IL TEMPO E’ DENARO ED A VOLTE ANCHE ALTRO UN EFFICACE MANIFESTO DI DENUNCIA I TOP-POST, LO IUS SOLI E GLI STUPRI PER NON DIRE DI PENSIONI. E’ POSSIBILE DETERMINARE IL NUMERO DI MIGRANTI DA ACCOGLIERE ? O E’ UN’UTOPIA? LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE ED I COMMENTI: NUN VE REGGAE PIU’ IL TERRORISMO, PIAZZA SAN CARLO ED IL CAVALLO DI TROIA LA TRAGEDIA DEL MEDIORIENTE, LA POVERA GENTE ED I GIOCHI DI POTERE LA SERRACCHIANI, LO STUPRO ED I SEPOLCRI IMBIANCATI IL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI CATANIA, LE ONG E LE VERITA’ APPARENTI REMINISCENZE CINEMATOGRAFICHE: LA SETTIMANA INCOM MIGRANTI: SALVATAGGI IN MARE ED INSERIMENTO NEI PAESI DI ARRIVO NON SONO VEGETARIANO NE’ ANIMALISTA, MA CONDIVIDO L’INVITO CON TUTTO IL CUORE I TEMPI DELLA GIUSTIZIA PENSIERI IMPERTINENTI SU UN ARGOMENTO SERIO LA DISONESTA’ IN BUONA FEDE AI NUOVI ISCRITTI AL MIO BLOG: BENVENUTI (CON RISERVA) PLATONE, LA LIBERTA’ E IL PAESE DEI BALOCCHI. IL BALLOTTAGGIO: OPINIONI A CONFRONTO GLI ANIMALI ED I TEST DI TOSSICITA’ COMMENTI DI RIPARAZIONE PRO RTEO LA BUONA SCUOLA, ALEX E SAMOA SALVIAMO IL LUPO: COMPORTIAMOCI DA POPOLO CIVILE LA LEGGE ELETTORALE, LA CULTURA E L’ETICA ESISTE ANCORA LA “PIETAS ROMANA”? Ahi serva Italia di dolore ostello,….non donna di province , ma bordello! PER NON DIMENTICARE LE INDAGINI DI UN MAGISTRATO DRAMMATURGO E L’ITALIA D’OGGI LA DEMOCRAZIA, IL REFERENDUM E LA SPERANZA LA CHIROMANTE SCIENTIFICA PROBLEMI DI SPAZIO: L’ATOMO, IL COSMO E LE MIGRAZIONI IL REFERENDUM COSTITUZIONALE ED I CONGIUNTIVI BENVENUTI A “VILLA ARZILLA” ELEZIONI USA VAURO, LA LEOPOLDA ED IL TERREMOTO LA POLITICA PARALLELA, cioè DUE PESI E DUE MISURE Buoni e cattivi: ci sono dittatori e dittatori? Pensieri sparsi Angelo martirizzato da balordi malvagi Yulin e simili A Cesare quel ch’é di Cesare ” IL PATENTINO “ De minimis…seconda puntata Le pensioni in Italia Breve panoramica sull’attualità Keynes e il capitalismo, note a margine Mattanza di cetacei e crudeltà gratuita Indovinelli e paradossi De minimis Precisazione Brevi considerazioni su un argomento di attualità

BENVENUTI A “VILLA ARZILLA”

 

Risultati immagini per foto rappresentanti europei

Chiarisco immediatamente che ho preso sia il titolo che la fotografia dal blog “CARICO A CHIACCHIERE” perchè relativi ad un post che, a parer mio, avrebbe avuto bisogno di un commento, ma poichè diffido di coloro che si riservano il diritto di decidere se pubblicarli, o meno, ho optato per una diversa soluzione.

L’articolo parte dal porre in evidenza lo sconcerto e la preoccupazione suscitati in Europa dalla elezione di Trump come 45° presidente degli Stati uniti d’America, la disgregazione degli stati dell’Unione europea, i reciproci sospetti, i contrastanti interessi, l’insopportabilità dei diktat e l’autonomia di fatto dei sigoli Stati e, coseguentemente, finisce per immaginare l’Europa (l’Unione europea) come una casa di riposo, “VILLA ARZILLA” appunto, molto ben frequentata dalle compagnie potenti ed illustri che vi risiedono.

Su quanto sin qui riportato non ho nulla da obiettare, così come condivido anche la previsione che le divisioni dei paesi europei faciliteranno il compito di Trump nel condurre la sua politica estera, ma, tanto per cominciare con una battuta, non credo che esistano “belle e buone” case di riposo, visto che esse sono comunque un ripiego per chi non é più autosufficiente.

Posso poi convenire nel definire Assad un dittatore, ma non posso non ricordare che la Siria era uno stato multietnico e multireligioso che aveva un suo equilibrio ed una pacifica convivenza che furono sconvolti, come in Libia ed altrove, dal vento della primavera araba, sostenuto dagli USA con risultati certamente discutibili.

Non so se Putin sia, o meno, una spina nel fianco dell’Europa, ma certamente non approvo l’insediamento di truppe italiane in Lettonia a confine con la Russia, tenuto conto che dovunque siano state dispiegate forze armate del nostro paese lo sono state in seguito ad interventi americani in territori stranieri, non si sa se portatori di democrazia o di corruzione e stragi senza fine.

Allo stesso modo non credo che una base navale russa in Mediterraneo potrebbe essere dannosa per l’Italia o per L’Europa, visto che in zona già sono stanziate forze navali di altre potenze straniere.

Naturalmente questa é l’opinione di uno qualsiasi del popolo!

 

 

BENVENUTI A “VILLA ARZILLA”ultima modifica: 2016-11-15T14:55:26+00:00da Quivisunusdepopulo

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).

2016 Name of Company