Benessere ALERT by Xagena

MedicinaNews.it

Benessere ALERT
Top News / Possibile rischio cancerogeno dei medicinali con principi attivi di sintesi

EMA: revisione dei medicinali a base di principi attivi prodotti per sintesi per evitare la presenza di nitrosammine, potenziali cancerogeni

Il Comitato per i Medicinali per Uso Umano ( CHMP ) dell’EMA ( European Medicines Agency ) ha richiesto a titolo precauzionale ai titolari di autorizzazioni all’immissione in commercio ( AIC ) dei medicinali per uso umano a base di principi attivi prodotti per sintesi chimica di revisionare i propri medicinali per la possibile presenza di nitrosammine e testino tutti i prodotti a rischio. Le nitrosammine sono classificate come probabili cancerogeni per l’uomo, il che significa che una esposizione a lungo termine al di sopra di determinati livelli può aumentare il rischio di cancro. Le nitrosamine sono presenti in alcuni alimenti e nelle forniture di acqua potabile. Tuttavia laddove sono state riscontrate nei medicinali il rischio di sviluppare il cancro è stato basso ( Fonte: EMA )

CASO RANITIDINA

Le Agenzie regolatorie degli Stati Uniti e dell’Unione Europea hanno avviato una indagine sulla probabile presenza di un cancerogeno nei farmaci a base di Ranitidina, un antiacido

Le Agenzie regolatorie degli Stati Uniti e dell’Unione Europea stanno studiando i farmaci che contengono Ranitidina per la possibile presenza del cancerogeno N-nitrosodimetilammina ( NDMA ), la stessa …

CASO VALSARTAN

Medicinali a base di Valsartan: l’EMA stima un rischio cancro pari a 1 paziente su 5000 dopo assunzione di alti dosaggi per un tempo prolungato

L’Agenzia Europea dei Medicinali ( EMA ) ha aggiornato il calcolo del rischio derivante dai medicinali a base di Valsartan contenenti N-nitrosodimetilammina ( NDMA ), tenendo conto dei risultati degli …

cropped-MediExplorer.it_-1.png

News

Prevenzione primaria con Acidi grassi Omega-3 marini: nessuna riduzione del rischio di eventi avversi cardiovascolari maggiori

La supplementazione con Acidi grassi Omega-3 marini non è risultata associata a una ridotta probabilità di eventi avversi cardiovascolari maggiori ( MACE ) o cancro invasivo rispetto al placebo. I …

Assunzione di cereali integrali e fibre alimentari associata a rischio ridotto di carcinoma epatocellulare negli adulti

L’aumento dell’assunzione di cereali integrali e fibre alimentari è risultato associato a un minor rischio di insulino-resistenza, iperinsulinemia e infiammazione, che sono noti fattori predisponenti …

Pazienti con artrite reumatoide e psoriasi: gli agenti bloccanti il TNF riducono il rischio di malattia di Alzheimer

Un ampio studio retrospettivo caso-controllo di cartelle cliniche elettroniche di 56 milioni di pazienti adulti ha verificato se il trattamento con un agente bloccante il fattore di necrosi tumorale ( …

FarmaExplorer

Rischio di tumori cutanei non-melanoma con il diuretico Idroclorotiazide

Studi farmacoepidemiologici hanno evidenziato un aumento del rischio di tumore cutaneo non-melanoma ( TCNM ) ( carcinoma a cellule basali,…

Sicurezza e tollerabilità di Fremanezumab nella prevenzione dell’emicrania: analisi dei dati aggregati di studi clinici di fase 2b e 3

E’ stata presentata una analisi aggregata dei dati di sicurezza di Fremanezumab ( Ajovy ) nei pazienti con emicrania cronica…

Benefici e rischi di Pregabalin nella gestione del dolore neuropatico

Una meta-analisi di studi di fase III, randomizzati, controllati con placebo, ha valutato i benefici e i rischi di Pregabalin…

Benessere ALERT by Xagenaultima modifica: 2020-09-14T00:26:45+02:00da XagenaMedicina

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.