Creato da alf.cosmos il 28/05/2009
ACQUISIRE CONSAPEVOLEZZA
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

MIO CANALE YOUTUBE

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

elenapetaccoSignorina_Golightlyamici.futuroieriormaliberacuspides0RavvedutiIn2surfinia60alfonsomarrazzo59sncomfarnetebonniezarscomesinfissimirka.grigolettospalmierosQuartoProvvisorio
 
 

       

  
  
  
  
  

 
Citazioni nei Blog Amici: 148
 

I miei Blog Amici

- Sorgente Divina
- Diario Stellare
- Arcobaleno dAmore
- Pensieri
- IlPiccoloMondoDiMery
- IL VERO SE sentire percepire guardare oltre..
- Sol Tre News
- RI_INCONTRIAMOLO
- anima blu
- Angeli
- angeli_senza_ali
- FIGLIA DELLE STELLE
- terrarisonante di Don Luisito
- SentiSenti
- Essere non essere
- NEXUS
- Nel reale e oltre
- * LA MIA ISOLA* di JOANNAS
- Vehuel Rosso Cuore
- St Germain
- Starchild
- Maestri di Luce
- Kryon
- l’Arcangelo Michele
- FederazioneGalattica
- LA VITA E MERAVIGLIA di Dolly
- Io e i miei Mondi di Alex
- Star trek-mania blog
- Range random di Southcross
- come un carillon di fata nocino
- IL SENSO DELLA VITA di Angelica
- Lucedoriente di Luce
- golBBlog di hareezio
- Armonie di Atlantis
- STAR TREK di danko1075
- incontinuaevoluzione di ocarlino
- spiritelli di foriero0
- spazio di unicaeoriginale
- Gira si la vòi gira di lanzarda
- RIFLESSI DI LUCE di KETHER
- D_E_S_IO di desiodgl0
- Nihil di onlyang
- Fiore di fiordiloto
- I giorni Maya di interpretazioni_maya
- Fotografando Emily.. di Emily2009
- Sogno diurno di dovere di vivere
- RICORDI E POESIE di monchery10
- Laraba fenice di torrepreziosa
- counseling-integrato di Fiorintegrati
- MAYA di donamaya
- liberi di essere di olena63
- Puro Cuore Fra Noi
- FIORE DI LOTO di soleluna140
- ESPRESSIONI DAMORE di Aquamarinablu
- May it be....di TrinitàDeiMonti
- Le grand ouvre di ledlordsandro9
- il mare infinito di lafatadelmare
- Avanscoperta di lauravera1959
- PRIMAVERA ! di claire66
- Percorso di LUCE di lapiccolastellina2
- finestra sul mondo di ormailibera
- il regno di arcadia di xx Arcadia xx
- blogmelina di donnadaipassiperduti
- interrogativi di antone.a
- Il_Colore_oro di afrodite.58
- Dedicato a Karol di laura_brustenga
- Libera su Libero... di LaBrusLa
- Morven di Morven61
- SYMPATHY di pachira0
- BILUNABA di bibastella.b
- AMORE UNIVERSALE di salvatore.ravas
- Neshama di Cleinsciandra
- Dalle Memorie di MaurJah
- vita meravigliosa di Cristina
- La vita è un soffio amo larte e dipingo di Luli
- NellInfinito di Maria Carrassi
- Un anima a nudo...di AngeloSenzaVeli
- Sei fili bianchi di Pinktree
- OCCHI PER GUARDARE OLTRE di soliinmezzoallagente
- La vera me stessa
- Il Salotto di Cherrysl-CONVERSAZIONI -OPINIONI SU TEMI VARI
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e le notizie pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

 

« PALLINA HA RAGGIUNTO MUS...Ivana Spagna: "mi è cap... »

Leadbeater: AIUTARE I MORTI

Post n°1394 pubblicato il 18 Giugno 2021 da alf.cosmos
 

I MORTI SONO VIVI........

 

aiutare i morti

 

Molte concezioni erronee e fuorvianti vengono comunemente condivise sulla morte e sulla condizione dei morti, ad esempio quella per cui le persone trapassate sarebbero ormai lontane da noi.

In realtà i morti non sono lontani da noi, né cambiano la propria natura all'improvviso; essi sono solo esseri umani, esattamente come lo erano prima di morire, né migliori né peggiori, e rimangono ancora accanto a noi, sensibili più di prima ai nostri sentimenti o pensieri.

Il morto sente ogni emozione che attraversa il cuore dei propri cari, e se essi come spesso accade, danno troppo spazio al dolore, questo getta una analoga nuvola depressiva sul morto, rendendogli il percorso più difficile. Molti di loro invece hanno bisogno di aiuto, di spiegazioni riguardo al "nuovo mondo" nel quale si trovano: la loro religione dovrebbe aver insegnato loro che cosa aspettarsi in questa "circostanza", ma nella maggior parte dei casi tutto ciò non succede, forse perché gli insegnamenti ricevuti e le conoscenze acquisite in vita, non sono stati sufficientemente integrati. 

Così accade che molti di questi individui trapassati si trovino in uno stato di considerevole disagio, o addirittura di terrore, soprattutto quando incontrano le terribili forme-pensiero che essi, e altri come loro, hanno costruito e alimentato per secoli. Tutto questo purtroppo risulta molto dannoso per l'evoluzione di queste persone, che hanno bisogno prima di ogni altra cosa, di essere calmate e confortate. E questo è uno dei compiti che svolgono spesso gli ausiliari invisibili umani: un incarico gravoso che costa molta fatica e molto tempo. Ricordiamo che gli ausiliari invisibili umani sono individui, decisamente evoluti, in grado di muoversi consapevolmente sul piano astrale. Essi sono di conseguenza in grado di aiutare sia i vivi che i morti, anche se lavorano comunque con delle ferree restrizioni per quanto riguarda ciò che possono fare.

Ci sono uomini, ai quali l'ingresso nella loro nuova vita ultraterrena, dà per la prima volta l'opportunità di vedere se stessi per quello che sono veramente, e perciò spesso alcuni di loro, sono pieni di rimorsi e di vergogna. In questi casi, i servizi degli ausiliari invisibili sono importanti e molto preziosi: essi possono spiegare a questi defunti che "ciò che è stato... è stato", che qualunque cosa abbiano fatto in vita, non sono anime perse e avranno altre opportunità nelle prossime vite.

Alcuni morti, inoltre, rimangono disperatamente legati alla Terra, dove si fissavano e si fissano tuttora i loro pensieri e interessi. Queste persone, così materialiste, soffrono molto quando si trovano a dover abbandonare tutto ciò che possedevano. Altri rimangono legati alla Terra a causa dei crimini commessi, o di compiti rimasti incompiuti e di questioni non risolte, mentre altri sono preoccupati per chi resta. Tutti questi sono casi che hanno bisogno di spiegazioni, e a volte è anche necessario che l'ausiliario invisibile faccia qualcosa sul piano fisico per soddisfare i desideri di costoro, e lasciarli così liberi dalle preoccupazioni e pronti a passare a sfere più elevate. 

E' certamente un pensiero che rende felici il fatto che il momento del necessario riposo per il corpo fisico, ovvero il sonno, non necessariamente corrisponda ad un periodo di inattività per la nostra vera essenza profonda, che grazie al corpo astrale è libera di muoversi e in alcuni casi, come abbiamo spiegato, di "rendersi utile". 

Naturalmente, sono necessarie alcune qualità per questo tipo di lavoro: per prima cosa l'ausiliario deve essere molto altruista, il voler aiutare gli altri deve essere sempre il primo scopo. In secondo luogo egli deve avere un perfetto autocontrollo. Non deve mai permettere alle sue emozioni di interferire minimamente con il suo lavoro: rabbia e paura devono perciò essere accantonate. Terzo, egli deve essere dotato di calma, serenità e gioia. Quarto, costui deve avere delle conoscenze, ovvero deve aver già appreso sul piano astrale tutto il possibile sul prossimo. Come ultima cosa, deve avere un cuore pieno di amore, non di sentimentalismo, ma di intenso desiderio di servire, di divenire un canale per quell'amore di Dio che oltrepassa la comprensione umana.

Si può credere che questi siano standard difficilmente raggiungibili, ma non è così; al contrario, sono perseguibili da ogni uomo che desideri spendere un po' del proprio tempo in questo senso. Se desiderate veramente divenire adatti a questo compito glorioso, non scoraggiatevi dunque, ma lottate per riuscirvi. Avere questa ferma intenzione, vuol dire essere già a buon punto del percorso. Se conoscete persone in difficoltà o addolorate, non importa se esse siano vive o morte, pensateci mentre state per addormentarvi, e decidete che, appena sarete liberi dal corpo, andrete da queste persone e vi impegnerete a confortarle. 

Potrete non essere consci del risultato, potrete non ricordare nulla la mattina; ma siate sicuri che il vostro proponimento non sarà stato inutile e prima o poi, avrete le prove del lavoro svolto e del vostro successo. Ricordate inoltre, che così come voi aiutate altri, anche voi potrete, a vostra volta, essere aiutati. Tutti gli uomini infatti, dal più misero al più elevato, sono legati insieme da una lunga catena di solidarietà reciproca, che trova la sua collocazione al di sopra delle nebbie terrene, là dove la luce di Dio splende sempre. 

A cura di www.fisicaquantistica.it

Tratto da: "La vita dopo la morte" di C.W. Leadbeater, a cura di Fisicaquantistica.it

Pubblicato il 21 Febbraio 2014 da beatrice

Fonte: https://www.fisicaquantistica.it/esoterismo/aiutare-morti? 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/ALFCOSMOS/trackback.php?msg=15563434

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Cherrysl
Cherrysl il 19/06/21 alle 18:18 via WEB
Molto utile questo articolo. Grazie per averlo condiviso
 
 
alf.cosmos
alf.cosmos il 24/06/21 alle 19:30 via WEB
Grazie a Te, Serenella (Cherrysl). Un abbraccio cosmico :-) Alf
 
amistad.siempre
amistad.siempre il 10/07/21 alle 08:16 via WEB
A me è capitato di constatare quello che è scritto in questo articolo.. Moltissimi anni fa (27) in un incidente sul lavoro ho perso il mio unico, amatissimo fratello. Per mesi non mi rassegnavo alla sua perdita. Soffrivo tantissimo!!! Lui era, oltre che fratello, anche padre e miglior amico... Una notte l 'ho sognato: non era arrabbiato ma in maniera piuttosto seria mi chiese di smettere di piangere e soffrire tanto perché, come mi disse,'Io sto bene!'. Mi sforzai di essere serena, per lui. In seguito, l'ho sognato qualche altra volta e l 'ho trovato più sereno e sorridente. La vita e la morte sono separate da un sottile velo....
 
 
alf.cosmos
alf.cosmos il 14/07/21 alle 20:00 via WEB
Ciao Rosa (amistad.siempre), è importante ricordare che molte volte i sogni sono un collegamento con l’Aldilà. Certi sogni non arrivano a comando…sono imprevedibili e sono dei contatti con chi è trapassato. E’ giusto ricordare chi è andato nell’Aldilà, mandandogli pensieri e sentimenti d’Amore, ma cercando il più possibile di non trasmettergli ansie e angosce, in modo che possa fare serenamente il suo percorso. E’ sempre qualcosa di meraviglioso quando si contatta qualcuno nei sogni. Un abbraccio cosmico :-) Alf
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.