Creato da qmr il 21/07/2010
 

...frammenti ...

frammenti di pensieri

 

 

Benvenuto autunno

Post n°526 pubblicato il 21 Settembre 2017 da qmr
Foto di qmr

Autunno

Tra poco, il 22 settembre 2017, alle 22:02 avrà inizio l'autunno. Una poesia di Hikmet per accoglierlo

Veder cadere le foglie mi lacera dentro soprattutto le foglie dei viali soprattutto se sono ippocastani soprattutto se passano dei bimbi soprattutto se il cielo è sereno soprattutto se ho avuto, quel giorno, una buona notizia soprattutto se il cuore, quel giorno, non mi fa male soprattutto se credo, quel giorno, che quella che amo mi ami soprattutto se quel giorno mi sento d'accordo con gli uomini e con me stesso veder cadere le foglie mi lacera dentro soprattutto le foglie dei viali dei viali d'ippocastani.
Nazim Hikmet 

 
 
 

Bello e impossibile, proprio

Post n°525 pubblicato il 03 Settembre 2017 da qmr
 
Foto di qmr

Buona prima domenica di settembre con questa canzone del 1986 di Gianna Nannini

 
 
 

Resteranno tutti

Post n°524 pubblicato il 02 Settembre 2017 da qmr
Foto di qmr

 

Resteranno tutti. Bene o male resteranno tutti impressi dentro di noi. Chi nel cuore, chi nella mente, chi sulla pelle e chi nell'anima. Perché anche coloro che non penseremo più, che crederemo di aver dimenticato da qualche parte hanno lasciato un segno. Ad esempio una cicatrice a testimonianza del loro passaggio.

Silvia Nelli
da PensieriParole  

 

 
 
 

Penelope: è la donna perfetta?

Post n°523 pubblicato il 27 Agosto 2017 da qmr
Foto di qmr

Penelope

Il mio nome è Penelope,compagna di Ulisse, figlio di Laerte, re di Itaca. Questa   reggia è la mia prigione, questo telaio è il mio rifugio, questo mare sconfinato la mia unica speranza.So cosa dicono di me in città: solerti ancelle provvedono a riferirmi voci di quartiere, giudiziosi consiglieri s'affannano a mettermi in guardia contro presunti pericoli, provvidi Proci s'offrono d'essere miei paladini difensori in cambio delle mie grazie.Mi dicono : "Sei bella Penelope, una regina saggia e virtuosa. Perché t'ostini ad attendere colui che non tornerà? Rassegnati a vivere di realtà e smetti di sognare il  grande amore, ch'esso potrebbe non arrivare più".Cosa ne sanno costoro di ciò che custodisco nello scrigno del mio cuore? Amo Ulisse, uomo dal multiforme ingegno, uomo coraggioso e impavido, calmo e riflessivo, tenace e astuto. Nessuna meglio di me lo conosce tanto bene,neppure colei che lo ha generato può vantarsi di conoscerlo così. La mia bellezza è tutta sua, a mia virtù è un fiore che solo lui può cogliere, la mia saggezza è merito del suo amore che mi ha reso migliore.Mi dicono : "Forse tu t'illudi d'essere amata da un siffatto uomo. T'illudi che Ulisse verrà    mai a prenderti per portarti via con sé. T'illudi che le sue parole siano frutto di maturo amore. T'illudi che si prenderà cura di te e di tuo figlio. Stolta Penelope. Guardati addosso. Non sei più nel fiore degli anni, già il tempo ha sbiancato ciocche dei tuoi capelli, già le tue gote non sono più rosei boccioli di fresca rosa, già i tuoi occhi hanno collane di rughe. Fra bianche e virginali braccia il tuo Ulisse ora riposa, tra infantili petti e inviolati ventri il tuo uomo trascorre le notti e tu sei ancora qui ad attenderlo?So bene che un uomo come Ulisse è goloso frutto del peccato per molte donne, i suoi modi gentili, il suo piglio regale, la sua intelligenza, la sua astuzia farebbero impazzire qualsiasi vergine. Se solo volesse potrebbe trastullarsi tra ancelle e regine, tra principesse e donne di compagnia ,scegliendole per età, colore dei capelli, generosità di forme. Ma Ulisse, il mio Ulisse guarda ben altro. Forse voi non lo sapete ma egli guarda la dolcezza dei modi di una donna, la sua premura nelle attenzioni, la bontà di cuore, ma soprattutto la fedeltà all'Amore.Ovunque lui vada,qualsiasi scenario avrà innanzi, io sono con lui, nel suo cuore e nella sua anima, perché io sono l'Amore per lui come lui lo è per me.Illusa? Forse. Ma non mi arrendo. Lui verrà e farà ciò che mi ha promesso quella notte sullo scoglio all'incrocio di due mari.Mi dicono : Smettila di tessere quella tela e deciditi ad accettare la vita che e' data di vivere. Lui ha il cuore di uno zingaro:quanto pensi che potrà restare con te? Pensi di costringerlo a fare la vita di un normale marito? Pensi di interessarlo al tuo telaio? Lo costringerai a tagliarsi le ali per starti accanto? Sai che potresti anche farlo ma poi lui sarà felice davvero? Quanto volte lo vedrai affacciato alla finestra, lo sguardo fisso all'Orsa Maggiore, il cuore trafitto da rimpianti? Non te li dirà mai...ma tu saprai che ne ha e per te sarà l'inferno. Non puoi incatenare il vento".La mia tela. Ho iniziata a ricamarla il mattino dopo che Ulisse è partito. Ci lavoro tutto il giorno e ogni battuta del pesante legno è un pensiero d'amore. La notte la disfo. Di giorno tesso la mia vita, di notte la disfo perché non è vita questa, non senza lui al mio fianco. Ho messo il telaio accanto alla finestra per vedere la sua nave all'orizzonte, per essere la prima a gridare "E' tornato". Lacrime di gioia e gocce di dolore vengono tessute ogni giorno assieme, una trama di vita che cresce di giorno e sparisce di notte.Mi dicono : cosa intendi fare?L'amore è per persone coraggiose, come il mio Ulisse, non è per codardi o paurosi. Non resterò ad attenderlo a questa finestra. Scenderò in spiaggia e mi spingerò in mare. Gli andrò incontro. Ci incontreremo nel luogo dove sorgerà la nostra casa, non una reggia ma un semplice posto da chiamare casa. Ho coraggio anch'io. Sono la sua donna e devo essere forte come lui. Stringo tra le mani il ciondolo che mi ha donato prima di partire, lo bacio come fausto presagio. Lo troverò e staremo insieme...e saremo felici. 

P. S. È difficile stare dalla parte di Penelope,  sapendo che Ulisse non è stato certo un marito fedele. Si può solo sperare di essere amati anche solo la metà di quanto lei ha amato lui. ❤

 
 
 

La tecnologia accorcia le distanze

Post n°522 pubblicato il 27 Agosto 2017 da qmr
 
Foto di qmr

Cena da cerimonia al ristorante. Seduta al mio stesso tavolo c'è una famiglia che non conosco: lei una "bambina" quasi adolescente con lo sguardo fisso sul cellulare mentre passa da facebook a instagram ad altri social da me sconosciuti. Il padre un tipo che non sta quasi mai seduto perché tra un boccone e l'altro gli squilla il cellulare e abbandona puntualmente i commensali per andare a rispondere. Poi c'è l'altro figlio, un bambino di otto anni che viene imboccato dalla madre mentre gioca al tablet e che quando dice che ha sete, si ritrova subito il bicchiere alla bocca. Infine c'è questa donna, che nei momenti di pausa nel cibare il pargolo, vaga tra stati whatsapp e la selezione di foto da cancellare perché suo figlio prima si è lagnato che non c'era abbastanza memoria per scaricare un gioco nuovo.Ora, ognuno è libero di fare quello che vuole (anche se magari in alcune circostanze è anche un po' irrispettoso) e di educare i propri figli come gli pare e piace, ma la cosa che davvero mi rattrista è il fatto che se ora mi chiedessero che voce avessero quelle quattro persone o semplicemente di che colore fossero i loro occhi, io non saprei che cosa dire.Abbiamo condiviso lo stesso spazio fisico per un bel po' di ore, ma oltre a quello non c'è stato nessun altro tipo di scambio. Solo tocchi su di uno schermo, risate con qualcuno dall'altro lato del telefono e vita virtuale. Quasi nessun contatto con ciò che c'era attorno, con quello che succedeva ad un palmo da loro, nessun interesse per la vita che gli scorreva accanto, quella vera. Starci senza esserci, corpo senza mente, presenza senza scambio.E' totale estraniazione. E in che altro modo, se non questo, potrebbe essere definito l'essere e il continuare a sentirsi estranei anche in mezzo a così tanta gente? 

 
 
 
Successivi »
 

TESTI SIGLATI "QMR"

Chi copia senza autorizzazione i testi siglati  qmr può essere perseguito ai sensi della legge n. 633 del 22/04/1941. Le immagini e i video vengono ricercati nel web.

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 45
 

ULTIME VISITE AL BLOG

qmrunaseriedinick1962prolocoserdianacile54ranocchia56Terzo_Blog.GiusGeisha_Donnaannamatrigianomimma.dosimassimocoppaProfondicus1lascrivanaa_solitary_mandaunfioreGi.Karbon
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20