Pensieri in Cucina

"Nella ricetta c'è tutto ....tranne l'essenziale" - (G.Marchesi)

 
 

ON LINE

 

ISTRUZIONI PER L'USO

Fate CLICK sulle foto per ingrandirle !!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

alboaspanoantoAdeleSimioliagriflorsncpasqualetomaiuolo1macfelixlucio.colizziclabag70geniola.danieletorregiulia2004stefanosalvi1verdidgl8cherry_redGriso5claudia.ermetici
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

ho apprezzato moltissimo questo articolo. Complimenti da...
Inviato da: diletta.castelli
il 07/10/2016 alle 17:24
 
Davvero molto interessante il mondo delle salse, bel post....
Inviato da: Mr.Loto
il 28/06/2016 alle 18:18
 
Grazzie!
Inviato da: Blog tendresse
il 31/07/2013 alle 09:25
 
Grazie Giorgia!! Mi impegnerů a farlo, promesso!!
Inviato da: lucio.colizzi
il 10/03/2013 alle 15:01
 
Ciao Lucio! Ť da un pů che t seguo su ABC e volevo farti...
Inviato da: Giorgia
il 08/03/2013 alle 18:28
 
 

SECONDI 1

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo blog fa parte del gruppo i migliori blog! (ricette di cucina)

 

 

« Penne rigate integrali c...GEOMETRICINI »

Gnocchi di patate e zucca ai funghi, gorgonzola e speck croccante

Post n°17 pubblicato il 03 Febbraio 2009 da lucio.colizzi
 
Foto di lucio.colizzi

 

Questa volta mi sa che vi devo dare qualche quantità

Fate gli gnocchi in questo modo:

- Lessate 300 gr di patate con la buccia (mettendole  con l'acqua fredda), testate con uno spiedino il grado di cottura, quando si infilza facilmente le potete scolare e raffreddare. Pelatele e passatele allo schiaccia patate.

- Pulite dalla buccia e dai filamenti interni (compresi i semi) la zucca (circa 200 gr). Lessate anche questa questa volta in acqua già bollente per circa 20 minuti. Passate anche questa allo schiaccia patate.

- Unite le patate alla zucca, aggiungete tre cucchiai di farina, impastate (non a lungo) finchè non otterrete una massa morbida, dalla quale ricaverete tanti gnocchetti che passerete sul dorso di una forchetta per imprimere la classica rigatura (come potete notare sono contrario all'uso dell'uovo nell'impasto degli gnocchi)

STRADA ALTERNATIVA: Comprate gli gnocchi già fatti (ma purtroppo il risultato non sarà proprio uguale!)

 

- Ricavate delle striscioline sottili da alcune fette di speck e tostatele in una padella antiaderente finchè non diventeranno croccanti. Mettetele da parte

- Mettete a bollire dell'acqua salata e tuffate dentro gli gnocchi. Sono cotti quando torneranno a galleggiare in superfice.

- In una pentola fate rosolare della cipolla, della carota, una foglia di salvia e del rosmarino tutti ben tritati,

- aggiungete dei funghi champignon tagliati a pezzettini, continuate a rosolare e poi diluite con un paio di cucchiai di acqua di cottura degli gnocchi. Infine aggiungete del gorgonzola (il quale si scioglierà in una cremina inebriante!!)

- Tuffate nella salsa ottenuta gli gnocchi e spadellate finchè il tutto non si amalgamerà per bene.

- Impiattate gli gnocchi e disponete su di essi lo speck croccante e del parmigiano regiano grattugiato (o a scaglie)

 

MIO DIO SI SCIOLGONO IN BOCCA CHE E' UNA MERAVIGLIA !!!

alla prossima

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: lucio.colizzi
Data di creazione: 27/12/2008
 

FOTOGRAFIA GASTRONOMICA

Il mio piatto dal titolo "Il Porcino di Mare" ha vinto il concorso nazionale fotografia gastronomica "anche l'occhio" 2007.

Il Porcino di Mare

 






 





 

 





 





 





 
 




 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30