Creato da: carloreomeo0 il 03/06/2014
pensieri in libertà
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

Ultime visite al Blog

amici.futuroieriQuartoProvvisorioalf.cosmosAnonimo.LocoCherryslorazromejigendaisukexavierwheelcarloreomeo0vitasenzatempofioremassimo2nodopurpureoMAGNETHIKAWlordcomunesenso11
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« NON E' SCANDALOSO IL RE...QUANDO IL LAVORO UCCIDE »

IL BUSSINES DEI VACCINI

Post n°547 pubblicato il 28 Settembre 2021 da carloreomeo0

Tratto da il sole 24 del 04/05/2021
“Il gruppo farmaceutico americano Pfizer ha chiuso il primo trimestre del 2021 con ricavi pari a 14,582 miliardi di dollari, in aumento del 45% rispetto allo stesso periodo del 2020. Solo dal vaccino per il Covid-19 sono pervenute entrate per 3,5 miliardi di dollari.”
Il principio base del capitalismo recita: “Se permane la domanda, anzi se si fa in modo che la domanda addirittura cresca, sarebbe assurdo azzerare l’offerta o anche ridurla drasticamente.”
Meditate…
Questo post nasce giusto per mettere il punto a chi vuol dipingere le case farmaceutiche produttrici dei vaccini contro il covid come entità filantropiche per niente interessate al denaro, quando invece di denaro ne muovono molto e i dati lo dimostrano al di là di ogni ragionevole dubbio. Sempre tenendo conto di dati e statistiche attendibili in quanto correlate da fatti concreti, è facilmente dimostrabile che in nome del Dio Denaro si sono compiute le peggiori porcate, la storia recente come quella remota dell'uomo è costellata da eclatanti esempi in tal senso. Ciò non vuol dire che debba necessariamente accadere sempre, o che stia accadendo anche in questo contesto, ma io ci starei attento. E' vero, bisogna avere fiducia nelle istituzioni, ma è altrettanto vero che le istituzioni la fiducia del popolo se la dovrebbero guadagnare, invece di parlare bene e razzolare male, a meno che non si voglia che il popolo abbia fede, possibilmente cieca, verso le istituzioni, ma allora quella sarebbe tutta un'altra storia...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog