« L'inno nazionaleNon serve ai morti la re... »

Sporche nuvole basse

Post n°292 pubblicato il 21 Agosto 2009 da zingarodelvento

Sporche nuvole basse
zozze di alghe
e cherubini,
dipinte da pittori alcolizzati
dediti a turpi festini.

A voi schiera perversa,
a voi dedico i versi scartavetrati
dall'animo di una poesia,
scritta da un poeta indigesto alla critica
e a sua eccellenza
Satana vescovo di Dublino.

S'ammazzano strano i poeti,
quelli che succhiano il fiele,
che amano e che pregano,
che odiano e che si sbudellano al sole,
s'ammazzano strano
gettandosi dalle scale
o con un fucile da caccia;
s'ammazzano strano
quando hanno finito i loro giorni
di budini e salsa di tonno.

Sporche nuvole basse
che predicate
contro i barbari delle canoe,
contro i figli di puttana
che vi rubano mogli e figlie
dall'harem divino;
sporche nuvole basse
io sono tutto il male del mondo
io sono assoluzione ed eterna condanna.

V'ammazzo, si v'ammazzo
con un raffica scadente
e poi rivolgo la canna sui miei occhi
ridendo dei morti, dei santi
e della vostra cruda razionale ragione.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

Ultime visite al Blog

MargueriteGsurfinia60strong_passionpsicologiaforensePinkturtleelenaapogaetano561elisa.r79MarquisDeLaPhoenixzingarodelventofior_da_lisoinattesadigiuliocrugliano32ilpoeta68unamamma1
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom