LE OPERE DELL’ UOMO E LE OPINIONI DEGLI ANIMALI S A N T A P A S Q U A 2 0 1 9 GAUDEAMUS IGITUR: VIVAT ET RESPUBLICA ET QUI ILLAM REGIT! “IL DIALOGO TRA LA TERRA E LA LUNA” C A P O D A N N O 2019 N A T A L E 2 0 1 8 UN FENOMENO DI “Déjà vu” LE NOZZE COI FICHI SECCHI PRESI A CREDITO TRA MATEMATICA, VACCINI, LUPI ED AGNELLI LA DECISIONE DEL GOVERNO ITALIANO, LA NAVE AQUARIUS ED IL PREVEDIBILE FUTURO PENSIERI IMPERTINENTI (O FORSE NO?) SU POLITICI E COMMENTATORI ATTUALITA’ INTERNAZIONALI, PENSIERI CONTROCORRENTE IL PICCOLO SFORTUNATO ALFIE ED IL SUO DIRITTO DI VIVERE LA MANCANZA DI COSCIENZA, LA LIBERTA’ E GLI INSEGNAMENTI DEL PASSATO LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, L’OPINIONE DI UN COSTITUENTE P A S Q U A 2 0 1 8 LE ELEZIONI POLITICHE ITALIANE: ASPETTANDO GODOT NEL DESERTO DEI TARTARI IN RICORDO DI ALESSIA E MARTINA COSE DI QUESTO MONDO, ATTUALITA’ NOSTRANE E NON APPENDICE AL POST REMINISCENZE SCOLASTICHE…E VICENDE ATTUALI REMINISCENZE SCOLASTICHE …E VICENDE ATTUALI LA FAVOLA DEI PROGRAMMI ELETTORALI RACCONTATA AGLI ITALIANI. NATALE 2017, CAPODANNO 2018, AUGURI A TUTTI. IL CAMMINO DALLA FATTORIA DEGLI ANIMALI ALLA CORTE DEL GRANDE FRATELLO LE FAKE NEWS, “ER PADRE DE LI SANTI” E LE “ZEBBRE” CON DUE ZETA ICEBERG, IL PROFESSORE ED I CANI PERICOLOSI UN EFFICACE MANIFESTO DI DENUNCIA: LA SENTENZA IL REFERENDUM CATALANO E LA LEGGE ELETTORALE IN ITALIA IL REFERENDUM DELLA CATALOGNA E L’EUROPA: PROSPETTIVE ED INCOGNITE. IL TEMPO E’ DENARO ED A VOLTE ANCHE ALTRO UN EFFICACE MANIFESTO DI DENUNCIA I TOP-POST, LO IUS SOLI E GLI STUPRI PER NON DIRE DI PENSIONI. E’ POSSIBILE DETERMINARE IL NUMERO DI MIGRANTI DA ACCOGLIERE ? O E’ UN’UTOPIA? LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE ED I COMMENTI: NUN VE REGGAE PIU’ IL TERRORISMO, PIAZZA SAN CARLO ED IL CAVALLO DI TROIA LA TRAGEDIA DEL MEDIORIENTE, LA POVERA GENTE ED I GIOCHI DI POTERE LA SERRACCHIANI, LO STUPRO ED I SEPOLCRI IMBIANCATI IL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI CATANIA, LE ONG E LE VERITA’ APPARENTI REMINISCENZE CINEMATOGRAFICHE: LA SETTIMANA INCOM MIGRANTI: SALVATAGGI IN MARE ED INSERIMENTO NEI PAESI DI ARRIVO NON SONO VEGETARIANO NE’ ANIMALISTA, MA CONDIVIDO L’INVITO CON TUTTO IL CUORE I TEMPI DELLA GIUSTIZIA PENSIERI IMPERTINENTI SU UN ARGOMENTO SERIO LA DISONESTA’ IN BUONA FEDE AI NUOVI ISCRITTI AL MIO BLOG: BENVENUTI (CON RISERVA) PLATONE, LA LIBERTA’ E IL PAESE DEI BALOCCHI. IL BALLOTTAGGIO: OPINIONI A CONFRONTO GLI ANIMALI ED I TEST DI TOSSICITA’ COMMENTI DI RIPARAZIONE PRO RTEO LA BUONA SCUOLA, ALEX E SAMOA SALVIAMO IL LUPO: COMPORTIAMOCI DA POPOLO CIVILE LA LEGGE ELETTORALE, LA CULTURA E L’ETICA ESISTE ANCORA LA “PIETAS ROMANA”? Ahi serva Italia di dolore ostello,….non donna di province , ma bordello! PER NON DIMENTICARE LE INDAGINI DI UN MAGISTRATO DRAMMATURGO E L’ITALIA D’OGGI LA DEMOCRAZIA, IL REFERENDUM E LA SPERANZA LA CHIROMANTE SCIENTIFICA PROBLEMI DI SPAZIO: L’ATOMO, IL COSMO E LE MIGRAZIONI IL REFERENDUM COSTITUZIONALE ED I CONGIUNTIVI BENVENUTI A “VILLA ARZILLA” ELEZIONI USA VAURO, LA LEOPOLDA ED IL TERREMOTO LA POLITICA PARALLELA, cioè DUE PESI E DUE MISURE Buoni e cattivi: ci sono dittatori e dittatori? Pensieri sparsi Angelo martirizzato da balordi malvagi Yulin e simili A Cesare quel ch’é di Cesare ” IL PATENTINO “ De minimis…seconda puntata Le pensioni in Italia Breve panoramica sull’attualità Keynes e il capitalismo, note a margine Mattanza di cetacei e crudeltà gratuita Indovinelli e paradossi De minimis Precisazione Brevi considerazioni su un argomento di attualità
tiger-591359__340

LE OPERE DELL’ UOMO E LE OPINIONI DEGLI ANIMALI

malala yousafzai - Copia Malala, chi era costei? Non vorrei parafrasare la domanda che don Abbondio si poneva a proposito di Carneade, ma ho la sensazione che, nonostante il breve tempo trascorso, molti abbiano dimenticato o non abbiano mai sentito parlare di questa giovane ragazza, già vittima di un attentato talebano a causa della sua pacifica lotta in favore del diritto generalizzato all’istruzione per tutti i bambini di entrambi i sessi, premiata per il suo coraggio con il premio Nobel per la pace ed intervenuta a sostegno dei suoi ideali anche in una sessione dell’assemblea generale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite.

greta-thunberg - CopiaMi dispiacerebbe se la medesima sorte fosse riservata alla popolarità della piccola Greta Thumberg e soprattutto al suo fortissimo impegno volto al contenimento dell’incremento termico del nostro pianeta, necessità non peregrina poichè condivisa da molte migliaia di scienziati e da milioni di giovani di diverse nazioni.

3feec0ac-379c-11e9-8120-600d00fde6d4_2019-02-21T140526Z_2135791145_RC16F32311E0_RTRMADP_3_BELGIUM-CLIMATECHANGE-PROTEST-STUDENTS-kx1-U11202333918891jCD-1024x576@LaStampa.it

Tuttavia non nutro grandi speranze al riguardo quando vedo che un quotidiano a tiratura nazionale, dopo aver definito l’adolescente svedese, in visita da Papa Francesco, “Rompiballe”, immagina che il Pontefice la accolga pronunciando una frase resa popolare negli anni sessanta del secolo scorso, con la sola variante di un suono gutturale, dall’esilarante duetto di Valter Chiari e Carlo Campanini, i quali a loro volta riproponevano la gag del più antico duo comico costituito dai fratelli De Rege.

industry-3169199__340 - Copia Tutto ciò senza neppure considerare l’effettiva disponibilità dei tanti entusiasti a rinunciare almeno ad alcune  delle comodità acquisite nella civiltà dei consumi, per non parlare degli interessi assolutamente contrapposti dei grandi capitalisti, di certi capi politici solleciti solo del propio potere e delle aspirazioni di fanatici rivoluzionari disposti a seminare morte e distruzioni pur di affermare ideologie di odio e di rancore!

f6bdfd60a638996902e09743ead5493c-komC-U1080362628484yRB-1024x576@LaStampa.it Penso, perciò, che chiunque sia ancora capace di avere sentimenti di umanità, altruismo e rettitudine non possa che condividere quello che Andrea Camilleri ha ritenuto di scrivere nell’ultima pagina della sopraccoperta del suo libro”I tacchini non ringraziano”,  dedicato ad alcuni animali che in qualche modo hanno attraversato momenti della sua vita,  che integralmente trascrivo:

wild-turkeys-3924698__340

Se veramente un giorno riusciremo a sapere quale opinione hanno di noi gli animali, sono certo che non ci resterà da fare altro che sparire dalla faccia del pianeta sconvolti dalla vergogna. Sempre che, tra cinquant’anni, gli uomini saranno ancora in grado di provare questo sentimento. Io, fortunatamente, non ci sarò. Ma vorrei che qualche mio pronipote consegnasse agli animali una copia di questo libretto perché di me, e di moltissimi altri come me, possano avere un’opinione sia pure leggermente diversa.”

leonenero_large

 

apparenze

GAUDEAMUS IGITUR: VIVAT ET RESPUBLICA ET QUI ILLAM REGIT!

Chi ha letto “Candele gialle per Parigi”  di Bruce Marshall ricorderà certamente la particolarità del romanzo di avere parecchi capitoli che iniziano con l’espressione “Gli uomini politici cominciarono a far sul serio” o piccole varianti volte a dare la sensazione di una sostanziale immobilità mascherata da attivismo. Non diversamente nel nostro paese ed ai nostri […]

gratisography-216-thumbnail-small[1]

LE NOZZE COI FICHI SECCHI PRESI A CREDITO

Sono trascorsi più di tre mesi e mezzo da quando ho postato le mie opinioni ed i miei dubbi su alcuni argomenti di attualità interessanti il governo in carica, contemporaneamente si sono anche conclusi i cento giorni della sua così detta “luna di miele”. Sembra perciò maturo il tempo, sulla scorta del DEF elaborato dal […]

gratisography-160-thumbnail-small[1]

TRA MATEMATICA, VACCINI, LUPI ED AGNELLI

Il ministro del lavoro e vicepresidente del consiglio Luigi Di Maio é stato spesso fatto oggetto di battute ironiche per la sua scarsa dimistichezza con l’uso corretto del congiuntivo, tuttavia io credo che debbano preoccupare ancora di più le sue carenze in matematica dopo aver appreso  che intende migliorare le pensioni più basse utilizzando allo […]

2rr7w3d

LA DECISIONE DEL GOVERNO ITALIANO, LA NAVE AQUARIUS ED IL PREVEDIBILE FUTURO

Il ministro dell’interno Salvini, con l’intervento del ministro delle infrastrutture Toninelli, ha chiuso i porti italiani all’attracco delle navi delle ONG che trasportano migranti tratti in salvo poco fuori del mare territoriale libico: il primo risultato ottenuto é stato l’impossibilità per la nave Aquarius di sbarcare sul nostro suolo i 629 naufraghi raccolti a bordo, […]

2016 Name of Company