Oncologia Newsletter by Xagena

 

OncologiaOnline.net

Oncologia ALERT

Top News / Aspirina & Carcinoma epatocellulare

L’Aspirina sembra ridurre il rischio di carcinoma epatocellulare e la mortalità epatica correlati all’epatite virale cronica

L’impiego di Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) a basso dosaggio è apparso associato a un rischio significativamente più basso di carcinoma epatocellulare e a una bassa mortalità epatica tra i pazien …

Carcinoma ovarico

Studio SOLO3: Olaparib superiore alla chemioterapia nel carcinoma ovarico pesantemente pretrattato

I risultati dello studio SOLO3 hanno mostrato che per i pazienti pesantemente pretrattati con carcinoma ovarico con mutazione BRCA, Olaparib ( Lynparza ) è più efficace della chemioterapia senza Plati …

Carcinoma uroteliale

La combinazione Enfortumab vedotin e Pembrolizumab induce risposte durature nel carcinoma uroteliale metastatico

Dallo studio EV-103 è emerso che la combinazione di Enfortumab vedotin e Pembrolizumab ( Keytruda ) ha conferito alti tassi di risposte durature tra i pazienti non-ammissibili al Cisplatino con carci …

Epatocarcinoma

L’FDA ha approvato la combinazione Opdivo – Yervoy per il carcinoma epatocellulare precedentemente trattato

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso l’approvazione accelerata a Opdivo ( Nivolumab ) più Yervoy ( Ipilimumab ) per il trattamento dei pazienti con carc …

Tumori GIST

La FDA ha approvato Ayvakit, la prima terapia mirata per il trattamento di una rara mutazione in pazienti con tumori stromali gastrointestinali

La FDA ( US Food and Drug Administration ) ha approvato Ayvakit ( Avapritinib ) per il trattamento degli adulti con tumore stromale gastrointestinale ( GIST ) non-resecabile o metastatico, un tipo di …

FarmaExplorer

Recidiva dopo ablazione con radioiodio a basso dosaggio e rhTSH per il tumore tiroideo differenziato: studio HiLo

Due ampi studi randomizzati su pazienti con tumore tiroideo ben differenziato riportati nel 2012 ( HiLo e ESTIMABL1 ) hanno…

Esiti di donne anziane con tumore alla mammella metastatico HR-positivo, HER2-negativo trattato con un inibitore CDK4/6 e un inibitore dell’aromatasi

Molte donne anziane saranno trattate con un inibitore delle chinasi ciclina-dipendente 4/6 ( CDK4/6 ) e un inibitore dell’aromatasi, data…

Pembrolizumab versus Metotrexato, Docetaxel o Cetuximab per carcinoma a cellule squamose del testa-collo recidivato o metastatico: studio KEYNOTE-040

Esistono poche opzioni di trattamento efficaci per i pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ricorrente…

 

 

Tumori Newsletter by Xagena

OncologiaMedica.net

ALERT Oncologia !

 –

Focus – Medicina di Precisione in Oncologia: Carcinoma renale

RESORT è il primo studio indipendente al mondo che ha fornito informazioni sull’approccio multidisciplinare integrato ( chirurgia più terapia farmacologica ) nella fase avanzata del carcinoma renale.  E’ stato presentato al Congresso dell’American Society of Clinical Oncology ( ASCO ) ed è uno studio tutto italiano coordinato da Giuseppe Procopio, responsabile dell’Oncologia Medica genitourinaria dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano.  L’obiettivo dello studio era quello di verificare se una terapia integrata potesse offrire vantaggi concreti ai pazienti favorendo la guarigione ed evitando un eccesso di trattamenti.

Congresso ASCO – Trattamento personalizzato per il tumore del rene in fase avanzata

Lo studio di fase II, RESORT, ha coinvolto 76 pazienti, arruolati da 12 Centri italiani, con carcinoma renale in fase avanzata precedentemente sottoposti a nefrectomia. Questi pazienti presentavano no …

Carcinoma al polmone

Pembrolizumab più chemioterapia come nuovo standard di prima linea nel tumore al polmone non-a-piccole cellule squamoso

L’aggiunta di Pembrolizumab ( Keytruda ) al trattamento di prima linea Carboplatino / Paclitaxel o Nab-Paclitaxel ( Abraxane ) ha ridotto il rischio di morte del 36% rispetto alla sola chemioterapia n …

Nivolumab più Ipilimumab a basso dosaggio mostra risposte durature nel tumore al polmone non-a-piccole cellule PD-L1-negativo a TMB-alto

La combinazione di Nivolumab ( Opdivo ) e Ipilimumab ( Yervoy ) a basso dosaggio ha ridotto il rischio di progressione o morte del 52% rispetto alla chemioterapia standard con Platino doppietto per i …

Persistenza del beneficio di Alectinib come prima linea, rispetto a Crizotinib, nel tumore del polmone ALK-positivo

Alectinib ( Alecensa ) ha significativamente prolungato la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) rispetto a Crizotinib ( Xalkori ) come trattamento di prima linea per i pazienti con tumore polm …

Carcinoma alla prostata 

La combinazione di Olaparib e di Abiraterone migliora la sopravvivenza libera da progressione nel carcinoma alla prostata resistente alla castrazione metastatico

I dati di uno studio di fase II ha mostrato che l’aggiunta dell’inibitore PARP Olaparib ( Lynparza ) all’antiandrogeno Abiraterone acetato ( Zytiga ) ha ridotto il rischio di progressione della malatt …

Carcinoma al rene

Congresso ASCO – Carcinoma renale a cellule chiare: il tasso di risposta globale è stato pari al 38.2% con Pembrolizumab in monoterapia in prima linea

I risultati di una analisi ad interim dalla Coorte A dello studio di fase II KEYNOTE-427 su 110 pazienti, che ha valutato Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore del checkpoint immunitario PD-1, nel …

Carcinoma uroteliale

Studio PURE-01: Pembrolizumab neoadiuvante induce una risposta patologica nel carcinoma uroteliale della vescica

Pembrolizumab ( Keytruda ) neoadiuvante ha indotto risposte patologiche complete in quasi il 40% dei pazienti con carcinoma uroteliale della vescica, secondo i risultati intermedi dello studio PURE-01 …

Approvazione nell’Unione Europea

Tagrisso per il trattamento di prima linea del carcinoma polmonare non-a-piccole cellule con mutazione di EGFR, approvato nell’Unione europea

La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione alla commercializzazione di Tagrisso ( Osimertinib ), un inibitore irreversibile di terza generazione della tirosin-chinasi di EGFR ( EGFR-TKI ), i …

OncoBase.it

Nivolumab in pazienti con cancro gastrico o della giunzione gastroesofagea refrattario avanzato, o intolleranti almeno due precedenti regimi chemioterapici

I pazienti con forma avanzata di tumore gastrico o della giunzione gastroesofagea refrattario o intollerante a due o più regimi…

Olaparib per il tumore mammario metastatico nelle pazienti con mutazione BRCA della linea germinale

Olaparib ( Lynparza ) è un inibitore orale della poli-adenosina difosfato-ribosio polimerasi ( PARP ) che ha promettente attività antitumorale…

Ribociclib è efficace come terapia di prima linea nel carcinoma mammario avanzato HR-positivo

Nelle pazienti che hanno subito un trattamento sistemico iniziale per il cancro al seno HR-positivo e HER2-negativo, avanzato, la durata…

Tumori Newsletter by Xagena

OncologiaMedica.net
ALERT Oncologia !
 –
Top News / Tumore alla mammella triplo negativo

L’FDA ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa a Sacituzumab govitecan per il carcinoma mammario triplo negativo

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ), ha concesso la designazione di terapia fortemente innovativa ( breakthrough therapy ) a Sacituzumab govitecan per il trattamen …

Focus On: Carcinoma ovarico Platino-resistente

Sicurezza e attività antitumorale di Nivolumab nel trattamento di pazienti con carcinoma ovarico Platino-resistente

PD-1 è un recettore co-inibitorio della segnalazione immunitaria espresso sulla superficie delle cellule T che svolge un ruolo fondamentale nei meccanismi che regolano l’attività antitumorale. Uno …

Focus On: Carcinoma colorettale con mutazione BRAF

Inibizione combinata di BRAF e MEK con Dabrafenib e Trametinib nel tumore del colon-retto con mutazione V600 di BRAF

Uno studio clinico ha valutato l’efficacia dell’inibitore selettivo di BRAF, Dabrafenib ( Tafinlar ), in combinazione con l’inibitore di MEK, Trametinib ( Mekinist ), nel trattamento di pazienti con c …

Vemurafenib nel trattamento dei pazienti con carcinoma colorettale metastatico con mutazione di BRAF

La mutazione V600E del gene BRAF è osservata nel 5-8% dei pazienti con tumore del colon e del retto metastatico ed è associata a prognosi sfavorevole. Vemurafenib ( Zelboraf ), un potente inibitore …

 

Focus On: Infezioni fungine / Trapianto allogenico di cellule staminali

Effetto di GM-CSF sulla prevenzione e trattamento delle infezioni fungine invasive nei pazienti sottoposti a trapianto allogenico di cellule staminali

Uno studio clinico di fase IV, multicentrico, ha valutato l’efficacia di una terapia profilattica con fattore stimolante le colonie di granulociti e di macrofagi ( GM-CSF ) nel ridurre l’incidenza di …

MediExplorer

Nivolumab per carcinoma a cellule renali metastatico
Nivolumab ( Opdivo ) è un anticorpo immunoglobulina G4 completamente umano inibitore del checkpoint di morte programmata-1 ( PD-1 ), che ripristina l’attività immunitaria delle cellule T. Uno studio di fase II ha valutato l’attività antitumorale, la relazione dose-risposta, e…

Pembrolizumab per il trattamento del carcinoma del polmone non-a-piccole cellule
Gli inibitori del checkpoint immunitario che hanno come bersaglio il recettore PD-1 e il suo ligando, PD-L1, hanno prodotto miglioramenti significativi e duraturi negli esiti clinici di alcuni tipi di tumori tra cui il carcinoma polmonare. Pembrolizumab ( Keytruda )…
Afatinib nei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule avanzato con rare mutazioni EGFR
La maggior parte dei pazienti affetti da tumori del polmone non-a-piccole cellule con mutazioni EGFR hanno mutazioni di delezione nell’esone 19 o mutazione puntiforme Leu858Arg nell’esone 21, o entrambe ( ad esempio, le mutazioni comuni ). Tuttavia, un sottogruppo di…
Predittori di interruzione della terapia ormonale adiuvante nel cancro al seno
Sono stati identificati i fattori predittivi di sospensione della terapia ormonale adiuvante nei pazienti con carcinoma mammario. È stato condotto uno studio sulla base dei dati dello Stockhol-Gotland Breast Cancer Register, Svedish Prescribed Drug Register, e un questionario auto-riportato. Le…
L’uso di Aspirina per lungo tempo può ridurre il rischio di cancro del colon-retto nelle donne
L’uso a giorni alterni di basse dosi di Acido Acetilsalicilico ( Aspirina a basso dosaggio ) riduce il rischio di tumore del colon-retto nelle donne dopo 10 anni.Non è stata, invece, riscontrata nessuna riduzione nel rischio di cancro al seno…

 

Oncologia Update: Aggiornamenti Oncologici by Xagena

OncologiaMedica.net

Oncologia Update !

 

Top News / Melanoma

Melanoma: l’inibizione di BRAF/MEK associata a rischio cardiovascolare

Una meta-analisi ha mostrato che la doppia terapia di inibizione BRAF e MEK per il melanoma può comportare alcuni danni cardiovascolari. In cinque studi randomizzati per un totale di 2.317 pazienti …

Tumore alla vescica

La combinazione di Atezolizumab e chemioterapia prolunga la sopravvivenza libera da progressione nel carcinoma della vescica in fase avanzata

L’aggiunta di Atezolizumab ( Tecentriq ) alla chemioterapia a base di Platino ha esteso la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) tra i pazienti con carcinoma avanzato della vescica precedenteme …

Carcinoma alla prostata

Olaparib estende la sopravvivenza libera da progressione radiografica per alcuni uomini con carcinoma alla prostata

Olaparib ha significativamente esteso la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) radiografica rispetto al trattamento standard di cura in un sottogruppo specifico di uomini con carcinoma prostati …

Tumori cerebrali

L’immunoterapia neoadiuvante produce benefici relativi alla sopravvivenza globale nel glioblastoma

I risultati di uno studio randomizzato di fase I hanno mostrato che i pazienti con glioblastoma recidivato trattati con Pembrolizumab ( Keytruda ) prima e dopo l’intervento chirurgico hanno ottenuto u …

Tumori testa-collo

Sicurezza ed efficacia di Durvalumab con o senza Tremelimumab nei pazienti con carcinoma a cellule squamose della testa e del collo recidivante o metastatico PD-L1 basso / negativo: studio CONDOR

Il doppio blocco del ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L1 ) e della proteina 4 associata ai linfociti T citotossici ( CTLA-4 ) può superare l’inibizione del checkpoint immunitario. Non è …

Farmaci antitumorali agnostici ai tessuti

Rozlytrek per i pazienti affetti da tumori con fusione del gene NTRK e per i pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ROS1-positivo, approvato dalla FDA

La FDA ( US Food and Drug Administration ) ha concesso un’approvazione accelerata a Rozlytrek ( Entrectinib ), un trattamento per i pazienti adulti e adolescenti i cui tumori hanno un difetto genetico …

 

 

FarmaExplorer

 

Pembrolizumab versus chemioterapia per tumore al polmone non-a-piccole cellule precedentemente non-trattato, con espressione di PD-L1, localmente avanzato o metastatico: studio KEYNOTE-042

La monoterapia con Pembrolizumab ( Keytruda ) di prima linea migliora la sopravvivenza generale e libera da progressione nei pazienti…

