Creato da Filottete3 il 16/11/2005
Echi di mercanti, frutti che secernono secreti, crepe di profumi, rotture e bisbigli origliati, specchi di liquidi e materie in zattere traghettanti, "cancarineddj" piccanti come cuori vulnerabili non esposti
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Tag

 

Ultimi commenti

Mi sono permessa di copiare questo post nel mio tumblr con...
Inviato da: L.
il 28/09/2010 alle 21:35
 
Ci sono rapporti diversi. Li' a livelli di sistema...
Inviato da: FilotteteManfredi
il 20/10/2009 alle 01:43
 
Libertà in cina...dici che dovremmo prendere questa storia,...
Inviato da: martha76.mt
il 19/10/2009 alle 22:40
 
Cara Paola, ti ringrazio per aver commentato ad un vecchio...
Inviato da: Emanuele-Filottete
il 08/07/2009 alle 23:46
 
che tristezza... in ogni storia trovo un pezzetto di...
Inviato da: paola barbarino
il 04/07/2009 alle 00:59
 
 

QUESTA OPERA GODE DI UNA LICENZA CREATIVE COMMONS

Queste sono le mie volontà sui diritti d'autore! 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

immagine

Questo è un blog di terrazze di arrosti e tempeste cerebrali di stagioni

DIPINTI DI CASA MIA - PROGETTO SOCIEDADE

DIPINTI DI CASA MIA - PITTORE CHE NON IMBIANCA

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

        immagine

       Simboli come smorfie

 

Ultime visite al Blog

pintodgl10LiberoSinglefrancescosaccomannoAnanke300samu711non.sono.ioSeria_le_Ladypsicologiaforensemamodeimart.masGeppettinoumamau0c0mputerl0vemitch230rago.mar
 

ORIGINI DEL MONDO NASCOSTE NELLE STAGIONI

immagine

Per i non minorenni cliccare qui sotto:

campagna permanente ed augurale di più patata per tutti.

 

Segnali essoterici, come a cercar tartufi o far pipì vagando nella notte, rilievi archeologici di vecchie monete. Cornice di un blog dove vivono fantasmi di pugili cinefili in scandalosi vecchi tempi anteguerra.

Queste sono le porte di chi non è colui che si crede, come il metafisico dell'uomo cieco che in una stanza buia cerca un cappello nero. E il cappello non c'è.

         immagine

 

   immagine

Prospettive espressioniste e citazioni geometriche di sguardi

 

SPECCHI RIFLESSI DI MIE EMOZIONI

I poeti sono brutte creature, sognatori. Ogni volta che parlano, è una truffa. Per questo non voglio che mi si descriva come sembra. Non sono colui che mi si crede.

Gli sguardi inascoltati e i silenzi visti sono sul nostro volto. In questo blog vi auguro di domandarvi e rispondervi sui misteri di frutti proibiti e della verità, che stà in quale tipo di anfratti vulvari? Nessuno lo sa.

"Svennero ad uno ad uno, svanirono nel fondo

pallide secche tranciate dalla poppa

e gli occhi perle, e le labbra coralli

e sale macinato al fondo le loro ossa.

Lui le piangeva, smemorando i volti

e mi pregò, mi nominò per loro,

e io, bianca spuma, per lui ruppi lo specchio:

sillabò i loro nomi uno per uno,

e al capo dell'elenco trovò il suo,

per lo spirito divino che gli avevo infuso,

che è animo, e memoria pietosa,

e il cuore pompò brezza nuova alle tempie,

e due sorgenti sciolsero il sale degli occhi.

A nulla valsero Circe, Calipso, altre maghe,

effimere come sogni o secche sottoprua.

Il mare, lei controluce, al tramonto,

e poi, nel sonno, lui seduto accanto,

-Tu non dissolverti, non morire,

non fare tutto finto di nuovo e per sempre-.

Il buio, le lacrime e il singhiozzo trattenuto,

fiume che nutre il mare per non svegliarla."(R.M.)

 

COME SI MIMA LA QUINTA STAGIONE?

immagine

 

 

« Ci vorrebbe una fiaba......Una soffiata tra scritto... »

SONO AD UN INCROCIO, SICURO!

Post n°91 pubblicato il 04 Ottobre 2006 da Filottete3
 

L'IMPOSSIBILITà DI AMARE  DI UN SEMAFORO
"Non faccio l'amore da un anno e non mi vergogno a dirlo". La castità di una showgirl famosissima, già ex di un cantante famosissimo, è a un passo dal mio orecchio, sulle striscie pedonali, a un passo da quel semaforo che mi fermerà. E come loro, la gente, i pendolari e turisti, in piazza si bloccheranno come statue di sale mentre Marcello Mastroianni in viaggio per l'Italia è a trovare i suoi figli cresciuti al Nord, mentre telefonerà a suo figlio si sentirà rispondere sempre la segreteria telefonica, e a un passo da quel semaforo ci sarò io che ascolterò le chiacchiere di una rizzacazzi padrona del mondo, finta simpatica, ...che era meglio vivere come quel fratello e quella sorella di un paesino in provincia di Venezia, che hanno vissuto per quarant'anni come marito e moglie, si sono accoppiati e hanno fatto due figli, anzi il parroco alla Befana li ha benedetti in casa però, lui è morto in un incidente e lei è stata risarcita dal giudice come moglie con 130 mila euro, bla bla bla...pacs, a me è andata meglio ora che ci penso, da quando ho divorziato da Eros...
E forse non esiste la castità della pazienza. C'è l'inganno, il trucco.
I miei genitori si incontrarono al mercato ortofrutticolo, mio padre vendeva il prodotto della sua terra e la chiese in sposa chiedendola a mio nonno. No, non tratta delle schiave. Ma i genitori di Benedetto XVI si sono conosciuti anche tramite un annuncio. Il Web dell'epoca. Senza preliminari. Come auspicio, una buona rendita. Certo il referendum sul divorzio ci ha poi insegnato a farci conoscere l'un l'altro. Ora abbiamo il telefono, gli sms. Ma mentre la showgirl continua a parlare, penso, fisso, fermo, stabile, marmoreo...c'è un pericolo circa le radiazioni, l'intensità, la frequenza, la durata di esposizioni a questi campi elettromagnetici. Il suo riscaldamento del corpo. Sintomi: Tachicardia, palpitazioni, dolore agli occhi, vertigini, disturbi del sonno, e del ritmo SonnoVeglia, depressione, difficoltà nell'elaborazione del pensiero e nella capacità di concentrazione, perdita di memoria, eritemi, prurito; Alterazioni al metabolismo e conseguenze prodotte dai radicali liberi emessi dai campi elettromagnetici: danneggiamento delle proteine e delle membrane cellulari, modificazioni dei geni e del DNA, riduzione di ormoni antiossidanti, alterazione del sistema immunitario e dei livelli di calcio presenti nel sistema nervoso centrale, del cervello e del cuore, effetti sulla produzione di serotonina e melatonina...No, non è un foglietto illustrativo di un farmaco. E' l'effetto collaterale dell'amore, quello falso, quello succube, come lo specchietto delle allodole dei figli di Papà che bruciano le vetrine commerciali indossando la maglietta di Che Guevara e non seguono l'eroismo di Falcone e Borsellino...ma perché poi non bruciano le case dei mafiosi?
Ma le statue di sale si sono sciolte. La gente in piazza continua a camminare. Il Mastroianni di "Stanno tutti bene" non ha trovato suo figlio, è sparito. La modella showgirl ha spento il telefono. E io sono diretto in farmacia per comprare i miei cari anabolizzanti, mica solo lei si vuol sentire bella con l'interventino indultino al seno! Prestazioni atletiche, 1-2-3-4 e cinq sei sett e otto e 1..Ripeto l'esercizio.
Ma non faccio l'amore da un anno e non mi vergogno a dirlo. Mi vergogno solo di non aver provato amore tutte le volte che in questo anno ho passato la notte con una donna o amica. Sarà paura, la mia. La paura di innamorarmi troppo di lei, che al semaforo mi ferma e blocca anche tutta la gente come statue di sale.
 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
Gumari
Gumari il 04/10/06 alle 17:45 via WEB
Bello. Bello davvero...
(Rispondi)
quotidiana_mente
quotidiana_mente il 05/10/06 alle 15:42 via WEB
Senza parole, lasciate tutte lì mentre leggevo d'un fiato. Denso, bello.
(Rispondi)
strangeskin
strangeskin il 05/10/06 alle 22:33 via WEB
Girovago, una volta ascanio, un altro la michelle e la prima a teatro. Mi piace leggerti come ascoltarti, eco di voce. Buonaserata in terrazza o in casa.
(Rispondi)
 
