Creato da trampolinotonante il 14/11/2008

trampolinotonante

ad majora....COMUNICAZIONE: i testi, i disegni, i quadri, le musiche e qualsiasi altra cosa pubblicata in questo blog sono mia produzione e, pertanto, protetta dalla legge sul diritto d'autore, in quanto registrati alla SIAE,( compresi i disegni). L'IMMAGINE DELL'INTESTAZIONE E' UN SELFIE, AL QUALE HO DOVUTO RICORRERE PER IL RIFIUTO DA PARTE DI UN FOTOGRAFO DI FARMI NA FOTO DA METTERE SUL BLOG.e ALLORA CI HO PENSATO IO! CHI FA DA SE' FA PER TRE! .

 

 

duplice filar

Post n°453 pubblicato il 28 Settembre 2014 da trampolinotonante

*************

****

duplice filar

***

cari amici tutti,
c'è una sensazione bellissima che vi voglio confidare, e cioè il senso di pace , di tranquillità, di sicurezza, che si ha quando si cammina fra i filari di alberi. Sembrano creature fantastiche che ti accompagnano al cammino; sembrano parlarti ,come quelli di Bolgheri, darti conforto a volte, proteggerti con la loro folta chioma, come sembrano fare le file di pilastri in una chiesa gotica. Sicchè camminando in questo meraviglioso verde gigantesco, il viandante procede come un re fra due file di dignitari. Ecco, a volte ci si sente come un re; e a volte
come uno che vuole essere protetto. 

A commento sonoro ho voluto mettere uno dei Lieder più belli di Schubert intitolato " Der Wanderer" ( Il viandante).
Buona domenica a tutti

****

 

*

*

*

*

*

*

*

*

*

Franz Schubert

"Der Wanderer" D.493

(Georg Philipp Schmidt von Lübeck, 1766-1849)
*
Ich komme vom Gebirge her,
Es dampft das Tal, es braust das Meer.
Ich wandle still, bin wenig froh,
Und immer fragt der Seufzer, wo?

Die Sonne dünkt mich hier so kalt,
Die Blüte welk, das Leben alt,
Und was sie reden, leerer Schall;
Ich bin ein Fremdling überall.

 

Wo bist du, mein geliebtes Land?
Gesucht, geahnt, und nie gekannt!
Das Land, das Land so hoffnungsgrün,
Das Land, wo meine Rosen blühn.

Wo meine Freunde wandelnd gehn,
Wo meine Toten auferstehn,
Das Land, das meine Sprache spricht,
O Land, wo bist du?

...Ich wandle still, bin wenig froh,
Und immer fragt der Seufzer, wo?
Im Geisterhauch tönt's mir zurück:
"Dort, wo du nicht bist, dort ist das Glück."

TRADUZIONE

Vengo dalla montagna,
è nebbiosa la valle, il mare in tempesta.
Io cammino in silenzio, ben poco lieto,
e sempre mi domando sospirando: dove?

Il sole qui mi sembra freddo,
i fiori appassiscono, la vita invecchia
e ciò che dicono, suono vuoto;
io sono uno straniero dappertutto.

Dove sei, mia adorata terra?
Cercata, desiderata e mai conosciuta!
La terra, la terra verde di speranza,
la terra dove fioriscono le mie rose,

dove camminano i miei amici,
dove risorgono i miei morti,
la terra che parla l amia lingua,
o terra, dove sei?...

Io cammino in silenzio, ben poco allegro,
e sempre mi domando sospirando: dove?
Un suono misterioso mi risponde:
"Là, dove tu non sei, là è la felicità."


**

su un imput della gentile Odioviacolvento ( vds commento)

 

 

 
 
 

autunno

Post n°452 pubblicato il 26 Settembre 2014 da trampolinotonante

***********

*****

dolce autunno

*

sapete quando l'autunno fa capolino nei campi, sul mare, sulle montagne e inonda di colori e colori la natura tutta, sicchè sembra di assistere al miracolo del tempo che passa e senza monotonia ma sempre diverso ci accompagna nel cammino. E' bello il mare di settembre, così pieno di fascino , così solitario, così adagiato che sembra riposi dopo lo sfavillante bruciore estivo di  un sole implacabile . Autunno! già si vedono i dolci colori nei prati e sugli alberi. Autunno! tutta una malinconica dolcezza. Impagabile meraviglia come la delicatezza assoluta  dell'Adagio del Concerto.23 di Mozart. Ve ne faccio dono.

Buona serata

*

 
 
 

il cicisbeo

Post n°451 pubblicato il 19 Settembre 2014 da trampolinotonante

**************

*

 il cicisbeo

*

(Dipinto di Federico Andreotti)

**

*

 Testo da LE NOZZE DI FIGARO ( Libretto di Da Ponte)

*

Non più andrai, farfallone amoroso,
Notte e giorno d'intorno girando,
Delle belle turbando il riposo,
Narcisetto, Adoncino d'amor.

Non più avrai questi bei pennacchini,
Quel cappello leggiero e galante,
Quella chioma, quell'aria brillante,
Quel vermiglio donnesco color!

Fra guerrieri, poffar Bacco!
Gran mustacchi, stretto sacco,
Schioppo in spalla, sciabla al fianco,
Collo dritto, muso franco,

Un gran casco, o un gran turbante,
Molto onor, poco contante.
Ed invece del fandango
Una marcia per il fango.

Per montagne, per valloni,
Con le nevi, e i sollïoni,
Al concerto di tromboni,
Di bombarde, di cannoni,

Che le palle in tutti i tuoni,
All'orecchio fan fischiar.
Cherubino, alla vittoria!
Alla gloria militar!

 
 
 

il silenzio

Post n°450 pubblicato il 18 Settembre 2014 da trampolinotonante

**************

*

il silenzio del ricamo

*

*

 

ragazze del mio paese intente a ricamare

*

guardate ste due immagini. le trovo bellissime anche per l'argomento . Difatti presentano delle ragazze intente a ricamare! e questo mi fa ricordare mia madre, che nell'arte del ricamo era na gran maestra. Ha fatto delle lenzuola e dei centrini rettangolari grandi per tutti noi!! Tutte cose splendide, che io , per la parte mia , conservo gelosamente! Un centrino con delle ballerine ( 100x80 cm. ) l'ho messo in una bellissima cornice. Ma a sto punto, devo dire  che in giro ho potuto vedere lavori incredibilmente belli fatti da altre donne. Da lasciare senza fiato! Ma anche la mia mamma era bravissima!! e io giustamente ed ovviamente ho sempre pensato che lei fosse la più brava!! Succede così! ,ma poi ci si accorge che c'è dell'altro! Ma per me rimane la più brava! :)__ Il quadro è di Adriano Cecioni, della corrente dei Macchiaioli, pittore fiorentino dell'800. La foto, gentilmente recuperata dal mio amico Raffello Comi, è riferita al mio paese. Come potete osservate il ricamo richiede grande concentrazione ed è questa l'impressione che si ricava da entrambe le immagini ma soprattutto in esse si percepisce il grande silenzio che domina questo particolare lavoro artistico. Non sono ammesse distrazioni, diceva la mia mamma!
***

Vermeer: la merlettaia

*


A commento musicale della riflessione, ho inserito i quattro IMPROPTUS Op.90 di Franz SCHUBERT. 'Na meraviglia meravigliosa!! ascoltateli e pensate al lavoro de ste ragazze.

*

*

Penelope ricama la tela

 
 
 

arcobaleno di luna

Post n°449 pubblicato il 11 Settembre 2014 da trampolinotonante

*************

******

 arcobaleno di luna

****

 

ho il piacere di far vedere e ammirare sta foto che mostra l'arcobaleno che si staglia in cielo nella zona di confine fra il cielo stellato della notte e la primissima  luce della luna. Siamo cioè alla presenza di un rainbow ( arcobaleno) ...lunare ( moonbow) , ovvero un arcobaleno prodotto dalla luce della luna.
 ( A lunar rainbow, moonbow or night rainbow is a rainbow caused by moonlight, instead of sunlight).
Siamo nella zona delle isole Hawai, e precisamente nelle Hawai'i Nights ( notti Hawaiane). Incredibile e meraviglioso.
 La foto è della NASA
 
**
 Ecco l'arcobaleno lunare

 

*
quello nella foto è il momento in cui la luna sta sorgendo, bella e grande sull'orizzonte marino. E appena finito un temporale e le nubi infatti si stanno diradando e in cielo il vapore acqueo sospeso forma l'arcobaleno. Le Hawai sono nella fascia equatoriale. E' veramente uno spettacolo unico
**
Ed ora la favolosa Helène GRIMAUD nella immortale  Sonata op.110 di Beethoven
( credo che le due cose vadan bene)
*
 un caro saluto ai miei amici

 
 
 

LIBELLULA

 

IL SOGNO

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

delfina_rosaarw3n63AINAFETSudoyagatru69trampolinotonanteacer.250mpt2003schegge.di_lucepasquale.dompsicologiaforenseberniale2DJ_Ponhziodio_via_col_ventostradanelboscogioia58_r
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

NOTE LEGALI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica,
in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale.

Le immagini (escluse quelle di mia proprietà)inserite in questo blog,
sono reperite in max parte da Internet e da me "rielaborate";
qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore,
vogliate comunicarmelo immediatamente; saranno subito rimosse!!!

 

E' vietato riprodurre, utilizzare o citare anche parzialmente il contenuto, testi ed immagini, di questo blog senza l'autorizzazione esplicita dell'autore.

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.