Creato da Biosbios il 05/06/2007

WWW

MI EMOZIONI TU

 

 

« .Vino bianco di onestà »

Guarda

Post n°315 pubblicato il 16 Ottobre 2010 da Biosbios

w

w

w

 

Guarda. Io sono così. Non ridere, io sono un bicchiere di vino con dentro un faro che solletica di luce piena l'entusiasmo del mare in burrasca che se ne fotte del mio faro. Hai capito come sono? Sono così, guarda bene, sono la grattuggia di tutte le tue emozioni che aspetta il formaggio che si faccia grattare per tutta la vita senza chiedere un divorzio, che poi arriva. Oppure, mi spiego meglio, sono la creatura più brutta al mondo esistente che si crede la più bella. Mica poco, una creatura sono, per davvero. Generata insomma da questa cosa che generosa, prosperosa, che se non genera sparisce. Oppure sono una seppia timida che ha paura di sé. Allora cambio colore, mimetizzo il mio corpo, lo nascondo da me, mica dai nemici, io non ho nemici, ne ho solo uno, proprio così, proprio me. Si è capito come sono? Chi sono? Si è capito, secondo me, che sono come te, che sono un filo di vento che nella sua brevità desidera essere tutto. Tu sei come me, non ridere, anche se ridere è meraviglioso, non ridere di me perchè stai ridendo alle tue spalle, deridi te stesso, e tutto sommato a volte facciamo ridere, davvero (e meno male). Io sono una menzogna che a te sembra verità. Oggi. Domani sono la verità che mi lusinga e tu mi vedi come un bugiardo. Dopo qualche istante io sono il giudice e tu l'assassino che ha ucciso un sogno in cui credevo, dopo qualche istante io uccido e tu muori senza salutare i tuoi parenti più stretti e nemmeno l'amante del mese. Hai capito chi sono? Non te lo chiedo per capriccio, te lo chiedo perchè voglio una risposta. Ma tu, ti prego, fai finta di nulla, te lo chiedo con simpatia, non darmi quella maledetta risposta, continua a fare il lavoro che credi sia il tuo lavoro, e sei molto stimato per come lo fai, devi ignorarmi come ignori tante tue emozioni, le più importanti a volte, e non devi dare alcuna risposta perchè il giorno dopo, la tua risposta, che il giorno prima era tanto convincente, il giorno dopo finisce nel nonsenso. Non ci sono le risposte, ci sono solo le imposizioni del più forte della giungla nella società, sta sul cazzo a tutti il più forte della giungla ma finisce per prevalere. Il più forte di solito è anche il più stupido, dico, accecato com'è dalla sua abitudine a farla franca senza soffrire, ma chi soffre è davvero il più forte. Ascolta, ho setacciato tutto quello che ho saputo fin'ora e dentro è rimasta solo una frase: tu sei me. Hai capito come sono? Ci facciamo la guerra perchè ci odiamo, perchè siamo uguali. Ma tutti e due, e questo è l'assurdo, desideriamo vivere in pace per esaltarci.

w

w

w

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Biosbios
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 46
Prov: BS
 

AREA PERSONALE

 

Bios I        Bios II

Bios III      Bios IV

Bios V        Bios VI

Bios VII      Bios VIII

Bios IX

 

Ricordi                    Dio

Fiume                     Bloggers

Le dita                    Addio

Cocaina                   La tristezza

L'odore                    News

Senza parole          Calcio

Mesopotamia          Batticarne

La Tentazione

 
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIMI COMMENTI

Più assenteista...
Inviato da: no.snob
il 19/05/2013 alle 22:21
 
b fine settimana
Inviato da: navighetortempo
il 17/05/2013 alle 22:36
 
bell'articolo
Inviato da: puzzle bubble
il 01/05/2012 alle 13:17
 
è davvero Bella, questa Bella. e tu sei bravo a farla...
Inviato da: volpoca0
il 03/04/2012 alle 15:53
 
Da un po' non passavo, è sempre un piacere leggerti....
Inviato da: pippi_lu
il 07/01/2012 alle 16:36
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31