Creato da goccedivaniglia il 09/04/2006

Passione... Arte

Atmosfere intense, un connubio molto emozionale d'arte, letteratura, musica, poesia, sogni. Momenti di malinconia si mescolano con attimi di profonda passione

 

Messaggi di Agosto 2007

La passione di scrivere

Post n°332 pubblicato il 31 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

a ora in avanti.. si scrive... ci metterò l'anima, l'ho sempre fatto, ma celando qualcosa, nascondendo una parte di me, per proteggerla e riservarla solo alla mia totale attenzione.. Da adesso.. pensieri e parole a ruota libera, liberare l'anima, tutto e di tutto, come mai ho fatto su questo blog, troppe volte censurato. Immaginazione o realtà.. sarà la personale interpretazione di chi leggerà a stabilirlo.. Ho il timore che se non faccio così, non riuscirò ad uscire dai miei blocchi, e rischio di chiudermi sempre più.. e questo proprio non voglio che accada. Scrivo per me, non mi aspetto di piacere, non mi aspetto niente; critiche, approvazione, disprezzo, fate ciò che desiderate.. tutto potrebbe scivolarmi addosso.. ma ad una cosa non sono insensibile, alle parole, quelle che sanno adornare come perle preziose alcuni momenti caratterizzanti.. attraverso le parole riesco a capire "quasi" sempre .. chi ne rivolge.. perché come me, è irresistibilemente attratto dal loro fascino...

Wicked Game

 

 

Frammenti di pensieri, segretamente svelati

E' notte... i pensieri generano brividi...

avvertire sulla pelle vibrazioni, accompagnate da fastidiose sensazioni.. la confusione

i pensieri.. i silenzi.. le voci che rimbombano nella mente...

Penso, alle mie emozioni, alle mie gioie, alle sconfitte,

le amarezze, le delusioni... sensazioni amarissime,

ma sorprendenti scoperte,

che quotidianamente non posso non accorgermi di vedere plasmarsi intorno a me..

e raccolgo cocci, frantumi di idee, sogni, che svaniscono, e infrangendosi ne generano altri....

cado... in basso, e toccando il fondo, mi annullo completamente...

idee nere prendono il sopravvento... mi circondano, soffocandomi.....

poi improvvisamente sento dentro me la forza per tornare a reagire,

per rinascere, come un'onda che si infrange su uno scoglio... generandone piccolissime gocce...

che spargendosi si dissolvono...

Mi annullo....cancello il mio essere....

per poi tornare a rinascere..... cominciare a risalire...

perché dopo una sconfitta... il percorso obbligato è quello della scalata in cima alla vetta più alta.....

«Alcune persone vogliono tutto
Ma io non voglio niente
Se non ci sei tu»

 Alicia Keys - If I Ain't Got You

 immagine

Messaggio N°139
27 Gennaio 2007 - 02:25
 

 
 
 

PER TE

Post n°331 pubblicato il 29 Agosto 2007 da Psicostex75

Dalle mie pagine, i miei pensieri per Te

Oggi è il 29 agosto. Fino a poco tempo fa questo sarebbe potuto essere per me  un giorno qualunque... Eppure oggi, guardando verso sud e tornando indietro di un pò di anni, posso sentire il primo respiro di una graziosa bambina dagli occhi grandi e vispi, gli stessi occhi che oggi incontro tra queste pagine. In questo sguardo profondo ho trovato un rifugio per le mie emozioni, un'amica con cui condividere piccoli momenti, una donna forte, elegante, con le sue piccoli e grandi  ferite, una ragazza che ama vivere con passione, che non ha timore di essere se stessa, anche nei momenti più tristi. Quando vorrai mi troverai qui mia cara Tiziana, pronto ad accogliere i tuoi pensieri, a rispecchiare le tue sensazioni, dopo averle colorate con le mie parole.
Perciò Buon compleanno Tiziana. E, anche se oggi forse ti sembra di non vedere pienamente la luce, ricordati che intorno a te ci sono delle persone che ti stimano per ciò che sei e ti vogliono sinceramente bene, come me. Infinitamente.

Ti dedico queste parole che tanto amo e che ieri mi hanno accompagnato nella notte, mentre mi abbandonavo ai sogni, dopo averti raggiunto per un istante.
Un bacio morbido.

Stefano

E ti vengo a cercare

E ti vengo a cercare
anche solo per vederti o parlare
perché ho bisogno della tua presenza
per capire meglio la mia essenza.
Questo sentimento popolare
nasce da meccaniche divine
un rapimento mistico e sensuale
mi imprigiona a te.
Dovrei cambiare l'oggetto dei miei desideri
non accontentarmi di piccole gioie quotidiane
fare come un eremita
che rinuncia a sé.
E ti vengo a cercare
con la scusa di doverti parlare
perché mi piace ciò che pensi e che dici
perché in te vedo le mie radici.
Questo secolo oramai alla fine
saturo di parassiti senza dignità
mi spinge solo ad essere migliore
con più volontà.
Emanciparmi dall'incubo delle passioni
cercare l'Uno al di sopra del Bene e del Male
essere un'immagine divina
di questa realtà.
E ti vengo a cercare
perché sto bene con te
perché ho bisogno della tua presenza.

Per Tiziana

 
 
 

Per me

Post n°330 pubblicato il 29 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

.. Scrivo adesso solo perché questa data mi lega a tanti ricordi, .. il mio compleanno..

Tanti auguri ... a me.

  

29 agosto 2007

 Grazie agli amici di Napoli, che hanno cantato questa canzone emozionante, dedicata a una città che amo

Napule è - Pino Daniele

 I doni degli Angeli... Parole di un amico

A posty for you, Tiziana
From Claudio


Loading Picture...

...una rosa, una rosa per dirti buongiorno.... una rosa fiore eletto... una rosa per dirti ti sono vicino... una rosa fiore tra i fiori... una rosa per dirti grazie... una rosa per dirti chi sei... una rosa fiore prezioso dai petali così vellutati... una rosa per dirti che il mio giardino è vivo ora che un'amica come Te da: gioia e splendore... una rosa per dirti non andar mai via... una rosa per Tiziana:)


Claudio

A posty for you, Tiziana
From Claudio
 

...a Te che rappresenti un mondo, un mondo di bellezza, cortesia, gentilezza, profonda umanità, a Te scrigno in cui un essere può parlare come se parlasse alla propria anima!!! A Te un grazie perchè esisti, a Te in cui i Tuoi occhi sono come finestre sul mondo, occhi ricevuti in bellezza da Tua madre e Tu con dolcezza alle Tue figlie, grazie per ciò che sei e scusa per il poco che dono ma lo dono con spontaneità. A Te ancora grazie per il gesto della Tua mano quando hai capito che ero in difficoltà e nel mio cuore quel gesto è scritto e rimarrà indelebilmente scritto. Grazie anche se sono poca cosa rispetto a Te ma grazie di cuore.

Sinceramente..
Claudio

 
 
 

Fuori dalla mia vita

Post n°329 pubblicato il 28 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Ti chiedo solo una cosa; l'ultima: Non passare MAI più dai miei blog.
Non voglio sentire la tua presenza, non voglio leggere il tuo nickname, non voglio pensarti, né ricordarti, voglio che tu sparisca dalla mia vita, anche da quella virtuale, voglio che tu venga riposto nel dimenticatoio, non ho più intenzione di pensarti, né di scriverti, né di dedicarti deliri esistenziali. Sono stanca di te, della tua follia, del tuo essere, del tuo non essere. Ho bisogno di sentirmi serena, e per colpa tua oggi la serenità è fuggita via.. si è dileguata, mi hai rovinato l'esistenza... non voglio neppure offenderti perché non meriti un'altra sola parola, perché sei niente, ma non perché io ti consideri niente, ma perché sai benissimo di valere niente. ADDIO per sempre j.....r sparisci.

 

 ...e starò meglio, finalmente

 
 
 

Tigri feroci divorano conigli

Post n°328 pubblicato il 26 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Ogni riferimento...

Foto estate 2007 goccedivaniglia ©

 
 
 

Date & Eventi

Post n°327 pubblicato il 25 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Ieri la mia amica (nella foto a sx) ha festeggiato il suo compleanno.. sono contenta di esserci stata, è stata una bellissima serata, ho conosciuto persone simpatiche..

Come promesso il tuo ritratto.... non l'ho ancora cominciato, ma presto, grazie anche alle foto fatte ieri, potrò realizzare qualcosa che spero ti piaccia, ma soprattutto che sento di voler fare, per te e per la nostra amicizia. Un abbraccio forte forte! Grazie Monica.

Il 23 invece è stato il compleanno di Ale.. (promemoria) ci siamo risentiti e credo che il prossimo week end, tempo e lavoro permettendo, andrò in Costiera Amalfitana. Un posto che ho nel cuore...

A proposito di amicizia, inoltre voglio tener qui e coccolare le parole rivolte ad un'amica di blog, che spero presto di poter conoscere. Il post scritto sul blog di Por la carrettera. "Quando le parole toccano il cuore degli amici e li prendono per mano..."

 
Inviato da Anonimo il 24/08/07 @ 23:06 via WEB
tiziana sono commossa del commento e del post nel mio blog.
ho pianto.
per ora non posso dirti di più
grazie
angela
..Inviato da goccedivaniglia il 25/08/07 @ 10:53 via WEB
Angela, sono commossa anche io perché quello che ho scritto lo sento e ogni giorno torno a rileggere quello che penso possa esserti entrato nel cuore, e ti sento più vicina. Un bacio.

 
 
 

I sogni finiscono all'alba

Post n°326 pubblicato il 25 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

o mi rifugiavo tra quelle pagine quando avevo voglia di piangere, quando avevo voglia di farmi male. A me mancano e mancheranno sempre quelle pagine, curiose, pronte a volare e spiccare voli altissimi, con grande coraggio scrivevo emozioni che avrei voluto vivere con tutta l'intensità che c'è in me e che appartiene al mio essere.. "Voglio crederci, voglio volare alto, voglio superare ostacoli, correre a perdifiato non mettere da parte nessun desiderio, non privarmi della gioia, non dover dire non ce l'ho fatta perché non ho tentato, io voglio credere in me nei miei desideri, nelle mie speranze, nei miei sogni". Ho creduto di volare, ho creduto di sognare, insieme a chi ha voluto farmelo credere, quel qualcuno che non sa quello che vuole nella vita, che ha le idee confuse, che non sa chi è e perché dice di inseguire certi sogni in cui neppure crede. Sono una tigre ferita e moribonda che ha lottato, che inseguiva la preda ambita e che voleva solo portarla con sé, per custodirla nel cuore, per amarla e poter prendersene cura, non per divorarla e annientarla. Eppure questa tigre è stata incompresa, è diventata a sua volta preda di un carnefice che ha dilaniato le sue carni, l'ha annullata, l'ha resa debole ed avvilita, ha giocato con il suo corpo e con la sua anima...
Ci si sente avviliti quando considerati un giochino nelle mani altrui, mani che ingannano, che vorrebbero far credere di plasmare sentimenti -per creare qualcosa di paragonabile all'*amore*- e invece toccando ciò di cui sono avidi, finiscono per distruggere ed annientare i sentimenti, per distruggere tutto quello che si avvicina a loro con occhi ingenui, con sguardo curioso.

Questi occhi non guarderanno ancora con tanta ingenuità, queste orecchie non crederanno più a parole incantatrici, il mio cuore non leggerà più senza prima poter usare dei filtri che lo proteggano... il mio muro in costruzione, adesso non sarà di pastafrolla, ma userò il cemento armato, perché sarà lo scudo che proteggerà i miei sentimenti... la tigre non esiste più.

 
 
 

PresenzAssenza

Post n°325 pubblicato il 23 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 






Osservo...

Attendo...

Mi dileguo...

Scompaio...

Come gocce...

che in quest'atmosfera

si nebulizzano

Come aria...

da attraversare...

Sono il niente

invisibilmente

presente...

 
scritta il 20 Gennaio 2007 - 11:22
 
foto estate 2007, Falcone
goccedivaniglia ©

Tazenda & Eros Ramazzotti - Domo Mea

Voglia.. d'Amore

Domo Mea TRADUZIONE

O...ra io
Sono qui
Oggi io
Sono senza-enza fiumi

Antichi spiriti, ombre...
Sembrano venire a me

Ti voglio donare il sangue
E’ la vita mia
Ti voglio prendere, oh...
E ti amo, e ti amo
Sei la mia vita
Ogni cosa tua
E ti amo, e ti amo, oh…

Arcani libri a casa mia
Sento le parole tue

Ti voglio donare il sangue
E’ la vita mia
Ti voglio prendere, oh...
E ti amo, e ti amo
Sei la mia vita
Ogni nota tua
E ti amo, e ti amo, oh…

Anche se non è più casa mia
Sento le tue melodie

Mettimi un'idea nella mano, nel cuore

Ti voglio donare il sangue

Sei la mia vita

Ti voglio cullare, oh...
E ti amo, e ti amo
Sei la mia vita

Sei la mia vita

E ti amo, e ti amo, oh...

Arcani libri a casa mia
Sento le parole tue

O...ra io
So…li noi
Oh eh, eh oh
Vola questo canto per te

 
 
 

Mare...

Post n°324 pubblicato il 22 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Mare, mi manchi già...  

"La spiaggia è quasi tutta per me, ascolto le onde, il fruscio del vento che tiepido regala piacevoli sensazioni, respiro il buon profumo di mare, osservo il cielo azzurro circondato da nuvole soffici e bianche come panna. Ogni tanto un gabbiano attraversa questa immensa distesa azzurra. Siamo così piccoli sotto questa immensità. E' meraviglioso saper godere dell'infinito che ci sovrasta. Amo cercare la serenità in ogni piccolo particolare, immaginarti sorridere regala gioia..." 13:44 6 agosto 07

"(...) Questi giorni si stanno consumando nel silenzio talvolta assordante, mescolato al vociare allegro della gente che popola questa spiaggia, la mia, di una vita, che ho amato e che ha anche saputo annoiarmi. Tanti ricordi si susseguono. Oggi il mare è fantastico, il cielo limpido, la visuale nitida. Mi godo questo paradiso pensando a tutte le mie contraddizioni. Il prossimo anno si cambia mare, amo questa terra, ma devo separarmene. (...)" 16:12 12 agosto 07

 

19/08/07 "Fa un certo effetto vedere questa data; ci siamo.. si avvicina la mia partenza, che avverrà stasera, ma già tra qualche ora saranno tutti in subbuglio. E intanto verso il caffè. Mi mancheranno questi gesti lenti, questi ritmi che a casa sono improponibili. Oggi farò l'ultimo bagno in questo mare che mi mancherà..." 8:49 19 agosto 07

 

 
 
 

Vacanze, ricordi

Post n°323 pubblicato il 22 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Residence "Le Terrazze" Falcone (Messina) 

"Sono in prossimità del mio mare finalmente, quasi non sto nella pelle, prima però gelato con brioche, così buono e irrinunciabile. Chissà che il prossimo anno tu non riesca a trascorrere qui le tue vacanze al mare, ci sono posti da non perdere che io adesso apprezzo tanto perché lontani dal mio sguardo. C'è un gran vento, mi limiterò ad osservare il mare e ad immergermi coi pensieri..." 17:36 5 agosto 07

Tindari

 

(...) "A volte sono ansiosa di tornare a casa, altre vorrei che le vacanze non finissero. Immagino una intera giornata da dedicarti, qui nella mia Sicilia, ti porterei in uno dei posti che più amo. Una bella passeggiata lungo il corso di Taormina, dopo averti fatto tuffare in quello splendore che è Isolabella. Oppure le fantastiche Eolie, l'isola di vulcano che adoro, al tuo fianco, leggendo l'entusiasmo nei tuoi occhi assumerebbero un aspetto indimenticabile..." 8:27 11 agosto 2007

  

La Spiaggia e il mare, protagonisti assoluti dell'estate 2007

 

 

 

 

 

 

 

Eolie, Dalla Spiaggia di Falcone

 
 
 

Alcuni Scatti delle Mie Vacanze

Post n°322 pubblicato il 22 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Dal Treno

Sulla Nave, Attraversando lo Stretto Di Messina

segue...

 
 
 

Fernando Botero

Post n°321 pubblicato il 21 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Il maestro colombiano, creatore di una cifra stilistica inconfondibile, Fernando Botero, ospite della Bella Estate dell'Arte a Palazzo Reale, grazie alla collaborazione di Comune di Milano, Galleria Contini di Venezia e Skira Editore. 150 le opere degli utlimi dieci anni, scelte dall'artista e suddivise in tre grandi sezioni tematiche. La prima è dedicata al Circo, di cui Botero si innamorò in Messico, dove egli passa i suoi inverni. "Un soggetto bellissimo e senza tempo" come lo descrive il Maestro. La seconda sezione ospita settanta opere storiche, rappresentanti dell'intero universo poetico di Botero, dalle malinconiche figure singole alle tenere coppie, dai soggetti collettivi ai d'après, tele che si rifanno ai grandi pittori del passato. Nella terza parte l'atmosfera cambia e diviene cruenta, precipitando nell'inferno del famigerato carcere iracheno di Abu Ghraib, tristemente noto per le torture ai prigionieri. Il percorso si conclude con sei sculture monumentali collocate in città, tra piazzetta Reale, Galleria Vittorio Emanuele, Castello Sforzesco, Corso Vittorio Emanuele e Stazione Centrale.


