Terra senza Tempo

Me, Myself... and mysteries!

 

MSN CONTACT

Per chi volesse, puo' aggiungere il mo contatto MSN:

nushuth_chiocciola_libero.it

vi chiedo solo di lasciarmi un messaggino per dirmi chi siete, altrimenti la richiesta verrà rifiutata,
Non mandate email a questo indirizzo, non lo leggo mai..
 

FACEBOOK

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIMI COMMENTI

 

« Le luci di HessdalenTimeo »

Il motore a gatto imburrato

Post n°48 pubblicato il 10 Febbraio 2007 da sir_simon
 
Tag: Cazzate
Foto di sir_simon






DISCLAIMER:

La versione originale del progetto e' a cura di Andrea Aparo.
Diffidate di qualunque imitazione e di qualsiasi documento riguardante questa invenzione che potreste aver letto in giro per la rete.

Don't try this at home!!



LEGGI FONDAMENTALI:

Prima legge di Murphy:

Se qualcosa può andar male ci andrà

Legge sulla conservazione del moto felino:
Un gatto atterra sempre sulle proprie zampe

Detto questo, possiamo procedere con il procurarsi il materiale necessario alla costruzione del motore.

COSA SERVE


1 Gatto
1 Fetta di pane
1 etto di burro
1 bastone di legno
1 corda lunga quanto basta
1 Tappeto persiano antico, molto prezioso

ASSEMBLAGGIO DELLE PARTI


Prendete la fetta di pane e spalmateci sopra il burro. A questo punto prendete il gatto e appoggiate sulla sua schiena il bastone di legno. Prendete ora la fetta di pane che avevate gia preparato con il burro e appoggiatela sul bastone di legno, con la parte imburrata rivolta VERSO L'ALTO. Usate ora la corda per legare saldamente il tutto, facendo molta attenzione a non far male al gatto.

Avete fatto? benissimo. a questo punto recatevi sul tappeto persiano antico e molto prezioso e lasciate cadere da una altezza sufficiente a innescare il moto, il rotore che avete appena costruito.
Potrete notare che, siccome il pane tende a cadere dalla parte imburrata, e il gatto tende a cadere sulle zampe, il sistema si metterà a roteare su se stesso a mezz'aria, nel tentativo di rispettare le leggi naturali del pane imburrato e del gatto.

Collegando poi l'asse del rotore (ossia il bastone di legno) a un generatore elettrico, si potrà ottenere energia elettrica con una potenza che varia a seconda della quantità di burro e a seconda del valore del tappeto persiano antico.

"La veocità di rotazione sarà costante per un tempo indefinito, comunque limitato alla capacità di sopravvivenza del gatto oppure per il tempo che impiega il burro a sciogliersi.
Se si riesce a conservare il sistema a bassa temperatura, e si riesce ad alimentare il gatto durante la rotazione, tale durata sara' pari alla vita media dei Gatti."

Cosi scrive Andrea Arparo.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: sir_simon
Data di creazione: 29/10/2006
 

ULTIME VISITE AL BLOG

PIERCARLO01pitrelliangelomatriax2004rodolfofiadinoNUSHUTHsir_simonsalvatore1frubino.eliacristiana.bachdisfrancodis2411aramarco85FedererXXX1969msergio0dadopakjackwolf_95
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

MAPS