Approfitto della pausa estiva per sgomberare le librerie da carte inutili. Mantenere  appunti e libri a lungo ingombra e non facilita il passaggio di novità, fatte salve le cose a mano, piccoli disegni e ritagli d’arte la lista è infinita, e dopo le secolari letture,  di quei libri e di quei fatti, ormai ho il sapere. Vederli negli scaffali mi da pensiero. Quale civiltà vorrà ancora leggerli.

Ingombri distopiciultima modifica: 2019-08-11T13:23:02+02:00da Dizzly