LE OPERE DELL’ UOMO E LE OPINIONI DEGLI ANIMALI S A N T A P A S Q U A 2 0 1 9 GAUDEAMUS IGITUR: VIVAT ET RESPUBLICA ET QUI ILLAM REGIT! “IL DIALOGO TRA LA TERRA E LA LUNA” C A P O D A N N O 2019 N A T A L E 2 0 1 8 UN FENOMENO DI “Déjà vu” LE NOZZE COI FICHI SECCHI PRESI A CREDITO TRA MATEMATICA, VACCINI, LUPI ED AGNELLI LA DECISIONE DEL GOVERNO ITALIANO, LA NAVE AQUARIUS ED IL PREVEDIBILE FUTURO PENSIERI IMPERTINENTI (O FORSE NO?) SU POLITICI E COMMENTATORI ATTUALITA’ INTERNAZIONALI, PENSIERI CONTROCORRENTE IL PICCOLO SFORTUNATO ALFIE ED IL SUO DIRITTO DI VIVERE LA MANCANZA DI COSCIENZA, LA LIBERTA’ E GLI INSEGNAMENTI DEL PASSATO LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, L’OPINIONE DI UN COSTITUENTE P A S Q U A 2 0 1 8 LE ELEZIONI POLITICHE ITALIANE: ASPETTANDO GODOT NEL DESERTO DEI TARTARI IN RICORDO DI ALESSIA E MARTINA COSE DI QUESTO MONDO, ATTUALITA’ NOSTRANE E NON APPENDICE AL POST REMINISCENZE SCOLASTICHE…E VICENDE ATTUALI REMINISCENZE SCOLASTICHE …E VICENDE ATTUALI LA FAVOLA DEI PROGRAMMI ELETTORALI RACCONTATA AGLI ITALIANI. NATALE 2017, CAPODANNO 2018, AUGURI A TUTTI. IL CAMMINO DALLA FATTORIA DEGLI ANIMALI ALLA CORTE DEL GRANDE FRATELLO LE FAKE NEWS, “ER PADRE DE LI SANTI” E LE “ZEBBRE” CON DUE ZETA ICEBERG, IL PROFESSORE ED I CANI PERICOLOSI UN EFFICACE MANIFESTO DI DENUNCIA: LA SENTENZA IL REFERENDUM CATALANO E LA LEGGE ELETTORALE IN ITALIA IL REFERENDUM DELLA CATALOGNA E L’EUROPA: PROSPETTIVE ED INCOGNITE. IL TEMPO E’ DENARO ED A VOLTE ANCHE ALTRO UN EFFICACE MANIFESTO DI DENUNCIA I TOP-POST, LO IUS SOLI E GLI STUPRI PER NON DIRE DI PENSIONI. E’ POSSIBILE DETERMINARE IL NUMERO DI MIGRANTI DA ACCOGLIERE ? O E’ UN’UTOPIA? LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE ED I COMMENTI: NUN VE REGGAE PIU’ IL TERRORISMO, PIAZZA SAN CARLO ED IL CAVALLO DI TROIA LA TRAGEDIA DEL MEDIORIENTE, LA POVERA GENTE ED I GIOCHI DI POTERE LA SERRACCHIANI, LO STUPRO ED I SEPOLCRI IMBIANCATI IL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI CATANIA, LE ONG E LE VERITA’ APPARENTI REMINISCENZE CINEMATOGRAFICHE: LA SETTIMANA INCOM MIGRANTI: SALVATAGGI IN MARE ED INSERIMENTO NEI PAESI DI ARRIVO NON SONO VEGETARIANO NE’ ANIMALISTA, MA CONDIVIDO L’INVITO CON TUTTO IL CUORE I TEMPI DELLA GIUSTIZIA PENSIERI IMPERTINENTI SU UN ARGOMENTO SERIO LA DISONESTA’ IN BUONA FEDE AI NUOVI ISCRITTI AL MIO BLOG: BENVENUTI (CON RISERVA) PLATONE, LA LIBERTA’ E IL PAESE DEI BALOCCHI. IL BALLOTTAGGIO: OPINIONI A CONFRONTO GLI ANIMALI ED I TEST DI TOSSICITA’ COMMENTI DI RIPARAZIONE PRO RTEO LA BUONA SCUOLA, ALEX E SAMOA SALVIAMO IL LUPO: COMPORTIAMOCI DA POPOLO CIVILE LA LEGGE ELETTORALE, LA CULTURA E L’ETICA ESISTE ANCORA LA “PIETAS ROMANA”? Ahi serva Italia di dolore ostello,….non donna di province , ma bordello! PER NON DIMENTICARE LE INDAGINI DI UN MAGISTRATO DRAMMATURGO E L’ITALIA D’OGGI LA DEMOCRAZIA, IL REFERENDUM E LA SPERANZA LA CHIROMANTE SCIENTIFICA PROBLEMI DI SPAZIO: L’ATOMO, IL COSMO E LE MIGRAZIONI IL REFERENDUM COSTITUZIONALE ED I CONGIUNTIVI BENVENUTI A “VILLA ARZILLA” ELEZIONI USA VAURO, LA LEOPOLDA ED IL TERREMOTO LA POLITICA PARALLELA, cioè DUE PESI E DUE MISURE Buoni e cattivi: ci sono dittatori e dittatori? Pensieri sparsi Angelo martirizzato da balordi malvagi Yulin e simili A Cesare quel ch’é di Cesare ” IL PATENTINO “ De minimis…seconda puntata Le pensioni in Italia Breve panoramica sull’attualità Keynes e il capitalismo, note a margine Mattanza di cetacei e crudeltà gratuita Indovinelli e paradossi De minimis Precisazione Brevi considerazioni su un argomento di attualità
gratisography-160-thumbnail-small[1]

TRA MATEMATICA, VACCINI, LUPI ED AGNELLI

33b6535e-76c2-11e8-852b-9a135e4d8431_e3c753adea3c192fde3ad69dedd3b465-k0RG-U11101497895697mbF-1024x576@LaStampa.itIl ministro del lavoro e vicepresidente del consiglio Luigi Di Maio é stato spesso fatto oggetto di battute ironiche per la sua scarsa dimistichezza con l’uso corretto del congiuntivo, tuttavia io credo che debbano preoccupare ancora di più le sue carenze in matematica dopo aver appreso  che intende migliorare le pensioni più basse utilizzando allo scopo i risparmi derivanti dal taglio di quelle giustamente definite “d’oro” ed avere, altresì, letto la sua proposta di richiedere una prestazione di otto ore settimanali di lavoro socialmente utile  a fronte della corresponsione del “reddito di cittadinanza.

f2904968-7633-11e8-852b-9a135e4d8431_b39bd4a6c4a5ae506bea8056ba2ac035-30830-ksdC-U11101484729214L1B-1024x576@LaStampa.itE’ mia opinione, invece, che vada senz’altro condivisa l’affermazione del ministro della sanità Giulia Grillo, la quale, rispondendo ad una esternazione del ministro dell’interno, ha affermato che la competenza a decidere sulla efficacia ed obbligatorietà dei vaccini spetta alla scienza e non alla politica (Occorre tener conto che i vaccini sono indirizzati prioritariamente alla tutela del corpo sociale, non dei singoli). Ugualmente condivisibile sembra l’iniziativa del presidente della Camera dei deputati volta alla trasformazione dei vitalizi degli ex parlamentari in pensioni mediante l’applicazione del sistema di calcolo in uso per tutti i cittadini. Al riguardo però sarebbe necessaria la valutazione di ogni singola posizione per poter correttamente individuare la normativa di volta in volta vigente al momento della maturazione di ognuna di esse, cosa che non sembra essere stata fatta con il provvedimento predisposto. Ciò naturalmente avrebbe una valenza esclusivamente etica, essendo il suo peso economico estremamente modesto.

85ab0764-79e6-11e8-9067-b11bcf5b38f0_4d9637e0ebe2c9b69c6b10701d7af258-kIEE-U11101553227406qwC-1024x576@LaStampa.itQuel che invece il M5S dovrebbe spiegare é il motivo che, coerentemente con gli ideali ufficialmente professati, lo ha indotto, dopo aver rifiutato di formare una maggioranza con il partito di Berlusconi per i precedenti giudiziari di quest’ultimo, ad accettare nella formazione dell’esecutivo soggetti pregiudicati o ritenuti impresentabili.

174b24fc-7932-11e8-9067-b11bcf5b38f0_salvini-testimone-kXH-U11101540014136CCB-1024x576@LaStampa.itUn chiarimento sarebbe oltremodo opportuno anche da parte del ministro dell’interno a proposito della assoluta disparità di vedute, circa le reali condizioni di vita nei campi di raccolta degli emigranti esistenti in Libia, rilevabile tra le sue dichiarazioni e quelle di chi in quei luoghi é stato suo malgrado costretto a viverci in attesa dell’imponderabile viaggio della speranza. E forse non sarebbe inopportuna neppure una spiegazione da parte del nuovo primo ministro spagnolo della sua frase:” ci sono governi come quello italiano che stanno facendo politiche antieuropee e dove l’egoismo nazionale é più diffuso”, in particolare sarebbe interessante sapere se pensa la stessa cosa della Spagna, che in terra d’Africa ha innalzato barriere che  difende strenuamente dai tentativi dei locali di accedere ai suoi possedimenti di Ceuta e Melilla.

220px-Jared_Kushner_2018[1]Visto che l’attenzione si é ormai spostata in campo internazionale mi piace riportare il pensiero di Jared Kushner, genero e consigliere del presidente Trump, il quale, dopo un colloquio con i rappresentanti israeliani, ha detto :”dubito che Abu Mazen sia pronto per la pace in Medio Oriente”! Non so perché, ma questa affermazione mi ha riportato alla memoria la famosa favola di Fedro “Il lupo e l’agnello”, in cui superior stabat lupus.

TRA MATEMATICA, VACCINI, LUPI ED AGNELLIultima modifica: 2018-06-28T20:01:07+02:00da Quivisunusdepopulo

87 comments:

  1. Ciao. Domani, venerdi, giornata di preparativi prima di trascorrere un’altra notte in attesa che sabato mattina si parta per le agognate vacanze. Il Blog resterà chiuso fino ai primi di Settembre e verrà utilizzato solo in casi del tutto eccezionali. Approfitto, anche anome di tutti gli amici/che , per augurati il meglio di questa estate 2018. Noi vedremo di dare sfogo alla nostra abituale pazzia. Sorriso e buone vacanze, Sal
    PS. Prima o poi, e siine certo che non passerà molto tempo, saranno i responsabili di questa nuova catastrofe politica, ma soprattutto gli italiani ( e sono già in molti ad avere capito di come siano stati presi per i fondelli…) a darti risposte che almeno noi conosciamo benissimo. Sal

    1. Ciao Sal e soci, potete sta certi che mi comporterò in maniera conforme ai vostri programmi vacanzieri, di conseguenza non posso che augurarvi: ottime e spensierate vacanze. Quanto al resto non sono tanto certo di un prossimo ripensamento da parte degli italiani visto il dibattito tra quattro giornalisti che ho appena seguito in TV. Saluti a tutti.

  2. MESSAGGIO COLLETTIVO
    Ciao.Un ulteriore sorriso prima di metterci in viaggio ed un sincero ringraziamento per avere condiviso, durante tutto l’anno, un sincera e genuina amicizia. Non sarà l’estate a dividerci e come ho scritto nel post che vi ho dedicato, spesso ci avrete fra i piedi. Con affetto, Sal&allegraband
    PS. Dammi retta, sono stato iscritto all’albo dei giornalisti per diversi anni ( Unione Sarda, La Nuova Sardegna, Sardegna Magazine, Cagliari by night ) e ti posso certificare che il gioco dei giornalisti lo dirigono i Direttori e Capo-redattori. Io dico che alla prima, vera e seria legge da approvare, il Governo darà i numeri e se ne tornerà a casa…Ci scommetto. Sal

  3. Ho pensato anche io alla favola di Fedro, da me tanto amato! Il lupo è un predatore e l’agnello una preda, avrebbe potuto mangiarsi il tenero animale senza nemmeno rivolgergli la parola ed invece ha cercato un pretesto, credendo di avere la meglio anche verbalmente oltre che sul piano fisico. In realtà l’agnello si è saputo difendere bene, anche perché non poteva essere accusato di nulla, ma questo non gli è mica servito a salvarsi la pelle. La favola dimostra che contro chi ha deciso di fare un torto non c’è giusta difesa che valga. Morale della favola “I prepotenti calpestano i deboli con falsi pretesti, chi è dalla parte del giusto talvolta non può nulla contro chi è più forte”. Sarebbe ora che ci fosse un po’ di pace nel Medio Oriente, colorato w.e. Quivi

    1. Ciao Nina, la favola di Fedro fotografa una storia antica: infatti sin dalle epoche più remote di cui abbiamo conoscenza i potenti hanno promulgato leggi conformi al loro pensiero ed ai loro interessi, di cui si sono avvalsi per sopraffare i giusti diritti dei più deboli. Tanti cari saluti e buone vacanze.

  4. Ciao. Considerato che per i motivi che ben conosci al mare, almeno per qualche giorno ancora, posso starci solo nelle ore fresche ( la nuotata me la sono fatta stamattina alle 7 circa e l’altra stasera quando calerà il sole) perchè non inviarti un sorriso e l’augurio che anche tu possa trascorrere una allegra estate? Sorrisi, Sal&allegraband

    1. Ciao Sal, sono certo che potrai fare tante belle nuotate in tutte le ore del giorno, quanto a me puoi star certo che cercherò di imitarti in questi due mesi di piena estate (c’é chi può ed io può!). Tanti sorrisi e buone vacanze.

  5. Ciao. Come promesso un altro breve passaggio per lasciarti un sorriso e…le vacanze a Settembre costano meno perché in qualche modo devono risarciti della sofferenza nel vedere tutti al mare a Luglio ed Agosto, e tu no. Sorrisissimo, Sal

  6. Caro Amico, buongiorno. Riappaio dopo un po’ di assenza, che si ripeterà ancora. Mi compiaccio per la tua vena intellettuale che stimola le nostre migliori riflessioni. Non so dire se queste saranno o meno proficue, ma l’importante è provarci. Rilevo – a parte il clima giustamente vacanziero – che la favola di Fedro costituisce un punto fermo dell’esperienza. Non vi è dubbio che finora la storia abbia confermato che il lupo vince sempre sull’agnello. Ma la storia degli esseri umani non è ancora finita. Può darsi che nel tempo a venire accadano degli eventi che facciano superare il modello che finora abbiamo conosciuto. Il nostro tempo generazionale è per fortuna limitato, e per questo non c’è alcuna concreta possibilità di sapere cosa riservi il futuro. Tuttavia credo che la parte “spirituale” (o dell’energia) migliorerà la vita degli uomini, o di quegli esseri che succederanno agli uomini. Con questa mia visione deformata penso, perciò, che Di Maio, Salvini, il fu Renzi, e altri ancora, sono soltanto delle meteore e che soffermarsi sui loro atti politici può essere utile a vivacizzare le nostre giornate ma non cambieranno il corso degli eventi. Ti auguro buone vacanze. Ripasserò ancora a salutarti.

    1. Ciao amico mio, non vi é alcun dubbio che Salvini, Di Maio e, come tu dici, il fu Renzi siano delle meteore, tuttavia non si può trascurare che anche delle fugaci meteore possono arrecare molto male: il secolo passato c’è ne ha dato ampia dimostrazione! Ne’ possiamo dimenticare che oggi abbiamo i Trump, gli Erdogan e chi piu’ ne ha piu’ ne metta in compagnia dei nostri! Cordiali saluti e buone vacanze.

  7. Ciao…Io sono fortunato: ho la macchina rovinata, un vestito quasi nuovo da buttare via, la salute manomessa, forse una broncopolmonite con prognosi riservata, la capa scassata. Peggio di me? Ronalod. Messi, Neymar e tutti i campioni intoccabili che se ne sono tornati a casa. Ah, come sono felice, come godo, che goduria!E adesso, triplo bagno e chi si è visto si visto…Bye, Sal

  8. Ciao. La Sardegna, persa tra Europa e Africa, appartiene a nessun luogo. Appartiene a nessun luogo, non essendo mai appartenuta a nessun luogo. Alla Spagna e agli Arabi e ai Fenici, più di tutto. Ma come se non avesse mai veramente avuto un destino. Nessun fato. Lasciata fuori dal tempo e dalla storia.
    (David Herbert Lawrence)
    Ho radici così confitte nella mia Terra che potrebbero sbucare dall’altra parte del globo e abbracciare il mondo
    (Esercizinvolo, Twitter)
    E con queste due citazioni ed il mio sorriso ti lascio ad una serena settimana, Sal

  9. Piacevole il tuo blog,si apprende molto e amo conoscere anche se magari non sono preparata in merito.
    Ciò che conta è che cerco di esserci a modo mio.
    Per i vaccini resto un attimo a pensarci.
    Mia nipote ne è intollerante non ricordo il motivo e a quasi 5 anni non ha ricevuto alcuna vaccinazione e abbiamo seri problemi per inserirla a scuola a settembre.
    E se si analizzasse caso per caso?
    Ti auguro una buona serata e grazie della visita.
    Divina.

    1. Buonasera divinacreatura59, ringrazio per il giudizio favorevole; circa i vaccini sono un profano, pero’ in genere io ho sempre chiesto il parere degli specialisti prima di elaborare il mio pensiero circa i problemi che di volta in volta mi si sono presentati, pero’ in caso di accertata intolleranza anche i medici escludono l’obbligo della vaccinazione ed e’ proprio a tutela dei bambini piu’ deboli che la generalita’ e’ obbligata a sottoporvisi. Ricambio l’augurio di una felice serata.

  10. Caro Amico, Buongiorno. Non posso transitare senza lasciarti i miei auguri per il tuo 50esimo anniversario di matrimonio, dopo che ne ho appreso la notizia. Credo che il tuo traguardo sia sempre di più un fenomeno isolato, in una società dell’effimero che brucia ormai tutto e subito, anche (e forse soprattutto) nel mondo dei sentimenti. Tutto è commercio. Perché una sola donna o un solo uomo nella vita, che peraltro, anche grazie ai vaccini, cui fa riferimento la tua gentilissima ospite, si è allungata ? So bene che è un tema delicato, quello del matrimonio, così come quello della famiglia, per cui è sempre consigliabile evitarne la trattazione. Tuttavia, pur evitando l’argomento, voglio dirti che la vera sfida dell’uomo è proprio quella dell’Amore. Non è più tempo ? Va bene. Ne prendo atto. Ma quanto mi dispiace per coloro che inseguono i miraggi e non vedono quanto è bello e profumato il proprio giardino. Ancora tantissimi auguri. E Buone vacanze.

    1. Ciao amico mio, scusa il mio ritardo vacanziero dovuto alla poverta’ dei mezzi a disposizione e non certo alla mancanza di piacere per i tuoi graditissimi auguri. Io ricordo che quando fu approvata la legge sul divorzio, poi confermata dal referendum, dissi a mia moglie che le sue conseguenze le avremmo viste al raggiungimento della maggiore eta’ da parte di coloro che sarebbero nati a partire dalla sua vigenza e di tanto mia moglie ebbe in seguito conferma dalle affermazioni dei suoi alunni. Quanto a me posso aggiungere che una volta discutendo dell’argomento con un amico scapolone che vantava le sue avventure confrontandole con il matrimonio ebbi a dirgli: ho capito, tu vai sempre ad ascoltare la Messa nelle chiese di campagna, io invece vado sempre in cattedrale! Cio’ detto evito anch’io di affrontare il problema concernente i requisiti necessari per la buona e piacevole lunga durata del legame matrimoniale: sarebbe impresa assai ardua ed improduttiva per come va il mondo degli aventi diritto, che ormai popolano tutte le piazze dei paesi “civili”. Ti ringrazio nuovamente e ti saluto con tanto affetto.

  11. Ciao…“Il cane è un gentiluomo”, scrive Mark Twain. “È sincero, non mente, non inganna, non tradisce, è generoso, è altruista, ha fiducia”. Ma c’è di più. Il grande scrittore Victor Hugo – come tutti coloro che hanno un cane – si chiede: “Se guardi negli occhi il tuo cane, come puoi ancora dubitare che non abbia un’anima?”.
    Sorriso, Sal

    1. Ciao Sal, sotto una immagine di Sant’Ivo si puo’ leggere la seguente scritta: ” Ivus advocatus non latro, admirabile!”, lo stesso puo’ dirsi del cane:”admirabile!”. Tanti sorrisi sinceri.

  12. Ciao…”Per tutta la vita sono stato avido, avido, avido. Ho afferrato tutto il denaro che potevo. Sono così avido. Ma ora voglio essere avido in favore degli Stati Uniti. Voglio afferrare tutto quel denaro. Sarò avido a favore degli Stati Uniti.Sto perdendo molta credibilità per colpa di Internet e dobbiamo fare qualcosa. Dobbiamo andare a parlare con Bill Gates e con altre persone che capiscono davvero cosa sta succedendo. In certe aree, dobbiamo chiudere questa Internet in qualche modo. Qualcuno dirà “oh, la libertà di parola, la libertà di parola. Sciocchi…” D. Trump. E se lo dice lui!!! Sorriso, Sal

  13. Ciao.Nuovo post per un nuovo obrorio deciso dalla Cassazione sulla violenza sulle donne…
    “”Ho giurato di non stare mai in silenzio, in qualunque luogo e in qualunque situazione in cui degli esseri umani siano costretti a subire sofferenze e umiliazioni. Dobbiamo sempre schierarci.
    La neutralità favorisce l’oppressore, mai la vittima.
    Il silenzio aiuta il carnefice, mai il torturato.” Ciao, Sal

    1. Ciao Sal, amministrare la giustizia e’ la cosa piu’ difficile che si possa immaginare perche’ le leggi non sono mai perfette ed ancor meno lo sono i magistrati, di conseguenza ci sara’ sempre da recriminare, specialmente perche’ i due anni i responsabili non li sconteranno in carcere. Con cordialita’.

  14. Ciao…Per le prossime vacanze ti consigliamo la collina, perché in montagna i prezzi sono alti e al mare sono salati. In effetti, alcuni studiosi sostengono che le energie che occorrono per quindici giorni di vacanza equivalgono a quelle consumate in due mesi di lavoro. In compenso quello che si spende in quindici giorni di vacanza corrisponde a quello che si guadagna in due mesi di lavoro…Buone vacanze con sorriso, Sal

    1. Ciao Sal, effettivamente le vacanze al mare non possono non essere salate, altrimenti che mare sarebbe, pero’ io ci sto due mesi! Non lavoro piu’! Percio’ debbo rifarmi! Tanti sorrisi per te e soci.

  15. MESSAGGIO COLLETTIVO. Dovremmo misurare la vita in attimi e non in anni, gli attimi, specie quelli indimenticabili, sono memorie che collezioneremo nell’album della vita, tutto il resto è pagina in bianco che scorre senza senso. Ho necessità di stare un pò solo con la mia Mary, ma sul Blog ho lasciato qualcosa ed una cover personalissima di Shubert eseguita al solo pianoforte che vi dedico con tutto il cuore. A presto, Sal

    1. Ciao Sal, secondo Sant’Agostino non sono le cose nel tempo e nello spazio, siamo noi che temporalizziamo e spazializziamo le cose: gli attimi speciali sono tali proprio perché ciò che vorremmo vivere a lungo ci sembra che finisca troppo velocemente. Grazie per il brano di Schubert e tanti sorrisi.

  16. Ciao. Come sempre anticipo i tempi e posto oggi gli auguri a Lara, una cara amica ” medico ricercatrice all’Humanitas di Rozzano ” con l’augurio che il suo lavoro possa donare giorni più sereni ai tanti bambini sofferenti di malattie rare. Non è un obbligo, ma ti ringrazio antecipatamente se lascerai un tuo pensiero. Con un sorriso ti lascio ad un sereno weekend. Sal
    PS. Ho postato oggi perchè in serata, con Mary e Nerone, raggiungeremo gli amici vagabondi…Ciao…

  17. Ariciao. Saluto stasera poichè domani mattina partiremo per Alghero dove trascorreremo anche il Ferragosto. Ti lascio con l’amicone Benito e…oggi sarebbe il 10 Agosto? Beh…Brutto quando torni a casa ubriaco e i tuoi non vogliono farti entrare fino a quando realizzi che non sono i tuoi genitori e non abiti lì. Non so proprio dadove vedrò le stelle cadenti…Sorrisissimo e divertiti, Sal

  18. Dopo l’annuncio dell’ennesima evitabile tragedia che ha colpito Genova, siamo tutti rientrati e in tarda serata voleremo tutti e con altri gruppi ( in rappresentanza della Sardegna ) per Genova per rendere l’estremo saluto a chi, come tanti, oggi avrebbe voluto festeggiare e non piangere di immenso dolore la perdita dei propri cari. Sal per tutta l’allegraband

  19. Ciao. Quando da piccolo andavo a scuola, mi hanno chiesto cosa volessi diventare da grande. Ho risposto “felice”. Mi dissero che non avevo capito l’esercizio e io risposi che loro non avevano capito la vita. Sorriso per una serena giornata, Sal

  20. “Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non è chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi è chi sacrifica sé stesso per il bene degli altri. È suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a sé stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell’umanità.” ( Detto indiano ) Sorriso, Sal

  21. Ciao. Né futuro né passato esistono. È inesatto dire che i tempi sono tre: passato, presente e futuro. Forse sarebbe esatto dire che i tempi sono tre: presente del passato, presente del presente, presente del futuro. Queste tre specie di tempi esistono in qualche modo nell’animo e non le vedo altrove: il presente del passato è la memoria, il presente del presente la visione, il presente del futuro l’attesa.
    Agostino d’Ippona, Confessioni, 397-400 . Un cordiale sorriso, Sal

    1. Ciao Sal, Sant’Agostino é come quel bambino di cui descrive il tentativo di travasare con la sua conchiglia tutta l’acqua del mare nel fosso da lui aperto nella sabbia della spiaggia, però la sua conchiglia é un po’ più grande! Ricambio il sorriso con cordialità.

  22. Ciao. La fede è qualcosa di assolutamente individuale, e non possiamo e non dobbiamo istituzionalizzarla. Se lo facciamo diventa una cosa morta, cristallizzata; diventa un credo, una setta, una religione che viene imposta ad altri. Paradossalmente la fede è una convinzione per non credere nella morte eterna. Serena notte e buon risveglio, Sal

    1. Ciao Sal, cosa sia la fede lo spiega bene l’epigramma di Trilussa: “Credo in Dio Padre Onnipotente. Ma…—Ciai quarche dubbio? Tiettelo per te. La Fede é bella senza li “chissà”, senza li “come” e senza li “perché”.

      1. Caro Amico, Anzitutto ben ritrovato, dopo il periodo estivo. Leggo con piacere che sono tantissime le riflessioni e gli stimoli postati sinora. Tutti meriterebbero un adeguato “contributo”, che spesso non è facile fornire, stante anche l’opinabilità delle definizioni umane. Soffermo ora l’attenzione sul tema della “fede”. Trilussa diceva la sua. Va bene. Ognuno deve poter dire la sua ma, soprattutto, poter credere in un valore che possa dare un senso alla propria vita. Anche credere che la vita non ne abbia, di senso. La “Fede”, non è soltanto quella che si ha nell’esistenza dell’Essere supremo, anche se è certamente questa che ha maggiore rilevanza. Ebbene, su questa “Fede”, io credo che non importi se l’Essere Divino esista o meno, ma che sia importante che ci creda possa crederci, liberamente; e che chi, invece, non ci creda, possa essere altrettanto libero di non crederci. Lo so, non è facile. Gli integralisti – laici e religiosi – sono sempre pronti ad imporre la loro visione del mondo. Per questo la vera “sfida” è soltanto quella di affermare la tolleranza condivisa. E questa deve essere finalizzata a credere che sia gli uni che gli altri hanno il fine di far vivere meglio la propria Comunità (anche se, poi, spesso, non sia cosi). Cordialmente.

        1. Ciao amico mio, felicissimo di avere l’opportunità di leggere le tue considerazioni su un argomento tanto importante quanto impossibile da analizzare razionalmente: infatti non a caso citavo Trilussa, come poco innanzi ricordavo il racconto di Sant’Agostino. In realtà chi si cimenta nell’analisi più approfondita dell’argomento alla fine si trova ad un bivio in cui le due soluzioni opposte appaiono perfettamente equivalenti. Perciò, come dice Dante, “state contenti, umana gente, al quia”. Un affettuosissimo saluto.

          1. Buona sera, Caro Amico. Ritorno, seppur fugacemente, sul tema perché ieri è stato argomento di dialettica in famiglia. L’evento che ha aperto il “conflitto” è stato la liquefazione del sangue di San Gennaro, che ingenera tanta apprensione in molti napoletani (e credo non solo). Superfluo dire che una parte ha preso subito la posizione per sostenere che tale “liquefazione” non ha niente di soprannaturale, e che, perciò, non si tratta di un “miracolo”. L’altra parte (in verità solo io!) sosteneva, invece, che quella chiesa affollata meritasse rispetto; che tutti quei “fedeli” (beati loro, avrebbe detto, come in verità disse, De Crescenzo) non hanno dubbi, non devono spiegare nulla: essi credono e basta per fede. E allora ? Tutte le strade conducono al tuo “bivio”. E più passa il tempo e più mi convinco che viaggia meglio, più sereno, chi creda che la scelta della sua via conduca dove ci sia qualcuno ad attenderlo. Trovo invece sempre di più triste pensare che il viaggio finisca al bivio o per una strada senza via di uscita.

          2. Caro amico buonasera, condivido in pieno il tuo pensiero: infatti, considerato che le due ipotesi hanno lo stesso numero di probabilità di essere effettive e che l’uomo ha la capacità di elaborare pensieri astratti che travalicano quella particella infinitesimale rappresentata dalla terra nell’universo, non si comprende come si possa rinunciare alla speranza di una vita ultraterrena per la sola disperata ed arrogante convinzione della propria definitiva dissoluzione.

  23. Buonasera caro.
    Credo che il tuo sia stato uno dei commenti più centrato.
    Molto non hanno compreso la sfumatura intesa come occhi della mente che ti permettono di “vedere”come realmente è una persona non offuscata dai sentimenti.
    Molto spesso risulta una grande delusione.
    Una serena serata da Divina.

  24. Ciao. Nuovo post con incaxxo totale…affaristi, avventurieri, opportunisti, piccole associazioni no-profit che diventano magicamente dei veri e propri giganti industriali con centinaia di dipendenti e con il paravento della solidarietà, delinquenti e sfruttatori conclamati, preti che sfruttano l’accoglienza per compiere abusi, mafie, boss noti alle forze dell’ordine, tra i convitati a questo banchetto ci sono le peggiori categorie della razza umana italiota. Ma è questa l’Italia conclamata come una delle Nazioni più democratiche al mondo? Riflettete prima che sia davvero troppo tardi. Sal

    1. Ciao Sal, la democrazia é rispetto delle leggi indistintamente da parte di tutti i membri di una società, il mancato rispetto delle regole si chiama anarchia, come diceva Platone circa 2400 anni fa in un passo della sua “Repubblica” da me riportato in un precedente post. Purtroppo non é piacevole ammetterlo, ma la parabola ivi descritta deve fatalmente compiersi! E….sorridiamo….

  25. Giorno…L’amore non muore mai di morte naturale. Muore perché noi non sappiamo come rifornire la sua sorgente. Muore di cecità e di errori e tradimenti. Muore di malattia e di ferite, muore di stanchezza, per logorio o per opacità.
    (Anaïs Nin)
    Sorriso per una allegra giornata, Sal

  26. Ciao. L’amicizia nasce dalle occasioni della vita, spesso dal destino, ma per diventare sentimento irrinunciabile necessita poi di grandi emozioni condivise, non di mediocrità affettiva.Chi non riesce a concepire l’amicizia come un affetto reale, ma la considera soltanto un travestimento, o una rielaborazione dell’eros, fa nascere il sospetto che non abbia mai avuto un amico. Serena notte e dolce risveglio, Sal

  27. è arrivato un altro fine settimana che pare prettamente estivo.
    Mi riscaldo al suo tepore e mi godo questa bella giornata.
    Sono una persona semplice nel dire e nel fare.
    Buona giornata caro e grazie dei tuoi passaggi.
    Divina.

  28. Buongiorno. Se oggi di alzarsi non se ne parla proprio, pensa domani! Ci vietano di portare il cuscino al lavoro, ci convincono che alzarci presto la mattina faccia bene alla salute e che una dose eccessiva di sonno non può che renderci pigri e dediti all’ozio. Ma lo sanno a cosa vanno incontro continuando a profetizzare ricette ‘anti-letto’?! Mi gusto una buona tazza di caffè e rigusto il piacere del dolce far niente. Buona domenica, Anna Paola

  29. Ciao. Nel prossimo post spiegherò i motivi per cui scrivo la sera. Per ora scrivo solo che conosco persone che condividono dei post, ma se non raggiungono almeno 100 like lo cancellano. Siamo arrivati a questo. “Giustamente il quantitativo di like sono il futuro delle personalità rispettabili”. Il narcisismo è una debolezza per non dire… tristezza.
    Sorriso, Sal

  30. Le lettere d’amore hanno il potere di far emergere ciò che durante le giornate diamo per scontato, fanno riaffiorare le emozioni più travolgenti che scatenano in chi le scrive e nel lettore uno sfarfallio gioioso ed orgasmico dallo stomaco alla testa ed è per questo che continuerò a scriverle e spero di poterne ricevere altre.

  31. Ciao. La tecnologia esasperata mi spaventa non poco. E’ progettata da ingegneri per impressionare altri ingegneri. E sempre dotata di libretti di istruzioni che sono scritti da ingegneri per altri ingegneri – che è il motivo per cui quasi nessuna tecnologia funziona davvero…Un sorriso, Sal

  32. Ciao. Anche questa settimana volge al termine ed a noi non rimane che ringraziare per poter proseguire la nostra avventura…Ma non scordiamo che: la salute è uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale, e non semplicemente l’assenza di malattia o infermità.(Organizzazione Mondiale della Sanità, 1948)
    Un cordiale sorriso per un felice, allegro e spensierato weekend. Bye. Sal

    1. Ciao Sal, purtroppo anche questa settimana é giunta al termine. A voler essere precisi tuttavia occorre distinguere tra salute fisica e salute mentale visto che esse non sono indissolubili. Buona settimana prossima.

  33. Ciao. I sogni sono illustrazioni dal libro che la tua anima sta scrivendo su di te. Sognare permette a ciascuno di noi di essere tranquillamente e veramente folle, ogni notte della nostra vita.
    (William D. ) Serena notte e sogna il meglio che ti possa capitare. Bye, Sal

  34. Ciao.I bulli sono molto abili a manipolare la situazione ed a far credere che l’episodio sia stato solo un gioco. Il bullismo però non è un gioco, bensì un comportamento capace di lasciare profonde ferite in chi lo subisce. Un sorriso, Sal

  35. Ciao. Dirsi addio è un po’ morire rispetto a ciò che si ama perché lasciamo un po’ di noi stessi in ogni luogo e in ogni istante. È un dolore sottile e definitivo come l’ultimo verso di un poema. Si parte come per gioco, ma in ogni addio, seminiamo un po’ della nostra anima.
    Buona giornata, Sal

    1. Buongiorno. Colgo nella riflessione due emozioni contrastanti, l’altruismo e l’egoismo. Tipiche di ogni essere vivente, sia chiaro. La preoccupazione di lasciare una parte di noi stessi viene vista e vissuta come problema e non come soluzione, come realizzazione del fine. Conservarsi, invece, cosa peraltro impossibile, sarebbe la vera gloria dell’egoismo. La “dispersione di sé”, invece, nel tutto, che sa tanto di filosofia religiosa orientale, è la massima espressione della partecipazione negli altri. E anche l’addio, ossia “a Dio”, è il riorno alla casa e non la perdita di sé.
      Buon primo di ottobre

      1. Ciao amico mio, come sai l’uomo conosce per contrasti e non é certamente detto che la sua scelta tra i due poli opposti sia la medesima in ogni occasione perché essa dipende dalle circostanze del momento, sempre mutabili. Così anche il saluto “addio” più che un desiderio di ritorno alla casa del Padre indica una volontà di abbandono desiderato e definitivo. Buon fine settimana.

  36. Ciao. Ogni tanto vorrei dire agli invisibili che li vedo.Agli stanchi e ai silenziosi: io vi sento. Non è molto ma è qualcosa. E’ capire.Le azioni umane non vanno derise, compiante o detestate: vanno comprese. Allegro e sereno weekend, Sal

  37. Ciao…Quasi fine serata ( stasera niente Studio di registrazione )…inizia il conto alla rovescia per una salutare dormita, ma prima datti da fare a risolvere almeno uno dei rompicapi che ho postato. Domani sera le soluzioni. Divertiti e sorridi…Notte, notte, Sal

  38. Ciao. Post e doppia cover dedicata al grande C.Aznavour. ““Incontro regolarmente il mio pubblico al di fuori del palcoscenico: faccio la spesa da solo, non ho guardie del corpo, conduco una vita normale, in un’atmosfera amichevole.Non ho voglia di morire ed essere il più ricco del cimitero. Non ho nemmeno voglia di morire.”C.Aznavour
    Serena giornata, Sal

  39. Ciao…Tra i tanti ieri e i molti domani, c’è un solo oggi da vivere e da scoprire.
    Prendi per mano il tuo sorriso e vai incontro alla giornata. Il giorno inizia e finisce comunque, senza il nostro consenso. Non siamo padroni del tempo, solo padroni di dargli un senso.
    Sorrisissimo sotto un vero diluvio…Bye Sal

  40. Ciao…Colui che non riesce a perdonare distrugge il ponte sul quale egli stesso deve passare; perché ogni uomo ha bisogno di essere perdonato. Vuoi essere felice per un istante? Vendicati! Vuoi essere felice per sempre? Perdona!
    Notte, notte con sorriso…Bye Sal

  41. E come oramai d’abitudine, ma anche di piacere ti lascio al mio post e ad un pensiero: la bellezza comprata non è altro che l’inizio di un terrore, che tuttora siamo appena in grado di sopportare, ne siamo così intimoriti
    perché serenamente non si cura di annientarci.Ogni angelo è terribile.
    (Rainer Maria Rilke)
    Sorriso, Sal

  42. Buongiorno…Le anatre depongono le loro uova in silenzio. Le galline invece schiamazzano come impazzite. Qual è la conseguenza? Tutto il mondo mangia uova di gallina. Allo stesso modo le persone che schiamazzano pare siano divenute il punto di riferimento di gran parte di noi. Il mio post è semplicemente una procazione a ciò che non dovrebbe accadere. Serena giornata, Sal

    1. Ciao Sal, purtroppo, come sai, la politica é l’arte di acquistare importanza fingendo di averne con la presunzione tipica dell’ignorante, mentre la cultura conoscendo i suoi limiti ti trascina al fondo! Buona serata.

  43. Di tutte le promesse io spero che ne vada in porto almeno una, quella delle pensioni, perchè dopo 41 anni di lavoro vorrei fare quello che non ho fatto a 16 anni: andare a spasso.
    E poi…. se riesco ad andare in pensione avrò il tempo di scrivere nuovi post che mi sembra in passato ti abbiano divertito.
    BUON PROSEGUIMENTO!

    1. Buonasera Maurizio, comprendo il tuo desiderio e lo trovo assolutamente giustificato, tanto più che, se non arguisco male, la necessità di lavorare ti ha privato di godere di una gioventù spensierata, anche se nessuna forza al mondo può far ritornare le occasioni trascorse. Spero in ogni caso che i decisori delle nostre sorti sappiano deliberare con intelligenza, tenendo conto dell’ineffabilità del caso teorizzato da San Tommaso e non ispirandosi al letto di Procuste. Con cordialità.

  44. Ciao…La sincerità è un mix di serietà e onestà. Quando fai qualcosa in modo sincero, le persone si fidano di te. Insieme alla pazienza e alla comprensione, la sincerità è una di quelle qualità che è bene avere se ci si considera un buon amico, ed è una di quelle che di solito ricerchiamo nelle persone di cui ci circondiamo. Quando fai delle scuse sincere, di solito vieni perdonato, perché nel tuo chiedere scusa c’è tutta l’onestà e il rammarico per aver fatto quello che hai fatto. Il contrario di sincerità di solito è falsità; la parola si situa in un dominio semantico che ha a che fare con l’essere franchi e il dire la verità. Se si è dotati di sincerità di solito non si mente, e si raccontano le cose come stanno. Sorriso, Sal

    1. Ciao Sal, la sincerità é una qualità positiva che non molti possono vantare di avere, però occorre sapere che di solito non procura amici perché questi in genere non amano la verità! Cordiali saluti.

  45. Ciao…Se ami qualcuno per la sua bellezza non è amore, ma desiderio.
    Se amo qualcuno per la sua intelligenza non è amore ma, ammirazione.
    Se ami qualcuno per la sua ricchezza non è amore, ma interesse.
    Se ami qualcuno e non sai perché, questo è amore. Insegui ciò che ami, o finirai per amare ciò che trovi.
    Un sorriso e tanta, tanta serenità…Bye, Sal

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).

2016 Name of Company