Creato da: NoRiKo564 il 02/02/2011
piccole pieghe e grandi magie....

In fase di lettura...

 


 

Non credevo fosse così tosto!

 

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 63
 

Le immagini e alcuni testi
presenti in questo blog
sono tratti dal web, chiunque
ritenesse il loro uso improprio
è pregato di comunicarmelo e
provvederò alla loro immediata
rimozione.
I testi in cui non viene citato
l'autore sono di proprietà
dell'autrice del blog, e pertanto
il loro uso deve essere
autorizzato dalla stessa.

 

UN POSTO DOVE POTER...

 

 

 

 

 

 

 

 

Perchč nessuno me lo dice mai?

Post n°510 pubblicato il 20 Luglio 2016 da NoRiKo564

 

 

Sarebbe bello che ogni tanto, qualcuno arrivasse e mi dicesse:
"Non ti preoccupare, a questo problema ci penso io..."
Non pretendo che tutti mi risolvano tutto, ma che ogni tanto, chi conosce
la mia situazione, fosse un po' più attento e cercasse di allegerire
il mio carico da 90 di responsabilità.
Perchè anche il mulo più forte, a forza di caricare pesi,
prima o poi inizia a scalciare e a ribellarsi
o se non ne ha la forza soccombe sotto i pesi e muore.

Datosi che io non ho intenzione di morire,
sto per adottare la prima opzione,
e il primo passo è eliminare le persone che oltre a non aiutarmi,
mi stressano con i loro problemi
(che sono sempre delle cacchette minimali per inciso!)
e pur conoscendomi benissimo, si permettono anche di dare i loro
non richiesti consigli, su come dovrei comportarmi nella mia situazione.

Dentro una donna dorme un angelo, una bestia, una stronza,
una intelligente, una principessa, un demonio…

quella che sveglierai....avrai!

Tutti avvisati!

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Non credo che me ne sia rimasta una!

Post n°509 pubblicato il 15 Luglio 2016 da NoRiKo564

 

Me le sono giocate tutte le mie memorie!

La sensoriale diciamo che a giorni alterni funziona, specie la gustativa che non è menzionato in elenco, ma che per me è di gran lunga la più usata!
La mia memoria a breve termine e talmente breve che non mi ricordo neanche che cosa dovevo ricordarmi!
Infatti dimentico scadenze e appuntamenti se non li annoto diligentemente su un'agenda, che poi però, mi dimentico di guardare!
Sul lungo termine, diciamo che conservo molto bene i ricordi fino a 15 anni, dopo di che è un po' il buio e mi chiedo tutto il resto che ci butto dentro dove va a finire, magari c'è un buco, come quando metti le cose in tasca e a causa di un buco le perdi, ma non sai mai esattamente dove può essere capitato.

Detta così mi sento un po' preoccupata: non saranno i primi segni dell'Alzheimer vero?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Esatto!

Post n°508 pubblicato il 04 Luglio 2016 da NoRiKo564

 

 

Perchè se ogni tre mesi non mi arriva un problema, io non sono contenta!
Come inizio ad annusare un po' di sana e soddisfacente  inerzia, sta pur tranquilla che arriva l'imprevisto.
Perchè a vivere in una comune di anziani, di cui due terzi pure un po' fuori di testa, ti concede quel gratificante privilegio, di essere ogni tre per due in ospedale.
E non ci vai per una visita e via, sarebbe troppo normale.
No, tu ci pianti la tenda per minimo una settimana (se sei fortunata), altrimenti ad libitum, finche' il famigerato anziano non decide che ora sta bene e si può ritornare a casa.

Che poi io me lo ricordo buon'anima del mio papà quanto voleva che facessi la carriera medica, non si accontentava di una semplice infermiera!
No...avrei dovuto diventare come minimo primaria...
E io di coccio che non ci volevo stare a quella vita, perchè gli ospedali non mi piacciono e non mi sono mai piaciuti e mai mi piaceranno!

E' una dannazione, ora sto più là che a casa!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Regina triste...

Post n°507 pubblicato il 20 Giugno 2016 da NoRiKo564

 

 

Davanti a quella tazza di te, le mani che nervosamente giocano con  il tovagliolo di carta.
Lei le racconta la sua vita, quella degli ultimi vent’anni.

Lei che il giorno del suo matrimonio era stata raggiante e felice.
Lei che l’aveva voluta al suo fianco in quel giorno.
Lei che ero le diceva “se tornassi indietro non lo rifarei.
L’unica cosa bella che mi è restata sono i miei figli”

Eppure lui era così innamorato e presente.
Se lo ricordava  bene, i tempi in cui erano fidanzati,e uscendo dall’ufficio lui era lì   che l’aspettava.
Si ricorda bene i lunedì quando arrivando al lavoro, le mostrava l’anellino o il braccialetto  che lui le aveva regalato per un qualche anniversario o ricorrenza.

Ora le stava raccontando di un uomo completamente diverso.
Chiuso in un suo mondo, fatto dei suoi hobby  e delle sue passioni, un mondo che non contemplava più gesti di attenzione, né per lei né tanto meno per i suoi figli.
Raccontava in modo pacato e rassegnato una condizione che
la faceva stare male ma con la quale conviveva in attesa forse di un strappo definitivo.

Guardandola negli occhi le disse:

“Hai fatto bene a non sposarti.
Nei tuoi occhi vedo ancora la gioia, la felicità dell’amore che
ti stupisce ogni giorno.
Resta così….non diventare mai come me, una regina triste nel suo regno disincantato.”

 


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Non ho pił l'etą.....

Post n°506 pubblicato il 16 Giugno 2016 da NoRiKo564

 

Posto che la tempesta magari è passata da un po'...io mi son rotta di stare sotto la pioggia! Ho pure una certa età, con questa umidità mi stanno scricchiolando tutte  le ossa, per non parlare dei miei pomodori che stanno diventando anemici!

Oh buon Gesù....se trovi Gandhi da quelle parti...
digli che ha avuto una pessima idea a dire questa cosa!

A noi andava benissimo ballare anche all'asciutto!


 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »