Creato da lubely il 16/12/2005

piazza alimonda

Resistere x esistere

GENOVA, LUGLIO 2001

Il G8,
quel G8,
non è finito.
Continua
QUI
 

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: lubely
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 56
Prov: TO
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Ali Rosse
- disinformati
- STOP al Berlusca
- Sfegatata
- GIOVANNI MAIOLO
- Obellaciao
- Il mio obiettivo
- Boycott ©®
- Comunista dentro
- antonia nella notte
- Lo squalo rosso
- Pensiero libero
- revolucion
- Rigitan's
- Viaggi e miraggi
- Avvolgente
- PENSO POSITIVO
- Betty Elena Marlene
- Banshee Cantastorie
- Con l'Unione
- L'Ondacalda
- BLOGROSSO
- XXI secolo?
- VETRINE AI MACELLI
- Pace
- Regno Intollerante
- FiLoStRoNzEggIaNdO..
- Ci sono sogni.....
- AURAROSA...AURANOVA
- ANTIFASCISMO
- Brigate Gb
- BERLUSCONI?NO,GRAZIE
- Hasta siempre!
- Pugni chiusi
- querciarossa
- Di tutto, di piu'
- Rocca CapriLeone
- DOVE OSANO LE PECORE
- Per me, per tutti...
- Guarda avanti a te
- Quattrocaniperstrada
- Ripeness is all
- formidabili i 70
- Blog for Africa
- Blog del Giorno
- Rosso Pensiero
- ERRORI & PERLE
- Quando
- Villa delle libertà
- musica e altro
- lavoroesalutenews
- La Toga Strappata®
- PRINCIvsTUTTO
- Shake my body
- L'angolo di Montotto
- Un blog difficile
- Alessandra pensiero
- CORRENTE CONTRO
- Prc Gargnano
- About a girl
- osservatorio politic
- Mitakuye Oyasin
- libidoscribendi
- CARPE DIEM
- PAPERE E PANNOCCHIE
- IlMioFavolosoMondo
- particellelementari
- Operatore Loggato!
- Briganterosso Blog
- Arrancame la vida!
- Otherwiseness
- Bagnacauda e capperi
- jazzando
- Person to person
- vivazapatero
- Bodybag Blog
- Ricomincio da Me
- cosepreziose
- Libera uscita
- Autoestinguente
- Mente e cuore
- la passione........
- milleimmagini
- welly wonka...
- SenzaFiltroBlog
- Crysalis-blog
- la seconda occasione
- ...viaggiando...
- PiazzaCarloGiuliani
- Piazza delle Erbe
- ...la mia vita....
- Rosa Luxemburg
- farewell
- inkoerenze
- Per ORTONOVO........
- IO NON CI STO
- PISCO MONTANO
- MANGIARE BENE
- La vera me stessa
- MADRE TERRA
 
Citazioni nei Blog Amici: 93
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ossimoraliberantescrivoparolelubelyDeisinibitabubi_66wrurwuwuwuwtato660castello_niceExperience80apungi1950nonninamia57ecaltamulas.simone
 

 

« Non è un videogiocoCose che mi sfuggono »

Cose che fanno male

Post n°112 pubblicato il 19 Luglio 2006 da lubely

Questo ha fatto 90 giorni di galera e ha perso 12 chili


Questo 12 chili non li ha mai avuti


E non so cosa fare per poterlo aiutare

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/piazzaalimonda/trackback.php?msg=1430909

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> NAPOLI, 17 MARZO 2001 su pEaCe!!!
Ricevuto in data 21/07/06 @ 11:32
Ieri è stato l’anniversario della morte di Carlo Giuliani, che a Genova ha perso la vita per mano...
>> CHE NE DITE DI... su Banshee Cantastorie
Ricevuto in data 22/07/06 @ 15:39
Problema vacanze accantonato,deciso di fare qualche giro in bicicletta con la tenda,e passare a t...

