Creato da bimbadepoca il 16/03/2005

Il diario di Nancy

Pensieri e storie tra il vero, il verosimile e l'inganno.

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

TAG

 

ULTIME VISITE AL BLOG

aionedizioniannisexantavidokcleopardi9elviprimobazarIrrequietaDcinghiale20070Massimiliano_UdDfiumechevacina.70anna.becchiElemento.Scostanteylli76Eva_8
 

IL CUORE E LE STELLE

Per chi sente la necessità di guardare in faccia l'autrice di questo blog.
Si ringrazia Seduzir64 per il sottofondo musicale.

My windows Live spaces 

 

LA MIA LIBRERIA

 

in continuo aggiornamento su aNobii

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Quando le parole scelgon...Innamorarsi di Antinoo »

Saponi e parole e forse la prigione

Post n°271 pubblicato il 16 Maggio 2012 da bimbadepoca
 

 

Qualche tempo fa ho partecipato a un piccolo concorso letterario, indetto da una famosa marca di saponi. Ogni settimana bisognava raccontare degli stati d'animo femminili in pochissime righe, i racconti più votati dai lettori si aggiudicavano una fornitura di saponi. Ebbene, la vostra Nancy non solo ha partecipato, ma ha anche vinto per tre volte di seguito.
Che fortunata direte voi, in questi tempi di crisi assicurarsi almeno saponi e bagnoschiuma per interi mesi. Errore!!! Quei saponi li ho regalati alle mie amiche come ricompensa per avermi votata, sono stati lo scambio equo che ho pagato per il mio momento di saponosa fama. Immagino che questa cosa non avrei dovuto dirla, non è valido in un concorso all'acqua e sapone ammettere d'aver corrotto i giurati. Sempre meglio che ammettere che quei saponi non li avrei potuti usare perché sono allergica ai prodotti industriali, non mi sembra carina come pubblicità.
Che poi questa famosa marca di saponi ha fatto le cose per bene, a ogni fornitura che ricevevo a casa, dovevo restituire firmato un documento in cui m'impegnavo a non pretendere nulla per gli usi futuri che avrebbero fatto delle mie parole. In realtà non ho idea di cosa possano farsene dei miei quattro vaneggiamenti, esercizi di stile giusto per non dimenticare che una volta avrei voluto fare la scrittrice. Solo che adesso non sono nemmeno sicura di fare un'azione legale nel riportare qui le mie storie, magari per un crimine del genere potrei anche essere giudicata colpevole. Sì vostro onore ho chiesto voti in cambio di sapone. E sì vostro onore ho pubblicato le mie storie pur sapendo che avevano un marchio S.r.l.

 

 

Cosa vi mette di buonumore nelle giornate storte

Tragedie bibliche. Piccoli e grandi drammi. Eppure per noi donne contano solo i problemi del cuore. In passato sfogavo le mie ansie d'amore regalandomi quintali di  impalpabili mutande, trine e merletti come una soubrette. Accumulavo nei cassetti occasioni che non ho vissuto perché ogni volta che mi capitava, avevo indosso il completo spaiato o la pancera.
Oggi quando voglio coccolarmi entro in una pasticceria: cioccolati, bignè, babà e millefoglie, ancora ricordo con lussuria un'intera sacher torte tutta per me.

 

Momenti d'intimità

Ho comprato diverse qualità di tè, ma già quando sono uscita dal negozio, avevo dimenticato il colore, la provenienza e i benefici d'ognuna. Ogni mercoledì, di ritorno dal corso di yoga per ritrovare un equilibrio interiore che non ho mai avuto, ne scelgo uno a caso, lasciandomi ispirare dai nomi voluttuosi come lacche cinesi.
Sbaglio immancabilmente i tempi d'infusione, metto in sottofondo canzoni che non confesserei mai d'ascoltare e sorseggio la mia bevanda sentendomi un perfetto mix tra una geisha, una lady inglese e un'ecologista naif. E dimentico d'abitare in un condominio alveare a Tor Pignattara.

 

Colpo di testa

Sono stanca d'attese e sospiri, non mi saziano i magari e i vorrei, non comprendo le ipocrite regole degli amori part time.
L'opuscolo sbattuto sul naso con l'albergo che sembra un boudoir: due giorni e buttiamo la chiave.  
Partiamo, perché senza follia la nostra relazione non è niente.  E il trito ritornello che ti manco è solo una parola rabberciata. Che diamine, qualche volta mi manca anche nonna Cesira, che aveva ottanta anni e il fiato di cipolle.

 

Momenti divertenti con un'amica

Isola bianca di calce e mare turchese. La prima volta in vacanza con un'amica, l'ostello ci sembrava una reggia e il bagno nel corridoio era l'emblema della libertà conquistata.
Lo usavamo insieme, non esisteva il pudore dei corpi ma solo la voglia smaniosa di condividere ogni momento, ogni pensiero.
Quella sera lei faceva la doccia, io mi truccavo avvolta in un minuscolo asciugamano. Entrò un calabrone della finestra e, stordito dai nostri profumi, si gettò come un kamikaze nella mia direzione.
Scappai urlando nel corridoio, la porta spalancata per offrire agli sguardi una Venere insaponata che ridendo chiamava il mio nome.

 

La vanità punita

No, non era mia intenzione sedurlo, volevo mostrargli la mercanzia che non avrebbe mai comprato. Era soltanto un gioco.
Il cappotto lungo e informe era un uovo di Pasqua, nascondeva la sorpresa di una minigonna inguinale e stivali oltre le ginocchia.
Per la cena scelse il locale più cool del momento, anche il mio capoufficio bigotto aveva fatto la stessa scelta. E non solo, c'era pure il mio ex che sfoggiava con orgoglio un'amica raffinata in tubino nero. Per non sembrare una battona ho mangiato con il cappotto!!!

 

 

 

Commenti al Post:
bimba_colorata
bimba_colorata il 16/05/12 alle 19:16 via WEB
Devo dirlo, sei davvero forte, ma come ti viene??!!! "Momenti d'intimità" è fantastico hihihih baci
 
 
bimbadepoca
bimbadepoca il 16/05/12 alle 23:20 via WEB
Grazie del complimento bimba, "momenti d'intimità", a parte tor Pignattara, è presa pari pari dalla mia vita ;-))
 
bluewillow
bluewillow il 17/05/12 alle 09:32 via WEB
Complimenti per la vincita saponosa :))), se hai scritto tutto come in questo post, è sicuramente meritata :)). Ciao! :)
 
 
bimbadepoca
bimbadepoca il 18/05/12 alle 15:38 via WEB
Sì Blue, i testi sono copiati pari pari dal sito del concorso.
 
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 17/05/12 alle 10:29 via WEB
ciao bellissima , insaponata poi ... ;))))
 
 
bimbadepoca
bimbadepoca il 18/05/12 alle 15:39 via WEB
Ciao Henry, ho come la sensazione che tutti quei saponi metterebbero in moto la tua macchina fotografica ;-))
 
   
occhiodivolpe2
occhiodivolpe2 il 18/05/12 alle 15:57 via WEB
anche senza , anche senza ... ;))) la bella di montesanto cm tt le regine possiede aura e e felinità .... :)))) un saluto a nancy .... la ricordiamo sempre .........
 
     
bimbadepoca
bimbadepoca il 21/05/12 alle 14:39 via WEB
Seeeeeee... aura e felinità, che paroloni!!! Magari una ventina di anni fa qualche uomo avrà pure perso la testa per me, ma oggi i complimenti li ricevo solo dall'ortolano che mi paragona a una scarola ;-)))
 
Tesi89
Tesi89 il 18/05/12 alle 19:16 via WEB
Non penso tu abbia compiuto un grosso crimine: credo che Suo Onore nel caso sarà clemente,avrà ben di peggio da che preoccuparsi di questi tempi! La prigione dovresti evitarla...;-))) Scherzi a parte, le storie sono molto piacevoli e ben scritte,spiritosissime:mi piacciono in paeticolare la prima, la terza e l'ultima.Complimenti! :)))
 
 
bimbadepoca
bimbadepoca il 21/05/12 alle 14:44 via WEB
Non è detto Clara, di questi tempi sono proprio quelli che non commettono crimini a rimetterci le penne ^_^
Non ricordo quale tra questi cinque racconti è stato premiato maggiormente dai lettori, ma quelli che preferisco sono il secondo e il terzo... anche se in tutti e cinque ci sono pezzetti di me e pezzetti di Nancy ;-)
 
kreislerdlg
kreislerdlg il 21/06/12 alle 09:52 via WEB
Visto che ti processeranno comunque potevi anche pubblicarle mentre partecipavi al concorso. Mi avrebbe fatto piacere votarti e assicurarmi anch'io una fornitura di sapone :) Momenti d'intimità è veramente simpatica, in pochissime righe hai tratteggiato un tipo di donna meravigliosa e molto attuale, ne verrebbe fuori un bello spot pubblicitario.
 
 
bimbadepoca
bimbadepoca il 23/06/12 alle 18:35 via WEB
Non potrei mai fare politica, sono incapace di farmi pubblicità ;-)
In verità sono solo due le amiche che mi hanno votato, le altre hanno avuto la fornitura di saponi immeritatamente.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

LA TRAMA DI QUESTO BLOG:

" E quello che lei mi disse
fu in idioma del mondo,
con grammatica e storia.

 

Così vero
che sembrava menzogna."
(Pedro Salinas)

 

Sa sedurre la carne la parola,
prepara il gesto,
produce destini.

(Patrizia Valduga)

 

 "Altri menino vanto delle parole che hanno scritto: il mio orgoglio sta in quelle che ho letto"
(J.L. Borges)

 

"Quello che ora diamo per scontato, un tempo fu solo immaginato"

(William Blake)