Creato da dreaming_cri il 16/07/2008
Ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde (K. Gibran)

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 64
 

Ultime visite al Blog

Ivan.RavennaEasyTouchliavalentinapippolenci3dipingo_sogniPECORAELETTRICAimeon69minieri.francescocianetti0giorgino41bagninosalinarofrederaickninaciminellixileoACC66
 

Entra anche tu nel club .....

Per Gentile Concessione .... di Lucrezia62

 

attestazioni









PREMIO Indissolubilmente Amici

Viene assegnato a siti o blog che si ritengono amici o perlomeno simpatici.

Un grazie a chi ha voluto assegnarmelo, per la stima e/o simpatia che dimostra nei miei confronti.

Fior_da_liso con il suo La posta del cuore

Stellaincielo con il suo Sogni e segreti

Tania.pv con il suo ->>Sole___Luna<<

Virgola.df con il suo @Ascoltando il mare@

 









PREMIO Webloglive

Viene assegnato a siti o blog che risaltano per la brillantezza nel design e nei contenuti.

Un grazie a chi ha voluto assegnarmelo, per la stima e/o simpatia che dimostra nei miei confronti.

Diane_71 con il suo Ok ci provo!

Profumo_di_caffe con il suo Io...Vorrei....

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

 

« Messaggio #83Messaggio #85 »

Post N° 84

Post n°84 pubblicato il 15 Gennaio 2009 da dreaming_cri
 

Come scrissi in un’altra vita, la disperazione brucia l’anima.
Ovunque mi giro, in questi giorni, sento tristezza, disperazione, dolore. 
Troppe persone che mi stanno vicino, persone per cui provo affetto, amore, amicizia o semplicemente rispetto, hanno dei grossi problemi esistenziali.
Il periodo di vacanza appena concluso, sembra aver sortito un effetto negativo nell’animo di molti.

Li ha fatti pensare al passato. Al presente. Al futuro. 
Ora si sentono stanchi della loro vita.
Si sentono soli.
Inadeguati.
Non si sentono amati.
Non amano la persona con cui hanno una relazione.
 


L’altra sera ti ho stretta a me.
Avevi le lacrime agli occhi. Ora, per problemi di salute, stai vivendo un brutto periodo, ma i tuoi occhi luccicavano tristemente perché hai capito di esserti rassegnata alla fine del tuo amore per lui. Tu stessa non ci credi più e non hai nè la voglia nè l'energia di cercare di salvare il vostro rapporto.
Nessuno di voi due ha avuto ancora il coraggio di dare un taglio definitivo, ma tu sei certa di quale sarà la conclusione… infatti, ti stai guardando in giro per trovare una nuova casa .
E' difficile prendere delle decisioni che possono cambiarti radicalmente la vita.
E' difficile scegliere di lasciare la propria casa.
E' difficile scegliere di concludere una relazione durata anni. 
E' difficile scegliere di rimanere soli, anche se, spesso, si era già soli, almeno nello spirito.

Ma a volte non si ha altra scelta per riprendere a vivere.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog