Cardiologia Newsletter by Xagena

Cardiologia.net

 

Cardiologia ALERT
Top News / Cuore & COVID-19

COVID-19 associato a danno cardiaco e ad esiti peggiori nei pazienti con patologie cardiache

COVID-19 può avere conseguenze fatali per le persone con patologie cardiovascolari sottostanti e può causare lesioni cardiache anche in pazienti senza patologie cardiache sottostanti. Le malattie v …

Speciale ACC Virtual Meeting

Arresto cardiaco

Il Nitrito di sodio non conferisce alcun vantaggio in termini di sopravvivenza nell’arresto cardiaco extraospedaliero

Il Nitrito di sodio per via endovenosa ( IV ) somministrato per arresto cardiaco extra-ospedaliero non ha avuto effetti sulla sopravvivenza al ricovero o alla dimissione ospedaliera rispetto al placeb …

Cardiomiopatia ipertrofica

Mavacamten appare promettente nella cardiomiopatia ipertrofica non-ostruttiva

I risultati dello studio di fase 2 MAVERICK-HCM nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica non-ostruttiva, hanno mostrato che il trattamento con Mavacamten è ben tollerato e ha ridotto i biomarcatori …

Insufficienza cardiaca

Le statine possono ridurre il ricovero in ospedale per insufficienza cardiaca dopo chemioterapia per cancro al seno

Tra le donne sottoposte a chemioterapia per carcinoma mammario in fase iniziale, l’esposizione alle statine ha ridotto del 66% il rischio di ricovero in ospedale a causa di scompenso cardiaco. Le a …

Vericiguat riduce gli eventi nei pazienti con insufficienza cardiaca ad alto rischio: studio VICTORIA

Vericiguat, un nuovo stimolatore orale della guanilato-ciclasi solubile, ha ridotto l’incidenza di ricovero in ospedale per scompenso cardiaco o di morte per cause cardiovascolari rispetto al placebo …

FarmaExplorer

Terapia antitrombotica con Rivaroxaban per la fibrillazione atriale con malattia coronarica stabile

Esistono dati limitati da studi randomizzati che hanno valutato l’uso della terapia antitrombotica in pazienti con fibrillazione atriale e malattia…

Promettenti risultati dell’Acido Bempedoico nella riduzione dei livelli di colesterolo LDL nei pazienti ad alto rischio

Il trattamento con Acido Bempedoico ha mostrato di inibire la biosintesi del colesterolo a livello epatico, comportando una riduzione significativa…

Alcuni pazienti con scompenso cardiaco possono trarre beneficio da Rivaroxaban

L’anticogulante Rivaroxaban ( Xarelto ) è risultato associato a un ridotto rischio di eventi tromboembolici tra i pazienti con insufficienza…

 

Farmaci Newsletter by Xagena

Farmaci.net

Farmaci ALERT
Top News / Risperidone & Ginecomastia

Una giuria americana ha ordinato a JnJ di pagare 8 miliardi di dollari a un uomo con ginecomastia associata a Risperidone

Johnson & Johnson e la sua controllata Janssen Pharmaceuticals sono stati condannati da una giuria di Filadelfia ( USA ) a pagare 8 miliardi di dollari ( 7.3 miliardi di euro ) a un paziente di 26 anni, che ha sviluppato ginecomastia mentre assumeva il Risperidone, un antipsicotico atipico. Il Risperidone ( Risperdal ) può aumentare le concentrazioni dell’ormone prolattina, causando lo sviluppo del seno in ragazzi e uomini. Due diversi pediatri hanno prescritto off label il farmaco al paziente per disturbi del sonno associati a un disturbo dello spettro autistico. Il trattamento è iniziato nel 2003 quando il paziente aveva 9 anni. L’interruzione del farmaco avvenne 5 anni dopo quando lo sviluppo del seno risultò evidente. ( Fonte: BMJ 2019 )

Risperidone e rischio di ginecomastia nei giovani uomini

Lo scopo di uno studio è stato quello di quantificare il rischio di ginecomastia con Risperidone ( Risperdal ) negli adolescenti e nei giovani maschi adulti. E’ stata creata una coorte di maschi di …

Focus: Cistite interstiziale

L’impiego per lungo periodo del Polisolfato di Pentosano sodico associato a maculopatia minacciante la vista

L’uso a lungo termine del Polisolfato di Pentosano sodico ( PPS ) è fortemente associato alla maculopatia da PPS con minaccia della vista. Il Polisolfato di Pentosano sodico era stato approvato da …

EMA ( European Medicines Agency ) Farmacovigilanza

Elmiron a base di Polisolfato di Pentosano sodico associato a maculopatia pigmentosa

Sono stati segnalati rari casi di maculopatia pigmentosa con il Polisolfato di Pentosano sodico ( Elmiron ), soprattutto in seguito all’utilizzo a lungo termine. Durante il trattamento, i pazient …

CARDIOLOGIA

La sospensione della Digossina può danneggiare i pazienti ospedalizzati con insufficienza cardiaca e ridotta frazione di eiezione

Tra i pazienti ricoverati in ospedale per insufficienza cardiaca e ridotta frazione di eiezione ( HFrEF ), l’interruzione della Digossina è risultata associata a esiti peggiori rispetto al manteniment …

EMATOLOGIA

Regime a base di Nivolumab altamente attivo nel linfoma primitivo del mediastino a grandi cellule B recidivato / refrattario

Dallo studio di fase 2 CheckMate 436 è emerso che Nivolumab ( Opdivo ) in combinazione con Brentuximab vedotin ( Adcetris ) è apparso sicuro e ha indotto una elevata attività antitumorale tra i pazien …

ONCOLOGIA

Olaparib estende la sopravvivenza libera da progressione radiografica per alcuni uomini con carcinoma alla prostata

Olaparib ha significativamente esteso la sopravvivenza libera da progressione ( PFS ) radiografica rispetto al trattamento standard di cura in un sottogruppo specifico di uomini con carcinoma prostati …

L’immunoterapia neoadiuvante produce benefici relativi alla sopravvivenza globale nel glioblastoma

I risultati di uno studio randomizzato di fase I hanno mostrato che i pazienti con glioblastoma recidivato trattati con Pembrolizumab ( Keytruda ) prima e dopo l’intervento chirurgico hanno ottenuto u …

REUMATOLOGIA

Xeljanz al dosaggio di 10 mg due volte al giorno: aumento del rischio di embolia polmonare e di mortalità nei pazienti con artrite reumatoide

In accordo con l’EMA ( European Medcines Agency ) e con l’Agenzia Italiana del Farmaco ( AIFA ), Pfizer Europe ha informato i medici riguardo a: • Un aumento del rischio di embolia polmonare e de … 

RoActemra: raro rischio di grave danno epatico, compresa insufficienza epatica acuta che ha richiesto il trapianto

Nei pazienti trattati con Tocilizumab ( RoActemra ) sono stati osservati episodi di grave danno farmaco-indotto al fegato, tra cui: insufficienza epatica acuta, epatite e ittero che in alcuni casi ha …

FarmaExplorer

La Metformina può ridurre la mortalità nei pazienti con diabete e ad alto rischio di malattia cardiovascolare

In una analisi post hoc dello studio SAVOR-TIMI 53 riguardante pazienti con diabete mellito e ad alto rischio cardiovascolare, i…

Galcanezumab nella prevenzione della cefalea a grappolo episodica

La cefalea a grappolo episodica è una malattia neurologica invalidante caratterizzata da attacchi di cefalea giornalieri che si verificano per…

Farmaci antibatterici: rischio di aritmie potenzialmente fatali con Azitromicina

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha avvertito gli operatori sanitari e il pubblico che il farmaco antibiotico…

 

 

 

Informazioni sui Farmaci by Xagena

Farmaci.net
 –
Farmaci ALERT
TOP NEWS / Cambiamento del paradigma nel trattamento del carcinoma renale metastatico

Camillo Porta, Direttore della Divisione di Oncologia Traslazionale degli Istituti Clinici Scientifici Maugeri di Pavia: “ Siamo di fronte a un reale cambiamento di paradigma nel trattamento del carcinoma renale metastatico ”  I risultati dello studio di fase 3 KEYNOTE-426, presentati a San Francisco al Congresso internazionale sui tumori genitourinari ( ASCO GU ) e pubblicati su The New England Journal of Medicine, hanno mostrato anche una riduzione del 47% del rischio di mortalità e del 31% del rischio di progressione della malattia.

Carcinoma a cellule renali metastatico: la combinazione di Pembrolizumab e Axitinib in prima linea ha ridotto del 47% il rischio di morte e del 31% il rischio di progressione della malattia

Nel trattamento di prima linea del carcinoma a cellule renali metastatico ( mRCC ), il regime di combinazione con Pembrolizumab ( Keytruda ), un immunoterapico anti-PD-1, e Axitinib ( Inlyta ), inibit …

Cardiologia

Alirocumab & Riduzione del rischio cardiovascolare

Studio ODYSSEY OUTCOMES

” Il significato clinico di quanto dimostrato dallo studio è altamente rilevante, tale da influenzare profondamente le scelte terapeutiche del cardiologo nella gestione quotidiana dei pazienti coronaropatici a rischio cardiovascolare molto alto. In una condizione ad altissimo rischio, come quella del paziente con profilo ODYSSEY OUTCOMES, il clinico ha oggi l’opportunità di ridurre da subito le recidive di eventi ischemici, fatali e non-fatali, e di incidere sulla sua sopravvivenza. ” Claudio Rapezzi, direttore della Cardiologia del Policlinico Sant’Orsola, Università degli Studi di Bologna

ODYSSEY OUTCOMES: Alirocumab riduce gli eventi cardiovascolari ischemici nei pazienti con storia di sindrome coronarica acuta in trattamento con statine ad alta intensità

Dallo studio ODYSSEY OUTCOMES è emerso che l’inibitore PCSK9 Alirocumab ( Praluent ) era superiore al placebo riguardo alla riduzione degli eventi cardiovascolari ischemici nei pazienti con storia di …

 

Diabetologia

Diabete & Rischio cardiovascolare – New insight sugli inibitori SGLT2

Diabete mellito di tipo 2: i benefici cardiovascolari di Dapagliflozin, un inibitore di SGLT2, si estendono ai pazienti con ridotta frazione di eiezione

Il trattamento con l’inibitore di SGLT2 Dapagliflozin ( Forxiga ) ha ridotto le ospedalizzazioni per insufficienza cardiaca nei pazienti con un ampio range di frazione di eiezione ventricolare sinistr …

Ematologia

Nanoanticorpi in Ematologia: Cablivi

I nanoanticorpi sono anticorpi a singolo dominio, che presentano vantaggi rispetto agli anticorpi convenzionali tra cui, alta affinità, permeabilità superiore attraverso i tessuti, accesso agli epitopi nascosti, maggiore stabilità e minori costi di produzione.

Cablivi, il primo medicinale a base di nanoanticorpo, per adulti con porpora trombotica trombocitopenica acquisita, approvata dalla FDA

La FDA ( US Food and Drug Administration ) ha approvato Cablivi ( Caplacizumab-yhdp ) in combinazione con lo scambio plasmatico e l’immunosoppressione per il trattamento della porpora trombotica tromb …

Oncologia

Cancro alla prostata metastatico

L’aggiunta di Apalutamide alla terapia di deprivazione androgenica prolunga la sopravvivenza nel carcinoma della prostata metastatico

Uno studio randomizzato di fase 3 progettato per valutare l’aggiunta di Apalutamide ( Erleada ) alla terapia di deprivazione androgenica per gli uomini con carcinoma alla prostata metastatico sensibil …

Psichiatria

Depressione resistente al trattamento

L’FDA ha approvato Spravato, spray nasale, per la depressione resistente al trattamento

L’Agenzia regolatoria statunitense FDA ( US Food and Drug Administration ) ha approvato lo spray nasale Spravato ( Esketamina ) per il trattamento della depressione, in associazione a un antidepressiv …

FarmaExplorer

Studio EMPA-REG: Empagliflozin riduce gli eventi renali nei pazienti con scompenso cardiaco

I pazienti con e senza insufficienza cardiaca al basale che sono stati trattati con Empagliflozin ( Jardiance ) hanno mostrato…

Liraglutide riduce significativamente i principali eventi avversi cardiovascolari negli anziani con diabete di tipo 2

Da uno studio è emerso che i pazienti più anziani trattati con Liraglutide ( Victoza ) hanno dimostrato un rischio…

Dermatite atopica, efficacia di Dupilumab negli adolescenti

Sono stati presentati i risultati di fase 3 di Dupilumab ( Dupixent ) negli adolescenti con dermatite atopica moderata-grave non…

 

Cardiologia Newsletter

CardiologiaOnline.net
ALERT Cardiologia !
Top News / Nuove Lineeguida ESC sullo scompenso cardiaco
 –

Nuove lineeguida ESC sullo scompenso cardiaco acuto e cronico: inserimento del farmaco Entresto e aggiunta di una nuova categoria di insufficienza cardiaca

Le nuove lineeguida dell’European Society of Cardiology ( ESC ) per la diagnosi e il trattamento dello scompenso cardiaco acuto e cronico sono state presentate nel corso del Heart Failure 2016 e del 3 …

FDA :: Cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva

Trattamento sintomatico della cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva: MYK-461 ha ricevuto la designazione di farmaco orfano

La FDA ( Food and Drug Administration ) ha concesso la designazione di farmaco orfano a MYK-461 per il trattamento sintomatico della cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva ( oHCM ), un sottoinsieme de …

News

Anticoagulanti: il Warfarin può aumentare il rischio di demenza nei pazienti con fibrillazione atriale

Uno studio effettuato su più di 10.000 pazienti trattati per un lungo periodo con l’anticoagulante Warfarin ( Coumadin ) ha evidenziato più elevati tassi di demenza, malattia di Alzheimer e demenza va …

Sacubitril / Valsartan nello scompenso cardiaco cronico: notevole beneficio aggiunto secondo l’Istituto tedesco IQWiG

La combinazione a dose fissa di Sacubitril e Valsartan ( Entresto ) è stata approvato per il trattamento dei pazienti adulti con insufficienza cardiaca cronica con frazione di eiezione ridotta. L’I …

Efficacia e sicurezza di Cangrelor nelle donne rispetto agli uomini durante un intervento coronarico percutaneo

Cangrelor ( Kengrexal ) è un antagonista del recettore ADP per via endovenosa che produce una potente e reversibile inibizione dell’aggregazione piastrinica. La relativa sicurezza e l’efficacia di a …

 

Angiologia

Le statine possono ridurre il rischio di amputazione nei pazienti con arteriopatia periferica

I pazienti con arteriopatia periferica assegnati alle terapia con statine possono avere un più basso rischio di amputazione rispetto ai pazienti non-assegnati a questi farmaci. Utilizzando il datab …

FarmaExplorer

Gli Acidi grassi polinsaturi Omega-3 non riducono il rischio di morte improvvisa e di aritmie ventricolari cardiache

Gli Acidi grassi polinsaturi Omega-3 ( PUFA ) hanno dimostrato di avere proprietà antiaritmiche. Tuttavia, gli studi randomizzati hanno mostrato risultati inconsistenti. È stato analizzato l’effetto dei PUFA Omega-3 sulla prevenzione delle aritmie … Leggi

La parodontite è correlata a elevato rischio di primo infarto miocardico

Uno studio caso-controllo di grandi dimensioni ha mostrato che i pazienti che hanno avuto un primo infarto miocardico avevano una maggiore probabilità di soffrire di parodontite. Dallo studio PAROKRANK ( Periodontitis and Its Relation to Coronary … Leggi

I pazienti che assumono farmaci antinfiammatori non-steroidei, ad esclusione dell’Aspirina, hanno una più alta probabilità di essere colpiti da infarto miocardico o da ictus

La FDA ( Food and Drug Administration ) sta rafforzando l’avvertenza riguardo all’aumentato rischio di infarto del miocardio o di ictus dall’assunzione di farmaci antinfiammatori non-steroidei ( FANS ), con l’esclusione della Aspirina ( … Leggi

Cardiologia Newsletter

Cardiologia.net
ALERT Cardiologia !
Top News / Rivascolarizzazione carotidea & Statine

La terapia con statine riduce il rischio di eventi cardiovascolari dopo la rivascolarizzazione carotidea

Da uno studio è emerso che i pazienti con significativa malattia carotidea che hanno ricevuto terapia continua a base di statine hanno presentato un rischio inferiore del 25% di eventi avversi cardio …

News

La terapia con statine conferisce benefici di sopravvivenza nella riparazione di aneurisma dell’aorta addominale

La terapia con statine preoperatoria è stata associata a una maggiore sopravvivenza a lungo termine nei pazienti sottoposti a riparazione di aneurisma dell’aorta addominale. Tuttavia, la terapia con …

Dabigatran può ridurre il rischio di complicanze vascolari maggiori dopo chirurgia non-cardiaca

I risultati di uno studio controllato con placebo ha mostrato che una dose due volte al giorno di Dabigatran ( Pradaxa ) 110 mg può essere associata a una riduzione del rischio di complicanze vascola …

Efficacia di Etripamil nella tachicardia sopraventricolare

I risultati dello studio NODE-1 hanno mostrato che Etripamil, un nuovo calcioantagonista ad azione rapida somministrato mediante spray nasale, è in grado di terminare in modo rapido la tachicardia sop …

Ictus a 5 anni più comune dopo bypass aorto-coronarico rispetto a intervento coronarico percutaneo

In una analisi di 11 studi clinici randomizzati, il tasso di ictus a 5 anni è risultato significativamente più basso dopo intervento coronarico percutaneo ( PCI ) rispetto a bypass aorto-coronarico ( …

Farmacovigilanza

L’anticoncezionale Drospirenone può prolungare l’intervallo QT corretto

Quando combinato con Sotalolo ( Sotalex ), il contraccettivo orale Drospirenone ( Yasmin, Yasminelle, Yaz ) è risultato associato a prolungamento di QTc, un marcatore della torsione di punta. Le do …

L’uso di statine può aumentare il rischio di miosite infiammatoria idiopatica

Secondo uno studio, l’impiego delle statine è risultato fortemente associato a miosite infiammatoria idiopatica confermata istologicamente. Negli ultimi vent’anni, numerosi case report hanno indica …

FarmaExplorer.it: Farmaci

 

Impiego dei beta-bloccanti negli anziani con diabete mellito dopo infarto miocardico

Uno studio ha dimostrato che i beta-bloccanti come Carvedilolo, Nebivololo e Labetalolo sono associati a un minor numero di ospedalizzazioni per iperglicemia, ma a una maggiore incidenza di riospedali …

La disfunzione erettile risulta correlata a futuri eventi cardiovascolari

Uno studio ha dimostrato che la disfunzione erettile è indipendentemente associata al rischio di futuri eventi cardiovascolari. Analizzando i dati dello studio MESA ( Multi-Ethnic Study of Atherosc …

Rischio maggiore di demenza vascolare nei pazienti sopravvissuti a infarto miocardico

L’aumento del rischio di demenza dopo infarto miocardico può essere mediato da fattori di rischio condivisi ( ad esempio, aterosclerosi ) e da ictus post-infarto. È stato esaminato il rischio di deme …

Effetto dei beta-bloccanti sulla mortalità nei pazienti con insufficienza cardiaca e fibrillazione atriale

I beta-bloccanti svolgono un importante ruolo nel trattamento della insufficienza cardiaca; tuttavia, gli effetti di questi farmaci sulla prognosi dei pazienti con fibrillazione atriale concomitante …

Studio TOPCAT: fibrillazione atriale nello scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata e trattamento con Spironolattone

Lo studio TOPCAT ( Treatment of Preserved Cardiac Function Heart Failure With an Aldosterone Antagonist ) ha valutato la relazione tra fibrillazione atriale e gli esiti con l’obiettivo di verificare …

Effetto della combinazione Sacubitril e Valsartan rispetto a Enalapril sul controllo glicemico in pazienti con insufficienza cardiaca e diabete mellito: analisi post hoc dello studio PARADIGM-HF

Il diabete mellito è un fattore di rischio indipendente per la progressione dell’insufficienza cardiaca. Sacubitril e Valsartan ( Entresto ), un inibitore di combinazione recettore della angiotensina …

Cardiologia Newsletter

Cardiologia.net
 –
ALERT Cardiologia !
Novità sullo Scompenso cardiaco

Combinazione di Sacubitril e Valsartan: Entresto può essere iniziato precocemente nei pazienti ospedalizzati dopo un episodio di insufficienza cardiaca acuta

I dati dello studio TRANSITION presentato al Congresso della Società Europea di Cardiologia ( ESC ) a Monaco di Baviera ( Germania ), hanno dimostrato che Entresto ( Sacubitril / Valsartan ) può esser …

Controversie

Inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina e rischio di cancro ai polmoni

Lo scopo di uno studio di coorte basato sulla popolazione è stato quello di determinare se l’uso di inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina ( ACEI ), confrontato con l’uso di bloccanti …

Farmacovigilanza

Fluorochinoloni associati a rischio cardiovascolare

Diversi antibiotici fluorochinolonici sono stati associati a relazioni avverse cardiache, portando al ritiro di alcuni di questi farmaci dal mercato. Effetti collaterali cardiaci come prolungamento d …

News

Benefici dalla dose di carico di Atorvastatina prima dell’intervento coronarico percutaneo nei pazienti con infarto miocardico con sopraslivellamento ST

In una analisi secondaria dello studio SECURE-PCI, una dose di carico periprocedurale di Atorvastatina ( Lipitor, Torvast ) ha ridotto i tassi di eventi avversi cardiaci maggiori ( MACE ) a 30 giorni …

I beta-bloccanti sono sicuri nella fase iniziale della gravidanza

Una ricerca ha dimostrato che l’uso di beta-bloccanti nel primo trimestre di gravidanza non è associato a un rischio significativo di gravi malformazioni congenite. L’ipertensione cronica è semp …

Denervazione renale con ultrasuoni superiore all’ablazione con radiofrequenza nella ipertensione resistente

La denervazione simpatica renale per via endoscopica con ultrasuoni nei pazienti con ipertensione resistente è risultata superiore all’ablazione con radiofrequenza delle arterie renali principali, sec …

L’uso di farmaci biologici è correlato a ridotto rischio cardiovascolare nell’artrite infiammatoria

I pazienti con artrite infiammatoria che stanno attualmente utilizzando i farmaci biologici hanno un rischio significativamente ridotto di eventi cardiovascolari. Lo studio ha incluso i partecipant …

FarmaExplorer.it – Motore di ricerca sui Farmaci

 

Il rischio cardiovascolare nell’osteoartrosi è per oltre i due terzi correlato all’utilizzo dei farmaci antinfiammatori non-steroidei

Circa il 67% dell’elevato rischio di malattia cardiovascolare associato a pazienti con osteoartrosi è attribuito all’uso dei farmaci antinfiammatori non-steroidei…

Farmaci ipocolesterolemizzanti: Evolocumab riduce del 20% il rischio di eventi cardiovascolari maggiori nei pazienti con alti livelli di colesterolo LDL

Lo studio FOURIER, su 27.564 pazienti, ha stabilito per la prima volta che ridurre al massimo i livelli di colesterolo…

Effetti della Ranolazina sulla angina e sulla qualità di vita dopo intervento coronarico percutaneo con rivascolarizzazione incompleta

L’angina spesso persiste o ritorna dopo l’intervento coronarico percutaneo ( PCI ). Si è ipotizzato che Ranolazina ( Ranexa )…

Aggiornamenti in Cardiologia by Xagena

Cardiologia.net

Cardiologia.net

https://www.cardiologia.net/

Cardiologia, Top News in Cardiologia. Cardiologia.net fornisce informazioni e aggiornamenti sulle Malattie cardiologiche e cardiovascolari e sulle più recenti …

Hai visitato questa pagina molte volte. Ultima visita: 20/08/18

Protesi meccaniche

Protesi meccaniche o protesi biologiche per la sostituzione …

Malformazioni cardiache

L’esposizione a Metilfenidato in gravidanza è associata a un …

Cardiologia.net – News – Xagena – Cardiologia.net – Farmaci – Xagena

https://cardiologia.xagena.net/news/

L’obiettivo di uno studio è stato quello di valutare i cambiamenti, in termini di dimensioni e funzione, del ventricolo sinistro … Leggi articolo …

Informazione sulle Malattie cardiovascolari by Xagena

Cardiologia.org

Cardiologia.org Aritmie – Cardiologia

Cardiologia.org · Aritmie | Infarto miocardico | Ipertensione polmonare | Prevenzione Cardiovascolare | Scompenso cardiaco | Trombosi | Valvulopatie | …

Scompenso cardiaco

Esiti sesso-specifici con l’aggiunta di defibrillazione alla terapia di …

Trombosi

Pazienti con trombosi dello stent coronarico: stato di …

Prevenzione Cardiovascolare

Fitness cardiorespiratorio e depressione del segmento ST …

CABG

Sindromi coronariche acute trattate con Prasugrel: predittori di …

Aritmie

Sanguinamento non-maggiore con Apixaban versus Warfarin nei …

Acido Acetilsalicilico

La fibrillazione atriale asintomatica è associata a età avanzata …

Headlines

Cardiologia.org · Aritmie | Infarto miocardico | Ipertensione …

Coumadin

Pazienti con fibrillazione atriale: il sanguinamento è …

Fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale asintomatica è associata a età avanzata …

Ezetimibe

Sicurezza ed efficacia di Ezetimibe, un farmaco …

Informazioni sulle Malattie cardiovascolari by Xagena

CardiologiaOnline.it – Cardiologia

CardiologiaOnline.itCardiologia … InfartoMiocardico.net | Ipertensione.net | ScompensoCardiaco.net |. CardioPreventariab.it · Associazione Silvia Procopio

Fibrillazione atriale

Insufficienza cardiaca: la fibrillazione atriale correlata a …

Sindrome di Eisenmenger e …

Sindrome di Eisenmenger e sopravvivenza a lungo termine …

Farmaci

Confronto farmacodinamico tra Prasugrel e Ticagrelor nei …

Stent a rilascio di Everolimus o …

Stent a rilascio di Everolimus o bypass chirurgico per la …

Caratteristiche di ECG e …

Caratteristiche di ECG e potenzialità proaritmiche della …

Dabigatran e Rivaroxaban nei …

Dabigatran e Rivaroxaban nei pazienti con fibrillazione atriale …

Vantaggi del bypass …

Vantaggi del bypass coronarico in base all’età nei pazienti con …

Associazione dei tradizionali …

Associazione dei tradizionali fattori di rischio cardiovascolare con il …

Focus

Farmaci ipocolesterolemizzanti: Evolocumab riduce del 20% il …

Malattie di Cuore: Aggiornamenti

Risultati immagini per cuore. xagena

Malattie di Cuore :: Cardiologia.net

Cardiologia, Newsletter Cardiologia, Malattia cardiovascolare :: Aggiornamenti, Malattia cardiaca :: Aggiornamenti, Newsletter Cuore, Aggiornamenti sulle Malattie di cuore, Informazioni sulle malattie cardiovascolari

Cardiologia Highlights News

Cardiologia.net. Cardiologia Highlights … in Medicina …

Eparina

Risultati ricerca per “Eparina” … di Eparina non-frazionata …

Cardiologia.net – Farmaci – Xagena

Xagena.net Cardiologia.

Top News in Cardiologia Cardiologia.net www.cardiologia.net …

Top News in Cardiologia -> Cardiologia.net www.cardiologia.net. 6) News & Farmaci in Cardiologia -> CardiologiaOnline.it www.cardiologiaonline.it.

Cardiologia.net – Farmaci – Xagena

Studi preclinici avevano indicato che la terapia con le statine può avere un effetto benefico sulla stenosi aortica calcificata. Lo studio … Leggi articolo …

cardiologia.net – Xagena Salute

L’FDA ( Food and Drug Administration ) ha approvato l’antiaggregante piastrinico Brilinta ( Ticagrelor ) con l’indicazione riduzione della mortalità per cause …

Cardiologia.net – Farmaci – Xagena – Xagena.it

Nonostante i grandi progressi nella gestione dello scompenso cardiaco con inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina ( ACE inibitori ) e .
1 2