 
Commenti al Post:
simoveganblu
simoveganblu il 20/07/06 alle 09:39 via WEB
Io ce l'ho! Ce l'ho la soluzione, amico Lu!! ...Basta solo non toglierli il pane di bocca... e questo ognuno di noi potrà farlo scegliendo di mangiare pasta e non carne... Un vegetariano "consuma" meno risorse e così lascia la possibilità anche a loro, poverini, di mangiare qualcosina...>>> Un appello agli onnivori: per favore, cercate di non essere egoisti...Un grazie di cuore, simo>>> Un bacio, Lu, a presto!! Kiss kiss
 
 
fabio.1971
fabio.1971 il 20/07/06 alle 09:47 via WEB
Spero che la tua soluzione sia praticabile, ma il problema è che a questo bambino il mangiare (qualunque tipo) non arriva. Perché si perde, perché finisce da qualche corrotto africano. A questo bimbo non importa nulla se è pasta o carne, basta arrivare a domani.
 
   
BluDea
BluDea il 25/07/06 alle 11:50 via WEB
.....è molto dolce la soluzione di simo! Ma non è applicabile. Hai ragione Fabio, basta arrivare a domani. E cmq il giorno dopo....il problema è sempre li. Nutrire questi bambini non è facile.....magari si potesse dar loro bei panini con marmellata, miele, burro.....! Il loro apparato digerente è seriamente compromesso, sono disidratati ....occorrono cure farmacologiche e giuro AFFETTO. Sono cmq bambini: la prima volta che ho sorriso ad uno di loro, non sapeva cosa fosse la smorfia sul mio viso. Mi ha rifiutato per giorni....poi ha capito che esiste anche questo-un sorriso, una carezza, tenerli in braccio.....e qualcuno migliora e si puo iniziare un programma di rieducazione alimentare. Un abbraccio Elizabeth
 
 
lenin1986
lenin1986 il 20/07/06 alle 12:11 via WEB
secondo me non è così facile...come dice anche franco il problema è che li gli aiuti non arrivano...un po a causa delle varie guerre civili, un po a causa della corruzione di chi dovrebbe portare i vivere, quella gente muore di fame...noi abbiamo talmente eccesso che potremmo salvarli tutti...ma non credo che sia così facile...e poi io credo che invece di dargli il pesce da mangiare dovremmo imparargli a pescare e dovremmo eliminare tutti quegli ostacoli che gli impediscono di pescare (vedo globalizzazione)…
 
Stefy14
Stefy14 il 20/07/06 alle 13:12 via WEB
Forse una delle strade da percorrere, peraltro già intrapresa anche da personaggi famosi, è quella di richiedere la cancellazione dei debiti che i paesi cosidetti "del terzo mondo" hanno verso i paesi industrializzati. Ma una cancellazione vera, che possa permettere a questi paesi di ricominciare a gestire le loro risorse... e fuori dalle palle i governanti corrotti che invece di mandare gli aiuti umanitari alla propria popolazione ci lucrano sopra. E state attenti anche a questi "benedetti" aiuti umanitari: ve le ricordate le medicine scadute? il latte della Nestlè, le scatolette piene di cibo ormai marcio? Son d'accordo con chi dice insegnamogli a pescare...ma questo farebbe di loro delle persone autosufficienti e i "colonizzatori" questo non lo vogliono. Stefi p.s. per Lub: sono tornata sulla terra :-)
 
lubely
lubely il 20/07/06 alle 13:15 via WEB
Il problemna vero è che al momento non hanno nè pesce nè canna per la pesca.
 
simoveganblu
simoveganblu il 20/07/06 alle 13:27 via WEB
Ciao! Secondo me se iniziamo a non "fott^^^" loro la terra (CIRCA IL 90% DELLE LORO TERRE VIENE ACCAPARRATO DAI NOSTRI ALLEVATORI PER PRODURRE IL FORAGGIO... solo per le ns. personali macchine che trasformano le proteine vegetali in proteine animali... ma quanto siamo viziati NOI ALTRI occidentali, eh?). C'è qualcosa tra i miei links... "CARNE E FAME NEL MONDO - E' ANCHE UN PROBLEMA ECOLOGICO... kisses a tutti i lettori... E un Kiss al mio caro amico Lu!!!
 
When_i_see_you
When_i_see_you il 20/07/06 alle 15:52 via WEB
nessuno vuole davvero aiutarli...gli unici aiuti sono di soccorso ma non sono aiuti concreti che permettono a questi popoli di poter coltivare la terra e imparare tecnologie più avanzate per procurasi il cibo e vivere in una situazione umana...tutto questo schifo è solo una scelta orribile dell'occidente...
 
sonofortunata
sonofortunata il 20/07/06 alle 17:23 via WEB
condivisione...che strana parola! Non sarà mai possibile avere equità e giustizia e cibo per tutti se non si impara a condividere e non si elimina il problema principale: La povertà! Solo con l'eliminazione della povertà si risolveranno i problemi. Ma a chi interessa? Se i poveri del mondo, soddisfatto questo bisogno primario si occupassero poi dell'andamento dell'economia globale, i potenti del mondo non sarebbero più tali. Non ci sarebbero più classi, saremmo tutti uguali. E questo non piace a molti: purtroppo!
 
 
sonofortunata
sonofortunata il 20/07/06 alle 17:31 via WEB
Niente scuse. Mettiamo fine alla poverta'. :: Oltre un miliardo di persone condannate alla poverta' estrema. :: 104 milioni di bambini non possono andare a scuola. :: 860 milioni di adulti non sanno ne' leggere ne' scrivere. :: La fame e' una realta' quotidiana per 852 milioni di persone. :: 1.400 milioni di persone non hanno un lavoro dignitoso. :: Altrettante non hanno accesso all'acqua potabile. :: L'Aids ha gia' contagiato 40 milioni di persone. La poverta' e' la piu' grande violazione dei diritti umani!
 
elenott
elenott il 20/07/06 alle 23:25 via WEB
E se posso esprimere la mia modesta opinione, valutiamo maggiormente l'idea di adottare dei bambini. Lo so, è un terreno delicato e la genitorialità "adottiva" è diversa da quella naturale ma viviamo in un mondo sovrappopolato nel quale le ricchezze sono mal distribuite. C'è chi pensa che le adozioni internazionali siano una forma di colonialismo buonista, forse c'è del vero in questa osservazione ma è sempre meglio poter dare una speranza di vita al bambino della foto. Elena
 
 
lully_rossa
lully_rossa il 21/07/06 alle 10:18 via WEB
mica è facile adottare un bambino...anzi è molto difficile.
 
lenin1986
lenin1986 il 21/07/06 alle 11:32 via WEB
scusa l'off topic del trackback, ma volevo che il post a cui manda fosse letto...
 
elenott
elenott il 21/07/06 alle 11:45 via WEB
E' una procedura lunga e dispendiosa pero' se ci pensi - paradossalmente - anche l'inseminazione aritificiale lo è, oltre a tutta la parte farmacologica che la precede ma la gente, anche di sinistra sensibile e questi argomenti, affronta questo percorso non preoccupandosi molto dei costi fisici e materiali.
 
rigitans
rigitans il 21/07/06 alle 18:49 via WEB
che quei 170 milioni di euro che hanno evaso le società di ricucci vadano in beneficienza a queste popolazioni per la cooperazione e lo sviluppo. RiGiTaN's
 
forzalev
forzalev il 22/07/06 alle 10:02 via WEB
ho sentito la notizia alla tv e ho pensato:"poverino ancora dovrà perderne molti altri x arrivare al peso ideale".Non li capisco queste tv.Che cazo me ne frega di un ladro che perde 12 kili, pensiamo a chi non ha mai rubato e che soffre per la fame davvero!
 
beansidhe
beansidhe il 22/07/06 alle 14:12 via WEB
L'adozione a distanza non è così difficile.Se si parla in termini economici, anche per noi che siamo veramente in una fascia fra le più basse,trecento euro l'anno e anche qualcosa in meno sono una spesa sostenibile.Sostenibile se si tiene conto del fatto che salvi la vita ad un bambino e alla sua famiglia...e a volte gli permetti di studiare, di fare così un passo avanti per se e per il suo paese.Se si parla in termini puramente burocratici ed organizzativi è tutto abbastanza semplice se ci si rivolge ad oorganizzazioni umanitarie tipo Intervita, Il sole, o più semplicemente ad alcune parrocchie.Il risultato è dimostrato non solo grazie alle testimonianze e fotografie di volontari e missionari, ma soprattutto dal rapporto diretto che si instaura con il bimbo in adozione.
 
beansidhe
beansidhe il 23/07/06 alle 08:50 via WEB
Scusa lub se uso il tuo blog...venite tutti a leggere il mio ultimo post...un modo c'è per fare qualcosa...basta crearselo!
 
giovannimaiolo
giovannimaiolo il 23/07/06 alle 12:36 via WEB
è brutto sentirsi impotenti
 
nacho4
nacho4 il 24/07/06 alle 11:33 via WEB
Bhe la cosa piu plausibile in questi casi, vistgo che l'adozione internazionale e un provvedimento piuttosto complesso, e padrinare un bambino e darle la possibilita di avere una vita degna di essere chiamata cosí..Bastano 100 € all'anno e potremo fare felice un bambino, ed oltre alla cifra che per noi e aneddotica ma per loro e una possibilita di sopravivvenza,gli daremo una soffiata di amore in piu! Saluti per tutti!
 
lubely
lubely il 24/07/06 alle 11:37 via WEB
Io ho già una bambina adottata in Perù. Ma diciamo che se facciamo una bella azione congiunta, qualcosa di buono lo si mette in piedi
 
nacho4
nacho4 il 24/07/06 alle 11:59 via WEB
Si senz'altro ma vorrei sollevare una questione in merito alla situazione di povertà in africa.. Noi siamo i principlai colpevoli, noi che abbiamo la pancia ben piena di cibo e vino a volontà, non abbimo ancora la decenza politica di permettere agli africani di esportare i suoi prodotti..Oltre alla questione della corrozione politica che c'e e molta, dobbiamo riflettere sulla miseria morale che rappresenta mantenere ancora oggi dei blocchi commerziali ed economici ai prodotti africani.. PAC e OMC VERGOGNA!Finche non ci sarà un commerzio giusto, non si rsiolverà la questione e gli africanio continueranno ad essere quello che alla oligarchia politica ed economica fliloamericana interessa..Per questo quando uno ascolta tante balle sulla povertà in africa, insomma ..
 
lubely
lubely il 24/07/06 alle 12:46 via WEB
Su questo siamo d'accordo tutti. Dove stiano le colpe e le responsabilità non è un mistero. Vero è che o facciamo come fanno quelli che hanno il potere di far cambiare le cose, e giriamo la testa dall'altra parte, o ci mettiamo sul serio a fare qualcosa nel nostro piccolo, sapendo che non riusciremo a far cambiare il mondo, ma che magari potremo regalare qualche speranza a qualcuno. Sapendo benissimo che per tanti altri non potremo fare nulla. E comunque grazie per essere passato di qui. Ti leggo spesso in giro.
 
nacho4
nacho4 il 24/07/06 alle 13:17 via WEB
Niente figurati, il tuo e un bel blog, che analizza argomenti interesanti davvero!Mi passero piu volte e far sentir le mie opinioni,sempre e bello arrichirsi nel dibatitto delle idee altrui !! Ciao !
 
 
piccodgl
piccodgl il 26/07/06 alle 10:20 via WEB
Nel nostro piccolo, che poi piccolo dipende in relazione a cosa.In relazione a quello che si fa ordinariamente per la gente che muore di fame, niente può considerarsi "piccola cosa" in quanto l'impegno non viene, da nessuna campana; partendo dal Vaticano fino all'Onue passando per tutti i governi. Nessuno che si occupi quantomeno di far avvicinare la gente a queste tematiche. E chi se ne occupa, invece, come le tante ONG che danno il cuore e il portafoglio per queste cause; sono lasciate sempre più sole. Omettendo tutte quelle che invece commettono ladrocinii sotto il nome di operazioni umanitarie. Bello e profondo il post; di conseguenza bello e profondo tu. Ti aspetto nel blog...
 
ghizolfo
ghizolfo il 31/07/06 alle 13:11 via WEB
per cortesia, finchè definisci "questo" Ricucci mi va bene, ma, sempre per cortesia definisci "persona" quel povero bimbo, penso che si meriti almeno questo. Poi sul resto sono d'accordo con te anche se non sono comunista. Un consiglio per aiutarli: adozioni a distanza, un piccolo contributo per noi un grande aiuto per loro, almeno provarci. fammi sapere e ti invio come fare. per lo meno oltre a predicare la solidarietà la si attua materialmente!!
 
lubely
lubely il 31/07/06 alle 13:12 via WEB
Ho già dei bimbi adottati a distanza. Sono abituato a predicare e razzolare nello stesso modo
 
 
Stefy14
Stefy14 il 31/07/06 alle 13:28 via WEB
Ma questo (ghizolfo o come cavolo si chiama) per chi ci ha presi? dire e agire a volte vanno d'accordo, o pensa di farlo solo lui? come non sopporto chi esprime giudizi senza conoscerci
 
ghizolfo
ghizolfo il 19/08/06 alle 17:20 via WEB
Stefy, rilassati che non volevo (e non l'ho fatto!!) giudicare alcuno. Mi permettevo (scusa ehhh!!) solo di suggerire umilmente (sempre scusa ehhhh!!)come aiutare queste povere creature. Sono comunque contento che lo fate (contenta??)Bravi!
 
 
Stefy14
Stefy14 il 20/08/06 alle 22:01 via WEB
"Un consiglio per aiutarli: adozioni a distanza, un piccolo contributo per noi un grande aiuto per loro, almeno provarci. fammi sapere e ti invio come fare. per lo meno oltre a predicare la solidarietà la si attua materialmente!!" questo è quanto hai scritto. Io son rilassata, non mi piace chi si arroga il diritto di esprimere un giudizio, questo hai fatto, senza conoscerci e senza sapere cosa cavolo facciamo...visto che pensi di essere l'unico che sa come si fa. E sono contenta a prescindere, certo non lo sono di più con il tuo beneplacito. Stefi
 
ghizolfo
ghizolfo il 24/08/06 alle 11:45 via WEB
stefy..sei un pochetto alterata...prossimamente userò le parole con il bilancino..ma tu nel frattempo cambia gallo mi sei che ne hai bisogno...magari ti rilassi un pochetto divertendoti anche un pò
 
 
Stefy14
Stefy14 il 24/08/06 alle 13:07 via WEB
grazie per il consiglio. ma se ti risenti così vuol dire che ci ho preso. ciao eh
 
sieropositiva62
sieropositiva62 il 08/10/06 alle 17:36 via WEB
vi suggerisco di andare a vedere il sito unicef italia lube... ci sono i documenti ufficiali delle iniziative in corso e dei provvedimenti abbandonati per i soliti interessi dei soliti noti... attenzione però a sposarne eventuali cause, vagliatele con molta attenzione perchè l'unicef è diretta ora da l'ex ministro delle agricolture degli stati uniti. con il preciso compito (non ufficiale) di riuscire a introdurre gli alimenti ogm con la scusa di nutrire questi piccolini. grazie per non avermi fatto sapere niente dell'iniziativa che ho scoperto per caso... mi convinco ogni minuto di più che qui faccio un lavoro inutile che va a discapito solo della mia salute.
 
sieropositiva62
sieropositiva62 il 08/10/06 alle 20:20 via WEB
hai mai sentito parlare dell'inziativa adotta un papà? invece di adottare i piccolini in pratica si adotta il loro padre al quale attraverso il contributo viene dato un posto di lavoro per un anno. però non ricordo quale associazione fosse. mi pare la stessa delle adozioni a distanza. non si paga lo stipendio con il contrubuto, si contribuisce al costo del lavoro.... così che le piccolissime aziende artigianali possano espandersi, insegnare un mestiere ed eventualmente assumere in pianta stabile. naturalmente questo non aiuta gli orfani... ma siccome gli africani hanno un'altra mentalità il loro comportamento nei confronti degli orfani è differente. gli orfani sono di tutto il villaggio. più lavoro c'è per gli adulti e più i bambini ne traggono vantaggio. ci sono troppi orfani per aiutarli tutti, quindi il ragionamento alla base quello di creare indipendenza economica attraverso il lavoro e non attraverso la filosofia della carità. è un modo laico per fornire canna e pesce...contemporaneamente.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

UNA QUESTIONE DI MANI

Capita di trovarsi
nelle condizioni di avere
bisogno di una mano.

In genere qualcuno c'è.
Io ne ho avuto bisogno.
Le mani ci sono state.
Adesso le mie,
assieme a quelle
di tanti altri,
sono nel
"Blog for Africa".

Lo trovate qui accanto,
a sinistra.

Sono lì.
In attesa di altre mani....
 

ULTIMI COMMENTI

e anche questa e' fatta!!
Inviato da: pippo34
il 27/01/2020 alle 11:45
 
non si sapra' mai tutta la verita
Inviato da: dondolino61
il 27/01/2020 alle 11:45
 
non pensavo se ne parlasse
Inviato da: franca
il 27/01/2020 alle 11:44
 
ciao a tutti!!
Inviato da: lucia
il 27/01/2020 alle 11:44
 
bel blog complimenti
Inviato da: ciccio
il 27/01/2020 alle 11:43
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963