Pertuzumab più Trastuzumab per il tumore del colon-retto metastatico con amplificazione di HER2: studio MyPathway

Le terapie che hanno come target HER2 hanno migliorato gli esiti clinici nei carcinomi mammari e gastrici HER2-positivi e stanno…

Alpelisib più Fulvestrant nel tumore alla mammella PIK3CA-alterato e PIK3CA-wild-type positivo al recettore degli estrogeni, in fase avanzato

La via della fosfatidilinositolo 3-chinasi ( PI3K ) è spesso attivata nei pazienti con tumore mammario positivo al recettore dell’estrogeno…

Axitinib associato a Pembrolizumab promettente nel tumore al rene in stadio avanzato

Uno studio in fase 1b in corso ha mostrato che la terapia di associazione con Axitinib più Pembrolizumab è risultata…

Aggiornamenti in Oncologia by Xagena

OncologiaMedica.net

ALERT Oncologia !

Top News / La nuova scoperta potrebbe interessare: melanoma, tumore del rene, e tumore del pancreas

 

Scoperto il meccanismo la cui inibizione porta al blocco della crescita delle cellule tumorali

E’ stato scoperto un meccanismo biologico, che interessa i lisosomi, la cui inibizione porta al blocco della crescita delle cellule tumorali. Il lisosoma è un organello che rappresenta il sistema d …

Speciale ASCO Meeting

Carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico: Pembrolizumab migliora la sopravvivenza

E’ stata confermata l’efficacia di Pembrolizumab ( Keytruda ) nel trattamento del carcinoma uroteliale. I risultati aggiornati di KEYNOTE-045 e KEYNOTE-052, due studi sperimentali con Pembrolizumab, …

Tumore mammario BRCA-positivo: Olaparib, un inibitore di PARP, ritarda la progressione del tumore

I risultati dello studio di fase 3, OlympiAD, hanno mostrato l’efficacia di Olaparib ( Lynparza ) ( 300 mg due volte al giorno ), un inibitore di PARP, nel trattamento del tumore della mammella con mu …

Carcinoma polmonare non-a-piccole cellule metastatico: Alectinib riduce dell’84% le metastasi cerebrali e prolunga la sopravvivenza

Lo studio clinico di fase III, ALEX, presentato nel corso dell’ASCO Meeting e pubblicato sul The New England Journal of Medicine ( NEJM ) Alectinib ( Alecensa ) riduce dell’84% le metastasi cerebrali …

Unione europea, approvazioni

Carcinoma uroteliale avanzato, Opdivo approvato nell’Unione Europea

La Commissione europea ha approvato Opdivo ( Nivolumab ) per il carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico negli adulti dopo il fallimento di una precedente terapia a base di Platino. L …

Progetti

ACC Genomica, il primo passo verso la medicina personalizzata dei tumori

La missione di Alleanza Contro il Cancro ( ACC ) è promuovere la rete tra Centri oncologici con finalità di ricerca primariamente clinica e traslazionale per portare al letto del paziente le innovazio …

FarmaExplorer

Pazienti anziani con tumore polmonare non-a-piccole cellule con mutazione EGFR: inibitori della tirosin-chinasi di EGFR, una valida opzione terapeutica

Gli inibitori della tirosin-chinasi di EGFR, quali Erlotinib ( Tarceva ), Gefitinib ( Iressa ) e Afatinib ( Giotrif ), hanno profondamente modificato la storia del tumore polmonare non-a-piccole cellu …

Pazienti anziane con tumore al seno: associazione tra obesità e tossicità cardiaca correlata a Trastuzumab

Trastuzumab ( Herceptin ) può migliorare la prognosi delle pazienti con tumore alla mammella, ma la possibile tossicità cardiaca è tema di preoccupazione. Uno studio ha cercato di identificare i fa …

Pazienti anziani con tumori solidi in stadio precoce: il punteggio VES-13 maggiore o uguale a 7 è un utile strumento per prevedere il declino funzionale o il decesso

La fragilità aumenta il rischio di esiti negativi e/o di decessi quando si accompagna a fattori di stress. La valutazione di routine della fragilità può risultare utile nella decisione sul trattament …

Pazienti anziani con carcinoma a cellule squamose del testa-collo ricorrente o metastatico: regime a base di Cetuximab – Carboplatino – 5-Fluorouracile

Il regime Cetuximab ( Erbitux ) più chemioterapia a base di Platino è uno standard di cura nel trattamento del carcinoma a cellule squamose della testa e del collo ( HNSCC ), ricorrente o metastatico …

Pazienti anziani con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule, metastatico e non-squamoso: Bevacizumab in combinazione con la chemioterapia come prima linea

Esistono diverse strategie per la gestione dei pazienti anziani con un tumore al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ), non-squamoso, in fase avanzata. I pazienti di età maggiore o uguale a 70 an …

 

ALERT Oncologia by Xagena

OncologiaOnline.net
ALERT Oncologia !
Top News / Un infarto o un ictus possono precedere la diagnosi di tumore

La diagnosi di cancro può essere preceduta da infarto miocardico o ictus

Una ricerca ha evidenziato che gli anziani, nell’anno precedente alla diagnosi di tumore, hanno manifestato un maggior rischio del 69% di infarto miocardico e di ictus ischemico. Questo rischio sig …

 

Carcinoma mammario

Ribociclib ( Kisqali ) è inibitore selettivo delle chinasi ciclina-dipendenti 4/6 ( CDK 4/6 ) che, in aggiunta alla terapia ormonale nelle donne con tumore al seno avanzato HR+/HER2-, ha dimostrato di …

Carcinoma polmonare

Durvalumab, un immunoterapico, migliora la sopravvivenza globale nei pazienti con carcinoma al polmone non-a-piccole cellule in stadio III, non-operabile

Nel corso del Meeting IASLC ( International Association for the Study of Lung Cancer ) sono stati presentati i dati di sopravvivenza globale ( OS ) dello studio di fase III PACIFIC con Durvalumab ( Im …

Carcinoma al polmone non-a-piccole cellule: sicurezza ed efficacia per [fam-] Trastuzumab Deruxtecan

Nel corso del Meeting IASLC ( International Association for the Study of Lung Cancer ) sul carcinoma polmonare, sono stati presentati i dati aggiornati di fase I su sicurezza ed efficacia per [fam-] T …

Carcinoma al polmone a piccole cellule: il trattamento di prima linea a base di Atezolizumab e chemioterapia aumenta la sopravvivenza dei pazienti con malattia estesa

Sono stati presentati i risultati dello studio di fase III IMpower133, teso a testare l’efficacia di Atezolizumab ( Tecentriq ) in combinazione con la chemioterapia ( Carboplatino ed Etoposide ) come …

Epatocarcinoma

Tecentriq associato ad Avastin come terapia fortemente innovativa nell’epatocarcinoma

Tecentriq ( Atezolizumab ), in associazione a Bevacizumab ( Avastin ), ha ricevuto dall’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ) la designazione di breakthrough ther …

Melanoma

Ruolo dei microRNA nella resistenza alla terapia del melanoma

Il melanoma è il tumore più aggressivo della cute e la sua incidenza è in progressivo aumento, a causa, probabilmente, della maggiore o più concentrata esposizione ai raggi ultravioletti ( UV ). Sec …

Tumori cerebrali

Tumore cerebrale: ablazione mediante tecnica di termoterapia interstiziale laser

All’ Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano sono state eseguite le prime due procedure di ablazione in Italia con la tecnica di termoterapia interstiziale laser ( LITT ) di un tumore cerebrale, ut …

Tumori neuroendocrini

Tumore neuroendocrino del pancreas: l’antidiabetico Metformina riduce significativamente il rischio di progressione tumorale

Uno studio, coordinato dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano ( Sara Pusceddu ) e pubblicato sulla rivista Gastroenterology, ha mostrato che il farmaco per il diabete Metformina riduce in modo s …

Tumore testa-collo

Nivolumab, un anticorpo anti-PD-1, nel trattamento del tumore squamoso del testa-collo in progressione durante o dopo terapia a base di Platino

Nivolumab ( Opdivo ) è il primo farmaco anti-PD-1 approvato in Italia per il trattamento del carcinoma squamoso del testa-collo negli adulti in progressione durante o dopo terapia a base di Platino, e … 

FDA 

L’FDA ha approvato la combinazione basata su Tecentriq per il trattamento di prima linea del carcinoma polmonare non-a-piccole cellule non-squamoso, metastatico

L’Agenza regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha approvato Tecentriq ( Atezolizumab ) in associazione a Bevacizumab, Paclitaxel e Carboplatino per il trattamento di pri …

FarmaExplorer

Crizotinib come prima linea versus chemioterapia nel tumore al polmone non-a-piccole cellule ALK+

Lo studio di fase III PROFILE 1014 ha confrontato Crizotinib ( Xalkori ) con la chemioterapia come trattamento di prima…

Efficacia di Larotrectinib nei tumori positivi alla fusione TRK in adulti e bambini

Le fusioni che coinvolgono una delle tre chinasi del recettore della tropomiosina ( TRK ) si verificano in diversi tumori…

Carcinoma a cellule renali non-trattato: la combinazione di Avelumab e Axitinib migliora la sopravvivenza libera da progressione

Una combinazione dell’inibitore del checkpoint immunitario, Avelumab ( Bavencio ), più l’inibitore della tirosin-chinasi ( TKI ), Axitinib ( Inlyta…

 

Oncologia Newsletter

OncologiaMedica.net
ALERT Oncologia !
Top News / FDA / Carcinoma polmonare non a piccole cellule con mutazione EGFR / Carcinoma a cellule renali

L’FDA ha approvato Tagrisso come trattamento di prima linea per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule EGFR-mutato

La Food and Drug Administration ( FDA ) statunitense ha approvato Tagrisso ( Osimertinib ) per il trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) metasta …

L’FDA ha approvato la combinazione di Opdivo e di Yervoy nel carcinoma a cellule renali in forma avanzata, precedentemente non-trattato

L’Agenzia regolatoria statunitense, FDA ( Food and Drug Administration ), ha approvato la combinazione di Opdivo ( Nivolumab ) e di Yervoy ( Ipilimumab ) per il trattamento dei pazienti a rischio inte …

Oncodermatologia

Melanoma in stadio III: Pembrolizumab riduce del 43% il rischio di recidiva o di mortalità dopo resezione

Pembrolizumab ( Keytruda ), terapia immuno-oncologica anti-PD-1, riduce del 43% il rischio di recidiva o morte dopo resezione chirurgica del melanoma ad alto rischio in stadio stadio III. Nel corso …

Oncourologia

Axitinib associato a Pembrolizumab promettente nel tumore al rene in stadio avanzato

Uno studio in fase 1b in corso ha mostrato che la terapia di associazione con Axitinib più Pembrolizumab è risultata promettente e tollerabile nei pazienti con carcinoma a cellule renali in fase avanz …

Oncologia sperimentale

Cancro all’ovaio: l’interazione molecolare di tre proteine è alla base della disseminazione metastatica

La presenza concomitante di tre proteine in donne con tumore all’ovaio è associata a una forma neoplastica più aggressiva. Le tre proteine sono i recettori dell’endotelina ( ET-1R ), la beta-arresti …

Leucemia linfoblastica acuta in età pediatrica: ruolo della proteina Che-1

Uno studio congiunto dell’Istituto Regina Elena e dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma ha mostrato che l’inibizione di Che-1 blocca la crescita delle cellule B precursori della malattia neoplastica e r …

FarmaExplorer.it: Motore di Ricerca sui farmaci

Rischio di cancro nei pazienti con malattia del rene policistico

I dati per il rischio di cancro solido nei pazienti con malattia del rene policistico sono scarsi. Pertanto, uno studio…

Rischio di recidiva di cancro alla mammella a 20 anni dopo interruzione della terapia endocrina a 5 anni

La somministrazione della terapia endocrina per 5 anni riduce sostanzialmente i tassi di recidiva durante e dopo il trattamento nelle…

Pembrolizumab estende la sopravvivenza nel cancro uroteliale ricorrente e avanzato

Uno studio di fase III ha mostrato che l’immunoterapico Pembrolizumab ( Keytruda ) ha significativamente prolungato la sopravvivenza globale mediana…

Oncologia Newsletter

OncologiaOnline.net
ALERT Oncologia !
Novità dall’ESMO Congress
Carcinoma all’ovaio

Durvalumab, un inibitore PD-L1, e Olaparib, un inibitore PARP, nel carcinoma ovarico ricorrente

L’inibitore di PARP, Olaparib ( Lynparza ) ha mostrato attività clinica in sottogruppi di pazienti con recidiva di carcinoma all’ovaio. I ricercatori hanno ipotizzato un aumento del danno al DNA da p …

Carcinoma renale

JAVELIN Renal 101: Avelumab più Axitinib versus Sunitinib come trattamento di prima linea del carcinoma a cellule renali avanzato

In uno studio di fase 1b, Avelumab ( Bavencio ) più Axitinib ( Inlyta ) come prima linea aveva dimostrato una incoraggiante attività antitumorale nei pazienti con carcinoma a cellule renali in fase av …

Melanoma

Melanoma in fase avanzata: la combinazione di Nivolumab e Ipilimumab ha mostrato benefici duraturi di sopravvivenza a 4 anni

I risultati a quattro anni dello studio clinico di fase III CheckMate -067 hanno mostrato un beneficio di sopravvivenza durevole e a lungo termine con la combinazione di Nivolumab ( Nivolumab ) e Ipil …

Tumore alla prostata

Enzalutamide prolunga il controllo dei sintomi urinari e intestinali negli uomini con carcinoma alla prostata resistente alla castrazione non-metastatico

Lo studio PROSPER ha mostrato un miglioramento clinicamente e statisticamente significativo nella sopravvivenza libera da metastasi ( hazard ratio, HR = 0.292 [ IC 95% 0.241, 0.352 ], p inferiore a 0. …

Focus: Combinazione inibitore VEGF & Inibitori PD-1

Tivozanib in combinazione con Nivolumab nel carcinoma a cellule renali: risultati ad interim della fase 2 dello studio TiNivo

I risultati intermedi aggiornati della fase 2 di TiNivo, uno studio multicentrico di fase 1b/2 riguardante Tivozanib orale ( Fotivda ) in combinazione con Nivolumab ( Opdivo ), un inibitore del checkp …

Focus: Malattia iperprogressiva & Inibitori PD-1 / PD-L1

Gestione della malattia iperprogressiva nel carcinoma polmonare trattato con Nivolumab

Un’analisi retrospettiva di una serie di casi ha descritto le strategie di gestione dei pazienti con carcinoma al polmone non-a-piccole cellule ( NSCLC ) che hanno presentato una malattia iperprogress …

JAMA Oncology

Carcinoma a cellule squamose del testa-collo recidivato o metastatico: Durvalumab con o senza Tremelimumab ha mostrato attività clinica in uno studio di fase 2

Durvalumab con o senza Tremelimumab è considerato sicuro ed efficace nei pazienti con carcinoma a cellule squamose del testa-collo recidivato o metastatico. In uno studio di fase 2, multicentrico, … 

Approvazioni dell’FDA – Food and Drug Administration

Vizimpro per il trattamento di prima linea dei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule metastatico con mutazione di EGFR, approvato dalla FDA

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Vizimpro ( Dacomitinib ), un inibitore della chinasi per il trattamento di prima linea dei pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( …

Lorbrena per il carcinoma polmonare non-a-piccole cellule metastatico ALK-positivo precedentemente trattato, approvato dalla FDA

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato Lorbrena ( Lorlatinib ), un inibitore della tirosin-chinasi ( TKI ) di ALK, di terza generazione per i pazienti con carcinoma al polmone non-a-picc …

News

Studio PURE-01: Pembrolizumab neoadiuvante induce una risposta patologica nel carcinoma uroteliale della vescica

Pembrolizumab ( Keytruda ) neoadiuvante ha indotto risposte patologiche complete in quasi il 40% dei pazienti con carcinoma uroteliale della…

Efficacia e sicurezza di Durvalumab nel carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico

I dati illustrati di seguito sono stati accettati per la valutazione da parte della FDA ( US Food and Drug…

Lorlatinib mostra attività antitumorale nel carcinoma polmonare non-a-piccole cellule positivo per ALK

Lorlatinib ha mostrato attività antitumorale tra i pazienti con carcinoma polmonare non-a-piccole cellule ( NSCLC ) e mutazioni del dominio…

Oncologia Update by Xagena

Xagena Oncologia
Oncologia Update !
Speciale :: Genitourinary Cancers Symposium
Carcinoma alla prostata

Studio PROSPER: Enzalutamide riduce il rischio di metastasi o di morte del 71% negli uomini con carcinoma prostatico resistente alla castrazione non-metastatico

Sono stati resi noti i risultati dello studio di fase 3 PROSPER nei pazienti con tumore prostatico resistente alla castrazione non-metastatico ( M0 ) ( CRPC ). I risultati hanno mostrato che la sommi …

Promettenti risultati per la combinazione di Olaparib e Durvalumab nel carcinoma alla prostata resistente alla castrazione metastatico

I risultati di uno studio di fase II hanno mostrato che l’inibitore PARP Olaparib ( Lynparza ) associato all’inibitore di PD-L1 Durvalumab ( Imfinzi ) esercita attività antitumorale negli uomini non-s …

Inibitori del recettore degli androgeni: Apalutamide ritarda la metastatizzazione di oltre 2 anni nel carcinoma alla prostata resistente alla castrazione

Dai dati dello studio SPARTAN è emerso che Apalutamide ( Erleada ) ha ridotto il rischio di metastasi o di mortalità del 72% nei pazienti con carcinoma prostatico non-metastatico resistente alla cast …

Carcinoma renale

Atezolizumab associato a Bevacizumab prolunga la sopravvivenza libera da progressione nel carcinoma a cellule renali metastatico

I risultati dello studio clinico di fase 3 IMmotion151 hanno mostrato che la combinazione di Atezolizumab ( Tecentriq ) e Bevacizumab ( Avastin ) è associata a una sopravvivenza libera da progression …

Carcinoma uroteliale

Carcinoma uroteliale: benefici sulla sopravvivenza a 2 anni con il trattamento con Pembrolizumab, un anticorpo anti-PD-1

I dati di follow-up a 2 anni dello studio KEYNOTE-045 hanno mostrato miglioramenti sulla sopravvivenza globale ( OS ) con Pembrolizumab ( Keytruda ) rispetto alla chemioterapia in pazienti pretrattat …