strangeskin
strangeskin il 05/10/06 alle 22:34 via WEB
p.s: ecco perchè mi hai dato di omosessuale!
(Rispondi)
Filottete3
Filottete3 il 06/10/06 alle 04:40 via WEB
non capisco, non sono io l'anonimo serial-offensore che colpisce voi donzelle giovani.ah, ora capisco.Misoginia di questo scritto, ti rimanda a quelle offese. Sarà, ma come in un film giallo io sono la falsa prova per sviare i sospetti.
(Rispondi)
bus.stop
bus.stop il 07/02/07 alle 11:12 via WEB
.....mi ci sento dentro queste parole, anzi non alle parole,ma a quell'altra cosa che scorre tra le parole di cui non saprei definirti.....l'emozione?, il senso?....Già il senso. Ammetto! Per me è difficile seguirti, capirti. e quando penso d'averlo fatto poi mi chiedo: ma avrò capito giusto? cioè è questo quello che voleva dire?...o è la mia mente, la mi conoscenza delle cose, limitata, eh già mooolto limitata che mi ha fatto capire certe cose?....in realtà so che te vuoi dire e dici molto di più di quello che io posso capire.......E qui allora c'è da chiedersi perchè faccio karakiri (si scrive così?) commentando. Sai che c'è? (tornando al tema) che certe parole ti smuovono della "roba" dentro e allora scende una valanga di cose che non puoi trattenere. Ed escono. Escono così veloci che le dita non stanno al passo con le lettere dettate dalla mente, con le sue parole...che rilette chissà se han senso, ma in quell'istante Dio se di senso ne ha!!!!!!!! Io non so da quant'è che non faccio l'amore (ma ne ha poi importanza il tempo?)( anche perchè masturbarsi a volte e sottolineo il "a volte" non è come fare l'amore?)Mi chiedo come te certe cose. O come pensoc he tu le stia chiedendo. Io mi sono ritirato dentro una torre d'avorio. Almeno tu una notte con una donna o un amica l'hai passata. Ok senza provare amore, ma io rifuggo pure al dovermi trovare da solo a dormire o magari no con un amica. Rifuggo al fatto che lei possa provare sentimenti per me. Per carità di Dio. Che poi a me non piace, o non la amo, o non corrispondo e poi dopo lei può starci male...per me??? non sia mai......ok,ok sono leregole del gioco, ma quando ho dovuto giocare io, mi sono ritrovato con addosso tanta di quella robaccia che manco volevo.....e l'ho ritrovata solo perchè magari non avevo ben capito le regole del gioco. Già.......Ed ora non voglio giocare. Eppure tutti lo fanno sono l'unico io e chi ha grossi, grossissimi problemi (che abbia un grosso problema? Naaaaaaaa). Provo amore. Sì. Lo provo tantissime olte al giorno. Amo. Amo una donna. Eccome anche alla follia. Faccio l'amore con lei, anche ieri sera. Ma lei. Lei c'è. Dentro me. E le altre occasioni non hanno. E solo dopo, solo quando sanno che con me non avranno mai speranza allora scopro che poteva interessarmi davvero. che poteva essere quella che......mi avrebbe incuriosito.......Statua di sale. Sono una statua di sale. Si scioglie in acqua con niente, sgretolandosi.........Eppure è più forte di me, non la paura di amare, ma la paura di mare la persona sbagliata. E non per me che so avere un alto, altissimo spirito missionario e di sopportazione, ma per lei. Lei che potrebbe soffrire per me e tanto. Io che potrei rovinarla come chi in passato ha cercato di rovinare me. Sì perchè poi ognuno è autore dei propri deliri e dei propri danni. Rabbie......rabbie non espresse perchè quando si ama si diventa coglioni. Rabbia che pur di non riversala su lei l'o riversata su me credendoci.........Statue di sale. Cavolo sei avanti anni luce. Te non proverai amore, ma ci provi. Provi a dormire con un amica e una donna. Provi a "tastare" i tuoi sentimenti. Qualunque essi siano anche quelli brutti e freddi di una notte e via....ma ti butti......ti lanci...prendi in mano le regole del gioco e cerchi di leggerle........Ed io?....statua di sale........e il semaforo non esiste nemmeno.........non so da quanto non faccio l'amore. So solo da quando ho smesso davvero di vivere. e tutto perchè......perchè poi l'ho fatto? boh..non mi ricordo nemmeno più. so solo che era giusto così. Ma per chi? boh anche questo non mi è dato saperlo, ma ho sempre fatto così da un pò di tempo a sta parte ed è sempre andata bene se non per questa stupidissima irrequietezza che...mah chissà perchè c'è dentro (che sia la ribellione? Della vita sulla morte del cuore? meglio non chiederselo, in fondo cosa voglio di più?. Sono fortunato. Ho un lavoro, sono carino, ho degli interessi.......sono già fortunato no?) Scusami lo sfogo. scusa davvero, ma ci sono parole che smuovono roba.......
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.