Community
 
ninograg1
   
 
Creato da ninograg1 il 16/01/2006

XXI secolo?

Vivere e sopravvivere nel nuovo medioevo italiano

Get the Radio DgVoice verticall no autoplay widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

STO LEGGENDO E RACCOMANDO

 

 

 

siti

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ninograg1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 54
Prov: MS
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 193
 
 

SHINY STATS; TROLLS

DIRECTORY

 

TCPA;OIPA

 
Leggi a questo link
Organizzazione Internazionale Protezione Animali 

 

Add to Technorati Favorites   Blogz   aumenta page rank

 

MOTORI

 immagine SocialDust Blog AggregatorBlog Aggregator 3.0 - The FilterBest blogs ranking

 
notizie
 

XML, PULIZIA

 Basta! Parlamento pulito  Feed XML offerto da BlogItalia.it  immagine immagine Iscriviti I heart FeedBurner 

 

DA LAURETTA72

immagine               
Questo blog non è un essemmesse!  Blogarama - The Blog Directory Powered by FeedBurnerIscriviti a RSS aggiornamenti dal titolo: Powered by FeedBurnerSono membro della AM Blog directory

 

GREENPEACE & ARCOIRIS

immagine immagine BlogGovernoimmagine  immagine   Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini  MigliorBlog.it

 

MATRIX 1

un mondo senza regole e senza confini 

Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/

Scudo della Rete

BlogNews

 

NESSUNO TOCCHI CAINO; PACS

immagine   immagine

 

VARIA GRAFICA

immagineDirectory dei blog italiani

Top Italia

 

BLOGITALIA

          BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

                                                        immaginefeeds2read

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Unità addio?

Post n°3265 pubblicato il 29 Luglio 2014 da ninograg1
 

E' l'ultimo sepolcro di quel che fu il PCI, il giornale fondato da Antonio Gramsci dal primo agosto, a  meno di miracoli dell'ultima ora, smetterà di uscire...... alla fine ce l'hanno fatta: per quanto possa essere cambiato e fatto cambiare questo ultimo cordone con il passato sta per morire e nessuno ne sembra dispiaciuto, anzi, al di là delle parole di circostanza in molti, anche nelle fila degli ex comunisti, ne sono intimamente felici: hanno fatto tanto per riciclarsi e disperderne il ricordo di essere stati parte del PCI che vedevano con fastidio quasi fisico il solo sentirne parlare; figuriamoci poi un giornale per quanto allineato e coperto. Per me quel giornale era un simbolo, quasi un totem mediatico, di un tempo nel quale un figlio di un lavorante barbiere poteva diventare parte di un qualcosa, arrivando anche ai massimi livelli politici: tempi in cui il capitalismo non aveva gettato la maschera rivelando la sua vera natura e durante il quale poteri oscuri facevano di tutto per evitare l'ascesa democratica del più grande partito comunista al di qua della cortina di ferro e anche della più grande forza socialdemocratica, questo in realtà era il PCI, occidentale che aveva si uomini al proprio interno non avulsi dal prendere mazzette o di essere filo-americani... ma vedeva anche la presenza di personale politico sano e dirigenti retti e onesti, come Enrico Berlinguer che ben sapevano che bisognava non restare in mezzo al guado ma traversarlo quel fiume che avrebbe portato quel partito, e il suo popolo, nel grande oceano delal socialcemocrazia occidentale: ma era troppo poco per chi aveva altri programmi; per chi spingeva a sostituire la bandiera rossa con quella ex-dc con qualche sporcatura di rosso; per chi ha aderito alla massoneria; per chi pensava che fosse il mercato e non i cittadini  da salvaguardare e favorire; che dovesse essere la finanza e non il lavoro a essere salvaguardata; e i rentier e non i lavoratori a essere tutelati...... e altrettanti erano certi che i parassiti dovessero essare salvati qualunque fosse il loro crimine e a pagarne il conto per primi erano i lavoratori e poi i cittadini così come potete star certi che è il salario a dover essere compresso mentre le rendite finanziarie dovevano poter volare alto senza pagare dazio.. ben sapendo che bastava un quadro del genere per spingere gli italiani, che non hanno mai brillato per sentimento e orgoglio nazionale, a non pagare le tasse appena possibile fregandosene del proprio simile che ne pagava le conseguenza.

Massì chiudiamolo il giornale.... a che serve tenerlo in vita? Solo per salvaguardare qualche stipendio e basta? Non è più che un nome su un giornale, maglio applicargli l'eutanasia.

 
 
 

Trasparenza e rispetto delle regole: nel mezzo del cammin

Questo di Alessandro Gassman mi ha colpito nel profondo; è difficile che una cosa  come quello di cui parla l'Attore mi porti non solo a condividerla ma anche a parlarne: di se stessi è sempre difficile parlare ma ritrovarsi in un ... articolo come questo è anche più raro. E' chiaro, e possibile, che ci veda nel profondo qualcosa che magari qualcun' altro non vede o non ha provato ma in fondo questo è un blog, un diario personale e mai come stasera mi va di trattarlo in maniera .... "tradizionale".

di Alessandro Gassman | 28 luglio 2014

 

L’unico insegnamento di mio padre che sono riuscito – bene o male – a seguire da uomo adulto, è stato quello di raggiungere i miei obiettivi, sempre scegliendo il percorso più difficile, evitando scorciatoie, sotterfugi, assaporando ed imparando maggiormente dalle difficoltà incontrate che non dal risultato stesso.

Tutto ciò mi ha creato non pochi problemi di autostima ed incidenti di percorso ma, ad oggi continuo a pensare che sia stata la strada più giusta. La società italiana odierna, evidentemente si basa su fondamenti opposti: ottenere tutto in fretta, evitando le asperità, considerando il fine ultimo l’unica ragione possibile. Come faccio io ad insegnare a mio figlio sedicenne il rispetto delle regole, l’attenzione verso le minoranze, l’accettazione degli errori degli altri, se la sua esistenza è immersa in una realtà che gli prova di continuo che chi ce la fa, chi vince  ci riesce quasi sempre prevaricando il prossimo, che la trasparenza e l’onestà vengono sempre messe alla berlina in modi ed atteggiamenti spesso sguaiati, e cancellate dalla furbizia e dalla scaltrezza.

Pasolini diceva: “La vittoria è sempre di chi perde, la vittoria non è mai riconosciuta, la vittoria è inutile”. Posso ora io dire a mio figlio che l’importante è partecipare? Che questo è un paese di perdenti perché ricerchiamo continuamente la nostra  vittoria sugli altri? Posso io parlargli di rispetto delle regole a scapito del risultato finale? Ebbene si! E’ quello che faccio ogni giorno, a volte inalberandomi, a volte rendendomi odioso per la veemenza con cui esprimo le mie convinzioni, ma sono contento di farlo! Sento di doverlo fare, e mi sforzo quotidianamente di trovare appigli che possano scuotere in lui, ed in chi ha la sua età, la voglia di distinguersi, di schierarsi con i perdenti, con quelli che come me e mio padre, pensano oggi più che mai, che non può esserci futuro se tutto è concentrato nel presente.

E’ un ragazzo dolce e intelligente, e quando qualche giorno fa mi ha espresso il desiderio un giorno, di poter imparare la lingua dei sordi, di sentire la curiosità di comprendere la loro condizione, ho letto con emozione nei suoi occhi, quella luce di gentilezza e di generosità, nella quale – per un attimo – ho riconosciuto mio padre e che ha riacceso in me un barlume di speranza e interesse nel risultato finale.

p.s.

io ci vedo il gap che la mia generazione ha avuto rispetto ai genitri.. per altri non è così ma così è se vi pare (Pirandello); stasera sono  "filiale"

 
 
 

.. a proposito di disnformazione: Malaysia Airlines, Piano Northwoods edizione 2014

Post n°3263 pubblicato il 27 Luglio 2014 da ninograg1
 

..... leggete questo. di Giulietto Chiesa | 27 luglio 2014

 

Chi ha letto qualcosa del Piano Northwoods? Lo firmò, il 13 marzo del 1962 il generale L.L. Lemnitzer, allora Presidente del Joint Chiefs od Staff (Comandante degli Stati Maggiori congiunti della Forze Armate Americane). Non fu messo in galera o in manicomio e, anzi, continuò a fare una brillante carriera.

Quel documento si concludeva così: “L’opinione pubblica mondiale e il forum delle Nazioni Unite sarebbero, favorevolmente per noi, colpite se sviluppassimo un’immagine internazionale del Governo di… come di un’accozzaglia di persone mentalmente disturbate, irresponsabili, capaci di creare una minaccia allarmante e imprevista alla pace dell’emisfero occidentale”.

Nel documento, dove ho messo i puntini di sospensione,  era scritto “Governo Cubano”. Se oggi mettessimo, al posto di quei puntini, “Governo Russo”, tutto quadrerebbe perfettamente.

Qui cito la conclusione di un documento che suggerisco a tutti di tenere memorizzato in archivio. Verrà il momento in cui sarà utile rileggerlo. E’ l’analisi dell’abbattimento del Boeing 777 delle linee aeree malaysiane, contrassegnato dal numero MH17, abbattuto nel cielo ucraino:

“Con la massima certezza questa copia documentale dello spionaggio statunitense si rispecchia negli eventi di oggi, 2014 , quando gli Usa e i loro alleati della Nato  (insieme ai loro media, tutti in fila) stanno usando messaggi totalmente sincronizzati, dominati da una speculazione selvaggia, iperbolica e isterica, dove si descrivono i ribelli dell’est ucraino come terroristi, la Russia come il nemico e il presidente Vladimir Putin come la “personificazione del male”, a uso e consumo dei lettori e spettatori dei media americani e britannici”.

Aggiungo anche i media europei

p.s.

bè mi son documentato: è tutto vero.

 
 
 

Qualche riflessione sulle c.d. scie chimiche

il punto è sempre lo stesso: ma la geoingegniera viene applicata praticamente o no? E' solo una delle tante opere di disinformazione per distogliere l'attenzione della gente oppure è un serio problema che si dovrebbe affrontare in fretta e decisamente? Le scie chimiche, la sua manifestazione più evidente, sono solo paure o c'è qualcosa di maggiormente problematico che dovremmo conoscere? Cosa possiamo pensare di queste foto?

e come mai personaggi di spicco, scienziati di spicco, se ne sono occupati? Eccone una lista in questo sito; come potete vedere non sono degli stranamore ma personaggi che hanno avuto riconoscimenti internazionali o addirittura padri della scienza: sia su un lato che dall'altro della barricata ce ene sono e tutti hanno avuto a che fare con questa neo-scienza dissimulata dai governi se non negata. E nel nostro paese? Bè.... ho scoperto questa legge, la 36/94, che all'articolo 2, cito testualmente, comma I° dice: "l'uso dell'acqua per il consumo umano è prioritario rispetto agli altri usi del medesimo corpo idrico superficiale o sotterraneo. Gli altri usi sono ammessi quando la risorsa è sufficiente e a condizione che non ledano la qualità dell'acqua per il consumo umano (qui c'è da fare una piccola riflessione; le successive leggi in materia hanno competamente cancellato questo principio, ispiratore dell'intera legge, sia per ottemperare alla direttiva UE, recepisce a sua volta gli accordi del WTO, che cambia l'orizzonte del consumo dia cqua per uso umano da bisogno a servizio quindi da un uso pubblico, bisogno, a un uso di mercato, servizio, che ne prevede la privatizzazione e il suo pagamento in base a tariffe di mercato e non sociali.. come sta accadendo in italia in controtendenza rispetto a molti paesi europei e non)". Mentre, al comma II° (ed è questa la parte in oggetto) dice: " con decreto emanato, entro sei mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, dal Ministro dell'ambiente, di concerto con il Ministro dei lavori pubblici, ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, è adottato il regolamento per la disciplina delle modificazioni artificiali della fase atmosferica del ciclo naturale dell'acqua" (anche qui le successive leggi in materia hanno cancellato tutto.... ma solo perchè il livello di gestione è stato portato a livello europeo, da un lato, e ... militare, la NATO, dall'altro; per tacere del rapporto sul clima, realmente allarmante, del pentagono qui riportato dall'Observer). A quanto è dato capire dalla mole di documenti ufficiali, qui ne ho riportato solo alcuni, le scuole di pensiero sono due, dal punto di vista scientifico, e in netto contrasto fra loro: una sostiene che stiamo andando verso un periodo di glaciazione e quindi "è" necessario riscaldare il pianeta eliminando la fascia di ozono parzialmente; l'altra .... il suo opposto ossia che il pianeta bisogna raffreddarlo perchè l'eccessivo riscaldamento sta facendo diminuire l'acqua per uso umano sciogliendo i ghiacci ecc. Tralascio, naturalmente, sia alcune estemporanee considerazioni di qualche noto economista liberista che, in base a calcoli fatti da lui, è un sostenitore del riscaldamento.. come tralascio alcune considerazioni fatte da chi pensa che in fondo non è un grave problema e che i "problemi siano altri" e che l'idea che siamo la prima, e unica, specie che sta preparando la propria estinzione sia un falso problema da lasciare ai "gombloddisti"... non m'interessano perchè ritengo facciano parte di quel rumore di fondo di cui siamo vittima nella società dell'informazione. M'interessa il perchè, invece, nessuno, mai, ha messo insieme tutti i tasselli del mosaico ma si è specializzato in una cosa: chi le scie; chi l'haaarp; chi la capacità di intervenire con le onde elettromagnetiche (no so se ricordate ma qualche tempo fa postai un video di History channel dal titolo "guerre climatiche" dove, fra le varie cose, a un certo punto un ricercatore dimostrò che era possibile, usando una certa frequenza d'onda, se ci si trovava su una faglia, dar luogo a un terremoto anche se localizzato) sulle faglie; chi ancora la capcità, acclarata, di usare le scariche elettromagnetiche per un uso militare (provocare fulmini o piogge torrenziali), ecc.. Mai nessuno ha messo tutto insieme, mai nessuno di noi.. perchè i governi l'hanno fatto eccome: gli americani con il pentagono; noi, via UE, con le agenzie europee che da un lato non negano ma mai ammettono; gli inglesi con il Progetto S.P.I.C.E. (Stratospheric Particle Injection Climate Engineering) che inizierà nell'ottobre 2010 con un programma di sperimentazioni che si avvierà  entro il 2014 per sperimentare diverse particelle, fra cui quelle d'oro,  ideali per lo scopo.. già ma quale scopo? Eccolo il problema, la domanda di fondo: ma qual'è il problema? Qual'è la domanda di fondo? Fermare la mutazione climatica, di cui in parte siamo responsabili? Indirizzarla verso il caldo o il freddo, a seconda di quale corrente scientifica abbia credito da parte dei governi? Farne un uso militare di difesa o di offesa (il che ne spiegherebbe la segretezza)? Assicurarsi il controllo del clima significa poter controllare quel che fanno i propri avversari e/o competitor e danneggiarli o evitare che possano essere fatti danni al proprio paese?

E' un dilemma serio perchè da una lettura dei documenti, ci è voluto del tempo, lo scenario che ne esce è ..... alquanto controverso:

  1. sicuramente c'è molta disinformazione da parte dei media e dei governi, perchè?
  2. sicuramente qualcosa sta accadendo perchè l'impressione che qualcosa nel clima non va come dovrebbe andare e l'estrema sua variabilità dovrebbe far pensare, e invece perchè tutto è ridicolizzato?
  3. sicuramente le scie le vediamo tutti così come vediamo che la temperatura sta cambiando, che cosa fanno i governi?

.... personalmente mi concedo il beneficio del dubbio perchè non so cosa realmente ci sia sotto, se c'è qualcosa sotto, nè so cosa si stia facendo ma vista la tendenza che stanno prendendo le società non mi meraviglierei che qualcuno sta giocando con il destino di tutti per proprio profitto o per impedire ad altri di poterne fare: noi siamo nel mezzo, come sempre.....

Vi lascio, per le vostre riflessioni e, spero, commenti anche un video che non rigarda direttamente il tema proposto direttamente ma tangenzialmente.......... riguarda un aspetto più prossimo a noi ma, se si segue l'idea di mettere insieme tutti i tasselli, a mio parere ne completa il quadro...

buona domenica.... climaticamente parlando

 
 
 

.. e tagliola fu...

Post n°3261 pubblicato il 24 Luglio 2014 da ninograg1
 

già sul senato cala la tagliola: l'ostruzionismo nell'italia del post muro di berlino non ha mercato; si elimina. E' vero che in passato ne fu fatto un uso smodato ma da quando questo paese è passato dal CAF al ... renzusconismo, passando per tutto quello che c'è stato in mezzo, fare opposizione non paga anzi si viene additati come faziosi, conservatori, ecc. mentre invece chi le vuol fare è proprio colui che, applicando il principio gattopardesco del "tutto cambi affinchè nulla cambi", è il vero conservatore perchè non mira a far perdere la presa dei c.d. poteri forti sulle istituzioni ma a farne uscire i cittadini: i veri depositari della sovranità ma di cui sono stati lentamente espropriati nel corso degli anni. E' nota la distanza che oggi separa questi ultimi dalle prime com'è altrettanto nota l'arroganza di chi, stando nelle istituzioni, si crea il sistema per rimanervi in permanenza al punto che "chi" sia non conta ma "cosa" rappresenta si.... e questo paese ha sempre fatto da caiva per le sperimentazioni da applicare altrove, insieme agli usa e ai paesi dell'america latina. Abbiamo conosciuto di tutto: dlla disapplicazione a comdna di parti intere della costituzione al progressivo spostamento dell'asse di equilibrio dal parlamento verso il governo con il cappello del garante della carta: non che una rinfrescata non ci volesse, anzi ma questo non è una rinfrescata ma ben altro: è una vera riscrittura della carta, null'altro dove volontariamente si getta il bambino ma l'acqua sporca rimane lì dov'è.

Parlano, be sapendo che il quorum non c'è, di referendum ma lo esorcizzano perchè, ormai, gli italiani sono stufi: chiunque sia andato al potere, proprio perchè espressione dello sistema che da 70 anni è venuto avanti lavorando una mollichina alla volta, ha deluso. E il fatto stesso che gli ultimi tre presidenti del consiglio NON sono stati direttamente votati ne è un sintomo. Qui non ci vuole un corteo di potesta sotto il Colle, per essere ricevuti dal Segretario e non da Capo dello Stato, ma ben altro: ci vuole una alzata di testa dei veri depositari della sovranità che devono far sentire la propria voce alta e forte...... fanno il referendum? Lo si boccia; si va a votare? Stavolta non si disperde il voto... o non si vota affatto i massa però. Così si difendere pacificamente la nostra Costituzione e così si può mandare un segnale chiaro e forte; altro non c'è e nè ha possibilità di trovare ascolto. Qui non c'è la "riforma" ma il sistema elettorale pensato diluire nel tempo il crollo dell'asse di potere; c'è un Senato inservibile: tanto valeva eliminarlo del tutto.. ecc. il vero problema non è cambiare una carta di 138, postille escluse, ma eliminar il cancro che dentro le istituzioni è cresciuto e venuto in metastasi: il resto verrebbe da se.

 
 
 
Successivi »
 

MATRIX

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

maandraxesetidicessi_chelotharobertaBasta_una_scintilladaunfioreormaliberagiampi1966jigendaisukenina.monamourswala_simbaninograg1maresogno67street.hasslearen.13gioia731
 

ULTIMI COMMENTI

I MIEI BLOG AMICI

- The BoNny
- piazza alimonda
- considerazioni
- Giovani e politica
- vivazapatero
- montagneverdi...
- melodie dell'anima
- bruno14
- *Serendipity*
- Di tutto, di piu'
- Ali Rosse...
- La dea Artemide
- ora ci penso..
- solo per satira; ogni tanto guardo e nn c'era il tuo profilo....
- sterminatore1986
- ossevatorio politico
- blog dedicato ai fumetti: wow!
- neverinmyname
- SOLI CONTRO LA MAFIA
- Gira e Rigira
- Prodi vs SilvioB 3-0
- (RiGiTaN's)
- Job interview
- l'edicolante
- ricambio generazione
- BLOGPENSANTE
- Geopoliticando
- Frammenti di...
- EARTH VIRTU'
- Reticolistorici
- BLOG PENNA CALAMAIO
- Lapiazzarossa
- Il mondo di Valendì
- Italia democratica
- piazza carlo giuliani
- In Equilibrio..
- PENSIERI IN LIBERTA
- MOSCONISMO
- GIORNALE WOLF
- ETICA & MEDIA
- siderurgika
- Il mondo per come va
- lecosistema...
- MONDO NOSTRUM
- IlMioFavolosoMondo
- *STAGIONI*
- LA VOCE DI KAYFA
- NO-global
- hunkapi
- Writer
- alba di nina ciminelli
- imbrogli i
- ippogrillo
- PENSIERO LIBERO
- Perle ai Porci
- ROBIN HOOD
- Un blog demo_cratico
- Aderisci al P.G.M.I.
- rinnegata
- RESPIRA PIANO
- Anima
- Cose non dette
- PersoneSpeciali
- diario di un canile
- Sassolininellascarpa
- disincanto.....
- Dolci note...!
- STAIRWAY- TO- HEAVEN
- vivere è bello
- bijoux
- mecbethe
- my goooddd....
- ...riflettendo.
- BOBO E ZARA
- la Stella di Perseo
- forever young
- ECCHIME
- Regno Intollerante
- io solo io
- MONICA
- coMizia
- Femminilita
- @Ascoltando il Mare@
- nel tempo...
- Non vinceranno!
- Doppio Gioco
- cigarettes & Coffee
- MOONCHILD
- Avanguardia
- Il Diavolo in Corpo
- Angolo Pensatoio
- Assenza di gravità
- cera una volta
- DI TUTTO E DI PIU
- ORMALIBERA
- FATAMATTA_2008
- TUTTOENIENTE
- ZELDA.57
- Triballadores
- club dei cartoni
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

NON LASCIAMOCISOLI & CHE

O siamo Capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, O DOBBIAMO lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza,perchè questo blocca il libero Sviluppo dell'intelligenza "
Ernesto Che Guevara
Free Pagerank Checker 

XXI secolo?

↑ Grab questo Headline AnimatorB-List Blogger

 

IDEOGRAMMA DI PACE; EMERGENCY

GRILLO

  No TAV