Terra senza Tempo

Me, Myself... and mysteries!

 

MSN CONTACT

Per chi volesse, puo' aggiungere il mo contatto MSN:

nushuth_chiocciola_libero.it

vi chiedo solo di lasciarmi un messaggino per dirmi chi siete, altrimenti la richiesta verrà rifiutata,
Non mandate email a questo indirizzo, non lo leggo mai..
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

 

« L'uovo e la gallina »

L'astronauta di palenque

Post n°44 pubblicato il 03 Febbraio 2007 da sir_simon
 
Foto di sir_simon

Stato di Chiapas, Messico, 130Km sud di Ciudad del Carmen



Palenque è un sito archeologico Maya di medie dimensioni. Era gia abbandonato quando i conquistadores arrivanono in quelle regioni.
La particolarità di questo sito sono le grandiose opere di architettura e scultura che vi sono state ritrovate. Tra esse, forse la più straordinaria è una pietra tombale, ritrovata nel "tempio delle Iscrizioni" (foto in alto).


immagineOsservatela bene: essa non puo' ricordare altro che un razzo con un uomo alla guida. Egli sembra infatti afferrare con le mani i comandi di pilotaggio, mentre dietro la sua schiena quello che potrebbe essere una raffigurazione simbolica di un motore, con le fiamme che fuoriescono.

L'intera incisione e' un bassorilievo datato intorno al 690 d.C. Venne ritrovata nel 1952 dall'archeologo Ruz Lhuiller, che riuscì a scendere sotto il grande tempio della città fino a quella che viene chiamata "Tomba del Vero uomo" o anche "tomba dell'astronauta".

L'archeologia tradizionale è letteralmente impazzita, per tentare di trovare una razionale spiegazione a quanto era stato ritrovato. Pare comunque che una spiegazione siano riusciti a trovarla che, devo dirlo, è molto piu convincente della spiegazione "spaziale". Si tratterebbe di una sovrimpressione di diversi simboli maya gia ritrovati in altre incisioni singolarmente. Messi insieme in quel modo rappresenterebbero il passaggio nell'aldilà del defunto.

Mistero risolto dunque? Parrebbe proprio di si.

Ma voi mi conoscete, non posso fare a meno di farmi domande. Le similitudini tra le civiltà precolombiane e l'antico egitto sono innegabili. Le piramidi poi sono ritrovamenti comuni praticamente in ogni civiltà di tutto il mondo. E anche il loro significato è sostanzialmente lo stesso.. sepolcri. Ma gli egittologi tradizionali avrebbero scoperto di piu: Le piramidi per come erano costruite, per la simbologia che vi si trova nelle pareti interne, non sarebbero niente altro che una sorta di "navicelle spaziali" per permettere al Ka, lo spirito, di raggiungere la dimora degli Dei. E dunque.. in fondo anche la raffigurazione di palenque non e' forse altro che una navicella per l'anima del defunto?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: sir_simon
Data di creazione: 29/10/2006
 

ULTIME VISITE AL BLOG

PIERCARLO01pitrelliangelomatriax2004rodolfofiadinoNUSHUTHsir_simonsalvatore1frubino.eliacristiana.bachdisfrancodis2411aramarco85FedererXXX1969msergio0dadopakjackwolf_95
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

MAPS