Filosofia & Storia della Filosofia by Libreria Aiace Roma Montesacro

Stuart Mill

La Libertà di John Stuart Mill

La libertà, On Liberty, di John Stuart Mill fu scelto da Einaudi perché non era un astratto e generico appello alla libertà ma una riflessione sui rischi della libertà individuale nei sistemi democratici e rappresentativi. In altre parole, la libertà degli uomini non è solo minacciata dalla forza e dal l’arbitrio. Anzi, la violenza può temporaneamente sopprimere la facoltà di parola, ma non uccide la vera libertà interiore degli individui. La più grave minaccia liberticida è quella che viene dal conformismo di massa, dal potere dell’opinione pubblica massificata. Ecco perché in una stagione in cui il fascismo si faceva regime cercando consenso, Luigi Einaudi scrive che «le ragioni della lotta contro l’uniformità hanno urgente bisogno di riaffermarsi», perché la libertà che non è un’entità astratta ma si afferma nel «diritto di critica, di non conformismo». L’antipatia per le idee scontate e senza verifica accomuna Luigi Einaudi e John Stuart Mill perché la libertà è anche nei distinguo. Non a caso l’economista inglese avverte: «L’escludere ogni disamina e il ficcarsi macchinalmente nel capo delle idee che vi restano in stato di meri pregiudizi, e quali nozioni indipendenti e superiori a qualunque confutazione, non è certo il modo con cui un essere ragionevole deve professare la verità». La libertà concepita da Mill, economista prima ancora che filosofo, è soprattutto una libertà economica, anzi questa è il presupposto affinché vi sia una società politicamente libera. L’economia è una forza naturale, assimilabile all’acqua che scorre, capace di produrre l’energia vitale per la società e che per questa sua capacità non deve essere intralciata da sovrastrutture inutili. Einaudi svilupperà questa concezione, giungendo alla famosa affermazione: «La libertà economica è condizione necessaria della libertà politica», terreno sul quale non mancherà una vivace polemica con Benedetto Croce. ( Tratto da IlSole24Ore – Gennaro Sangiuliano )

LINK a eBAY: J. STUART MILL, LA LIBERTÀ, PIERO GOBETTI EDITORE, 1925

Libreria Aiace in via Ojetti 36 Montesacro Talenti – Roma

La libreria Aiace di via Ugo Ojetti 36, Roma, è un punto speciale per i lettori e le lettrici di Roma. Ci potete trovare saggi, romanzi, riviste, raccolte di poesie a prezzi incredibili, perché la caratteristica comune a tutti questi libri è che sono usati. Nessun imbarazzo, quindi: aprendo a caso una pagina o iniziando a divorare il testo non si ha la sensazione di profanare qualcosa di sacro che andrebbe conservato così com’è, bianco, immacolato e senza orecchie laterali. Qualcuno prima di voi ha già letto quel libro e lo ha già arricchito di quella patina antica che lo rende così prezioso.

VENDITE ONLINE

ENTRO APRILE APERTURA SITO DI E-COMMERCE DI LIBRERIA AIACE – ROMA

 

Garanzia cliente eBay

  • Servizio clienti tramite telefono, chat o email.
  • Rimborso se non ricevi quello che hai ordinato e hai pagato con PayPal o una carta di credito elaborata da PayPal.
  • Procedura di restituzione facilitata.

LINK

LINK TWITTER:  #LibreriaAiace   

LINK FACEBOOK: Libreria Montesacro  LIBRI & LIBRI RARI

Filosofia & Storia della Filosofia by Libreria Aiace Roma Montesacroultima modifica: 2021-02-07T12:36:08+01:00da tiberis1

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.