Così, tanto per scrivere qualcosa….

 

 

La mela di Newton – …è la storia, non chi la racconta

Stavo pensando che Newton  vide cadere una mela, e ne fu ammirato( la stranezza degli uomini grandi ) e di lì trasse la grande legge delle “attrazioni universali”: tutti i corpi si attraggono con attrazione direttamente proporzionale alle loro masse e inversamente proporzionali al quadrato delle loro distanze. Era dunque un grande abbraccio universale di tutti gli esseri del mondo fisico. E venne Atwood a dirci che tale velocità di attrazione è uniformemente  accelerata …20…40…60…80.

E i fisici  si fermarono lì. I filosofi cristiani invece, e tra questi il  principe dei filosofi S.Tommaso, andarono oltre e si domandarono: “Perchè ?”

La nave regge il suo peso, il mare regge la nave, la terra regge il mare, il sole la terra, la galassia il sole, l’universo galattico regge la galassia…e Chi regge tutto questo ?

Andiamo pure avanti fin che vogliamo, ma a un certo punto a tutto questo grande  “Attrarre”  di tutti questi corpi, deve stare sotto un GRANDE ATTRAENTE” che è il vero centro di attrazione di tutti i gravi del mondo fisico. L’abbraccio dunque è di tutto il Mondo…A DIO!.

Così, tanto per scrivere qualcosa….ultima modifica: 2021-08-13T19:25:08+02:00da un_uomonormale0

4 pensieri riguardo “Così, tanto per scrivere qualcosa….”

  1. Dio ha creato l’Universo e, in esso, tutto ciò che potesse servire ad agevolare la vita della sua creatura più amata, l’uomo, nel quale ha impresso , quale sigillo e dono,una scintilla di Sé, perchè gli fosse agevole continuarne l’opera. In tanta grandiosa bellezza e perfezione , la scienza e la filosofia hanno sempre e con grande attenzione, rivolto la propria attenzione; in particolar modo la scienza, indagando, con l’ausilio di metodologie e strumenti sempre più sofisticati. Tantissimo, di tutto lo scibile, è stato acquisito alla conoscenza umana, ma come ben sappiamo, anche la scienza arretra e la filosofia si confonde,quando si giunge ad un limite che funziona come veto ad ulteriori certezze. Quanto al problema dell’attrazione cosmica e poichè, scientificamente, è provato che i corpi si attraggono secondo leggi matematiche ben definite, ne proviene, come intuizione non peregrina, che questa naturale attrazione delle componenti fisiche dell’universo, siano attratte , nel loro insieme,come da una immensa calamita sì che tutto il meccanismo resti compatto sotto il controllo amorevole del suo Artefice . Ancora una volta, dunque , Dio è presente nella vita umana con la forza immensa del suo amore. Ma tutte queste nostre intuizioni saranno volute anche da Dio o saranno solo frutto di umana presunzione? Forse ne sapremo qualcosa solo in quella prossima vita che ci è stata promessa… Buona giornata serena, gentile amico.

    1. Diciamo che vanno seguiti degli scalini a gradi che ci traducono questo evolvere, per certi versi misterioso ma per certi aspetti spiegati dalla scienza e dalla filosofia. Ade esempio, San Tommaso che aveva già osservato questo acceleramento di movimenti dei corpi man mano che si avvicinavano alla loro posizione naturale, ha detto che tale legge esemplare di quella di altri spiriti; per cui, per S.Tommaso la legge di Newton vale per tutti gi esseri: la pietra, la pianta, l’animale, l’uomo, l’angelo. Così, anche nel mondo spirituale, il moto di amore verso Dio accelera in proporzione della massa e della maggiore vicinanza a Centro attrattore ! E c’è un altro scalino, quello biologico, cioè della vita. Pianta e animali tendono a fondere i loro valori allargando cioè il cerchio della vita. Si, cara, credo che un giorno avremo tutte le risposte non avute in questa vita. Buona giornata a te

Lascia un commento