LE OPERE DELL’ UOMO E LE OPINIONI DEGLI ANIMALI S A N T A P A S Q U A 2 0 1 9 GAUDEAMUS IGITUR: VIVAT ET RESPUBLICA ET QUI ILLAM REGIT! “IL DIALOGO TRA LA TERRA E LA LUNA” C A P O D A N N O 2019 N A T A L E 2 0 1 8 UN FENOMENO DI “Déjà vu” LE NOZZE COI FICHI SECCHI PRESI A CREDITO TRA MATEMATICA, VACCINI, LUPI ED AGNELLI LA DECISIONE DEL GOVERNO ITALIANO, LA NAVE AQUARIUS ED IL PREVEDIBILE FUTURO PENSIERI IMPERTINENTI (O FORSE NO?) SU POLITICI E COMMENTATORI ATTUALITA’ INTERNAZIONALI, PENSIERI CONTROCORRENTE IL PICCOLO SFORTUNATO ALFIE ED IL SUO DIRITTO DI VIVERE LA MANCANZA DI COSCIENZA, LA LIBERTA’ E GLI INSEGNAMENTI DEL PASSATO LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA, L’OPINIONE DI UN COSTITUENTE P A S Q U A 2 0 1 8 LE ELEZIONI POLITICHE ITALIANE: ASPETTANDO GODOT NEL DESERTO DEI TARTARI IN RICORDO DI ALESSIA E MARTINA COSE DI QUESTO MONDO, ATTUALITA’ NOSTRANE E NON APPENDICE AL POST REMINISCENZE SCOLASTICHE…E VICENDE ATTUALI REMINISCENZE SCOLASTICHE …E VICENDE ATTUALI LA FAVOLA DEI PROGRAMMI ELETTORALI RACCONTATA AGLI ITALIANI. NATALE 2017, CAPODANNO 2018, AUGURI A TUTTI. IL CAMMINO DALLA FATTORIA DEGLI ANIMALI ALLA CORTE DEL GRANDE FRATELLO LE FAKE NEWS, “ER PADRE DE LI SANTI” E LE “ZEBBRE” CON DUE ZETA ICEBERG, IL PROFESSORE ED I CANI PERICOLOSI UN EFFICACE MANIFESTO DI DENUNCIA: LA SENTENZA IL REFERENDUM CATALANO E LA LEGGE ELETTORALE IN ITALIA IL REFERENDUM DELLA CATALOGNA E L’EUROPA: PROSPETTIVE ED INCOGNITE. IL TEMPO E’ DENARO ED A VOLTE ANCHE ALTRO UN EFFICACE MANIFESTO DI DENUNCIA I TOP-POST, LO IUS SOLI E GLI STUPRI PER NON DIRE DI PENSIONI. E’ POSSIBILE DETERMINARE IL NUMERO DI MIGRANTI DA ACCOGLIERE ? O E’ UN’UTOPIA? LE ELEZIONI AMMINISTRATIVE ED I COMMENTI: NUN VE REGGAE PIU’ IL TERRORISMO, PIAZZA SAN CARLO ED IL CAVALLO DI TROIA LA TRAGEDIA DEL MEDIORIENTE, LA POVERA GENTE ED I GIOCHI DI POTERE LA SERRACCHIANI, LO STUPRO ED I SEPOLCRI IMBIANCATI IL PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI CATANIA, LE ONG E LE VERITA’ APPARENTI REMINISCENZE CINEMATOGRAFICHE: LA SETTIMANA INCOM MIGRANTI: SALVATAGGI IN MARE ED INSERIMENTO NEI PAESI DI ARRIVO NON SONO VEGETARIANO NE’ ANIMALISTA, MA CONDIVIDO L’INVITO CON TUTTO IL CUORE I TEMPI DELLA GIUSTIZIA PENSIERI IMPERTINENTI SU UN ARGOMENTO SERIO LA DISONESTA’ IN BUONA FEDE AI NUOVI ISCRITTI AL MIO BLOG: BENVENUTI (CON RISERVA) PLATONE, LA LIBERTA’ E IL PAESE DEI BALOCCHI. IL BALLOTTAGGIO: OPINIONI A CONFRONTO GLI ANIMALI ED I TEST DI TOSSICITA’ COMMENTI DI RIPARAZIONE PRO RTEO LA BUONA SCUOLA, ALEX E SAMOA SALVIAMO IL LUPO: COMPORTIAMOCI DA POPOLO CIVILE LA LEGGE ELETTORALE, LA CULTURA E L’ETICA ESISTE ANCORA LA “PIETAS ROMANA”? Ahi serva Italia di dolore ostello,….non donna di province , ma bordello! PER NON DIMENTICARE LE INDAGINI DI UN MAGISTRATO DRAMMATURGO E L’ITALIA D’OGGI LA DEMOCRAZIA, IL REFERENDUM E LA SPERANZA LA CHIROMANTE SCIENTIFICA PROBLEMI DI SPAZIO: L’ATOMO, IL COSMO E LE MIGRAZIONI IL REFERENDUM COSTITUZIONALE ED I CONGIUNTIVI BENVENUTI A “VILLA ARZILLA” ELEZIONI USA VAURO, LA LEOPOLDA ED IL TERREMOTO LA POLITICA PARALLELA, cioè DUE PESI E DUE MISURE Buoni e cattivi: ci sono dittatori e dittatori? Pensieri sparsi Angelo martirizzato da balordi malvagi Yulin e simili A Cesare quel ch’é di Cesare ” IL PATENTINO “ De minimis…seconda puntata Le pensioni in Italia Breve panoramica sull’attualità Keynes e il capitalismo, note a margine Mattanza di cetacei e crudeltà gratuita Indovinelli e paradossi De minimis Precisazione Brevi considerazioni su un argomento di attualità

NATALE 2017, CAPODANNO 2018, AUGURI A TUTTI.

christmas-1010749_640[1]

TANTI CARI AUGURI DI BUON NATALE A TUTTI GLI AMICI VIRTUALI ED A TUTTI I VISITATORI OCCASIONALI DEL BLOG.

Santa+Gifs+2stock-photo--d-illustration-epiphany-epiphany-with-broom-in-the-night-769499737[1]

E TANTI AUGURI DI FELICE ANNO DUEMILADICIOTTO.

9fc67947d815ed4d8fb72c99329f6c59

NATALE 2017, CAPODANNO 2018, AUGURI A TUTTI.ultima modifica: 2017-12-24T11:57:08+01:00da Quivisunusdepopulo

23 comments:

  1. Mancano poche ore…è tempo di AUGURI e di tenerezze e serenità. Siano per te, dal mio cuore, in questo Santo Natale, che auspico per ogni altro giorno a venire. Sinceramente…licia

  2. Caro Amico, Buongiorno. Ricambio gli auguri, e mi compiaccio per la tua abilità informatica, che a me manca, ma non ne soffro. Il Natale è ormai alle spalle. Ci attende la prospettiva del nuovo anno, che tu auguri felice. La felicità, come ben sai, è stata la ricerca di tutti i filosofi antichi, che si sono sempre interrogati sul fine delle aggregazioni umane. Ognuno individuava la felicità nel fine, ma la felicità non era la stessa bramata dai tempi moderni. Ma che cosa è la felicità ? A questo punto la mia “ragione” mi fa esitare; mi sconsiglia di azzardare delle definizioni, perchè si rivelerebbero subito inadeguate, approssimative, soggettive. E tuttavia voglio comunque tentare di “concretizzarla”, non per te, ovviamente, ma per me stesso, affinchè io per primo provi ad uscire dalla trappola nella quale mi sono cacciato. E allora dico che la “felicità” non esiste in assoluto per nessun essere umano. Essa ha una durata “quantica”, ed è anch’essa un concetto “quantico”, ossia agisce in simbiosi con l’altra sua immagine riflessa: l’infelicità. Si, non c’è felicità senza infelicità. Se vuoi, perciò, avere il piacere – momentaneo – della prima devi accettare anche la seconda, che non tarderà a venire. Ma che cosa è la felicità ? Per molti uomini di questi nostri tempi, strutturati sul consumismo, sui conti in banca (per alcuni sempre in rosso), sui bit coin, sono le ricchezze, il patrimonio, il potere pubblico o politico; per altri, i pochi, invece, è la ricchezza dello spirito, la fratellanza, l’amore per il prossimo. Questi ultimi colgono la felicità nel dono d’amore, nel sorriso di un uomo, nella gioia di un bimbo, o di una mamma. E se guardi la primavera ? puoi provare felicità se vedi un pesco che colora la natura, o un nido di uccelli ? E allora ? Allora a Te auguro la felicità che cerchi, quella che desidera la Tua Anima. La stessa felicità l’auguro ai tuoi amici del blog, che ti leggeranno, a cui “consiglio” anche di non cercare la felicità con la “ragione” perchè essa è più vicina allo spirito. Anzi, forse è proprio nello spirito.

    1. Ciao amico mio, sebbene non sappia quale sia la mia abilità informatica, condivido il tuo pensiero in pieno, sia per la caducità delle cose sia per l’eslusività dello spirito come fonte e sede della felicità. Comunque gli auguri di felicità non faranno mai male ed io te li rinnovo con la massima sincerità.

  3. Per le persone che durante quest’anno abbiamo amato, per le nuove amicizie e gli antichi amori, per le persone a noi vicine e a quelle lontane, per coloro con i quali abbiamo condiviso la vita, il lavoro, il dolore e l’allegria, auguro un felice anno nuovo.

    1. Buonasera e felice anno nuovo a licsi35pe, a rteo1, a Lacky.procino, a nina.monamour, a several1, ai quali tutti chiedo scusa per non aver ricambiato per tempo i loro graditissimi auguri rivoltimi per le festività. Spero che vorranno credere che il ritardo non é dipeso da una mia dimenticanza od indifferenza, ma solo da un cattivo funzionamento del blog che solo questa sera mi ha segnalato la presenza dei delicati pensieri rivoltimi. Preciso per i miei preziosi amici virtuali e per la generalità tutta che non ho mete da raggiungere se non quella di una vita serena, posto che, come giustamente scrive rteo1, la felicità é solo un fatto momentaneo visto che, poichè l’uomo conosce solo per contrasti, se così non fosse non potremmo sapere di averla temporaneamente raggiunta. Cordiali saluti a tutti.

  4. Ad analizzarla, la felicità perde d’importanza e di quella quasi magica gioia che ci aiuta a superare gli ostacoli, sempre presenti sul nostro cammino. Buona festività dell’Epifania, Wuivi , a te e famiglia. Un caro saluto…licia

  5. Buongiorno Quivi!! Le feste son finite, il nostro passo continuerà nel divenuto nuovamente tran-tran del quotidiano. Lieto inizio di settimana, un pensiero gioioso, un sorriso dal cuore…licia

    1. Ciao Licia e benvenuta anche nel nuovo anno, la felicità é quella sensazione che all’improvviso proviamo, spesso anche senza conoscerne il motivo, ma che ci fa desiderare di vivere la nostra vita il più a lungo possibile nonostante contrarietà, dolori e sacrifici. Ti ringrazio e ricambio con tutto il cuore il tuo benevolo sorriso.

  6. Caro Amico, lascio traccia del mio “passaggio” in questo nuovo anno, che auguro a te e ai tuoi amici virtuali proficuo e sereno, pieno di senso di responsabilità. Sono stato poco presente durante le festività, ma ho delle “giustificazioni”.
    Perchè con “senso di responsabilità” ? Perchè ce n’è poco in giro, e se non ritenessi impertinente direi che faccio mentalmente riferimento alle variegate “sparate” dei maggiori leaders politici, in vista delle prossime elezioni. Non voglio approfittare della tua generosa ospitalità ma consentimi solo di dire che sto avvertendo un forte disagio di fronte alla pattuglia di politici o aspiranti tali che si sta scaldando per dare il peggio di sè alla Comunità-nazionale. Più li ascolto (in verità dovrei dire meno li ascolto, perchè ormai non li ascolto quasi più, perchè mi fanno sentire un peso allo stomaco come un’indigestione) e più mi convinco che non hanno in senso della Comunità. Questa per loro coincinde con la propria parte, che sia politica, economica, professionale, o altro non importa. E intanto alcuni milioni di miei (nostri) concittadini vengono assaliti dai morsi della fame, e non hanno neppure un tetto sopra la testa. E che si dice ? Abolisco il canone RAI; elimino le tasse d’iscrizione all’università; tolgo il bollo auto; modifico l’art.18 dello statuto dei lavoratori; cancello la “Fornero”. Come vorrei trovarmi sulla stazione spaziale durante le elezioni.
    Scusami, Caro Amico, ma non ho saputo contenere queste mie riflessioni. So, però, che tu sai essermi magnanimo e che mi comprenderai.
    Ancora tantissimi auguri, in attesa di altri scambi di pensieri.

    1. Ciao amico mio, ti ringrazio nuovamente per gli auguri reiterati e per il fidente accredito del senso di responsabilità, che da parte mia cercherò di non deludere. Ovviamente condivido in pieno il tuo senso di disagio ed il tuo negativo giudizio a proposito del comportamento di quelli che tu definisci, immagino secondo uno ius tralaticium, leaders politici e delle loro mirabolanti promesse: mi sembra ovvio che esse siano fatte per carpire l’attenzione della maggioranza di gonzi che affolla le platee degli interessi più diffusi, tra l’altro spesso non genuini ma anch’essi semplicemente indotti! Penso infatti che, a meno che non vengano dal paese di Alice, tutti quanti siano consapevoli che l’ingentissimo debito accumulato dall’Italia sia almeno in parte nelle mani degli strozzini e che questi in genere non siano favorevoli ad abbuoni o regali.