Erdafitinib, un pan-inibitore di FGFR, presenta alti tassi di risposta nel carcinoma uroteliale positivo per FGFR

Uno studio di fase II, in aperto, in corso, ha mostrato che il pan-inibitore della tirosin-chinasi di FGFR, Erdafitinib, ha indotto risposte in più di un terzo dei pazienti con carcinoma uroteliale me …

 

Altre News in Oncologia

MVT-5873 in combinazione con la chemioterapia di prima linea nel carcinoma pancreatico: risultati promettenti

Sono stati resi noti i risultati provvisori dello studio di fase 1 che sta valutando MVT-5873 in combinazione con la chemioterapia standard nei pazienti con nuova diagnosi di tumori maligni del pancre …

OncoBase.it

Imfinzi per ridurre il rischio di progressione del tumore del polmone non-a-piccole cellule, approvato dalla FDA

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha approvato Imfinzi ( Durvalumab ) per il…

L’FDA ha approvato Erleada, un nuovo trattamento per il carcinoma alla prostata resistente alla castrazione non-metastatico

L’Agenzia regolatoria degli Stati Uniti, FDA ( Food and Drug Administration ), ha approvato Erleada ( Apalutamide ) per il…

Nivolumab nei pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato: studio CheckMate 040

Per i pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato ( epatocarcinoma ), Sorafenib ( Nexavar ) è l’unico farmaco approvato in tutto…

Tumori Newsletter by Xagena

OncologiaMedica.net
ALERT Oncologia !
Speciale OncoImmunoTerapia

Linfoma follicolare: efficacia della tripletta a base di Atezolizumab, ma gravata da effetti collaterali

Una analisi ad interim ha mostrato che la combinazione di Atezolizumab ( Tecentriq ), Obinutuzumab ( Gazyvaro ) e Bendamustina presenta attività di prima linea tra i pazienti precedentemente non-tratt …

La combinazione Pembrolizumab e Trastuzumab mostra un potenziale beneficio nel carcinoma mammario resistente a Trastuzumab

I risultati dello studio PANACEA hanno mostrato che Pembrolizumab ( Keytruda ) più Trastuzumab ( Herceptin ) è apparso ben tollerato, e ha mostrato un beneficio clinico tra le donne con carcinoma mamm …

Atezolizumab più Bevacizumab e chemioterapia prolungano la sopravvivenza libera da progressione nel cancro polmonare non-a-piccole cellule

L’aggiunta di Atezolizumab ( Tecentriq ) al trattamento di prima linea con Bevacizumab ( Avastin ) e chemioterapia ha esteso la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) del 38% tra gli individui c …

Quantificata la presenza di biomarcatori immunoterapici nel carcinoma mammario

Una analisi retrospettiva di dati ha dimostrato che, sebbene una minoranza di pazienti con carcinoma mammario invasivo esprima instabilità dei microsatelliti, elevato carico mutazionale tumorale o esp …

Focus: Carcinoma mammario

Talazoparib, un inibitore PARP dimostra un potenziale nel cancro al seno BRCA+

Uno studio internazionale di fase III, in aperto, ha mostrato che Talazoparib, un inibitore poli-ADP-ribosio polimerasi ( PARP ), di estendere la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ), rispett …

Exemestano associato a Enzalutamide estende la sopravvivenza senza progressione in alcune donne con carcinoma mammario

Uno studio di fase 2, randomizzato e controllato con placebo, ha dimostrato che l’aggiunta di Enzalutamide ( Xtandi ) a Exemestano ( Aromasin ) prolunga in modo significativo la sopravvivenza libera d …

 xx  

OncoBase.it – Motore di Ricerca sui Tumori
Database di News tratte dalla Letteratura internazionale

Aspirina e altri farmaci anti-infiammatori non-steroidei nei pazienti con tumore del colon-retto in relazione ai marcatori tumorali e alla sopravvivenza

L’uso regolare dell’Aspirina ( Acido Acetilsalicilico ) è associato a una sopravvivenza migliore per i pazienti con tumore del colon-retto….

Osimertinib per cancro del polmone non-a-piccole cellule EGFR Thr790Met-positivo pretrattato avanzato: studio AURA2

Osimertinib ( Tagrisso ) è un potente inibitore orale irreversibile della tirosin-chinasi di EGFR selettivo per la tirosin-chinasi di EGFR…

Efficacia di Pembrolizumab nei pazienti con tumore del testa-collo, pesantemente pretrattati

Il trattamento con Pembrolizumab ( Keytruda ), un inibitore del checkpoint immunitario PD-1 ( terapia anti-PD-1 ) ha mostrato risposte…

1 2 3