Creato da: upmarine il 02/10/2006
Reporter a stile libero, anzi senza. Ovvero, un gatto attaccato ai maroni! Con le unghie. :-((

L’angolo dei barlumi

Però, dall'alto della mia età, ho visto fiordalisi correre dietro ai papaveri che si nascondevano tra le onde del grano. Ero giovane e molto meridionale.







Signore,
perché i nostri ragazzi hanno smesso di sognare il proprio futuro, mimetizzandosi nel gregge alla ricerca di un mediocre consenso?
Perché hanno perso la capacità di volare ad ali spiegate, al di sopra della vuota quotidianità?
Perché non si ribellano alla volontà di chi trova necessario che siano imbrigliati nel regno delle scimmie urlanti?
Perché hanno sacrificato il proprio diritto di sfidare il mondo?
Perché negano l'affermazione della propria capacità di eccellere?

Nemmeno Tu conosci la risposta. Vero?

 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 

RSS

immagine
Creative Commons License Add to Technorati Favorites
 

Ultime visite al Blog

laformadellessereno.snobMARIONeDAMIELilike06cart2000sarcutosusineumanncinieri.cinieriodio_via_col_ventomax_6_66falco58dgllorella.ronconibal_zaccoppiaperta67Basta_una_scintillaag_verano
 

Che tempo che fa a Cervia

Per sempre

Io che sono l'uomo più buono della terra (spero che kidgloves non mi citi per plagio) vi faccio questo regalo. E' una delle poche cose che mi fa pensare a Dio. Per due motivi: il primo è che solo grazie a Dio possono esistere queste meraviglie; il secondo è che non può esistere un Dio capace di togliercelo dalla Terra, prima o poi.

 

Visitatori nel mondo

Ultimi commenti

Buon anno, Up :) W.
Inviato da: falco58dgl
il 04/01/2011 alle 16:09
 
Mi serve un antiossidante: passi tu?
Inviato da: Gioiasole
il 26/09/2010 alle 16:45
 
Gli antiossidanti del mirtillo sono intelligenti. Loro...
Inviato da: scoontrosa
il 23/09/2010 alle 07:23
 
Io sono convinta, ormai da anni, che per prevenire le...
Inviato da: Gioiasole
il 22/09/2010 alle 11:41
 
giovanni ha detto no al colesterolo... però è morto lo...
Inviato da: Eric_Van_Cram
il 21/09/2010 alle 10:05
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

 

 

Poche centinaia di chilometri più in qua ... su UPmariner Channel

Post n°217 pubblicato il 07 Aprile 2009 da upmarine
 

I casi della vita.

Ieri sera, erano le 10:20 , il divano su cui io e la mia compagna eravamo seduti a guardare Report inizia a scuotersi con forza. Dura pochi secondi. Lei mi guarda con gli occhi pieni di terrore mentre io la tranquillizzo con la mia calma: è passata, le dico. Lei è indecisa se scappare via, in pigiama. Io non mi muovo e questo la convince a restare.

E' capitato tante altre volte, con la stessa intensità, e ormai comincio a conviverci. Giro tra i canali TV, e il TG regionale dell'Emilia-Romagna ne parla e dice che l'epicentro è a qualche chilometro da casa, tra Forlì e Faenza, con una intensità di 4,6 gradi della scala Richter.

Passa il tempo ed andiamo a dormire. E' l'una. Non ho sonno e continuo a leggere. Sono le tre e mezza, forse le quattro. Accendo la TV ma tengo muto il volume per non svegliarla. Vedo sulla CNN, col digitale terrestre, i sottotitoli che scorrono: earthquake in Italy. Non capisco, addirittura ne parla la CNN, mi dico.

Non avevo capito che si trattava di un altra scossa, incredibilmente più forte e che aveva distrutto tante case ed ucciso tante vite addormentate.

L'ho scoperto questa mattina. Ed anche lì c'era stata una scossa allo stesso orario di quello a cui abbiamo avvetito la nostra e con la stessa intensità. Per noi solo quella, per loro premoniva l'arrivo dell'inferno.

Ora, il giorno dopo, mi chiedo: quanti uomini, ieri a L'Aquila, avranno detto alla propria compagna o ai propri figli di stare tranquilli. Tanto sarebbe passata.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La legge è una cazzata uguale per tutti ... su Upmariner Channel

Post n°216 pubblicato il 27 Marzo 2009 da upmarine
 
Foto di upmarine

Proposta di legge dell’On. Beatrice Lorenzin del PDL che vorrebbe introdurre il reato di “istigazione al ricorso a pratiche alimentari idonee a provocare l’anoressia”.

Si finisce per introdurre il reato di "istigazione al ricorso del proprio cervello per capire che chi ci sta governando sta danneggiando in maniera irreparabile la nostra Italia".

Ho paura che il concetto di istigazione si presti a parecchie interpretazioni: ad esempio, io vi sto istigando ad apprendere che mi sono rotto i marroni.

Torno alla sola ricerca, ossia mi chiuderò nel mio laboratorio e non vorrò più accorgermi di nulla. Tanto a che serve?

A meno che non vi sia una qualche forma di vita sul pianeta PD che mi spinga a sperare che qualche barlume di contrasto alla associazione a delinquere per fini di governo ci sia.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

E poi dicono che non sia una malattia

Post n°215 pubblicato il 26 Marzo 2009 da upmarine
 
Foto di upmarine

Dopo il medico italiano che offre il lavaggio emozionale alle proprie pazienti (alias un rapporto sessuale terapeutico - come apparso su Striscia la Notizia) ecco che viene pubblicato, sulle pagine di una importante e seria rivista scientifica di psichiatria, uno studio effettuato da un gruppo di medici inglesi della "University College London" che hanno offerto ai pazienti di curare la propria omosessualità.

BMC Psychiatry Abstract

Chissà se la terapia è simile a quella offerta dal medico nostrano.

Fonte:

http://www.biomedcentral.com/1471-244X/9/11/abstract

(il titolo è volutamente provocatorio, come ben sa chi mi ha già letto altre volte)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La solitudine delle lettere seconde ... su UPmariner Channel

Post n°214 pubblicato il 20 Febbraio 2009 da upmarine
Foto di upmarine

Ore 1:30

Il programma che ho appena scritto gira sul mio computer macinando coordinate cartesiane delle proteine che studio, mentre sento sibilare la ventola del computer, che soffia aria appena sufficiente per tenere a temperatura d'esercizio la CPU che calcola, calcola e, ancora, calcola.

Penso, immagino di prevedere, ipotizzo, quali saranno i risultati del calcolo.

L'altro orecchio presta attenzione a RAI 3, mentre manda in onda "Cult Book".

Giudizi di critici letterari, frasi emblematiche tratte dalla Coscienza di Zeno, musica di sottofondo. Il programma è bello, quello alla TV. Il mio è solo funzionale, spero. C'è chi trova nei numeri qualche forma d'arte. Io vi trovo ordine.

E penso che, dei miei sensi, il sesto è quello meno sviluppato. L'udito, invece, gode di una priorità assoluta perchè è in grado di trasmettere sensazioni al cervello mentre pensa ad altro.

La vista necessita, invece, di un accompagnamento da parte della volontà. E' per questo che leggere un libro, o un blog, è meno immediato che sentirsi raccontare un fatto. Una storia, o una favola, col sottofondo di una musica azzeccata, evoca i tempi in cui, bimbo, sentivo mia nonna farmi teneramente paura mimando il lupo che, con la bocca grande, avrebbe mangiato Cappuccetto Rosso.

Tuttavia, a ben pensare, sono le parole scritte che forse necessitano di una forma più complessa di attenzione. Perchè vedere immagini, altrimenti, siano essere statiche come una fotografia, o in movimento come un quadro del Caravaggio, può entrare, anzi irrompere, nella nostra attenzione distogliendola da altre attività.

1BHD è la 48esima proteina che sta andando ora. Sono indeciso se aspettare, vegliando, la 312esima. Oppure, lasciar andare le cose, sperando che l'impostazione sia corretta ed il tutto trovi la strada da sè.

Nel frattempo mi chiedo se vi sarà il compromesso storico tra la destra e la democrazia cristiana. Perché della sinistra non ne vedo traccia. E nemmeno l'udito mi aiuta.

 

immagine tratta da Synapsis

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A mezzanotte va la ronda del piacere ... su UPmariner Channel

Post n°213 pubblicato il 17 Febbraio 2009 da upmarine

News originale Rapelay, simulatore di stupri

Giochi

 

Che i Giapponesi non avessero molti tabù legati al sesso è risaputo, ma che addirittura avessero prodotto un videogioco che simulasse una violenza sessuale non lo sapevo proprio.

Rapelay vi mette nei panni di un pervertito che segue una madre di due ragazzine, la violenta e poi procede a fare la stessa cosa alle due minorenni. Chi l'ha visto dice che il videogioco è molto esplicito e dettagliato e include dettagli come le lacrime delle donne e le loro suppliche.

 

 

 

Mi chiedevo se fossero previste anche qui le ronde.

 

Io metterei questo "gioco" a disposizione di tutti i maschi adulti, chimicamente non sterilizzati, per due motivi: 1) magari si sfogano nel mondo virtuale; 2) un piccolo censimento sui giocatori più accaniti potrebbe servire per indirizzare le puntatine delle ronde.

Senza contare che offre al giocatore un vasto repertorio di posizioni erotiche ed un test di gravidanza (fonte wikipedia)

 

 

Ho letto la notizia qui.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

E' arrivato El Dindondero ... su UPmariner Channel

Post n°212 pubblicato il 08 Febbraio 2009 da upmarine
 

Sono disgustato dalla trasmissione "Presa Diretta" su Rai 3. Hanno messo a confronto la peggiore scuola di Caivano in provincia di Napoli con la peggiore di Stoccolma. Nel primo caso non si trovano le parole per descrivere le immagini del degrado. Nel secondo caso sembrava di vedere una scena pubblicitaria con la scuola dei sogni e con tutti i docenti strapagati, gli studenti che non vengono bocciati mai perché sono felici di essere a scuola e che quindi ce la mettono tutta per eccellere nello studio. Anche perché, dettaglio non trascurabile, sono tutti extracomunitari e loro, per competere con la popolazione locale, devono essere molto più preparati. Altrimenti non verrebbero mai selezionati. Parola del loro insegnante di matematica.

Ed ora lasciamo la Svezia e torniamo in Calabria per vederne di cotte e di crude.

Dopo la pubblicità!

Nel frattempo mi sovviene che nel servizio precedente avevano intervistato un po' di insegnanti precari che venivano lasciati a casa, incazzati e/o piangenti. Mentre la direttrice della scuola media di Caivano diceva che, in media, il turn over degli insegnanti è del 90%. Nessuno ci resiste in quella scuola di frontiera. L'ha definita così.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Botta e risposta ... su UPmariner Channel

Post n°211 pubblicato il 05 Febbraio 2009 da upmarine
 

AnnoZero

Santoro:
sono arrivate centinaia di mail da parte di ascoltatori che di buon grado pagherebbero il doppio canone alla RAI pur di veder tornare Beppe Grillo in TV

Ghedini:
questo certifica il tipo di pubblico che raccoglie il suo programma

Santoro:
certo é che se avessimo chiesto al pubblico del "Grande Fratello" la risposta sarebbe stata molto diversa.

Upmarine:
grande Santoro. Avrei risposto anch'io la stessa cosa ma meno tempestivamente.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Gioventù bruciante ... su UPmariner Channel

Post n°210 pubblicato il 03 Febbraio 2009 da upmarine

Intravedevo le immagini, camuffate per tutela dei minori, girate a corredo dell'intervista fatta da una giornalista ad un gruppo di ragazzini di Nettuno a proposito del fattaccio che ha portato quel barbone al fuoco.
In realtà si tratta di un muratore che ha perso il lavoro a causa della crisi economica, un senza tetto come potrebbero diventarlo tanti cittadini italiani.
Sono rimasto colpito dal clima goliardico degli intervistati: "rido perché conosco uno dei ragazzi che ha bruciato quell'uomo e non posso credere che sia stato capace di quel gesto", ha detto uno di loro. La giornalista meravigliata ha sottolineato che si trattava di un atto drammatico e che non c'era niente da ridere. "Si vabbé che c'entra, non era un ragazzo era un marocchino ed io rido perché penso a quel tipo che conosco", dice il ragazzo. Ed il senso era: troppo coglione per essere capace di un gesto così importante.
Ed io mi chiedo: come si fa a credere che ci sia ancora speranza per la società italiana se i giovani pseudonormali, non quelli malati che hanno commesso il delitto, hanno quel tipo di reazioni a certi atti sadici che ricordano gli aguzzini che abitavano Auschwitz?
Ed intanto gli SMS diffondevano il successo conseguito: gli abbiamo fatto la festa.

Per fortuna chi ci governa è più moderato.

Avellino | 2 febbraio 2009
Maroni: "Per contrastare i clandestini bisogna essere cattivi".
Pd: "Ha perso la testa".

Ed infine, ciliegina sulla torta: abbiamo l'evidenza che tutto va bene. Basta non toccare gli argomenti tabù.

Don't Mention the Italian Economy
CNBC'sGeoff Cutmore spoke to Italian Finance Minister Giulio Tremonti at the World Economic Forum in Davos in Switzerland, but when the subject turned the Italian economy the interview was abruptly ended.

Date un'occhiata al video e concorderete con me sul fatto che l'Italia è un paese fondato sul paradosso:
http://www.cnbc.com/id/15840232?video=1017519662

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Della castrazione chimica ... su Upmariner Channel

Post n°209 pubblicato il 27 Gennaio 2009 da upmarine
 

GUIDONIA
Stupro, presi quattro romeni - Rabbia della folla: "Bastardi"

 
Arrestati i componenti della banda: sono accusati di aver violentato tra giovedì e venerdì una 21enne e picchiato il fidanzato. Tentato linciaggio.
La vittima: «È la fine di un incubo». Decisive le intercettazioni. Altri due romeni fermati per favoreggiamento

Alemanno:non criminalizzare romeni. Calderoli:castrazione

Tutta questa faccenda sarà usata per fini politici mentre la ragazza ed il fidanzato vorrebbero scomparire per sempre.

Sono tuttavia d'accordo con Calderoli sulla castrazione. Anche la sua, però. Così ci evitiamo la propagazione della specie.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ne ho le palle piene di questo garantismo.

Post n°208 pubblicato il 20 Gennaio 2009 da upmarine
 


L'AQUILA


Molestie sessuali su una 12enne, quattro minorenni denunciati

14:41  CRONACHE Sono un italiano, due macedoni e uno spagnolo tra i 14 e i 16 anni. Il fatto è accaduto lo scorso 13 dicembre in una scuola media dell'Aquila. Tutti e 5 sono ancora in classe insieme.


I ragazzi vengono descritti come «difficili, e provenienti da famiglie altrettanto difficili», anche se dopo i fatti hanno chiesto scusa alla loro compagna di classe.


 


SONO VERAMENTE DISGUSTATO DA QUESTA SOCIETA' CHE PERMETTE DI GARANTIRE I DIRITTI DI QUESTI PERSONAGGI DIFFICILI MENTRE I DEBOLI CONTINUANO A PRENDERLA IN QUEL POSTO.


DIFFICILI UN PAR DI PALLE. SONO SOLO DELINQUENTI DI MERDA.


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso