Creato da goccedivaniglia il 09/04/2006

Passione... Arte

Atmosfere intense, un connubio molto emozionale d'arte, letteratura, musica, poesia, sogni. Momenti di malinconia si mescolano con attimi di profonda passione

 

Messaggi di Aprile 2007

Nervosa

Post n°268 pubblicato il 30 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

Ci sono giorni in cui non mi va bene niente, in cui vorrei cancellare qualsiasi cosa io abbia fattto fino ad un istante prima, sono insoddisfatta, non approvo nulla, non mi piaccio, ce l'ho col mondo intero... scontrosa, antipatica irascibile..... una schifezza.immagine

poi tutto si placa e torno ad essere un dolce e docile agnellino, che ha un lupo nascosto dentro se. Doppia personalità la mia? o forse ormoni impazziti che girovagano perché vogliono essere quietati? Boh

Comunque fino a ieri ero sicura di quel che volevo e quel che non volevo, oggi, dubbi e perplessità, bisogno di cercare qualcuno che non se lo meriterebbe, perché... perché???

io non so perché.......... o forse lo so, perché mi manca? Perché mi manca!

La coerenza e la costanza fanno sempre parte di me, Santo cielo quanto sonodecisaeconvinta... sempre..............
...
...
che giornata da dimenticare... :(

 
 
 

Io e...

Post n°267 pubblicato il 29 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

la mia piccolina...immagine

nel giorno della sua prima comunione

immagine

--- > immagine< ---

 
 
 

L'incontro

Post n°266 pubblicato il 26 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

Racconto

 

 

 immagine

 

 

Tutte sensazioni che tornano alla mente, immediate, intense. Ti osservavo di nascosto, fingendomi indifferente... i miei occhi sorridevano, mentre la mia espressione era impassibile. Ascoltavo, con l'aria di chi è distratto da altro e che non ci pensa affatto ad impicciarsi o intromettersi negli altrui discorsi, ma allungavo l'orecchio nella speranza di sentire e cogliere parti di te.
Chissà perché proprio l'unico posto libero a quel tavolo, era quello di fronte a me, dove tu prendesti posto. Dicono molti che il destino a volte fa tanto, personalmente non ci credo neanche un po' al destino, il destino lo costruiamo noi....... si è trattato di un caso, puro e semplice.
Eri un po' impacciato, l'aria assente di chi è disinteressato e disincantato... poi  le prime parole che due perfetti sconosciuti si scambiavano.. le tue domande imbarazzanti, sembrava tu mi conoscessi già. Non so se qualcuno ti avesse già parlato di me, non credo, ero una perfetta sconosciuta, quindi non avrebbe avuto alcun senso, eppure pareva già che tu mi conoscessi molto bene. Le tue domande precise, dirette, di chi sa, di chi conosce certe situazioni, di chi le ha sperimentate sulla propria pelle...
Mi conoscevi pare molto bene pur ignorando la mia esistenza fino a quel momento, quando i nostri sguardi si incrociarono, per la prima volta, a quel tavolo.

L'appuntamento con il gruppo era fuori dal locale. In una piovosa serata di novembre...
Come al solito ero in ritardo, persa nella nebbia, che mi impediva di procedere a marcia sostenuta, così arrivai tardi. Gli amici mi aspettarono, insieme giungemmo davanti al locale. Tra la massa di persone, si distingueva subito l'espressione di uno che avrebbe voluto dileguarsi, mentre si domandava "ma io che ci faccio qui?" Ti notai subito, il tuo viso fine, pulito, il tuo sguardo "deciso" che osservava e faceva "considerazioni". Non ero passata inosservata, poche donne nel gruppo, di cui tre le conoscevi già, io ero la new entry, quella sera avevo molti occhi puntati addosso, ma decisi di ricambiare solo il tuo sguardo.....

Continua, (forse.....)

 
 
 

Pulizie di primavera!!

Post n°265 pubblicato il 25 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

Ebbene sì! oggi mi tocca smontare casa e rimetterla in ordine perché regna il caos!

C'è una giornata meravigliosa, gli uccellini che cinguettano, il gallo che canta, un sole tiepido, che vorrebbe baciarmi, ed io che faccio? uffa, non ho trovato nessun volontario per mettermi a posto tutto sto caos, farei prima a traslocare, e ci sto seriamente pensando, già l'idea di regalarmi un luogo nuovo dove andare a vivere mi stuzzica da un po'. Chissà che parlando con i miei, riesca anche a convincerli a trasferirsi, qui, e riuscire finalmente a ricomporre la mia famiglia. Mi mancano, devo ammetterlo e prima che diventino troppo anziani, vorrei godermeli un po', inoltre le bimbe hanno bisogno dei nonni, soprattutto la piccola di 10 anni, che è una gran coccolona! Oggi è euforica e non sta nella pelle all'idea di rivederli, non ci vediamo dalla scorsa estate, un periodo lunghissimo, gli anni si cominciano a sentire ed i miei soffrono all'idea di affrontare un così lungo viaggio, incrocio le dita che tutto vada bene, viaggiano in macchina; mio padre ha paura dell'aereo, e mia madre è sofferente all'idea di chiudersi dentro un vagone di un treno, quindi la decisione e scelta di venire su in auto. Tanto so che mio papà è in gamba, anche se le litigate tra loro non mancheranno di certo, e questa sera, il nervosismo si farà di certo sentire, ma poi, appena abbracceranno la mia piccola, tutta la tensione si scioglierà e tra non poco avrò bisogno di due tappi per le orecchie perché i miei parlano in continuazioneEEEeeeee-EEEE!!!!! Beh di certo non mancherà l'allegria in casa mia nei prossimi giorni, tra un po'vi racconterò. E adesso sarò latitante più che mai, perché i miei non tollerano che io stia qui seduta ala scrivania in loro presenza, giustamente!!!!!!!! :) La cosa più bella per me sarà leggere il loro entusiasmo, malcelato, quando osserveranno qualche quadro ancora sconosciuto ai loro occhi, devo dire che la produzione è stata molto scarsa, però qualche novità, la vedranno.
Va bene miei cari, adesso devo andare a mettere a posto il caos che mi appartiene, quello interiore rimarrà tale, cercherò almeno di mettere in ordine il resto!

Baci baci, la vostra gocce....

 
 
 

L'ombra della luce

Post n°264 pubblicato il 22 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

Per chi ama Battiato, e coltiva un lato oscuro..... L'ombra della Luce

 
 
 

Autocelebrarsi

Post n°263 pubblicato il 22 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

Approfitto del fatto che mi vien detto che mi autocelebro

per far presente che sono piuttosto soddisfatta,

dei risultati ottenuti dal mio blog,

modestissimo, trasparente,

che passa inosservato, umile, semplice,

anonimo, insignificante, insomma è solo un blog! immagine

eheh, però mi da una certa soddisfazione

ritrovare il mio anonimo ed insignificante blog

su questa paginetta, insieme ai migliori blog...

http://it.blogbabel.com/

e quindi mi godo il mio momento di gloria,

sono appena iscritta a BlogBabel,

e i risultati in un giorno direi che sono più che ottimi!!!

e qui, lascio quest'immagine,

per confermare la mia capacità unica,

direi rara, di AUTOCELEBRARMI!

immagine

immagine

 
 
 

Luogo di lavoro

Post n°262 pubblicato il 21 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

Ci sono persone che credono che il mondo sia ai loro piedi, non si sa bene da cosa derivi la loro arroganza, la loro presunzione, la loro ipocrita ragione di esistere, ed essere al centro del loro fantomatico universo, fatto di persone molto simili in tutto e per tutto al  loro essere squallido ed ipocrita, fatto di sorrisi di circostanza, ignoranza, voglia di apparire, viscido bisogno di emergere e farsi notare a qualsiasi costo, mettendo altri in difficoltà o credendo di farli apparire stupidi o incompetenti agli occhi altrui. Queste persone sono fondamentalmente degli insicuri, incapaci di stare al mondo, si costruiscono il loro castello di carte, credendo di essere invincibili ed intoccabili, poi sono vuote, e del tutto prive di valori di qualsiasi tipo. Inoltre credono tanto in se, ma dovrebbero realmente far i conti con la loro coscienza, predicano bene solo quando loro si sentono toccati da un'ingiustizia, e poi mettono in difficoltà il prossimo nel momento in cui devono farsi notare a qualsiasi costo. Ci sono persone squallidissime che purtroppo ruotano intorno alla mia realtà lavorativa, non le amo per niente, non le stimo, non le considero neppure, ma purtroppo devo conviverci quotidianamente, ed approfitto di questo mezzo per ribadire loro il mio disprezzo. Ci sono persone nella mia vita reale che conoscono l'esistenza del mio blog e credo lo leggano anche con regolarità, so perfettamente che riescono a capire a cosa ed a chi io mi stia riferendo, non posso fare chiari riferimenti, perché non è corretto e non potrei far replicare i diretti interessati qui, per poter dire la loro, ammesso che ne siano capaci, credo che le persone a cui io faccia riferimento adesso non siano capaci neppure di mettere due frasi insieme per dare un senso logico ai loro discorsi, frivole e superficiali come sono, così frustrate, e chiuse nel loro piccolo mondo che gli regala una grande soddisfazione, visto che hanno solo quella a cui fare appiglio, prive di sentimenti, prive di amore, egoiste fino al midollo, sarebbe assurdo dire fino all'anima visto che anima non hanno. Il loro egoismo gli impedisce persino di mettere al mondo dei figli, perché riconoscono la loro incapacità di amare, e di donare la vita a esseri che sarebbero incapaci di gestire. Questo post è dedicato a un paio di persone che quotidianamente nel mio ambiente lavorativo sono costretta ad incontrare, PURTROPPO!

Spero prima o poi riesca a liberarmi definitivamente di loro, cambiando ambiente, dato che dopo 5 anni di torture psicologiche che continuo ad osservare nei confronti di molteplici persone che hanno tentato di lavorare, nel luogo in cui io stessa "resisto" da un tempo infinito, solo perché ho un carattere estremamente forte, potrei stilare un elenco infinito di tutte quelle povere vittime che da "noi" son passate ed hanno mollato sconfitte, scappando a gambe levate.... a questo punto dico a tutti loro, avete fatto solo bene ad andar via da quel luogo squallido! finalizzato al consumismo di anime.

Questa è una piccola parentesi che non c'entra nulla con il mio blog, ma sentivo la necessità di sfogarmi, perché davvero venerdì sono andata a casa arrabbiata!

Tolgo la moderazione per un po', siete invitati a commentare numerosi, e dite la vostra anche in anonimato! anche ipostasideltempo, può, per oggi non lo censuro ;-)

Video

Fantomas - Delirium Cordia

 
 
 

Smile

Post n°261 pubblicato il 19 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

 

 SORRIDI, anche se sta soffrendo il tuo cuore,
SORRIDI, anche se si sta spezzando,
Ci riuscirai anche quando il cielo é annuvolato.
Se SORRIDI in mezzo alla paura o il dolore,
SORRIDI, e forse domani vedrai brillare di nuovo il sole per te.

Accendi il tuo viso con contentezza,
Nascondi qualsiasi traccia di tristezza
Anche se una lagrima potrebbe essere sul punto di nascere.
Quello é il momento di continuare la prova,
SORRIDI, cosa serve piangere?
Troverai che la vita ne vale ancora la pena di viverla,
Solo se tu SORRIDI.

...me la dedico!

Nat King Cole - Smile

immagine

 
 
 

Consapevolmente incomprensibile

Post n°260 pubblicato il 16 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

Sono qui a scrivere ancora una volta, cosa posso farci se la passione per la scrittura non vuol lasciarmi? Purtroppo a volte mi porta via persino il sonno, troppo euforica per riuscire a dormire, obbligata a voler imprimere pensieri. Sembra che arrivi così, improvvisamente, l'ispirazione e prepotentemente ti costringa a fermarti per fissare i pensieri che altrimenti sfumerebbero. immagine
Oggi giornata all'insegna del nervosismo, ma non so bene spiegare il perché, sentivo la sicurezza di riuscire a star bene, ma al tempo stesso, qualcosa mi impediva di esserne consapevole e rilassarmi... così le ore scorrevano... nel disordine mentale. Tante cose da fare, impegni imminenti e improrogabili, eppure, la scarsa volontà di prenderli in carico per risolverli; rimando ancora, fino all'ultimo minuto, sembra che mi vada a cercare i casini tutte le volte, per poi capire di riuscire sempre vittoriosa a superare ogni ostacolo e ogni difficoltà. Quindi, alla fine tutto sommato, procedo serena, tanto so che manca poco, e presto, potrò avere il confronto con chi attendo...
Così è stato, ma non ho ancora ben capito però... insomma, qualche rassicurazione, e la dimostrazione del voler esserci da parte di chi mi aspetto ci sia... Non capirete molto da queste contorte parole ma è giusto sia così.. i miei pensieri sono ermetici, ma a qualcuno arrivano, dritti fino all'anima... perché mi sa ascoltare... ho descritto sommariamente come è andata e come sono stata, anche se ancora non lo so raccontare neppure a me, ma con il tempo, forse riuscirò a capirlo, intanto vivo delle sensazioni del presente, e respiro un profumo che mi rilassa... e mi riporta un po' indietro nel tempo... perché ogni sensazione evoca ricordi, e crea fotogrammi che nel futuro vorremmo vedere materializzarsi...
Ora mi sa che volente o nolente mi tocca andare a dormire, prima che sia davvero troppo tardi, una dolce notte a tutti coloro che con un gesto semplice dimostrano di tenere a me. Vi voglio bene :)

 

 

 

guardate qui!!! ancora una volta i miei post copiati!

http://costantini970.spaces.live.com/Blog/cns!F1E13D534E9D6272!3188.entry?beid=cns!F1E13D534E9D6272!3188&d=1&wa=wsignin1.0

bravo, hai limitato l'accesso, al tuo space, non potevi far altro per la vergogna!

è un uomo di 36 anni di Napoli, il cui nick è pulce nel cuore, copia pure i nick, che sfigato!

http://costantini970.spaces.live.com/

ho controllato meglio, e hai tolto il post in questione, ok ottima mossa, hai cancellato tutto, persino i miei commenti, spero ti sia servito da lezione a non rubare le cose altrui, caro Antonio di Napoli

 
 
 

Salvador Dalì

Post n°259 pubblicato il 15 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

La Crocefissione di Salvador Dalì - olio su tela, cm.124x194.5, Metropolitan Museum of New York

Il dipinto del 1954 ha la sua novità nella cosiddetta Croce ipercubica, ossia un solido formato da otto cubi (infatti il sottotitolo dell'opera è Corpus Hypercubicus). Dalì trasmetteva così l'idea di una quarta dimensione, quella aperta da Gesù che vince la morte con la resurrezione.

Salvador Dalì
1904-1989

Salvador Dalí y Domènech, nasce a Figueres in Catalogna l'11 maggio 1904. Figlio di un notaio trascorre l'infanzia tra Figueres e Cadaqués dove il paesaggio dell'Ampurdán tra Figueres, Cadaqués e Cap de Creusè si imprime nella memoria del futuro pittore e resterà di fondamentale importanza per la sua evoluzione artistica e personale.

Dopo la scuola elementare, frequenta le superiori presso il collegio degli Hermanos Maristas e nell'Istituto di Figueres dove frequenta anche le lezioni del professore Juan Nuñez alla Scuola Comunale di Disegno.

Nel 1919 Partecipa, per la prima volta, a una mostra collettiva allestita presso la Sociedad de Conciertos di Figueres e fonda con un gruppo di compagni di scuola  la rivista "Studium", su cui pubblica alcuni articoli su pittori classici, su Goya, El Greco ed altri  grandi.immagine

Dopo la morte della madre si trasferisce a Madrid alla Residencia de Estudiantes e frequenta la Scuola Speciale di Pittura, Scultura e Incisione (Accademia di San Fernando).

Dopo le prime esperienze artistiche percorse nell'area del novecentismo, dell'impressionismo e del futurismo, comincia a dipingere tele cubiste.

Nel 1925 fa la sua prima mostra personale a Barcellona raccogliendo un grande successo di critica, ma viene espulso dalla Scuola Speciale per aver dichiarato incompetente la commissione esaminatrice.

Nei cinque anni successivi frequenta intensamente artisti e musei, passando attraverso tutte le forme pittoriche e assimilando da ognuna qualcosa.

...n.b.

per l'anonimo, così **simpatico**... sappia che accetto anche la segnalazione di eventuali errori, non ho problemi nel ritenermi talvolta "ignorante", però la presupponenza l'arroganza e la beffa, non mi piacciono, quindi non pubblico commenti "deficienti" e di "deficienti"

 
 
 

Pensandoti, per te

Post n°258 pubblicato il 13 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

 

 

 

 

 

 

 

 immagine

 

 

 

 

 

 Grazie comunque,
perché mi hai aiutato
a non annegare nel mare della mia tristezza,
Grazie perchè hai alleviato il mio dolore
con la tua compagnia
Grazie perché mi hai aiutato a non pensare,
perché ho creduto di poterti amare
perché ho condiviso con te molte cose,
che hai molto in comune con me.
Grazie per la tua dolcezza
per il tuo modo di guardarmi
con occhi che talvolta scrutavano in me,
con la passione,
con l'intensità di uno sguardo angelico a volte,
diabolico altre,
mentre ti vedevo coinvolto
in sentimenti che sperimentavi,
credendo di esserne rapito.
Grazie per i tuoi rari sorrisi,
e la tua continua malinconia,
per i tuoi silenzi,
per la tua tenerezza,
per esserti talvolta aperto,
e sforzato di voler comunicare con me
che facevo pressioni perché ciò accadesse.
Ti ho perso...... e ho perso,
ma comunque, per un tratto,
la mia strada, l'ho percorsa insieme a te...

immagine

 
 
 

Chi non ha peccato...

Post n°257 pubblicato il 11 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

Sorpresa, per me ieri sera aprire il mio blog e trovare il contatore visite impazzito... poi scopro che sono "blog del giorno". Grazie a chi ha ritenuto che il mio blog meritasse un po' di visibilità in più. Soprattutto penso che gli "affezionati" siano in aumento, forse non devo smettere di coltivare questa passione. A volte vorrei mollare tutto, penso che non importi a nessuno ciò che dico penso, scrivo, non vorrei aprirmi così perchè poi... puntualmente trovo giudizi/critiche/rimproveri. Vorrei mollare tutto, ma  sono una persona che con semplicità estrema manifesta i propri pensieri a volte un po' troppo a voce alta... non mi pento mai di ciò che faccio, talvolta però sono consapevole di sbagliare, forse nel rivelare troppo di me. In fondo poi a chi importa?.... scrivo per me, per il mio bisogno di sfogare e buttar fuori tutto... mi alleggerisco, poi sto meglio, o peggio, perché tutti possiamo sbagliare, anche in un momento di rabbia quando mandiamo al diavolo qualcuno a cui vogliamo un bene immenso... Chiedo scusa a chi ho maltrattato nei giorni scorsi... :(

E per un po' mi dileguo... forse, chissà......

Ciao a tutti.

 
 
 

Post N° 255

Post n°255 pubblicato il 09 Aprile 2007 da ursuss
 
Foto di goccedivaniglia

Questo post è dedicato a te...

A te che sai ascoltarmi,

a te che sai consigliarmi,

a te che conosco appena ma è come se conoscessi da una vita,

a te che con pazienza ascolti i miei sfoghi,

a te che hai saputo spronarmi a tornare a scrivere, e che facendo ciò

mi ha fatto riscoprire una parte di me,

a te che mi sei vicina nonostante la distanza,

a te che stai attraversando un periodo triste, spero passi presto,

a te che sai usare le parole come pennelli e i pennelli come parole,

a te che riesci con le parole ad essere precisa e delicata al tempo stesso,

a te artista e scultrice del verbo,

a te che riesci a farmi ridere con cose semplici,

a te che in questo mondo di Grandi Fratelli e poca amicizia

riesci a essere splendido alfiere di questo sentimento poco coltivato…

A te amica mia va il mio sincero e affettuoso abbraccio.

Un bacio, ti voglio bene!

 
 
 

Un anno

Post n°254 pubblicato il 09 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

Semplicemente grazie di cuore a tutti,

Siete stati molto cari, con le vostre belle parole, il confronto quotidiano, e il semplice scambio di opinioni, o saluti, sorrisi, e abbracci, di cui spesso si sente la necessità, perché in una vita troppo frenetica e poco attenta all'essere, ma molto più all'apparire, si tende a sottovalutare quali siano i piccoli gesti, di grande valore, come il sorriso rivolto in un particolare momento, in cui si sente il forte bisogno ed esigenza dell'altrui conforto e confronto, perché non è piacevole star soli, ma affrontare quotidianamente se possibile il nostro percorso con la compagnia di qualcuno che condivide insieme a noi pensieri, parole e segreti.
Questo è il valore in cui credo fortemente, l'amicizia, e intravedo che a distanza di un anno comincio a raccoglierne i frutti, grazie alla presenza costante di alcuni di voi che sento maggiormente vicini alla mia anima e al mio essere, per questo sono soddisfatta e serenamente rivolgo un abbraccio grande a chi ha saputo cogliere quegli aspetti che mi appartengono, ma talvolta sconosciuti persino a me.
Grazie alla sensibilità e all'amicizia di chi mi è vicino, imparo quotidianamente a crescere sotto ogni aspetto.
Sono contenta di ciò, credo che il blog, oltre a raccogliere i nostri pensieri, sensazioni, umori, passioni, serva anche allo scambio reciproco e quotidiano.immagine
Emozionare, emozionandomi..

Il mio pensiero è rivolto anche a tutte quelle persone che mi sono passate accanto e che adesso sono volontariamente uscite dalla mia vita, per loro scelta, o necessità, per ragioni varie di cui ho rispetto e comprensione, ho voluto bene ad alcune persone in maniera particolare, ed adesso anche se lontane, hanno lasciato comunque un bel ricordo, che anche grazie a queste pagine conserverò. 

Una fetta di torta al cioccolato...... per corrompere qualcuno che è particolarmente sordo.. ma che non resiste alle tentazioni della gola ;-)

 

 
 
 

Cercarti Invano

Post n°253 pubblicato il 08 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

Cercarti nelle parole altrui
cercare conforto nella lettura di pensieri,
voler attribuir a te tali pensieri
te che non riveli nulla
che mai lo farai
voler credere di poterti leggere
attraverso parole d'altri
pensieri
sogni
speranze
certezze
dubbi
follie
insicurezze
cercarti
cercarti
e ancora
cercarti
invano.
Non ci sei
non son tue quelle parole
non son tuoi quei pensieri
che di tuo potrebbero aver tanto
e che dissetano la mia voglia di conoscerti
di amarti come non ho fatto ancora.
Volerti leggere l'anima
volerti entrare dentro
incapace di riuscirci
maledettamente incapace di trovare uno spiraglio
per poter far parte dei tuoi pensieri
del tuo mondo indecifrabile
della tua follia....... solitaria........
No, non sei tu,
ma mi sarebbe piaciuto trovarti in quelle parole
che tanto somigliano al tuo essere...


Pensieri deliranti e solitari, i miei
di chi si aspettava un'attenzione mai ricevuta...

dedicato a...

domenica 8 aprile 2007

Meravigliosamente Malinconica - La bellezza - Roberto Vecchioni

 
 
 

Un altro giro di giostra

Post n°252 pubblicato il 06 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine
 
 
Amo i colori, tempi di un anelito inquieto, irresolvibile, vitale,
spiegazione umilissima e sovrana dei cosmici "perchè" del mio respiro.
 
Alda Merini - La presenza di Orfeo
 immagine

Crescere insieme, senza perdere la propria identità, donarsi per possedere in forma allargata,
fondersi in un tutto unico e tuttavia continuare ad esistere ciascuno per proprio conto:
questo è il segreto del vincolo dell'amicizia.
 
Siegfried Kracauer
 immagine
Vivo ora, qui, con la sensazione che l'universo è straordinario, che niente ci succede per caso
e che la vita è una continua scoperta. E io sono particolarmente fortunato perché, ora più che mai,
ogni giorno è davvero un altro giro di giostra.
 
Tiziano Terzani - Un altro giro di giostra

«Avere un libro che ti accompagna è meraviglioso, è il miglior compagno di viaggio: sta zitto quando non vuoi che parli, parla quando vuoi sentir dire qualcosa, ti dà senza chiedere. Se lei viene nella mia biblioteca li vede, i miei veri grandi amici sono lì.»

Tiziano Terzani Intervista

immagine
immagine 
Diventiamo grandi grazie ai sogni. Tutti i grandi uomini sono dei sognatori. Vedono cose nella leggera foschia primaverile, o nel fuoco rosso della sera d'un lungo inverno. Alcuni di noi lasciano morire questi grandi sogni, ma altri li nutrono e li proteggono; abbiatene cura nei giorni brutti affinché portino il sole e la luce che viene sempre a chi spera col cuore che i propri sogni si avverino.
Woodrow Wilson
immagine 
Benchè l'onda delle parole ci sovrasti sempre,
le nostre profondità sono sempre silenti.
 
Kahlil Gibran ~ Sabbia e schiuma
immagine 
Avere un posto nel cuore di qualcuno
significa non essere mai soli.
 
Romano Battaglia - Sulla riva dei nostri pensieri
immagine
 
Chi può dire dove finiscono le strade, dove i giorni iniziano, solo il tempo
e chi puo dire se il tuo amore aumenta, quando il cuore fa la sua scelta, solo il tempo.
 
Enya - Only time
immagine 
Un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbaglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore davanti all'errore e ai sentimenti.
 
Pablo Neruda
 immagine
Esiste un grande eppur quotidiano mistero. [...] Questo mistero è il Tempo.
Esistono calendari e orologi per misurarlo, misure di ben poco significato, perché tutti sappiamo che, talvolta, un’unica ora ci può sembrare un’eternità e un’altra invece passa in un attimo… dipende da quel che viviamo in quest’ora. Perché il tempo è vita. E la vita dimora nel cuore.
Michel Ende - Momo
 immagine
Il tempo cambia molte cose nella vita il senso le amicizie le opinioni.
 
Battiato - Segnali di vita
immagine 
Ora ascolta: ovunque io sia, riconoscerò le tue risate, vedrò il sorriso nei tuoi occhi, sentirò la tua voce.
Il semplice fatto di sapere che tu sei da qualche parte su questa terra sarà, nell'inferno, il mio angolo di Paradiso.
 
Marc Levy - Sette giorni per l'eternità
 immagine

L'arte è la menzogna
che ci permette di conoscere la verità.
 
Pablo Picasso
immagine 
A compiacersi del semplice ci vuole un'anima grande.
 
Arturo Graf
immagine 
Nella rete non c'è notte e non c'è giorno, non c'è alto e non c'è basso, non c'è corpo e non c'è calligrafia,
c'è solo il bit, che viaggia e che prende la forma che gli vogliamo dare.
 
Lorenzo Cherubini - Il Grande Boh
immagine 
Si dice che ogni persona è un'isola, e non è vero, ogni persona è un silenzio, questo sì, un silenzio,
ciascuna con il proprio silenzio, ciascuna con il silenzio che è.
 
José Saramago - La Caverna
immagine 
Interrogo la tristezza e scopro che non ha il dono della parola; eppure, se potesse,
sono convinto che pronuncerebbe una parola più dolce della gioia.
 
Kahlil Gibran - Prose Poems
 immagine

Per essere sereni, bisogna conoscere i confini delle nostre possibilità,
e amarci come siamo.
 
Romano Battaglia - Il fiume della vita
 
immagine
Ogni volta che la pioggia scende, chiudo i miei occhi e ascolto.
Riesco a sentire il suono malinconico del cielo quando piange.
 
Enya - It's in the rain
 immagine

I colori, come i lineamenti,
seguono i cambiamenti delle emozioni.
 
Pablo Picasso
immagine
 
Questo messaggio lo dedichiamo ai folli. A tutti coloro che vedono le cose in modo diverso. Potete citarli.
Essere in disaccordo con loro. Potete glorificarli o denigrarli, ma l'unica cosa che non potete fare è ignorarli.
Perchè riescono a cambiare le cose. E mentre qualcuno potrebbe definirli folli, noi ne vediamo il genio.
Perchè solo coloro che sono abbastastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo, lo cambiano davvero.
Mahatma Gandhi
 immagine.

 
 
 

Amici…

Post n°251 pubblicato il 05 Aprile 2007 da ursuss

Agli amici non servono discorsi di ore,
per capirsi basta un istante.

L’ amico sa ascoltarti parlando
e darti consigli restando in silenzio

L’amico sembra ti conosca da sempre
soffre e gioisce con te.

Per l’amico le distanze non contano

L’amico anche se lontano è come
se ti fosse lì accanto …

Voltati... sono qui!

 
 
 

Il Tempo...

Post n°250 pubblicato il 05 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

 

 

 Oggi è tempo di serenità, oggi è tempo di riflessione,
tempo per rimettere insieme pezzi di un mosaico
il mosaico della mia vita
che giorno dopo giorno compongo.

Oggi è tempo di rinascere, di prendermi il mio tempo,
per riflettere, per rilassarmi per rigenerarmi,
per capire ciò che conta veramente,
per assaporare tutto ciò che di bello ruota intorno a me,
per gioire di quel che mi è concesso di vivere,
per dimenticare ciò che mi ha dato dispiacere,
ma che ha contribuito a farmi diventare
la persona che oggi sono.

E' tempo di dedicarmi alla contemplazione del mio spirito rasserenato e consapevole.

E' tempo per pensare a tutte quelle persone
che mi sono state vicine anche solo per un attimo,
che hanno saputo regalarmi parti di sé,
che mi hanno trasmesso il loro sapere,
i loro insegnamenti, i loro turbamenti, consigli,
serenità o angoscia.

Dedico il mio tempo, alla riflessione,
alla consapevolezza
di poter dire che sono fortunata
ad aver incontrato persone slendide,
che pur essendo purtroppo distanti,
sanno essermi vicine con il loro affetto e calore.

Grazie,
grazie Sandro,
grazie Michele,
grazie Silvano,
siete Amici splendidi.

Il mio tempo...
in questo momento è dedicato a voi,
amici dal cuore immenso. 

Tiziana

Ten Sharp - You (Acoustic Version)

 
 
 

L'Attesa

Post n°249 pubblicato il 04 Aprile 2007 da goccedivaniglia
 

immagine

 

 

Aspetto te...
le tue parole
che forse mai arriveranno
a bussare alla porta del mio cuore

troppo distratto per accorgersi
che lo cercavi invano,
troppo indaffarato a perdersi
e cercare di afferrare
qualcosa di ormai sfuggito da tempo

Attendo,
la mia attenzione è rivolta soltanto a te,
sono pronta ad accoglierti
sono pronta ad amarti
se soltanto tu volessi
aprire appena quell'uscio
che tiene lontani tutti,
impenetrabile come sei..

Difficile voler comprendere i tuoi pensieri,
rimarranno chiusi dentro te,
qualsiasi tentativo voglia compiere
risulterebbe vano...
inefficace

Rimarrai solo con te stesso,
con i tuoi pensieri che mai vorrai condividere
con chi non aspetterebbe altro...

Attendo te...
le tue parole...
il tramutarsi del tuo silenzio,
il divenir carezza sulla mia pelle,
lo sguardo, penetrare i miei occhi,

Attendo te...
che finalmente mi lascerai entrare
per leggere i tuoi pensieri
per condividerli insieme a me...

P.S. NON NE POSSO PIU' DI ATTENDERE...

Struggle for pleasure

 
 
 

Cirano

Ero indecisa, ho tanti brani che desidererei proporvi, sono tutti splendidi a mio avviso... però questo che ho selezionato, (mi sento un po dj... ;)), ha un senso, perché mi identifico con le parole di questo grande cantautore, che molti amano....
Francesco Guccini, omaggio a LUI!
e alla Bella città che gli ha dato le origini... a cui dico grazie, perché mi ha fatto in un certo senso "rinascere"

Beh .. capita di sbagliarsi, mi correggo... Non è di Bologna, ma di Modena

 

immagine

Venite pure avanti, voi con il naso corto, signori imbellettati,
io più non vi sopporto,
infilerò la penna ben dentro al vostro orgoglio
perché con questa spada vi uccido quando voglio.

Venite pure avanti poeti sgangherati,
inutili cantanti di giorni sciagurati,
buffoni che campate di versi senza forza
avrete soldi e gloria, ma non avete scorza;
godetevi il successo, godete finché dura,
che il pubblico è ammaestrato e non vi fa paura
e andate chissà  dove per non pagar le tasse
col ghigno e l'ignoranza dei primi della classe.
Io sono solo un povero cadetto di Guascogna,
però non la sopporto la gente che non sogna.
Gli orpelli? L'arrivismo? All'amo non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Facciamola finita, venite tutti avanti nuovi protagonisti,
politici rampanti,
venite portaborse, ruffiani e mezze calze,
feroci conduttori di trasmissioni false
che avete spesso fatto del qualunquismo un'arte,
coraggio liberisti, buttate giù le carte
tanto ci sarà sempre chi pagherà le spese in questo benedetto,
assurdo bel paese.
Non me ne frega niente se anch'io sono sbagliato,
spiacere è il mio piacere, io amo essere odiato;
coi furbi e i prepotenti da sempre mi balocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,

io non perdono, non perdono e tocco!

Ma quando sono solo con questo naso al piede
che almeno di mezz'ora da sempre mi precede
si spegne la mia rabbia e ricordo con dolore
che a me è quasi proibito il sogno di un amore;
non so quante ne ho amate, non so quante ne ho avute,
per colpa o per destino le donne le ho perdute
e quando sento il peso d'essere sempre solo
mi chiudo in casa e scrivo e scrivendo mi consolo,
ma dentro di me sento che il grande amore esiste,
amo senza peccato, amo, ma sono triste
perché Rossana è bella, siamo così diversi,
a parlarle non riesco: le parlerò coi versi, le parlerò coi versi...

Venite gente vuota, facciamola finita,
voi preti che vendete a tutti un'altra vita;
se c'è, come voi dite, un Dio nell'infinito,
guardatevi nel cuore, l'avete già  tradito
e voi materialisti, col vostro chiodo fisso,
che Dio è morto e l'uomo è solo in questo abisso,
le verità  cercate per terra, da maiali,
tenetevi le ghiande, lasciatemi le ali;
tornate a casa nani, levatevi davanti,
per la mia rabbia enorme mi servono giganti.
Ai dogmi e ai pregiudizi da sempre non abbocco
e al fin della licenza io non perdono e tocco,
io non perdono, non perdono e tocco!

Io tocco i miei nemici col naso e con la spada,
ma in questa vita oggi non trovo più la strada.
Non voglio rassegnarmi ad essere cattivo,
tu sola puoi salvarmi, tu sola e te lo scrivo:
dev'esserci, lo sento, in terra o in cielo un posto
dove non soffriremo e tutto sarà  giusto.
Non ridere, ti prego, di queste mie parole,
io sono solo un'ombra
e tu, Rossana, il sole,
ma tu, lo so, non ridi, dolcissima signora
ed io non mi nascondo sotto la tua dimora
perchè oramai lo sento, non ho sofferto invano,
se mi ami come sono,
per sempre tuo, per sempre tuo, per sempre tuo...Cirano.

 

 immagine

 

 immagine

Francesco Guccini - Cirano

 
 
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: goccedivaniglia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 42
Prov: VE
 
 

MIEI DIPINTI AD OLIO

 

"High Summer" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2007

"Green Turban" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2006

"The Brilliance" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2006

"Le cucitrici" di F. Botero copia d'autore, realizzata nel 2008

 
 

ULTIMI COMMENTI

Buonasera, qualcuno conosce il significato de " Il...
Inviato da: Tatiana
il 28/02/2017 alle 18:05
 
cok guzel oyunlar
Inviato da: en güzel oyunlar
il 01/12/2016 alle 21:34
 
gioco molto bello
Inviato da: çok güzel oyunlar
il 01/12/2016 alle 21:31
 
thank you
Inviato da: diyet
il 18/11/2016 alle 12:53
 
thank you
Inviato da: diyetler
il 17/11/2016 alle 23:18
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARTE&DONNE

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 
  Tamara de Lempicka

immagine

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 
Frida Kahlo 

immagine

Video Frida kahlo

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 


๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 

goccedivaniglia

Le Mie creazioni Equilibriarte

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑

 

ARTE

Suggerisci La Mia Arte: preleva il banner copiandolo dall'iimmagine sotto 

Arte, che sia essa Poesia, Musica, Arte scenica, avendo in sé il suo pieno, peculiare e insostituibile valore, può allargare e approfondire la nostra comprensione della verità.

immagine

L'Arte è una manifestazione dell'uomo che deve parlare all'uomo, in quanto lui solo ha occhi per comprenderla.

L'Arte ti artiglia lo stomaco. L'Arte ti fa respirare a pieni polmoni. L'Arte produce una patina colorata tra le cui trame si intravede qualcosa di vivo.

immagine

L'Arte viene associata al divino perché la silenziosa esplosione al calor bianco che produce è talmente carica di significanti non-significati che la mente non comprende, e l'uomo medio quando non comprende divinizza o peggio ne viene spaventato e ne fugge.

immagine

L'Arte non è una linea tracciata dalla tecnica o dalla raffinatezza d'intenti, è piuttosto il lamento dell'animo.

 

 

Creative Commons License
Opera pubblicata sotto una

Licenza Creative Commons

Tu sei libero:

Alle seguenti condizioni:

  • Attribuzione. Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza.

  • Non commerciale. Non puoi usare quest'opera per fini commerciali.

  • Non opere derivate. Non puoi alterare o trasformare quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.

  • Ogni volta che usi o distribuisci quest'opera, devi farlo secondo i termini di questa licenza, che va comunicata con chiarezza.
  • In ogni caso, puoi concordare col titolare dei diritti d'autore utilizzi di quest'opera non consentiti da questa licenza.

Visitor Map


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Artist Blogs - Blog Catalog Blog Directory

Technorati Profile

La mia compagna di viaggio



 

Questo come ogni altro blog è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estenzione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo N°196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al Nome, alla persona ed all'immagine ed all'onore. Quindi, tutto il materiale (scritto e fotografico, nomi, dati, testi) pubblicato sul mio blog non può essere utilizzato senza il permesso mio o dei rispettivi autori, pena denuncia alla Polizia Postale. Lo stesso vale per la diffamazione e la calunnia, che seguono il medesimo regime giuridico-penale della calunnia e/o diffamazione a mezzo stampa (diritto lesivo dell'onore), quindi si sporge lo stesso tipo di denuncia ed iter burocratico. Ciò vale anche nel caso di anonimi, poichè la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog

 
Citazioni nei Blog Amici: 96
 

immagine

artistas

Powered by  MyPagerank.Net Add to Technorati Favorites 

 

 

TAG