Agosto, aperti per ferie. Sarebbe stato impensabile fino a qualche anno fa inaugurare in piena estate una mostra che, qualunque sia il giudizio critico su Fernando Botero (Medellìn, 1932), si preannuncia come capace di attirare un vasto pubblico. A dimostrazione del fatto che Milano non è più una città che in agosto trattiene il respiro per ripartire frenetica a settembre.
Botero, dunque. Conosciuto e ri-conosciuto in tutto il mondo per le donne dalle forme generose e le nature morte dai colori freschi come quelli delle granite. Amato dal pubblico, poco gradito alla critica che lo considera banale, troppo facile, sempre uguale a se stesso. La verità forse sta nel mezzo. Lo si può verificare anche in questa mostra milanese che raccoglie circa centocinquanta opere dell’artista colombiano, dagli anni Novanta fino ai lavori più recenti, più sei sculture in bronzo collocate nelle vie cittadine. Un mix di tele di indubbio fascino che ricostruiscono molto bene l’universo Botero di forme rotonde e grandi piani di colore e lavori dove si fa davvero fatica a rintracciare un’ispirazione genuina.
L’allestimento (curato dallo stesso Botero) è attento e minimale, si affida solo a pareti colorate: pareti dipinte di bianco per le tele di maggiore cromatismo, color aragosta per i disegni, grigie per le opere drammatiche di Abu Ghraib. Perché in mostra c’è un Botero inatteso e inusuale: accanto ai colori festosi e alle atmosfere di provincia sono esposti i lavori che l’artista ha dipinto per denunciare gli orrori del carcere iracheno. Questi rappresentano una brusca cesura nel percorso espositivo; dalla quiete dei giardini fioriti, dalle tonache rosa ciclamino di ecclesiastici grassocci si precipita nell’inferno di immagini cruente. Uomini legati, bendati, coperti di sangue, prigionieri senza identità. Un tema drammatico che Botero affronta senza rinnegare il proprio stile con i consueti mezzi espressivi: colori saturi -le tinte vivaci sostituite da pennellate cupe accese solo dal rosso del sangue- e dimensioni monumentali.

Lodevole l’intenzione di utilizzare il proprio celebre nome per denunciare crimini inaccettabili contro l’umanità -tra l’altro Botero fa sapere che le opere non saranno mai vendute- il risultato è piuttosto deludente, immagini che sfiorano il kitsch e restano prive di energia. Quasi altrettanto deludenti le ultime opere dedicate al circo, inedite, in mostra a Milano per la prima volta. Con questo tema si sono cimentati alcuni grandissimi del Novecento, da Picasso a Léger, e nel confronto Botero esce perdente, i suoi personaggi abbondanti, stretti in abiti coloratissimi sono pupazzi inanimati incapaci di trasmettere la magia malinconica del circo; più interessanti i disegni dei dipinti ad olio.
La parte migliore della mostra è la sezione dedicata alle opere storiche nella quale chi ama Botero potrà divertirsi ad ammirare molte celebri tele e chi non lo ama potrà in parte ricredersi lasciandosi attrarre dalla piacevolezza con cui “mette in scena la vita, racconta, instancabilmente racconta […] il mondo che ha vissuto e che ha visto con gli occhi dell’infanzia” (Vittorio Sgarbi). Una girandola di colori e di personaggi monumentali dall’espressione indecifrabile: zitelle strabiche, ufficiali, coppie di ballerini, ritratti di famiglia, preti e cardinali, golose nature morte e giganteschi vasi di fiori (originale il trittico Fiori in giallo Fiori in blu Fiori in rosso, tutti 2006).
Tutto in Botero è voluminoso, le forme sono ampie, placide, definite da un colore luminoso e senza ombre. È il colore che dà sostanza e volume alle cose altrimenti prive di rilievo plastico. Un universo massiccio ma stranamente lieve, i personaggi pur così monumentali appoggiano leggeri quasi fluttuano nel loro mondo.

Ne Il club del giardinaggio (1997, una delle opere migliori in mostra) Botero ricrea un’atmosfera antica, quella del tempo che fu -e che forse non è mai stato- in cui la vita scorre lenta e serena; bello anche Atelier di sartoria (2000) dove il tempo è sospeso ed una quiete silenziosa avvolge il piccolo angolo del negozio nel quale i rotoli di tessuto sugli scaffali sono altrettanto rotondi e morbidi delle sarte al lavoro.


Botero dixit 6 mar 2000

Ecco una mini-antologia di pensieri di Fernando Botero sulla pittura, una serie di frasi tratte da interviste rilasciate dall'artista:

***

L'arte è una visione sempre diversa della medesima cosa.

***

Per me l'arte è fare lo stesso che hanno fatto tutti, ma in

una forma diversa. Lo stesso uomo, lo stesso albero, lo

stesso animale ecc., sempre diverso. Questa è la storia

dell'arte. Una serie di artisti con personalità.

***

Si dipinge sempre ciò che si conosce meglio, ciò che è

radicato nell'infanzia e nell'adolescenza.

***

Fortunatamente l'arte ha una grande dote, quella di essere

inesauribile. E' un processo senza fine, nel quale non si

smette mai di imparare.

***

Quando ogni elemento del quadro trova il proprio posto, si

raggiunge la pace. E in quel momento il quadro è finito.

***

Le buone idee pittoriche sono spesso il risultato della lotta

contro la monotonia. Sono sempre alla ricerca di qualcosa

che mi sorprenda. Perciò, nei miei quadri spero che

succedano cose imprevedibili.

***

In pittura tutto è più leggero. Quando si dipinge, si

costruisce e si distrugge rapidamente. Invece in scultura

tutto è più lento. E a me piace questa flessibilità della

pittura unita ad una certa irresponsabilità.

***

tratto da http://www.lagazzettaweb.it/

 
 
 

Incomprensioni, quando poi si degenera

Post n°320 pubblicato il 21 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

ccolo qui, *lui*, pronto ad accogliere le mie parole, ad assorbire tutto come una spugna, si dona a me senza chiedere niente in cambio, né pretendere, riceve, e a volte assume le sembianze di un cassetto dove chiudere emozioni preziose, altre volte, di un contenitore dove si vorrebbero triturare i ricordi più amari... Naturalmente non è ad un amico che  mi riferisco, non mi permetterei mai di paragonare i miei splendidi amici a *trita rifiuti*... parlo di questo fantastico "blog" che libero mi ha messo a disposizione... tutto mio, da poterci fare, dire, quel che mi gira.. Sì, forse vorrei sdrammatizzare una certa tensione che da due ore mi accompagna; oggi avrei dovuto pranzare in "santa pace" con due miei colleghi.. invece... "diverbio di opinioni" e ho ricevuto delle offese pesantissime da quello che credevo essere un "bravo collega", che si è rivelato un grandissimo pezzo di m.

Sono amareggiata.. inizialmente ho risposto pan per focaccia al tipo in questione, e in fondo ero anche soddisfatta di avergliele cantate.. ma adesso rimugino i pensieri; da troppo tempo non mi capitava niente di simile, anzi credo di non aver mai litigato con nessun collega prima, a livelli terra terra come quelli di oggi, beh c'era da aspettarselo, sono una che dice chiaramente in faccia quello che pensa alle persone e non tutti digeriscono le mie parole, solo che non tollero che si possa entrare nella mia sfera privata ed offendermi.. (né lo faccio io), tollero tutto, tranne questo; finché si parla di lavoro, dimmi la tua opinione, ma non permetterti mai di oltrepassare una certa soglia.

Domani andrò a chiedere di andar via da quel luogo orribile... dove si sta insinuando gente che pur di rimanere "a galla" non si fa scrupoli nel gettare fango su chiunque.. è qualcosa che non tollero...

Ho fatto il leone.. e non mi sono fatta schiacciare da questo essere meschino, ma ora a sangue freddo... la situazione è ben differente.. perché quando...non.... (il resto in privato...)

p.s. Approfitto per salutare Cisella, la mia collega (ormai ex), a cui voglio molto bene, che spero legga questo post, e Luciano... che conosce molto bene la situazione e i "piccoli" problemi di quel luogo di lavoro


Dopo le lacrime versate e le parole ricevute da chi mi comprende e mi conforta, va meglio..  Grazie

Un video e le splendide Parole di Battiato, in "La Cura". A volte le parole di un amico sono una cura, un bene prezioso, regalano momenti di benessere e di grande conforto...

 
 
 

Tornata... (quasi)

Post n°319 pubblicato il 20 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Grazie a tutti, (anche a chi ha deciso di eleggere blog del giorno La Mia Arte in data 7/08/07). Presto passerò a trovarvi sui vostri blog, ora vado di fretta, si riprende... la solita vita lavorativa..

Non ho voglia, ma mi tocca andare, tornerò a breve. Un abbraccio a chi mi vuol bene, e un sorriso agli altri...

Grazie a chi ha viaggiato con me! Non so più scrivere, ma presto riprenderò i ritmi ;-)

foto del micio che gironzolava intorno al mio  "diario" :)

 immagine

 

Grazie Stefano :-* questa foto è un dono per te

Ho raccolto questi deliziosi frutti, e ho gustato tutto il loro sapore in compagnia di una persona che con i suoi pensieri non mi ha lasciata mai un attimo, abbiamo viaggiato insieme, con note, colori, profumi, sensazioni piacevoli. Ho condiviso anche qualche piccolo momento di delusione o rabbia... ma adesso... devo rielaborare ancora tutto; tornare da poche ore, significa essere frastornati... ancora devo riadattarmi a tutto il caos della quotidianità. Il dolce far niente ormai è solo un ricordo, tra altri splendidi che custodirò nell'album dei ricordi. (h 23:59)

 
 
 

DUE PICCOLI RESPIRI

Post n°318 pubblicato il 20 Agosto 2007 da Psicostex75

"Leggeri leggeri scivolano i giorni
e il morbido fluire alimenta il fuoco dell'impazienza,
il sottile vociare della confusione.
Smarrito guardo intorno a me i frammenti del tempo danzare nell'aria,
seguendo pensieri solitari e romantici nel loro lento vagabondare.
E' un eterno movimento,
un soffio regolare che separa due respiri,
è l'anima che cambia le sue tinte
e dipinge un mondo un pò diverso"

Cara Tiziana, mi sorprendo ogni giorno per tutte le emozioni, per i morbidi profumi che abbiamo condiviso in queste settimane. Toglie il fiato la forza con cui può nascere un'amicizia, così all'improvviso, dopo un incontro casuale.. E' stato un breve tragitto, ma intenso e cristallino come il mare che amiamo. Di questo ti ringrazio Tiziana, come ho già fatto tante volte. Ma volevo che le mie parole ti aspettassero anche qui, tra le tue pagine, per darti un tenero benvenuto. Benvenuta a casa.
Ti voglio bene.

Stefano

 
 
 

Le vent nous portera

Post n°317 pubblicato il 03 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

 

 

 

Ricordala, sempre, ricorda i momenti più belli, in cui sei stato felice al suo fianco, ricorda il suo sorriso, i suoi occhi, i suoi capelli, ricorda che ti ha dato la vita, che ti ama e che ti amerà sempre, anche quando non la vedrai più, la sua presenza veglierà su te, per sempre.

Ti prego amico mio, sii forte, tanto, io ti sarò vicina nel dolore, anche quando ti sembrerà troppo forte da poterlo superare.. Il Vento allontanerà e spazzerà via i momenti bui, tornerà a splendere la luce per te, per chi ti vuol bene e vorrebbe vedere un sorriso impresso sul tuo volto, adesso inondato di lacrime.. per la sofferenza della donna che ti ha dato la vita, tua madre...

 

 

 
 
 

Nati in Agosto

Post n°316 pubblicato il 02 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

° Adorano gli scherzi.
° Attraenti.
° Delicati.
° Romantici.
° Orgogliosi.
° Coraggiosi.
° Hanno qualità di leader.
° Sanno consolare gli altri.
° Possono essere o troppo generosi o troppo egoisti.
° Adorano che li si elogi.
° Spirito straordinario.
° Si irritano facilmente quando li si provoca.
° Gelosi.
° Buoni osservatori.
° Accurati.
° Pensano rapidamente.
° Indipendenti.
° Adorano comandare.
° Adorano sognare.
° Virtuosi nelle arti e nella musica.
° Sensibili e tolleranti.
° Poche difese contro le malattie.
° Affidabili.
° Viziati.
° Adorano avere nuovi amici.
° Hanno paura dell'amore.
 

Tutto vero, per quanto mi riguarda,

(p.s. il 29 Agosto per chi non lo sapesse, è il mio compleanno)

Spero di poterlo festeggiare con i miei amici più cari, che mi attenderanno al mio rientro, Amici cari, domani si parte!

Non ci sarò per qualche tempo, e mi mancherete molto, ma avrò molto da fare, vita intensa, stress, mare dalla mattina alla sera, che noia mortale! uff... pazienza mi tocca proprio questo enorme sacrificio

Lascio le chiavi di casa, fatene buon uso!

Un Saluto a tutti coloro che mi vogliono bene, e a chi mi vuol male, e non manca di esternarlo con commenti al vetriolo, che non pubblico perché il blog è mio e lo gestisco come mi pare, (caro anonimo, è per te) dicevo, a chi mi vuol male un bel... "a li mortacci tua!!!" :)))))

Un abbraccio a Nic, Silvano, Stefano, Claudio, Momi, Pat, Gisella, Carla, Angi, Cesare, Cosimo, Germano, Michele, Luciano, Sandro, Maurizio, Alex, Gianrico, Fede, Fabio, Alberto, Francesco, etc etc,  a tutti coloro che mi seguono da tanto tempo, sempre con curiosità, affetto e amicizia,

lo so che dimenticherò molti, spero mi perdoniate!

Bacioni e a prestissimo!!!!!

 
 
 

Profumo di Mare

Post n°315 pubblicato il 01 Agosto 2007 da goccedivaniglia
 

Oggi la mia cassetta della posta mi ha sorriso, oggi ho ricevuto un dono preziosissimo, le parole di una persona speciale e unica, che mi ha scritto con il suo dolce cuoricino.

Queste le sue parole:

Ciao Mamma!!! Come va? Tutto bene spero. Qui in vacanza mi sto divertendo molto! Ho visto tante cose bellissime e la vita di campeggio mi piace tantissimo! Ci sono cose stupende e grotte mozzafiato. Ho fatto tanti bagni e mi sono finalmente abbronzata! Ho anche fatto tante nuove amicizie!
Sia tu che Gri mi mancate tanto tanto. Mammi T.V.T. T. T. T. T. B. X. S. Bacioni a presto 
P. S. Saluti e bacioni sulla pancia x la mia super sorellina  anche se vedrà la cartolina un po' più tardi perché in Sicilia. 
Baci Giulia.
Saluti da Francesca e genitori.

30.07.07 Gargano Vieste (Fg)

Sono Felice per te, piccola mia!

 
 
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: goccedivaniglia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 42
Prov: VE
 
 

MIEI DIPINTI AD OLIO

 

"High Summer" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2007

"Green Turban" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2006

"The Brilliance" di Tamara De Lempicka, copia d'autore, realizzata nel 2006

"Le cucitrici" di F. Botero copia d'autore, realizzata nel 2008

 
 

ULTIMI COMMENTI

Buonasera, qualcuno conosce il significato de " Il...
Inviato da: Tatiana
il 28/02/2017 alle 18:05
 
cok guzel oyunlar
Inviato da: en güzel oyunlar
il 01/12/2016 alle 21:34
 
gioco molto bello
Inviato da: çok güzel oyunlar
il 01/12/2016 alle 21:31
 
thank you
Inviato da: diyet
il 18/11/2016 alle 12:53
 
thank you
Inviato da: diyetler
il 17/11/2016 alle 23:18
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARTE&DONNE

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 
  Tamara de Lempicka

immagine

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 
Frida Kahlo 

immagine

Video Frida kahlo

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 


๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ 

goccedivaniglia

Le Mie creazioni Equilibriarte

๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑ ๑۩۞۩๑

 

ARTE

Suggerisci La Mia Arte: preleva il banner copiandolo dall'iimmagine sotto 

Arte, che sia essa Poesia, Musica, Arte scenica, avendo in sé il suo pieno, peculiare e insostituibile valore, può allargare e approfondire la nostra comprensione della verità.

immagine

L'Arte è una manifestazione dell'uomo che deve parlare all'uomo, in quanto lui solo ha occhi per comprenderla.

L'Arte ti artiglia lo stomaco. L'Arte ti fa respirare a pieni polmoni. L'Arte produce una patina colorata tra le cui trame si intravede qualcosa di vivo.

immagine

L'Arte viene associata al divino perché la silenziosa esplosione al calor bianco che produce è talmente carica di significanti non-significati che la mente non comprende, e l'uomo medio quando non comprende divinizza o peggio ne viene spaventato e ne fugge.

immagine

L'Arte non è una linea tracciata dalla tecnica o dalla raffinatezza d'intenti, è piuttosto il lamento dell'animo.

 

 

Creative Commons License
Opera pubblicata sotto una

Licenza Creative Commons

Tu sei libero:

Alle seguenti condizioni:

  • Attribuzione. Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza.

  • Non commerciale. Non puoi usare quest'opera per fini commerciali.

  • Non opere derivate. Non puoi alterare o trasformare quest'opera, ne' usarla per crearne un'altra.

  • Ogni volta che usi o distribuisci quest'opera, devi farlo secondo i termini di questa licenza, che va comunicata con chiarezza.
  • In ogni caso, puoi concordare col titolare dei diritti d'autore utilizzi di quest'opera non consentiti da questa licenza.

Visitor Map


BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

Artist Blogs - Blog Catalog Blog Directory

Technorati Profile

La mia compagna di viaggio



 

Questo come ogni altro blog è tutelato dalla legge 675 del 1996 (tutela della privacy), dall'estenzione della suddetta avutasi con il Decreto Legislativo N°196 del 30/06/2003 e dalle norme costituzionalmente garantite al Nome, alla persona ed all'immagine ed all'onore. Quindi, tutto il materiale (scritto e fotografico, nomi, dati, testi) pubblicato sul mio blog non può essere utilizzato senza il permesso mio o dei rispettivi autori, pena denuncia alla Polizia Postale. Lo stesso vale per la diffamazione e la calunnia, che seguono il medesimo regime giuridico-penale della calunnia e/o diffamazione a mezzo stampa (diritto lesivo dell'onore), quindi si sporge lo stesso tipo di denuncia ed iter burocratico. Ciò vale anche nel caso di anonimi, poichè la Polizia Postale può richiedere l'elenco degli IP che hanno effettuato l'ingresso al blog

 
Citazioni nei Blog Amici: 96
 

immagine

artistas

Powered by  MyPagerank.Net Add to Technorati Favorites 

 

 

TAG