**TEST**
Creato da alf.cosmos il 28/05/2009
ACQUISIRE CONSAPEVOLEZZA
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

MIO CANALE YOUTUBE

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

pvincenzo1cinziagaeflavia.ruggiero2011ferranti.mtfran.giugnoedocostruzionistheo76donaresibotulina76manudibeceicalusozorzancarburantim.fucelliclaudiarom
 
 

       

  
  
  
  
  

 
Citazioni nei Blog Amici: 143
 

I miei Blog Amici

- Sorgente Divina
- Diario Stellare
- Arcobaleno dAmore
- Pensieri
- IlPiccoloMondoDiMery
- IL VERO SE sentire percepire guardare oltre..
- Sol Tre News
- RI_INCONTRIAMOLO
- anima blu
- Angeli
- angeli_senza_ali
- FIGLIA DELLE STELLE
- terrarisonante di Don Luisito
- SentiSenti
- Essere non essere
- NEXUS
- Nel reale e oltre
- * LA MIA ISOLA* di JOANNAS
- Vehuel Rosso Cuore
- St Germain
- Starchild
- Maestri di Luce
- Kryon
- l’Arcangelo Michele
- FederazioneGalattica
- LA VITA E MERAVIGLIA di Dolly
- Io e i miei Mondi di Alex
- Star trek-mania blog
- Range random di Southcross
- come un carillon di fata nocino
- IL SENSO DELLA VITA di Angelica
- Lucedoriente di Luce
- golBBlog di hareezio
- Armonie di Atlantis
- STAR TREK di danko1075
- incontinuaevoluzione di ocarlino
- spiritelli di foriero0
- spazio di unicaeoriginale
- Gira si la vòi gira di lanzarda
- RIFLESSI DI LUCE di KETHER
- D_E_S_IO di desiodgl0
- Nihil di onlyang
- Fiore di fiordiloto
- I giorni Maya di interpretazioni_maya
- Fotografando Emily.. di Emily2009
- Sogno diurno di dovere di vivere
- RICORDI E POESIE di monchery10
- Laraba fenice di torrepreziosa
- counseling-integrato di Fiorintegrati
- MAYA di donamaya
- liberi di essere di olena63
- Puro Cuore Fra Noi
- FIORE DI LOTO di soleluna140
- ESPRESSIONI DAMORE di Aquamarinablu
- May it be....di TrinitàDeiMonti
- Le grand ouvre di ledlordsandro9
- il mare infinito di lafatadelmare
- Avanscoperta di lauravera1959
- PRIMAVERA ! di claire66
- Percorso di LUCE di lapiccolastellina2
- finestra sul mondo di ormailibera
- il regno di arcadia di xx Arcadia xx
- blogmelina di donnadaipassiperduti
- interrogativi di antone.a
- Il_Colore_oro di afrodite.58
- Dedicato a Karol di laura_brustenga
- Libera su Libero... di LaBrusLa
- Morven di Morven61
- SYMPATHY di pachira0
- BILUNABA di bibastella.b
- AMORE UNIVERSALE di salvatore.ravas
- Neshama di Cleinsciandra
- Dalle Memorie di MaurJah
- vita meravigliosa di Cristina
- La vita è un soffio amo larte e dipingo di Luli
- NellInfinito di Maria Carrassi
- Un anima a nudo...di AngeloSenzaVeli
- Sei fili bianchi di Pinktree
- OCCHI PER GUARDARE OLTRE di soliinmezzoallagente
- La vera me stessa
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e le notizie pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

 

« COSA SONO GLI ORBS - IPO...NUOVE TEORIE SU NIBIRU »

IL POTERE ENERGETICO DELLE PIRAMIDI

Post n°262 pubblicato il 12 Maggio 2010 da alf.cosmos
 

IL POTERE ENERGETICO DELLE PIRAMIDI

A cura del dott. Salvatore Micalef, egittologo

Esponente del centro italiano ricerche

 

http://www.effe-siti-torino.com/img_puzzle/piramidi/300/piramidi_rid.jpg

 

Secondo i miei studi, le piramidi hanno davvero dei poteri misteriosi. Adesso analizziamo insieme la questione, cercando di evidenziare le tesi favorevoli e quelle contrarie. Il primo indizio trovato nei vari reperti archeologici della storia che accenna ad una strana capacità di conservazione che riconduce alla forma piramidale, fu il Libro dei Morti, l’antico testo religioso egizio. In esso si legge che la piramide aveva la capacità di risvegliare le potenti energie positive e negative presenti all’interno di essa, pur in modo latente, in ogni essere umano. Queste energie potevano essere stimolate con l’aiuto della piramide stessa rendendo l’individuo forte e vitale. Forse, non è un caso, che il numero “phi” (il pi greco), che si usa in geometria per il calcolo dell’Aria della Piramide, è incorporato nelle dimensioni della Grande Piramide di Cheope, ed era ritenuto in passato simbolo della creatività, del fuoco e della vita. Infatti, il termine stesso piramide ha una radice greca e deriva da “pur” fuoco e “met” dieci. In epoca moderna, si riprese a parlare degli strani effetti energetici che si sviluppano all’interno della piramide, di cui, ancora si sta studiando l’origine della fonte. Durante la mia permanenza in Egitto, dove svolsi una campagna di scavi intorno alla Valle dei Re nel 1999, feci una breve visita alla Grande Piramide di Cheope, e per caso lo sguardo dentro un banalissimo cestino dei rifiuti, che era collocato nella Camera del Re. Nel contenitore per mia meraviglia giacevano i corpi di alcuni animali morti, come gatti e topi, ma, contrariamente alle mie aspettative, non emanavano alcun odore cattivo. Incuriosito mi sono avvicinato al cestino ed osservai con più attenzione e, ho notato che i corpi di questi animali non erano in alcun modo in stato avanzato di decomposizione, ma sembravano perfettamente mummificati. Oltretutto, quando entrai nella Piramide, avevo la mano destra fasciata, a causa di una profonda ferita che mi sono provocato accidentalmente li giorno prima, ed ancora era fresca. Come,mia seconda meraviglia, levai la fasciatura è scoprì che la mia ferita era perfettamente cicatrizzata. Uscito dalla costruzione cominciai a domandarmi se ciò se tutto questo fosse possibile oppure, in un qualche modo, fosse in relazione alla struttura della piramide stessa. Quindi, non ho perso tempo, cominciai a studiare questo fenomeno, e pensai di costruire un modellino in scala ridotta, orientandolo una lato di questa piramide nella direzione dell’asse nord-sud. Al suo interno, in corrispondenza dell’ipotetica Camera del Re, misi un gattino morto, attendendo l’evolversi della situazione. Puntualmente, come avevo sospettato e sperato, l’animale che posi al suo interno non andò in putrefazione, ma si mummificò. Stesso risultato lo sperimentai con altre sostanze organiche,vale a dire: latte, acqua ecc. ecc..  A questo punto è evidente che lo spazio all’interno di una determinata forma geometrica influisse sui processi chimico-fisici che avvenivano al suo interno, anche in tempi molto remoti i nostri. Continuando ancora i miei esperimenti, notai che, anche la materia inorganica sembrava risentire di questa straordinaria influenza energetica positiva; ad esempio le lamette usurate si riaffilavano nuovamente ed erano sempre efficienti nella loro funzione. E’ interessante capire come, secondo alcuni colleghi, solo nel momento in cui gli antichi egizi smisero di costruire le piramidi, le tecniche di mummificazione raggiunsero il loro culmine in quella determinata epoca antica, ma, successivamente si perfezionarono in modo più concreto e sbalorditivo nel Nuovo Regno. Ormai sembrava chiaro che la forma della piramide avesse la capacità di accumulare una qualche forma di energia positiva in grado di agire sulla materia fisica; si comportava come un condensatore energetico, distruggendo i batteri presenti e sterilizzando gli oggetti al suo interno, ma non solo, permetteva la lucidatura dei gioielli e l’acqua acquistava proprietà terapeutiche. Le normalissime batterie si ricaricavano, la frutta maturava più velocemente ed i semi facevano nascere piante più sane e molto più rigogliose. Contribuiva a migliorare la qualità dell’aria, come dimostrava il fatto che il fumo di una sigaretta si dissolveva prima che all’esterno. Ho anche accertato che chi soffriva di mal di testa veniva consigliato di usare un copricapo a forma piramidale ed in caso di artrite di porre sopra la parte malata una costruzione di tale fattura, dove gli effetti benefici venivano assicurati ed accertati scientificamente.

 

http://www.centroitalianoricerche.com/images/stories/POTERE_PIRAMIDI_-Foto_piramidi.jpg

 

Le energie della terra e del cosmo, posso dichiarare che, se suddivise in una forza centrifuga calda e dinamica e in una forza centripeta fredda e ricettiva, possono circolare e amplificarsi all’interno di una piramide, a condizione che i rapporti geometrici siano gli stessi della Grande Piramide di Cheope a Giza, con un rapporto di base-altezza di 1,5708, che è pari a mezzo pi greco, ed abbia un determinato orientamento nello spazio cosmico. Secondo altri studiosi, invece, che hanno sviluppato una teoria contraria, affermano che, all’interno della piramide lo spazio-tempo sarebbe negativo e quindi ogni organismo si comporterebbe in modo contrario di quanto avverrebbe normalmente. Naturalmente,questo è del tutto errato, perché dagli esperimenti dame personalmente condotti, ho riscontrato il contrario.

Si presume inoltre, che i poteri risultino maggiori in concomitanza con il picco dell’attività solare. Esso si manifesta, fra le altre cose, sotto forma di estese macchie scure sulla superficie del Sole con un andamento ciclico di 11 anni. A dare una sorta di certificazione scientifica ai poteri della piramide contribuirono degli esperimenti condotti, alla fine degli anni ’60, dal premio Nobel per la fisica  Luis Alvarez. Durante una serie di test dentro la Grande Piramide si accorse che gli strumenti registravano una accentuata ed inspiegabile ionizzazione dell’aria. Negli anni 30, l’esploratore Paul Brunton pensò di fare un esperimento su se stesso, vale a dire, di farsi rinchiudere, per un’intera notte, nella camera regale della piramide di Cheope. Quando, il mattino dopo, lo andarono a riprendere era in uno stato di apatia generale, come sotto l’effetto di una qualche droga. Raccontò che per l’intera notte ha avuto delle strane visioni, fra le quali quella della propria morte. Gli parve di vedere, pur con gli occhi chiusi, grigi spettri di nebbia che si aggiravano per la stanza ed ombre gigantesche e paurose che sembravano uscite da un regno infernale. Fu vicino ad un collasso nervoso ed a salvarlo contribuì, probabilmente, il suo sangue freddo da avventuriero. Successivamente, raccontò,  che le figure svanirono e presero ad avanzare verso di lui due sagome luminose ammantate di bianco, a questo punto, sperimentò anche un

viaggio astrale al di fuori del suo corpo, volteggiando lungo il soffitto e vedendo se stesso immobile seduto sul pavimento della stanza reale.

In conclusione devo aggiungere che, altre persone, che hanno visitato la costruzione di giorno, hanno raccontato di essersi sentiti invasi da un panico immotivato e di provare un forte senso di debolezza, invece io al contrario, ho avvertito un’energia positiva che mi invadeva il corpo e la stessa anima e dava senso di benessere e di sicurezza interiore, non indifferente. Secondo questa mia esperienza che ho sperimentato, bisogna entrare all’interno della piramide di Cheope, carichi di energia positiva, per il semplice fatto, che la stessa piramide possiede una grande concentrazione di energia cosmica, ed in base allo stato d’animo delle persone che la visitano, essa si mette in funzione ed agisce di conseguenza, fatto constatato ed accertato personalmente.

By Centro Italiano Ricerche.

FONTE:   http://www.centroitalianoricerche.com/index.php?option=com_content&view=article&id=281:il-potere-energetico-della-piramide-di-cheope&catid=103:misteri&Itemid=157

 

 

Hancock, Bauval, Dorofatti: Altered Consciousness in the Great Pyramid (sottotitolato)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog