Blog
Un blog creato da cile54 il 09/01/2007

RACCONTI & OPINIONI

Pagine di Lavoro, Salute, Politica, Cultura, Relazioni sociali - a cura di franco cilenti

 
 

www.lavoroesalute.org

Chi è interessato a scrivere e distribuire la rivìsta nel suo posto di lavoro, o pubblicare una propria edizione territoriale di Lavoro e Salute, sriva a info@lavoroesalute.org

Distribuito gratuitamente da 33 anni. A cura di operatori e operatrici della sanità. Finanziato dai promotori con il contributo dei lettori.

Tutti i numeri in pdf

www.lavoroesalute.org

 

LA RIVISTA NAZIONALE

www.medicinademocratica.org

MEDICINA DEMOCRATICA

movimento di lotta per la salute

 TUTTO IL CONGRESSO SU

www.medicinademocratica.org

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 181
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

MAPPA LETTORI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

fanfano.raffaelealf.cosmoscile54doraziomgnProfiloattivoDe_Li_zio_saashan12fatamatta_2008lucre611prefazione09anna545lubopoRoby.Trasonlus.albachiarafugadallanima
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« C’è di che riflettere su...Una riflessione. Aborto:... »

In continuità con gli anni passati, con la realizzazione di due edizioni di Rapporti sull’Assistenza Domiciliare Integrata

Post n°8544 pubblicato il 02 Febbraio 2014 da cile54

RACCOMANDAZIONI CIVICHE REGIONALI IN TEMA DI ADI

Prosegue l’impegno di Cittadinanzattiva per migliorare e offrire un contributo civico all’implementazione nei territori regionali di un’assistenza domiciliare a misura di cittadino.

In particolare, nel biennio 2012-2014 realizzeremo in tre Regioni un progetto specifico che avrà come obiettivo finale la realizzazione di tre Raccomandazioni civiche rivolte ai principali stakeholder e finalizzate al miglioramento dei servizi legati all’Assistenza Domiciliare Integrata (ADI).

A partire dall’analisi dei contesti regionali, dei problemi e delle criticità riscontrati dai cittadini nell’attivazione e prosecuzione del percorso di assistenza, Cittadinanzattiva approfondirà le capacità di risposta in termini di servizi da parte delle Regioni.

Dalle segnalazioni che riceviamo quotidianamente, e che sono raccolte nei rapporti annuali di Cittadinanzattiva, sappiamo infatti che le persone ancora oggi sono alle prese con  molti problemi legati all’assistenza domiciliare integrata, come:

- disomogeneità sul territorio nazionale dell’offerta di servizi ADI;- carenza di informazioni e tempi lunghi per l’attivazione del servizio;- elevati costi a carico delle famiglie per integrare le prestazioni necessarie (es. badante, riabilitazione, etc.);- insufficiente attenzione al supporto psicologico, tanto del paziente, quanto dei suoi familiari;

- scarsa prevenzione delle piaghe da decubito;- percentuale ancora bassa di pazienti che usufruiscono di un’adeguata terapia del dolore;

- scarso accesso all’innovazione (anche tecnologica).

Questo quadro generale consentirà di individuare e mettere su carta le proposte di miglioramento per la presa in carico e l’organizzazione dei servizi, guardando a tutte le possibili strade da percorrere, comprese quelle offerte dall’innovazione tecnologica, come ad esempio il fascicolo sanitario elettronico e la telemedicina.Le raccomandazioni civiche così redatte saranno presentate pubblicamente nel corso di tre eventi istituzionali che mirano a sensibilizzare sul tema tutti gli attori coinvolti e diffondere il più possibile quanto emerso. L’analisi e le proposte costituiranno poi la piattaforma delle richieste civiche che saranno rivolte ai singoli assessorati regionali, alle direzioni aziendali, etc. Le regioni coinvolte sono: Lazio, Piemonte e Sicilia. Questa iniziativa si pone in continuità con il percorso intrapreso da Cittadinanzattiva negli anni passati, attraverso la realizzazione di due edizioni di Rapporti sull’Assistenza Domiciliare Integrata (edizioni del 2006 e del 2009 consultabili a questo indirizzo). Le informazioni fornite dalla rilevazione diretta del funzionamento del servizio ADI sul territorio sono state condivise con i principali stakeholder in Abruzzo, Puglia e Sardegna per individuare punti di forza e di debolezza e proporre azioni di miglioramento vicine ai bisogni dei cittadini. Il risultato è stato  la realizzazione di tre raccomandazioni civiche regionali rivolte agli enti locali e curate direttamente dai referenti regionali/territoriali di Cittadinanzattiva. Si tratta di un esempio positivo di coinvolgimento e confronto tra professionisti socio-sanitari, amministratori, tecnici, associazioni di pazienti, istituzioni locali, etc. su un tema sempre più di attualità come l’ADI e l’integrazione ospedale-territorio.

Anno di realizzazione: 2012 – 2014L'edizione del progetto 2009-2010 è consultabile cliccando qui Per avere maggiori informazioni contatta Valentina Condò: v.condo@cittadinanzattiva.it

31/1/2014

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

L'informazione dipendente, dai fatti

Nel Paese della bugia la verità è una malattia

(Gianni Rodari)

 

SI IUS SOLI

 

 

www.controlacrisi.org

notizie, conflitti, lotte......in tempo reale

--------------------------

www.osservatoriorepressione.info

 

 

G8 GENOVA 2011/ UN LIBRO ILLUSTRATO, MAURO BIANI

Diaz. La vignetta è nel mio libro “Chi semina racconta, sussidiario di resistenza sociale“.

Più di 240 pagine e 250 vignette e illustrazioni/storie per raccontare (dal 2005 al 2012) com’è che siamo finiti così.

> andate in fondo alla pagina linkata e acquistatelo on line.

 

Giorgiana Masi

Roma, 12 maggio 1977

omicidio di Stato

DARE CORPO ALLE ICONE