Creato da quinlori il 25/09/2011
Fanny Brawne: Ancora non so come comprendere una poesia...

Tutti i racconti belli, uditi o letti - una fonte infinita di bevanda immortale, cola per noi dall'orlo del cielo...[John Keats]

 

Area personale

 
 

Shall I compare thee

 

 

Archivio messaggi

 
 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 

Lady Lilith - Dante Gabriel Rossetti

 

 

 

- La belle dame sans Merci- Frank Cadogan Cowper

 

 

Ophelia-John Everett Millais

 

 

Ultime visite al Blog

 
quinloriLess.is.moreatapotrampolinotonanteroberta.piccolo66Mindygirlwoodenshipilio_2009cassetta2mymuse77ossimoramarylinmonroedglixtlannlucky75gmrockrider171
 

Ultimi commenti

 

I miei gatti Neve e Romeo

 

 

Nessun vascello c'è che come un libro
possa portarci in contrade lontane
né corsiere che superi la pagina
d'una poesia al galoppo -
Questo viaggio può farlo anche il più povero
senza pagare nulla -
tant'è frugale il carro che trasporta
l'anima umana.

 (Poesia n.  1263  Emily Dickinson )

There is no Frigate like a Book
To take us Lands away
Nor any Coursers like a Page
Of prancing Poetry -
This Travel may the poorest take
Without oppress of Toll -
How frugal is the Chariot
That bears the Human soul.

(Poem: 1263.  There is no Frigate like a Book
 - Emily Dickinson)

 
 

 

 

Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima.

(Cicerone)

 

 

Cerca in questo Blog

 
  Trova
 
 

 

 
« Perle alla maturitàDue Newton »

Addio Margherita. Che orgoglio averti avuta!!!!

Post n°121 pubblicato il 30 Giugno 2013 da quinlori

Ho visto e ascoltato Margherita Hack nell'estate del 2011 in uno degli appuntamenti di Popsophia. La piazzetta gremita di gente conquistata dal suo sorriso e dalla sua voglia di vivere.Un po' affaticata e impacciata dai movimenti ,ma lucida come sempre.

Mi è dispiaciuto sapere della sua morte,come quando perdi qualcosa che hai considerato forte ed eterna.Un'altra donna speciale che se ne è andata.

Non ha mai avuto paura della morte,la considerava una semplice conclusione  di una vita piena e ricca di soddisfazioni, di eventi e cambiamenti epocali. Ha vissuto un secolo di grossi mutamenti e ne è stata protagonista.

 

In una intervista ha concluso con questo consiglio ai giovani che condivido totalmente.

 

"Ai giovani vorrei dare un consiglio: scegliere la professione che interessa di più. Quando dovrete decidere cosa studiare, non pensate solo a cosa vi permette di trovare lavoro, ma a quello che vi piace veramente. Poi fatelo seriamente. Alle ragazze, in particolare, consiglio di avere più fiducia in se stesse e pretendere che i loro diritti vengano rispettati. E, da ex sportiva, voglio dare un ultimo consiglio a tutti: affrontate la vita come s'affronta una gara. Con la voglia di vincere."
- Margherita Hack 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog