Community
 
lucio.colizzi
   

Pensieri in Cucina

"Nella ricetta c'è tutto ....tranne l'essenziale" - (G.Marchesi)

 
 

ON LINE

 

ISTRUZIONI PER L'USO

Fate CLICK sulle foto per ingrandirle !!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

rositina_vrmonnozanzicelyefranckrosss730marco.porzio61t.v.b.90etto.veroroxjoelaperlanerarA.l.e.s.s.i.o.9.0bonucciagenoaginogiospermarcella.cordel
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: Recettes d'agneau
il 03/09/2013 alle 11:14
 
Grazzie!
Inviato da: Blog tendresse
il 31/07/2013 alle 09:25
 
Grazie Giorgia!! Mi impegnerů a farlo, promesso!!
Inviato da: lucio.colizzi
il 10/03/2013 alle 15:01
 
Ciao Lucio! Ť da un pů che t seguo su ABC e volevo farti...
Inviato da: Giorgia
il 08/03/2013 alle 18:28
 
Ottimo abbinamento Ciccio!!! Ciao e grazie per aver...
Inviato da: lucio.colizzi
il 01/08/2012 alle 09:17
 
 

SECONDI 1

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Questo blog fa parte del gruppo i migliori blog! (ricette di cucina)

 

 

« PASTICCIOTTO AL KIWIZuppa di farro ai tre gusti »

Involtini di tacchino, con prosciutto crudo, salvia e semi di papavero su crema di cavolo romanesco

Post n°23 pubblicato il 15 Febbraio 2009 da lucio.colizzi
 
Foto di lucio.colizzi

Quando voglio alleggerirmi un po’ mangio del pinzimonio, ossia verdure crude come sedano, carote  e finocchi intinti nell’olio extravergine d’oliva, magari accompagnati con un pezzetto di “primo sale” salentino (è un formaggio freschissimo).


 


Oggi però voglio trattarmi meglio perciò ho messo su questa ricettina davvero gradevole ma poverissima di calorie.


Prendete delle fette di petto di tacchino, mettetele a marinare nel vino bianco e qualche foglia di salvia per trenta minuti.


Disponetele poi sul tagliere e battetele con il batticarne (ma il fondo di un bicchiere massiccio andrà benissimo), salatele e strofinatele con uno spicchio d’aglio tagliato a metà. Disponete su ogni fetta una foglia di salvia, un cucchiaino di pecorino romano, dei semini di papavero, una mulinellata di pepe. Copritele infine con una fetta di prosciutto crudo.


Arrotolate per ottenere degli involtini e legateli con dello spago da cucina. Passateli infine nella farina.


 


In una pentola scaldate un cucchiaio di olio, rosolate  gli involtini su ogni lato e poi terminate la cottura per 15 minuti in forno disponendoli in una teglietta, adagiandoli su un foglio di carta da forno.


 


Lessate il cavolo romanesco e frullatelo con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e qualche goccia di succo di limone. Salate q.b.


 


Impiattate versando della crema di cavolfiore in un piatto fondo, ed adagiando due involtini al centro. Decorate con delle foglie di salvia e con qualche seme di papavero sparso qua e là.


 


Si, si….bello buono ….e leggero


Alla prossima  


 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: lucio.colizzi
Data di creazione: 27/12/2008
 

FOTOGRAFIA GASTRONOMICA

Il mio piatto dal titolo "Il Porcino di Mare" ha vinto il concorso nazionale fotografia gastronomica "anche l'occhio" 2007.

Il Porcino di Mare

 






 





 

 





 





 





 
 




 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30