Creato da Basta_una_scintilla il 31/03/2008

Scintille

A volte da una sola scintilla scoppia un incendio (Lucrezio)

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 51
Prov: NO
 

ALLIEVADELGABBIANO

LASTREGAFELICE

MENTRE FACCIO ORDINE....

ULTIMI COMMENTI

metasemantica volevo dire, quella di Maraini
Inviato da: bellosincero_2011
il 06/06/2015 alle 13:39
 
Poesia metafisica..?
Inviato da: bellosincero_2011
il 06/06/2015 alle 13:32
 
Credo che in pochi, se ne rendono conto, si interessano...
Inviato da: jigendaisuke
il 03/05/2015 alle 23:55
 
un sorriso a te:))
Inviato da: Luxxil
il 14/02/2015 alle 13:59
 
è stato un rientro provvisorio, insomma. :(
Inviato da: odio_via_col_vento
il 21/12/2014 alle 18:12
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

 
 

 

« La statuaLo Axolotl »

Una camicia

Post n°255 pubblicato il 26 Luglio 2014 da Basta_una_scintilla
 

Micky sta stirando una camicia dando evidenti segni di insofferenza e scompenso, più psico che fisico. Si e' offerta lei ma ora, guardandola, Mao prova un moto di tenerezza frammista a timore: i suoi occhi, generalmente sorridenti, si sono incupiti e le riconosce quel cipiglio testardo di quando qualche cosa non va ma non intende dirlo neppure sotto tortura perché quella donna, quando ci si mette, e' più orgogliosa di una mula sarda.

"Lascia stare, dai, mi metto una maglietta".

Nessuna risposta, uno sbuffo, e non è il vapore del ferro da stiro.

"Che caldo!!!".

"Azz..." pensa lui e, dato che ormai la conosce abbastanza bene, fa la cosa più azzeccata e geniale possibile, si piazza in silenzio sul terrazzo e fa finta di dormire in attesa che passi il ciclone perché le nuvole di questa strana estate non sono nulla in confronto a quelle che percepisce al momento in casa.

Micky ha voluto essere gentile con Mao ma non si è resa conto che, se sono dodici anni che non si offre più di stirare una camicia ad un uomo, forse è perché il suo subconscio, che e' più furbo di lei, le ha lanciato un messaggio subliminale al quale, sino ad ora, ha posto attenzione. Al momento però è confusa ed indecisa se prendere atto che la prima vera caldana pre menopausa ha fatto capolino o che è in preda ad una potente paturnia da dejà vu: pochi attimi di riflessione e la seconda opzione appare la più credibile. 

"Uffa..che caldo!"...
(piccole nuvole grigie all'orizzonte) 

Ritorna con la mente ai tempi in cui era sposata ed alle ore passate a stirare quelle camicie...azzurre, bianche a righine azzurre, azzurrine a quadretti bianchi, bianche a righe blu, blu a righine bianche, bianche a quadretti azzurri...insomma, senza fare tutto l'elenco, un po' come i gamberi di Bubba in Forrest Gump, monotone, noiose e, soprattutto, troppe. Di colpo si ritrova in quella camera, un giorno di fine luglio del 2002. 

"Uffa...ma si muore di caldo!"...
(nuvoloni sempre più grigi all'orizzonte)

Sta stirando una camicia di lino bianca, quella che ha ora tra le mani: lui uscirà con le sue impiegate quella sera per festeggiare, come ogni anno, la chiusura delle dichiarazioni dei redditi e le ha detto che gli piacerebbe indossarla. Gli ha comperato un regalo per il suo compleanno, che cadrà i primi di agosto, un ciondolo a forma di coda di balena con un cordino in caucciù simile a quello che, le ha raccontato, portava da ragazzo e gli piacerebbe riavere. Il marito torna a casa, una doccia veloce, indossa un paio di pantaloni blu e la camicia di lino bianca. Sta per uscire; lei lo ferma, gli pone il regalo e, facendogli una carezza, gli dice "Così sarai più bello per le tue donne". 

"Uffa..che caldo"...
(nuvole nere, fulmini e saette all'orizzonte)

Gli occhi negli occhi, un bacio... Tra le impiegate c'è anche una stagista con cui lui ha una relazione; questa consapevolezza la colpirà come un pugno nello stomaco tra pochi giorni... L'inizio della fine.

"Uffa...ma tu non muori di caldo?"

Nessuna risposta. 

Micky spegne il ferro da stiro, respira a fondo ed osserva quell'uomo che fa finta di dormire. Fino a poco tempo fa avrebbero litigato perché le ferite che entrambi si portano dietro in bagagli difficili da abbandonare a sprazzi rispuntano come sadici demonietti; forse avrebbero discusso perché lui si sarebbe risentito per il suo malumore di cui non poteva cogliere il motivo o perché lei avrebbe fatto di tutto per sfogare su di lui il proprio disagio. Con pazienza, a piccoli passi, stanno imparando a tacere, ad attendere che le nuvole dell'altro svaniscano all'orizzonte, per non consentire al loro passato di interferire con il loro presente. Micky lo guarda e sente che sta tornando il sereno.

"Non dormi vero?"

"No".

"Lo sapevo, non russavi..."

"Che ne dici di insegnarmi a stirare le camicie?"

Si sorridono.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/Scintillando/trackback.php?msg=12904073

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 26/07/14 alle 16:52 via WEB
Questa ultima tu pagina di Vita, mia cara, è una delle cose più belle che io abbia letto ultimamente "qui", e anche fuori di qui. non è una visita di cortesia, non è un ricambio di visite blog, è molto, molto di più. E di questo ne sono felice. Ti sorrido.
 
Roberta_dgl8
Roberta_dgl8 il 26/07/14 alle 16:53 via WEB
non volevo commentare, perché è talmente bello questo post! è bello non solo perché è ben scritto e si comprende con trasporto, ma perché si fa leggere anche "fra le righe", al di là della conoscenza o meno di chi ha scritto. :-)))) cara Micky
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:39 via WEB
Grazie di cuore cara, ti abbraccio
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 26/07/14 alle 17:38 via WEB
una pagina di vita, come se ne leggono raramente in rete. Io comunque, sono totalmente negato, alla fine l'unica persona che riesce a stirare le camicie della mia divisa da autista di bus, in puro cartoncino o in sintetico, resta solo mia madre!!!!! Bè torno a lavoro, buon fine settimana
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:40 via WEB
Puro cartoncino??? Per fortuna esistono le mamme!! :-))
 
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 27/07/14 alle 09:34 via WEB
Bello sapere di poter ricominciare.:)
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:43 via WEB
E' un pensiero caldamente avvolgente ;-)
 
ilike06
ilike06 il 27/07/14 alle 23:16 via WEB
Ti ho ritrovata qui ;)
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:43 via WEB
E ne sono molto lieta. Ti sorrido
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 28/07/14 alle 10:42 via WEB
intrigante la struttura a tempo binario .. :))) gli uomini han meno morsi di ricordi xk nn stiriamo ... ;)))))
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 28/07/14 alle 11:05 via WEB
-------------------------------------------------------------------------------- Post n°101 pubblicato il 21 Gennaio 2005 da occhiodivolpe --- Tag: SENSUALITA' ----- MUCCHI DI BIANCHERIA ... la carezza della mano che liscia la stoffa spiegazzata , la mano che ordina e spiega la via al ferro , la sua traccia che s apre e poi si allarga in gesti concentrici ... le pieghe da ribattere ... mucchi di biancheria ... ... il senso vario del cotone , del lino , della seta ... l attenzione meccanica, pensieri sparsi , canzoni alla radio ... ... il collo , lo sparato , i polsini , piegare , stirare , il ferro come una spàtola , gesti d amore e di possesso sulla camicia che lo rinserrerà , robusto e ampio , la mano carezza e percorre il torace e le spalle , il petto e le braccia note ai momenti dell amore , e quando lo guarda vestirsi ... ( passargli a carne nuda il ferro sulla schiena e sul petto , piagarlo e sentirlo urlare , piegare le màniche come spezzargli le braccia ... riporlo nel cassettone che non ne esca più ... ) ... il gesto che possiede , lei dispiega fazzoletti , intimo e calze , sa di lui ogni senso della sua pelle , la stoffa diventa mano e di lui sente l odore e il sapore e i peli delle gambe e del petto , la forza del ventre e le levigate spalle , e i fianchi e il pube ... ... la stoffa rilassata degli slip , i rigonfiamenti noti , il profilo del sesso , la mano che passa sopra ... come una carezza distratta e sensuale ... ... le lenzuola del riposo e degli incontri , fragranti come promesse , percorse e piegate dalla mano con gesti ampi e rotondi ...assorti ...rassettate . ... e le reni stanche come nell amore ...
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:45 via WEB
Volpe...ma sei proprio sicuro che non stiri??? ;-))
 
Ish_tar
Ish_tar il 28/07/14 alle 17:37 via WEB
Una ventata d'aria nuova e "diversa" nonostante i soliti rituali che richiamano alla mente deja vu che fanno male come uno zampillo improvviso di vapore incandescente sulla pelle fiduciosa ed inconsapevole... Spaccati di vita che lasciano segni indelebili, ma tracciano binari verso altri orizzonti... {Scrivi benissimo, rendendo visibili e dense di colori vivi le tue parole. Grazie :-) }
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:46 via WEB
Grazie a te, davvero. Un sorriso
 
elioliquido
elioliquido il 28/07/14 alle 19:05 via WEB
Ah, ecco perché hanno inventato le no stiro!
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:46 via WEB
Sempre pensato tu sia un ragazzo intelligente!!
 
GianFrusaglia
GianFrusaglia il 29/07/14 alle 09:49 via WEB
una volta ho provato a stirare un reggiseno (non mio per fortuna) e il risultato è stato artistico (nel senso che la mia dolce metà l'ha dovuto buttare) così è se vi pare. Buona giornata
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:47 via WEB
Si chiamano rischi del mestiere...però, denota fantasia stirare un reggiseno...
 
Dr.U
Dr.U il 29/07/14 alle 10:08 via WEB
che flash....leggere questo post ha fatto tornare indietro me. Una me di secoli fa, che preparava un bagaglio a mano per un viaggio di lavoro del marito. Una me che riponeva tutto con cura, cercando di non sciupare la piega di pantaloni e camicie, una me che aggiungeva un flacone da viaggio del suo profumo preferito. Una me che scopriva tre giorni dopo che in realtà il fine settimana di lavoro era un fine settimana con un'altra. L'inizio della fine.....
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:50 via WEB
A volte è strano guardare alle "altre" noi in modo distaccato, così come è strano pensare che dolori e sensazioni che abbiamo pensato uniche siano in realtà state condivise da molti...Spero che la te di oggi sorrida...
 
bruno14to
bruno14to il 29/07/14 alle 22:57 via WEB
Un bacione bello rileggerti
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:51 via WEB
Il mio sciamano preferito!! Mi sei mancato. Bacio e sorriso
 
diogene51
diogene51 il 29/07/14 alle 23:29 via WEB
Bel raccontino...c'è tutto; un racconto può essere breve, ma deve essere una unità, come questo. Una cosa che rimane nella memoria, che risuona dentro anche dopo che lo si è finito di leggere. Le mie camicie me le stiro io, perché mi piacciono di fibre naturali (cotone, lino) e spesso sono noiose da stirare, e non voglio sentire mia moglie che mi consiglia quelle di cotone-poliestere, in cui si suda molto di più: così me le porto e me le stiro
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:52 via WEB
Cotone-poliestere?? Naaaaa...stira, stira, che è meglio :-))
 
giampi1966
giampi1966 il 30/07/14 alle 11:25 via WEB
Io ci provo, bello il post, un salutone :-)
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:53 via WEB
Prova, se non ti riesce fischia che ti carico un filmatino in you-tube ;-))
 
sagredo58
sagredo58 il 30/07/14 alle 14:16 via WEB
Molto bello, a ben vedere un elogio della coppia. Brava, infondi speranza.
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:54 via WEB
Grazie, davvero. Comunque è la vita che infonde speranza in me, io cerco solo di distribuirla... Ti sorrido
 
korov_ev
korov_ev il 30/07/14 alle 15:50 via WEB
Lui tace, va sul balcone e fa finta di dormire: saggio, saggio uomo! :-)
La cosa bella, ai miei occhi, al di là delle storie e dei fallimenti passati, è quel “Che ne dici di insegnarmi a stirare le camicie?"
Alle mie orecchie suona come: “Mi insegni a prendermi cura di te?”
P.S. Ad ogni buon conto continuerò a non indossare camicie. Anzi, da oggi comincerò a fare un pensierino anche sulle famigerate mutande che nella cultura popolare l’amante servirebbe a sfilare e la moglie a lavare! :-)
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:57 via WEB
Lei monsieur coglie sempre nel segno. Per quanto riguarda le mutande beh...se poi l'amante sfila solo i pantaloni fa prima mentre la moglie a lavarli ci mette di più...sia cortese, non lo faccia :-))
 
ninograg1
ninograg1 il 30/07/14 alle 22:12 via WEB
questo è "come" dovrebbe essere un blog: racconti che parlano di qualcosa da un unto di vista tutto personale... complimenti!!!!!
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 22:58 via WEB
Grazie nino, è consolante per una logorroica grafomane... Ti sorrido
 
Maddalena_e_oltre
Maddalena_e_oltre il 31/07/14 alle 10:33 via WEB
Sono d'accordo con Korov, quel "Che ne dici di insegnarmi a stirare le camicie?" è la frase più bella che avrebbe potuto dirti... il sorriso che disperde le nuvole ne è la prova :)
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 23:15 via WEB
E posso assicurare che quando la "paturnia" è così "paturniosa" il disperdere le nuvole non è regalo da poco :-))
 
woodenship
woodenship il 31/07/14 alle 15:34 via WEB
Avrebbe anche potuto dire:è proprio necessario continuare a stirare le camicie?Non compriamone più e basta,così tu non avrai da stirarne ed io potrò dormire più tranquillo...Magari avrebbe anche potuto dire:basta con quel ferro da stiro,andiamo a fare un giro in solaio.Invece si è limitato a dire:insegnami a stirarle...Una medaglia da appuntargli al petto o il ferro da consegnargli pronto?Avrebbe dovuto già imparare da un pezzo.Ma è anche vero il detto meglio tardi che mai...Comunque bisogna sempre festeggiare il cielo che si rasserena.Dunque ti faccio tanti complimenti per il racconto e ti lascio un saluto con un fiore.........W.........
 
 
Basta_una_scintilla
Basta_una_scintilla il 05/08/14 alle 23:17 via WEB
Mah...un pezzo fa io non lo conoscevo e il solaio mi manca. Ciao Wood, ti sorrido
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

FAMMISCEGLIERE

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

dominjusehellahariamareventoscrittocolpevolebellomafarabuttomariomancino.mpsico_craziahieronimusbtrampolinotonanteMARIONeDAMIELprox.66franco_cottafavibassale76vento_da_nordlubopoelyyely75
 
Citazioni nei Blog Amici: 68
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 

IN QUANTI SIAMO...

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom