Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.it

Ematologia ALERT
Linfoma News

La terapia con cellule CAR-T anti-CD30 appare sicura ed efficace nel linfoma di Hodgkin avanzato

Una nuova terapia CAR-T anti-CD30 ha conferito un alto tasso di risposte durature tra i pazienti con linfoma di Hodgkin fortemente pretrattato che sono stati sottoposti a linfodeplezione a base di Flu …

La FDA ha approvato Tecartus, la prima terapia CAR-T per i pazienti adulti con linfoma a cellule del mantello recidivato o refrattario

La FDA ( US Food and Drug Administration ) ha approvato Tecartus ( Brexucabtagene autoleucel ), una terapia genica basata su cellule per il trattamento di pazienti adulti con diagnosi di linfoma a cel …

Sicurezza e attività di Ibrutinib in combinazione con Durvalumab nei pazienti con linfoma follicolare recidivante o refrattario o linfoma diffuso a grandi cellule B

Uno studio di fase 1b/2, multicentrico, in aperto ha valutato Ibrutinib ( Imbruvica ) più Durvalumab ( Imfinzi ) nel linfoma follicolare recidivato / refrattario o nel linfoma diffuso a grandi cellule …

Neoplasie ematologiche & COVID-19

Caratteristiche cliniche e fattori di rischio associati alla gravità del COVID-19 nei pazienti con neoplasie ematologiche in Italia

Sono disponibili diversi piccoli studi su pazienti con COVID-19 e neoplasie ematologiche che hanno mostrato un’elevata mortalità in questa popolazione. L’Italian Hematology Alliance su COVID-19 ha r …

Leucemia

Venetoclax più chemioterapia intensiva di induzione sicura per i pazienti anziani fit con leucemia mieloide acuta

I risultati di uno studio di fase 1b hanno mostrato che Venetoclax ( Venclyxto ) in combinazione con la chemioterapia di induzione 5 + 2 è apparso sicuro nei pazienti anziani in forma ( fit ) con leuc …

Mielofibrosi

Fedratinib nei pazienti con mielofibrosi precedentemente trattati con Ruxolitinib: analisi aggiornata dello studio JAKARTA2

Fedratinib ( Inrebic ) è un inibitore selettivo della Janus chinasi 2 ( JAK2 ) orale. Lo studio di fase II JAKARTA2 ha valutato Fedratinib nei pazienti con mielofibrosi a rischio intermedio o alto c …

Mieloma

Regime di associazione a base di Daratumumab per i pazienti con mieloma multiplo recidivante / refrattario, approvato dalla FDA

La Food and Drug Administration ( FDA ) statunitense ha approvato Darzalex ( Daratumumab ) in combinazione con Kyprolis ( Carfilzomib ) e Desametasone ( regime DKd ) per il trattamento dei pazienti ad …

FarmaExplorer

Nuovi approcci terapeutici nel linfoma diffuso a grandi cellule B recidivante / refrattario: tripla terapia a base di Atezolizumab, Obinutuzumab e Venetoclax

Atezolizumab, Obinutuzumab e Venetoclax combinati hanno prodotto una risposta duratura nel linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL )…

Polatuzumab vedotin in associazione con immunochemioterapia nei pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B precedentemente non-trattato

Polatuzumab vedotin ( Polivy ), un coniugato anticorpo-farmaco destinato alla componente CD79b del recettore delle cellule B, ha dimostrato attività…

Mantenimento con Lenalidomide verso osservazione per i pazienti con mieloma multiplo nuova diagnosi

I pazienti con mieloma multiplo trattati con terapia di mantenimento con Lenalidomide ( Revlimid ) hanno una migliore sopravvivenza libera…

 

Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.it

Ematologia ALERT
Linfoma News

Il linfoma indolente trasformato trae beneficio dal trapianto di cellule staminali alla prima remissione ma c’è un trend di una peggiore sopravvivenza globale

Il trapianto di cellule staminali autologhe alla prima remissione per linfoma a cellule B indolente trasformato non-trattato ha prodotto un miglioramento della durata del controllo di malattia ma ha m …

MIPI-P permette una migliore stratificazione del rischio nel linfoma mantellare

Il North American Mantle Cell Consortium ha preso in esame quasi 600 pazienti con linfoma a cellule mantellari per determinare caratteristiche e fattori di rischio per la stratificazione. Il Consor …

L’eczema atopico può essere associato al rischio di linfoma

Due studi basati sulla popolazione hanno mostrato che l’eczema atopico non presenta alcuna associazione con il rischio complessivo di cancro ma può essere associato a linfoma non-Hodgkin e a linfoma d …

Il trattamento dei bambini con linfoma a cellule B aggressivo con Rituximab può migliorare i tassi di guarigione fino al 95%

Uno studio randomizzato internazionale di fase 3 ha dimostrato che l’aggiunta di Rituximab ( MabThera ) alla chemioterapia può rappresentare un nuovo standard per il trattamento di bambini e giovani …

Vantaggi clinici sostenuti di Obinutuzumab più chemioterapia rispetto a Rituximab più chemioterapia nei pazienti con linfoma follicolare precedentemente non-trattato: risultati aggiornati dallo studio GALLIUM

L’immunochemioterapia è standard di cura per i pazienti con linfoma follicolare ( FL ) in stadio avanzato non-trattato in precedenza. I dati a 4 anni dallo studio di fase III GALLIUM hanno precedente …

Ibrutinib versus immuno-chemioterapia nella recidiva del linfoma a cellule del mantello con coinvolgimento del sistema nervoso centrale

La recidiva a livello del sistema nervoso centrale ( SNC ) del linfoma a cellule del mantello ( MCL ) è un fenomeno raro per il quale non è stato identificato uno standard di cura. Le risposte al tra …

 Altre News

Studio VIALE-A: Venetoclax con Azacitidina versus Azacitidina nei pazienti naïve-al-trattamento con leucemia mieloide acuta non-ammissibili alla terapia intensiva

Le attuali terapie disponibili per i pazienti con leucemia mieloide acuta non-ammissibili alla terapia intensiva producono risposte limitate con ridotta sopravvivenza. Venetoclax ( Venclyxto ) è un …

Benefici di Ruxolitinib nel trattamento della policitemia vera nei pazienti intolleranti / resistenti all’Idrossiurea

Un’analisi provvisoria di 52 settimane ha confermato i risultati precedenti evidenziando i benefici di Ruxolitinib ( Jakavi ) nei pazienti con policitemia vera che sono resistenti o intolleranti all’I …

Il regime a base di Selinexor una volta a settimana prolunga la sopravvivenza libera da progressione nel mieloma multiplo pretrattato

Selinexor, Bortezomib e Desametasone, una volta a settimana, hanno migliorato gli esiti rispetto a Bortezomib e Desametasone, due volte a settimana, nel mieloma multiplo pretrattato. I risultati dell …

FarmaExplorer

FDA ( Food and Drug Administration )

 

Inqovi, una combinazione orale di Decitabina e Cedazuridina, per le sindromi mielodisplastiche, approvato dalla FDA

La Food and Drug Administration ( FDA ) ha approvato una combinazione orale di Decitabina e Cedazuridina ( Inqovi ) per i pazienti adulti con sindromi mielodisplastiche ( MDS ) tra cui: MDS de novo e …

Tecartus: il primo e unico trattamento CAR-T per il linfoma mantellare recidivante o refrattario, approvato dalla FDA

La US Food and Drug Administration ( FDA ) ha concesso l’approvazione accelerata a Tecartus ( Brexucabtagene autoleucel, precedentemente noto come KTE-X19 ), la prima e unica terapia CAR-T approvata p …

La FDA ha approvato Tazverik per il linfoma follicolare con mutazione EZH2

La Food and Drug Administration ( FDA ) ha concesso l’approvazione accelerata a Tazverik ( Tazemetostat ), un inibitore EZH2, per pazienti adulti con linfoma follicolare ( FL ) recidivante o refrattar …

 

Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.net

Ematologia Update
Leucemia linfatica cronica

Ibrutinib come trattamento della leucemia linfatica cronica come prima linea o nella forma recidivata / refrattaria: analisi finale dello studio PCYC-1102

La sicurezza e l’efficacia di Ibrutinib ( Imbruvica ), un inibitore della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ), nella leucemia linfatica cronica / piccolo linfoma linfocitico ( CLL/SLL ) sono state dimos …

Mielofibrosi

Aumento del rischio di tromboembolismo venoso nei pazienti con mielofibrosi

I risultati di uno studio retrospettivo di coorte basato sulla popolazione hanno mostrato che i pazienti con diagnosi di mielofibrosi presentano un aumentato rischio di tromboembolismo venoso, ma non- …

Policitemia vera

Ropeginterferone alfa-2b come nuova terapia di prima linea per la policitemia vera

I risultati degli studi PROUD-PV e CONTINUATION-PV hanno mostrato che il Ropeginterferone alfa-2b ( Besremi ) sembra essere più efficace rispetto all’attuale terapia standard citoriduttiva a base di I …

Porpora trombotica trombocitopenica

Complicanze e mortalità con l’aferesi terapeutica per porpora trombotica trombocitopenica immune in fase acuta

Secondo uno studio sui tassi di complicanze e mortalità associati alla gestione della porpora trombotica trombocitopenica immune ( iTTP ) acuta, la maggior parte dei casi di mortalità correlata a scam … 

EMA ( European Medicines Agency ) 

Unione Europea: Venclyxto nei pazienti mai trattati con leucemia linfatica cronica

La Commissione Europea ha approvato Venclyxto ( Venetoclax ) in combinazione con Obinutuzumab ( Gazyvaro ) per il trattamento di pazienti adulti affetti da leucemia linfatica cronica ( LLC ) non-tratt …

FarmaExplorer

Linfoma follicolare: beneficio di Obinutuzumab nel ridurre il tasso di progressione precoce

E’ stata valutata la progressione precoce della malattia e il suo impatto sulla sopravvivenza globale ( OS ) nei pazienti…

Nivolumab per linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato / refrattario nei pazienti non-adatti o con fallimento del trapianto autologo

Le opzioni di trattamento sono limitate per i pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato / refrattario (…

Efficacia della combinazione Ibrutinib e R-CHOP nel linfoma diffuso a grandi cellule B del centro non-germinativo, nei pazienti di età inferiore a 60 anni

Ibrutinib ( Imbruvica ) ha mostrato attività nel linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) del centro non-germinativo….

Trattamento di prima linea del linfoma follicolare: Obinutuzumab, un anticorpo monoclonale anti-CD20 di tipo II glicoingegnerizzato

L’associazione tra Rituximab ( MabThera ) e la chemioterapia ha prodotto un miglioramento significativo della sopravvivenza nei pazienti con linfoma…

Ematologia Focus

 

Efficacia della combinazione Cirmtuzumab ed Ibrutinib nel linfoma a cellule del mantello

La terapia di combinazione con Cirmtuzumab e Ibrutinib ( Imbruvica ) ha indotto una percentuale di risposta completa del 50% nello studio di fase I/II CIRLL nei pazienti con linfoma mantellare. Cirmtuzumab è un anticorpo monoclonale diretto contro ROR1. Cirmtuzumab associato a Ibrutinib, un inibitore della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ), ha indotto risposte […]

La terapia con linfociti CAR-T anti-CD19 nel linfoma mantellare recidivante o refrattario

Una singola infusione di una nuova terapia con cellule T esprimenti il recettore dell’antigene chimerico ( CAR ) ha mostrato remissioni durature nei pazienti con linfoma a cellule del mantello recidivante o refrattario ( R/R ) che avevano smesso di rispondere alla terapia con inibitori della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ). Questi pazienti hanno […]

Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.it

Ematologia ALERT
Top News: Novità nel trattamento della leucemia linfatica cronica

FDA: Calquence per il trattamento dei pazienti adulti con leucemia linfatica cronica o linfoma linfocitico a piccole cellule

L’Agenzia registrativa degli Stati Uniti, FDA ( U.S. Food and Drug Administration ), ha approvato Calquence ( Acalabrutinib ) per il trattamento dei pazienti adulti con leucemia linfatica cronica ( CL …

Carcinoma a cellule del mantello

Brukinsa per il trattamento dei pazienti con linfoma a cellule del mantello recidivato o refrattario, approvato dalla FDA

La FDA ( U.S. Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione accelerata a Brukinsa ( Zanubrutinib ) capsule per il trattamento dei pazienti adulti con linfoma a cellule del mantello che han …

Sindrome mielodisplastica a basso rischio

Luspatercept riduce il carico trasfusionale per alcuni pazienti con sindrome mielodisplastica a basso rischio

I risultati di uno studio randomizzato di fase 3 ha mostrato che Luspatercept ( Reblozyl ) ha ridotto la gravità dell’anemia rispetto al placebo in alcuni pazienti con sindrome mielodisplastica a bass … 

Terapia genica: Anemia falciforme & Beta-talassemia

Anemia falciforme: dopo 6 mesi la terapia genica LentiGlobin produce emoglobina anti-falcemica pari al 40% o più di emoglobina totale

Nel corso del 61° Congresso annuale della American Society of Hematology ( ASH ), Orlando ( Florida ), sono stati presentati i risultati aggiornati relativi al Gruppo C dello studio clinico di fase 1/ …

Trattamento della beta-talassemia con Zynteglo, cellule autologhe CD34+ che codificano per il gene della betaA-T87Q globina

Zynteglo è un medicinale indicato per il trattamento della beta-talassemia, una malattia del sangue, in pazienti di età pari o superiore a 12 anni che necessitano di periodiche trasfusioni di sangue. …

FarmaExplorer

La combinazione di Ibrutinib e Venetoclax promettente nella leucemia linfatica cronica recidivata / refrattario

Lo studio di fase 2 CLARITY ha mostrato che oltre la metà dei pazienti con leucemia linfatica cronica ( CLL…

Sotatercept con estensione a lungo termine per il trattamento della anemia in pazienti con sindromi mielodisplastiche a basso rischio

Le sindromi mielodisplastiche sono caratterizzate da una eritropoiesi inefficace che porta all’anemia. Sotatercept è una nuova proteina di fusione formata…

Nivolumab per linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato / refrattario nei pazienti non-adatti o con fallimento del trapianto autologo

Le opzioni di trattamento sono limitate per i pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato / refrattario (…

Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.it
Ematologia Update
Top News / Mieloma / Anemia falciforme

Daratumumab più Carfilzomib e Desametasone nel mieloma recidivato o refrattario

E’ stata presentata la domanda di concessione di licenza biologica supplementare ( sBLA ) all’ FDA ( Food and Drug Administration ) per Daratumumab ( Darzalex ) in combinazione con Carfilzomib ( Kypro …

La terapia genica LentiGlobin risulta promettente nella forma grave della anemia falciforme

Lo studio di fase 1 / fase 2 HGB-206 ha mostrato che la terapia genica LentiGlobin ha portato a sostanziali riduzioni dell’emoglobina degli eritrociti falciformi e un notevole miglioramento dei marcat …

Sindrome mielodisplastica

Effetti sinergici di PRIMA-1Met e Azacitidina nelle sindromi mielodisplastiche / leucemia mieloide acuta con mutazioni di TP53

Le sindromi mielodisplastiche e la leucemia mieloide acuta con mutazioni di TP53 sono caratterizzate da recidive frequenti, risposte scarse o di breve durata, e ridotta sopravvivenza con le terapie at …

 

Aggiornamento: Linfoma News

La terapia con cellule CAR-NK induce la risposta nel linfoma non-Hodgkin e nella leucemia linfatica cronica

Uno studio di fase 1/2 ha mostrato che le cellule natural killer ( NK ) trasdotte con i recettori dell’antigene chimerico ( CAR ) hanno indotto alti tassi di risposta tra i pazienti con linfoma non-Hodgkin recidivato o refrattario CD19-positivo e nella leucemia linfatica cronica. La terapia anti-CD19 CAR-NK è apparsa sicura. Precedenti studi avevano […]

Unione Europea: approvato Polivy per il linfoma diffuso a grandi cellule B recidivato / refrattario

È stato approvato nell’Unione Europea Polatuzumab vedotin ( Polivy ) in combinazione con Bendamustina e Rituximab ( regime BR ) per il trattamento dei pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B ( DLBCL ) recidivato / refrattario, che non sono candidati per il trapianto di cellule staminali ematopoietiche. L’approvazione si basa sui risultati dello […]

L’immunoterapia mostra un alto tasso di risposta nel linfoma extranodale a cellule NK/T

Una sperimentazione di fase 2 ha mostrato che il trattamento con CS1001, una immunoterapia sperimentale, presenta una promettente attività antitumorale contro il linfoma a cellule NK/T extranodale ( ENKTL ) recidivato o refrattario, un tipo raro e aggressivo di linfoma non-Hodgkin. Ad oggi, il 40.9% dei pazienti trattati ha risposto a CS1001 dopo un follow-up […]

EmatoBase.it

EmatoBase.2

Ibrutinib più Venetoclax nella leucemia linfatica cronica recidivante / refrattaria: studio CLARITY

Il trattamento della leucemia linfatica cronica ( CLL ) è stato rivoluzionato dalle terapie mirate che inibiscono la proliferazione (…

Mantenimento con Lenalidomide verso osservazione per i pazienti con mieloma multiplo nuova diagnosi

I pazienti con mieloma multiplo trattati con terapia di mantenimento con Lenalidomide ( Revlimid ) hanno una migliore sopravvivenza libera…

Luspatercept riduce il carico trasfusionale per alcuni pazienti con sindrome mielodisplastica a basso rischio

I risultati di uno studio randomizzato di fase 3 ha mostrato che Luspatercept ( Reblozyl ) ha ridotto la gravità…

 

Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.net

Ematologia ALERT
Top News / Tumori ematologici & Familiarità

Rischi familiari associati alle neoplasie ematologiche

I parenti stretti di pazienti con neoplasie ematologiche possono avere maggiore probabilità di avere diagnosi di tumore ematologico. Una analisi di dati nel lungo periodo ha permesso di stimare i l …

Linfoma

Regime a base di Nivolumab altamente attivo nel linfoma primitivo del mediastino a grandi cellule B recidivato / refrattario

Dallo studio di fase 2 CheckMate 436 è emerso che Nivolumab ( Opdivo ) in combinazione con Brentuximab vedotin ( Adcetris ) è apparso sicuro e ha indotto una elevata attività antitumorale tra i pazien …

Mieloma multiplo

Studio DREAMM-2, promettente Belantamab mafodotin nel mieloma multiplo recidivato

Belantamab mafodotin, un coniugato anticorpo-farmaco ( ADC ), ha dimostrato un tasso di risposta globale ( ORR ) clinicamente significativo tra i pazienti con mieloma multiplo recidivato nei primi ris …

FDA: Mielofibrosi / Mieloma multiplo

Inrebic per i pazienti con mielofibrosi primaria o secondaria intermedia-2 o ad alto rischio, approvato dalla FDA

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Inrebic ( Fedratinib ) per gli adulti con mielofibrosi primaria o secondaria ( post-policitemia vera o post-trombocitemia essenziale ) intermedia-2 …

L’FDA ha concesso l’approvazione accelerata a Xpovio per il mieloma multiplo

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione accelerata a Xpovio ( Selinexor ) in combinazione con Desametasone per i pazienti adulti con mieloma multiplo recidivante o refrattar …

EmatoBase.2

Idrossiurea per i bambini con anemia falciforme

L’Idrossiurea ( Onco Carbide ) è un trattamento efficace per l’anemia falciforme, ma pochi studi sono stati condotti nell’Africa sub-sahariana,..

Tollerabilità e attività di Ublituximab, Umbralisib e Ibrutinib nei pazienti con leucemia linfatica cronica e linfoma non-Hodgkin

Gli approcci terapeutici per le neoplasie delle cellule B continuano ad evolversi, specialmente per quanto riguarda gli approcci combinati. Sono…

AACR 2019: Gilteritinib nei pazienti con leucemia mieloide acuta FLT3-mutata

I pazienti assegnati a Gilteritinib ( Xospata ) hanno mostrato una riduzione del rischio di morte del 36% rispetto a..

Efficacia del trattamento concomitante Ibrutinib e cellule CAR-T anti-CD19 nella leucemia linfatica cronica recidivata o refrattaria

Uno studio clinico di fase I/II ha mostrato che il trattamento concomitante di Ibrutinib ( Imbruvica; inibitore BTK ) con…

Ematologia Newsletter by Xagena

Ematologia.it
ALERT Ematologia !
 –
Top News / Mieloma multiplo recidivato / refrattario
 –

Mieloma multiplo recidivato / refrattario: efficacia della combinazione Pembrolizumab, Pomalidomide e Desametasone

Uno studio di fase II ha mostrato che il trattamento con la combinazione di Pembrolizumab ( Keytruda ), Pomalidomide ( Pomalyst [ US ]; Imnovid [ EU ] ) e Desametasone ha una efficacia durevole e un p …

Approfondimenti

Pembrolizumab in combinazione con Pomalidomide e Desametasone nei pazienti con mieloma multiplo recidivato o refrattario esposti a Pomalidomide

La moderna terapia per il mieloma multiplo che comprende gli analoghi della Talidomide, gli inibitori del proteasoma e i farmaci alchilanti ha notevolmente migliorato la sopravvivenza di questa malatt …

Pembrolizumab in combinazione con Pomalidomide e Desametasone per il mieloma multiplo recidivato o refrattario

L’immunoterapia nel mieloma multiplo sta emergendo come una modalità terapeutica efficace con l’approvazione di diversi anticorpi monoclonali e risultati incoraggianti per i vaccini e la terapia basa …

News

L’FDA ha revocato la sospensione clinica su Pacritinib nel trattamento della mielofibrosi

La sospensione clinica totale su indicazione della Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) ( febbraio 2016 ) su tutti gli studi clinici condotti nell’ambito della r …

Combinazione di Nivolumab o di Ipilimumab con Azacitidina nei pazienti con sindromi mielodisplastiche precedentemente trattati o non-trattati

Gli esiti dei pazienti affetti da sindromi mielodisplastiche ( MDS ) dopo fallimento dell’agente ipometilante ( HMA ) non sono favorevoli. E’quindi necssario migliorare la risposta e la sopravvivenz …

Focus :: Emofilia

Emofilia A: approvato nell’Unione Europea Afstyla, il primo Fattore VIII ricombinante a singola catena

La Commissione Europea ( CE ) ha approvato Afstyla ( Fattore VIII umano della coagulazione, ricombinante ) per i bambini e gli adulti con emofilia A. Afstyla è il primo, e attualmente unico, Fattore …

 

Informazioni mediche ? MediExplorer.it, un database per i Medici

 

Pazienti con linfoma di Hodgkin classico recidivato o refrattario, pesantemente pre-trattato: Pembrolizumab in monoterapia ha mostrato tassi di risposta globale del 73-83%, con tassi di risposta completa del 27 al 30%

Sono stati annunciati i risultati di Keynote-087, lo studio di fase 2 che sta valutando l’uso di Pembrolizumab ( Keytruda…

Scoperte le alterazioni molecolari responsabili dello sviluppo della leucemia acuta megacarioblastica, una forma di leucemia mieloide acuta

La leucemia mieloide acuta colpisce ogni anno in Italia circa 70-80 bambini e rappresenta il secondo tipo più frequente di…

Daratumumab associato a Bortezomib e a Desametasone: nuovo standard di cura nel mieloma multiplo

Un regime costituito da tre farmaci comprendente Daratumumab ( Darzalex ) può rappresentare un nuovo standard di cura nel mieloma…