Creato da ninograg1 il 16/01/2006

XXI secolo?

Vivere e sopravvivere nel nuovo medioevo italiano

Get the Radio DgVoice verticall no autoplay widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

STO LEGGENDO E RACCOMANDO

 

 

siti

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ninograg1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 59
Prov: MS
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 197
 
 

SHINY STATS; TROLLS

DIRECTORY

 

TCPA;OIPA

 
Leggi a questo link

 

      aumenta page rank

 

MOTORI

 immagine Best blogs ranking

 

 

XML, PULIZIA

 Basta! Parlamento pulito  Feed XML offerto da BlogItalia.it  immagine immagine Iscriviti I heart FeedBurner 

 

LIST

  Blogarama - The Blog Directory Powered by FeedBurnerIscriviti a RSS aggiornamenti dal titolo: Powered by FeedBurnerSono membro della AM Blog directory

 

GREENPEACE & ARCOIRIS

immagine immagine BlogGoverno    Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini  

 

 

MATRIX 1

un mondo senza regole e senza confini 

Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/

Scudo della Rete

BlogNews

 

NESSUNO TOCCHI CAINO; PACS

immagine   immagine

 

VARIA GRAFICA

immagineDirectory dei blog italiani

 

BLOGITALIA

          BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Tutti i trend che influe...Europee, partiti di Fara... »

Clima, ognuno pensa al proprio orticello. Forse meritiamo davvero l’estinzione

Fonte: Il Fatto Quotidiano Ambiente & Veleni | 16 Maggio 2019 

 

Temperature invernali, neve e vento, tali da far sembrare veramente inverno profondo, altro che primavera inoltrata. Ovunque vediamo sconvolgimenti delle stagioni dettate dai cambiamenti climatici e abbiamo talmente assorbito il concetto che parlarne diventa quasi una routine. Sappiamo che i cambiamenti climatici sono influenzati dall’attività umana, però quando siamo chiamati a decidere cosa fare progettiamo nuove strade per far circolare più veicoli, invece che studiare una mobilità alternativa su rotaia. Poi, ci occupiamo molto poco di verificare come i nostri governanti tengono in considerazione il problema dei cambiamenti climatici.

“Siamo sull’orlo di una crisi climatica globale, per scongiurare la quale occorrono misure concordate a livello globale”, ha detto il presidente Sergio Mattarella e, quindi, i nostri governanti dovrebbero agitarsi un pochino. Lo fanno talmente tanto che le attività parlamentari legate al tema dei cambiamenti climatici per mitigarne le conseguenze sono davvero ridottissime, con una percentuale del 4% delle leggi collegate al clima.

Anche nel “naturalistico” Trentino le cose stanno peggiorando di anno in anno, come ovunque. Aggiungiamo che la giunta provinciale a trazione leghista ha deciso di fare la Valdastico, prolungamento fino a Rovereto dell’attuale autostrada che arriva, per ora, fino a Piovene Rocchetta. Questa via stradale andrà ad aumentare l’uso di mezzi pesanti su strada, invece che favorirne il trasporto su rotaia, con costi assurdi e con innumerevoli problemi ambientali dovuti a scavi in galleria in montagne ricchissime di falde acquifere.

Altro esempio di politica ambientale “insostenibile”: il raduno CampJeep2019 a Fiera di Primiero, una vera e propria invasione di ben 600 Jeep che arriveranno nelle montagne trentine, in luglio, per far rombare i motori nei boschi. Davvero una bella linea politica ambientale, che certamente risulta coerente per far fronte al grande problema dei cambiamenti climatici. Tutti a dire: “Ma cosa vuoi che sia, per un evento del genere”! Certo, un singolo evento non è determinante, ma moltiplicato per migliaia di attività in giro per il mondo diventa influente anche il più piccolo dei gesti. Ma, si sa, devono sempre essere gli altri a provvedere, mentre ognuno guarda al proprio piccolo orticello.

Abbiamo assimilato appieno il problema dei cambiamenti climatici nel solito sistema italiano, cioè ce ne riempiamo la bocca, lo inseriamo nei programmi elettorali “perché fa tendenza, ci fa sentire smart!”. Ma quando è ora di applicare con coerenza tale consapevolezza, ci fermiamo alle vecchie politiche dedite agli interessi di pochi che non hanno interesse a progettare davvero vie nuove e davvero sostenibili.