  7. buondì caro Quivi, per far menzione degli auguri che gentilmente ci hai “somministrato” li ricambio con simpatia: per me è uno di quegli anni il cui passaggio tra il vecchio e il nuovo resta su un binario di osservazione non di rianimazione, CMQ* se hai problemi con la moderazione chiedi direttamente a “Libero Aiuta” di risolverti il problema Akismet, opzione che se non puoi modificare direttamente tu è quella che ti modera tutto quel che passa di qui. Salutissimi:):)

    1. Ciao Misty, ti ringrazio per aver ricambiato i miei auguri con il tuo linguaggio sempre innovativo nell’uso dei vocaboli e delle loro accezioni non convenzionali. Tuttavia, deludendo la tua convinzione, debbo precisare che io mi sono ripetutamente rivolto a “Libero Aiuto” per problemi vari e non sempre ho ottenuto le giuste soluzioni né le risposte alle domande rivolte: ad esempio non ho mai ricevuto alcuna spiegazione del perché il mio blog “Frangar non flectar” sembri diventato un blog di Virgilio, salvo che da Virgilio non riesco ad entrarci come tutti coloro che vorrebbero inserire commenti, né perché, pur avendolo io escluso dopo il primo commento, tutti i commenti vengano posti in moderazione, né infine perché venga chiesto a tutti di indicare il proprio indirizzo email senza che vi sia una mia richiesta a riguardo. Mi accorgo di averti tediata con i miei problemi da autodidatta! Ti chiedo scusa e ti saluto con gli auguri più affettuosi di buon anno.

      1. i my blog sono su piattaforma virgilio e sono stati “abbandonati” da libero, (nessuno e) nemmeno io entro più nel mio volendo modificare aggiungere o cancellare:( quindi se anche i problemi relativi ai commenti riguardano quel tipo di blog, rinuncia. Gli aiuti invece per i wp attuali, stentano a dare soluzioni sostenibili. Buon anno_*

  8. Ciao Misti e ciao Licia, il problema che ho incontrato ed ho cercato inutilmente di risolvere non é quello di trovarmi all’improvviso sulla piattaforma di Virgilio, ma quello di non riuscire ad entrarvi se non indirettamente perché Virgilio non riconosce la mia password e allo stesso modo si comporta con coloro che vorrebbero intervenire con i commenti. Ciò che mi dispiace é che “Libero aiuto” non ha ritenuto di darmi alcuna spiegazione. In ogni caso ci vuole ben altro per indurmi a desistere, perciò vi ringrazio entrambe, felice di avere la vostra amicizia. Cordialissimi saluti.

  9. ::non è propriamente all’improvviso, la doppia entrata prevedeva l’uso dello spazio come utente di libero e pass e utente virgilio e pass. ma il My blog è sempre stato su piattaforma Virgilio. Che abbiano staccato la “toppa dalla porta” è il problema attuale, cioè non si entra con la vecchia pass, Virgilio nn riconosce più l’utenza di Libero. Secondo me, ma potrei sbagliare, forse si dovrebbe chiedere direttamente a Virgilio , fermo restando che l’operazione se doveva dirottare utenze altrove non ha funzionato e ora con l’interdizione stessa ad entrarvi il blog di cui si è titolari resta in una terra di nessuno eppure di qualcuno, insomma é legittimo che si abbia accesso in uno spazio di cui si è titolari: buon sabato.

  10. Ciao Misti, come sempre le migliori informazioni mi provengono da te, comunque il problema maggiore non era quello di accedervi, ma piuttosto quello di evitare, per chi non lo volesse, di far conoscere il proprio indirizzo email. In ogni caso io sono sempre in attesa di una risposta dei tecnici di Libero…salvo a scoprire che all’insaputa hanno chiuso la posizione! Ti ringrazio e ti saluto con molta cordialità. Buona settimana.

  11. riaprila, scoprirai con sorpresa che possono inoltrare le richieste ad un ulteriore ufficio di competenza (inesistente) ..cmq la questione mail perchè ti sorprende? Non riconosce gli utenti registrati e che sono provvisti della loro mail pertanto ne chiede una e semmai fosse, non ci vuole molto a decidere di scriverne una qualunque e non hai modo di sapere se sono vere ..ecco:)

    1. Ciao Misti, per brevità non avevo precisato che da parte di Libero-aiuto mi avevano già scritto di aver incaricato i loro tecnici di risolvere il problema da me posto, naturalmente quando ti comunicano questo puoi star sicuro che la posizione sarà chiusa senza alcuna risposta. In ogni caso non me ne faccio un grande problema perché, in fondo, la scelta di commentare o meno non é mia e tutti sono liberi di prendere la decisione più gradita. Con molta cordialità.

  12. Thanks for ones marvelous posting! I really enjoyed
    reading it, you are a great author. I will remember
    to bookmark your blog and will often come back in the future.
    I want to encourage yourself to continue your great job, have a nice day!

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).

2016 Name of Company