vocal minority2

V O C A L   M I N O R I T Y Senza dubbio è l’espressione inglese che meglio traduce voce di popolo, di minoranze precisa la locuzione, spiegando come vocal sia il suo effetto di amplificazione. L’esempio viene dal mondo dei games. Principalmente utilizzato per fare riferimento a forum di un determinato servizio o prodotto, ad esempio un videogioco.

Poster del forum vocale: Oh mio Dio, odio totalmente tutte le modifiche apportate a questo gioco! Tutti voi fate schifo! Sviluppatore di giochi: notato. Ma non annulleremo i cambiamenti, perché solo le persone a cui non piacciono si prenderebbero il tempo di lamentarsi, la minoranza vocale dei giocatori. La maggior parte delle persone è contenta delle modifiche e non smetterebbe di giocare per essere pubblicata su questi forum.

In parole povere chi si lamenta ha del tempo da perdere, mentre una massa silenziosa che non esprime pareri continua a giocare.

Dalla dismisura all’eccesso di note vocali, al flusso massivo misurabile in file di improperi casuali, variegate destinazioni, idiomi di ogni etnia, coscienza e conoscenza, imberbe a regolamenti, ordini e leggi, una Vocal minority arriva a sgomitare di brutto.

(Figuriamocela alle prese con una fila).

Anche se è risaputo che nell’afflusso disordinato le risorse attivate, facilitano  l’occupazione degli spazi disponibili, riducendo il gap tra le reazioni di ognuno, potrebbero realizzare  che se hanno adoperato le sinapsi per una furbata, farebbero meno grama figura ad usarle per migliorare  almeno anche i modi.Se è stata data loro una certa scintilla cerebrale.

In più, diciamolo, non serve mascherare ignoranza e violenza con nuovi termini,  con la scusa dell’imminenza di valori depauperati e di nuova gioventù:  più spesso una vocal minority è solo bullismo, coatteria, arroganza. 


la Tazza è acquistabile su URBAN DICTIONNARY STORE

 

 

VOCAL MINORITY bullismo e coatteriaultima modifica: 2019-11-16T16:00:30+01:00da Dizzly