Siamo soffocati dalle automobili e non avviamo progetti di trasporto urbano verso le rotaie (fatta salva qualche rara eccezione); le nostre montagne dovrebbero essere valorizzate come luoghi di quiete e come ambienti non inquinati, invece portiamo concerti megagalattici in quota e ci arriviamo con una marea di automobili.

Eppure Madre Natura ci sta avvisando che ci stiamo avvicinando a una soglia pericolosa, al punto di non ritorno; ma noi, ciechi e sordi, continuiamo nelle nostre attività e a farci governare da chi finora ci ha condotto qui. Forse meritiamo davvero l’estinzione; lo so, è una frase forte questa, ma stiamo avvicinandoci davvero a questa possibilità. Il fatto è che noi non la vedremo, ma le generazioni future la vivranno e ci malediranno profondamente, proprio per aver bruciato loro tutte le speranze. Siamo tutti in prima fila ad applaudire la giovane Greta Thunberg e poi, nelle stanze che contano, si fanno affari che sono in antitesi con il messaggio al quale hanno appena applaudito.

C’è anche chi scrive qualche romanzo sui cambiamenti climatici, magari per provare a scuotere le coscienze attraverso una storia. Anche qui, scarsa attenzione, perché certamente dà fastidio leggere che ciò che stiamo facendo è sbagliato. Finché lo dice una ragazzina può anche starci, anzi fa tendenza andare ad applaudirla e mette la coscienza a posto. Ma da qui a pensare addirittura ad un Nuovo Mondo, con regole di vita “a misura di bambino”, nel rispetto delle leggi della Natura… stiamo scherzando? Perché dobbiamo iniziare a cambiare noi? Ci penserà qualcun altro!

Ambiente & Veleni | 16 Maggio 2019

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Karamazov/trackback.php?msg=14484146

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
woodenship
woodenship il 17/05/19 alle 01:35 via WEB
Se è per questo, il presente governo è riuscito a ficcare una postilla nel decreto per Genova ed il suo ponte, per autorizzate lo sversamento di fanghi inquinanti in agricoltura. E, con un altro, ha pure condonato gli abusi edilizi ad Ischia.Con questo vorrei dire che, forse, alla gente non importa più di tanto il cambiamento climatico. Si vive nella convinzione che, tanto, poi tutto si aggiusta. L'importante è avere raccimolato un po' di quattrini.......
 
 
ninograg1
ninograg1 il 17/05/19 alle 21:47 via WEB
woodenship il 17/05/19 alle 01:35 via WEB quest'idea del 'non importa del clima' non è cosa nuova: forse ricordi quando i governi precedenti facevano orecchie da mercante e qualche politico diceva: con la crisi che c'è come si fa a pensare al clima e all'inquinamento!!! Ecco dai e dai il msg è passato... di cosa ci si lamenta?
 
elyrav
elyrav il 17/05/19 alle 08:20 via WEB
Sono proprio d'accordo ma senza forse, meritiamo l'estinzione!!! Per tutto. L'essere umano non sa rispettare quello che ha. Distrugge e maltratta tutto ciò che ha, esseri umani, natura, animali.
 
 
ninograg1
ninograg1 il 17/05/19 alle 21:49 via WEB
elyrav il 17/05/19 alle 08:20 via WEB all'essere umano èp stato spiegato.. anzi si è detto da solo che il mondo è suo e ne può fare quel che vuole: quindi fa esattamente questo..
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 17/05/19 alle 13:20 via WEB
Ognuno per sè e Dio per tutti. Tanto sono sempre gli altri i responsabili e quelli che devono agire.
 
 
ninograg1
ninograg1 il 17/05/19 alle 21:50 via WEB
jigendaisuke il 17/05/19 alle 13:20 via WEB qual'è il problema? Il collettivismo e tutti i suoi derivati è stato spazzato via dall'individualismo del liberismo: di che ti lamenti?
 
twister007
twister007 il 17/05/19 alle 17:56 via WEB
L'inquinamento ambientale ha avuto una svolta così drastica da quando i paesi da terzo mondo hanno deciso che anche loro avrebbero voluto e l'hanno ottenuto un poco di tecnologia e auto inquinanti. Eppure ci vorrebbe poco, incrementare le auto elettriche che sono già una realtà e aumentare l'energia dei pannelli solari ed altre fonti non inquinanti tipo pale eoliche, ma i vari governi non vogliono perché la benzina rappresenta una fonte di introiti, per cui più ne consumi e più guadagni. Finché lo dice Greta Thumberg tutti applaudono ma nei fatti nessuno la segue.
 
 
ninograg1
ninograg1 il 17/05/19 alle 21:51 via WEB
ci vorrebbe che a quei paesi non avessimo rubato le risorse e fatto colpi di stato per imporre nostri servi per evitare cose del genere.. o sbaglio?
 
   
twister007
twister007 il 18/05/19 alle 17:33 via WEB
Nino non possiamo sempre pensare al passato anche se è vero che gli occidentali abbiamo usurpato delle risorse altrui dobbiamo pensare al futuro non per noi ma per i nostri figli.
 
     
ninograg1
ninograg1 il 20/05/19 alle 20:47 via WEB
quindi continuare a rubargliele mentre importiamo i loro giovani futura manovalanza a basso costo nelle nostre industrie, agricoltura, ecc.?
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

nina.monamourfracapoelyravwoodenshipc.mazzella_1935jigendaisukeninograg1twister007aren.13maresogno67daunfioreprincipe69_9francesca632penna_abiro
 

I MIEI BLOG AMICI

- The BoNny
- piazza alimonda
- considerazioni
- Giovani e politica
- vivazapatero
- montagneverdi...
- melodie dell'anima
- bruno14
- *Serendipity*
- Di tutto, di piu'
- Ali Rosse...
- La dea Artemide
- ora ci penso..
- solo per satira; ogni tanto guardo e nn c'era il tuo profilo....
- sterminatore1986
- ossevatorio politico
- blog dedicato ai fumetti: wow!
- neverinmyname
- SOLI CONTRO LA MAFIA
- Gira e Rigira
- Prodi vs SilvioB 3-0
- (RiGiTaN's)
- Job interview
- l'edicolante
- ricambio generazione
- BLOGPENSANTE
- Geopoliticando
- Frammenti di...
- EARTH VIRTU'
- Reticolistorici
- BLOG PENNA CALAMAIO
- Lapiazzarossa
- Il mondo di Valendì
- Italia democratica
- piazza carlo giuliani
- In Equilibrio..
- PENSIERI IN LIBERTA
- MOSCONISMO
- GIORNALE WOLF
- ETICA & MEDIA
- siderurgika
- Il mondo per come va
- lecosistema...
- MONDO NOSTRUM
- IlMioFavolosoMondo
- *STAGIONI*
- LA VOCE DI KAYFA
- NO-global
- hunkapi
- Writer
- alba di nina ciminelli
- imbrogli i
- ippogrillo
- PENSIERO LIBERO
- Perle ai Porci
- ROBIN HOOD
- Un blog demo_cratico
- Aderisci al P.G.M.I.
- rinnegata
- RESPIRA PIANO
- Anima
- Cose non dette
- PersoneSpeciali
- diario di un canile
- Sassolininellascarpa
- disincanto.....
- Dolci note...!
- STAIRWAY- TO- HEAVEN
- vivere è bello
- bijoux
- mecbethe
- my goooddd....
- ...riflettendo.
- BOBO E ZARA
- la Stella di Perseo
- forever young
- ECCHIME
- Regno Intollerante
- io solo io
- MONICA
- coMizia
- Femminilita
- @Ascoltando il Mare@
- nel tempo...
- Non vinceranno!
- Doppio Gioco
- cigarettes & Coffee
- MOONCHILD
- Avanguardia
- Il Diavolo in Corpo
- Angolo Pensatoio
- Assenza di gravità
- cera una volta
- DI TUTTO E DI PIU
- ORMALIBERA
- FATAMATTA_2008
- TUTTOENIENTE
- ZELDA.57
- Triballadores
- club dei cartoni
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

NON LASCIAMOCISOLI & CHE

O siamo Capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, O DOBBIAMO lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza,perchè questo blocca il libero Sviluppo dell'intelligenza "
Ernesto Che Guevara
  

XXI secolo?

↑ Grab questo Headline Animator

 

IDEOGRAMMA DI PACE; EMERGENCY

GRILLO

  No TAV