Creato da Universo.Blogger il 12/09/2014

Universo blogger

Curiosità, news, arte, poesia, eventi, cultura e molto altro... una vetrina sui blog della community

 

*Lo specchio di ghiaccio** libera rivisitazione de "La regina delle nevi" di H.C.Andersen,prima parte

Post n°440 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger



la regina delle nevi

Nel profondo Nord, dove regna il Re Inverno,c'era una volta un
minuscolo lago,sulle cui rive prosperava un antico villaggio...


                                    CONTINUA

 
 
 

Lascia l'azienda in eredità ai 25 operai.

Post n°439 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger




Non voleva lasciare l'azienda in mano agli estranei.
E così Leonardo Martini, imprenditore vicentino,
ha deciso che gli eredi dovessero essere i suoi 25 operai...


                                           CONTINUA

 
 
 

QUANDO SI DICE: VADO E...SEDUCO!

Post n°438 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger



Ognuno ha un suo punto di vista, giusto o sbagliato che sia, vale perché se
espresso con decisione e convinzione, merita di essere discusso e
non respinto a priori solo perché non sintonizzato con il nostro...


                                         CONTINUA

 
 
 

Sale su un aereo con il maiale al guinzaglio. Panico tra i passeggeri.

Post n°437 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger


http://www.corriere.it/methode_image/2014/11/29/Esteri/Foto%20Esteri%20-%20Trattate/maiale%20a%20bordo_1-kh1G-U43050124470690RaB-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443.jpg?v=20141130100801

In un primo momento gli altri  passeggeri del volo, notando la donna con
in braccio l'animale,  hanno pensato che tenesse in mano un
curioso borsone peloso ma...


                                  CONTINUA

 
 
 

Quando un paese è davvero civile...

Post n°436 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger





Abituata a tutti i rigori che ci sono nel nostro paese, il quale, solo a
parole parla di libertà, di punire le discriminazioni, abituata ad un
paese dove i tabù sono duri a morire, dove...

                             CONTINUA

 
 
 

SPOSAMI

Post n°435 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger




C'è chi per amore compie davvero delle follie:
è il caso dell'artista Giapponese Yasushi Takahashi che...


                        CONTINUA

 
 
 

Riciclaggio interessante !!

Post n°434 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger





Progetti di riciclaggio fai da te sono sempre interessanti.
Soprattutto quando si può trasformare i vostri rifiuti in
qualcosa di nuovo e di utile...

                                     CONTINUA

 
 
 

Finalmente una bella notizia

Post n°433 pubblicato il 05 Dicembre 2014 da Universo.Blogger


http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/boooo.png

Finalmente una bella notizia Chiara, la ragazza che fu picchiata dal suo compagno, per gelosia, fino a ridurla in coma si è svegliata; ci sono voluti numerosi e notevoli interventi usando anche tecniche speciali affinchè fossero ridotti i danni cerebrali (fonte ansa), ricordiamo che in provincia di Roma la cosa provocò non poche indignazioni e che Chiara tifosissima della squadra della lazio, tramite vari post letti che parlavano di lei dopo l'accaduto, dava dei cenni di vita solo nell'ascoltare l'inno della sua squadra.
E che numerosi tifosi "cugini" fossero disposti ad andare a cantare dal vivo, affianco al suo letto, il suo inno preferito, come a dire in questi casi
quando di mezzo c'è la vita non ci sono ne bandiere o colori che tengano ....

W la Vita!

                                        Marco & Marianna

 
 
 

Il team di bio-contenimento dell’Aeronautica Militare, che ha riportato in Italia il primo italiano contagiato dal virus Ebola

Post n°432 pubblicato il 01 Dicembre 2014 da Universo.Blogger


Oggi un esclusiva solo per Universo.Blogger !!!

Marco conosciuto come chat-leader DonAbbondo ed io (AngeloSenzaVeli),
siamo riusciti ad avere un colloquio con il Colonnello Roberto Biselli,
medico a capo del team di bio-contenimento dell’Aeronautica Militare,
che ha riportato in Italia il primo italiano contagiato dal virus Ebola.

http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/foto%201.jpg

Non abbiamo voluto intervistarlo, ma gli abbiamo chiesto se poteva gentimelmente fornirci dei particolari, non essendo giornalisti professionisti abbiamo preferito farci una chiacchierata, per fare un articolo da postare, di seguito il sunto della chiacchierata

xxx

L’Aeronautica Militare nella notte tra il 24 e il 25 novembre scorso ha riportato in Italia il medico di Emergency primo italiano contagiato dal virus Ebola, proveniente da un centro di assistenza a Lakka, in Sierra Leone, dove prestava servizio dalla metà di ottobre.

Il velivolo dell’Aeronautica, un Boeing KC-767, è atterrato all’aeroporto militare di Pratica di Mare dove ad attenderlo a bordo pista c’era un'ambulanza dell'Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma, uno dei due centri di eccellenza nazionali per la cura delle Malattie Infettive (l’altro centro è l’Ospedale Luigi Sacco di Milano), anch'essa equipaggiata in biocontenimento. L'ambulanza è partita poi alla volta dello Spallanzani,
dove il malato è stato, ed è attualmente, ricoverato.


http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/.r..png
Colonnello Roberto Biselli

Il Colonnello Roberto Biselli, medico a capo del team di bio-contenimento dell’Aeronautica Militare, ci ha spiegato come il paziente abbia viaggiato all'interno di una speciale barella isolata avio-trasportabile e sia stato assistito durante le circa 6 ore e 30 minuti del volo di trasferimento. I 14 componenti sanitari del team (a cui va aggiunto l’equipaggio del velivolo) che hanno partecipato all’operazione sono tutti medici e infermieri specializzati in bio-contenimento, addestrati specificatamente nella gestione di questo
tipo di patologie infettive altamente contagiose.

La capacità di effettuare trasporti di malati altamente infettivi attraverso l'utilizzo di speciali barelle isolate è una caratteristica di pochi paesi (in Europa esclusivamente dell'Aeronautica Militare e della Royal Air Force inglese). L'Aeronautica Militare ha sviluppato sin dal 2005 questa capacità che si basa sull'utilizzo di speciali barelle aviotrasportabili A.T.I. (Aircraft Transport Isolator) e dei più piccoli sistemi terrestri S.T.I. (Stretcher Transit Isolator), indispensabili al momento del trasbordo del paziente dall'aeromobile all'ambulanza.


http://digidownload.libero.it/Universo.Blogger/foto-1.png

Tale attività è un esempio di collaborazione e stretto coordinamento tra diversi Ministeri quali Difesa, Salute, Esteri, Interni e Dipartimento della Protezione Civile, a dimostrazione che lavorando tutti insieme, in maniera integrata, il sistema Italia può funzionare ed avere riconoscimenti a livello internazionale. Al momento attuale possiamo dire con orgoglio che il programma di trasporto in bio-contenimento e la gestione del paziente infettivo altamente contagioso in centri di eccellenza rappresentino un vanto per il nostro paese.

“Tutta l'operazione si è svolta come pianificato e secondo le procedure per le quali siamo addestrati ad operare", ha dichiarato il colonnello Biselli, “il paziente è stato sereno e tranquillo per tutto il volo ed è riuscito anche a dormire; in ogni momento è stato possibile assisterlo in condizioni di massima sicurezza.

Non è la prima missione in biocontenimento per il team dell’Aeronautica, anche se questa era la prima intercontinentale, ma tutto è andato bene. A Pratica di Mare il passaggio del paziente dalla barella aviotrasportabile dell’Aeronautica a quella dell'ambulanza dello Spallanzani è avvenuto in completo isolamento, senza che ci fosse mai l’interruzione della barriera di protezione microbiologica.  “E’ ovvio che potenzialmente i rischi ci sono, ma i continui addestramenti che facciamo e il meticoloso rispetto delle procedure previste ci consentono di lavorare nel migliore dei modi.

A tal riguardo, l'Aeronautica Militare
, in coordinamento con il Ministero della Salute, svolge periodicamente esercitazioni congiunte per addestrare il personale addetto a tale compiti. Le ultime attività di addestramento in ordine di tempo si sono svolte proprio presso l'aeroporto militare di Pratica di Mare, con lo Spallanzani,
e presso l'aeroporto di Malpensa con l'ospedale Sacco”.



Si ringrazia per la disponibilità il Colonnello Roberto Biselli.

                                Marianna & Marco

 
 
 

I bambini hanno diritto alla felicità...

Post n°431 pubblicato il 28 Novembre 2014 da Universo.Blogger



 Non importa che tu sia un genitore o meno, certamente c'è almeno
un bambino che gravita nella tua vita. Se non si tratta di tuo figlio,
allora può trattarsi di un...


                                                  CONTINUA

 
 
 

Foto segnaletiche per peluce

Post n°430 pubblicato il 28 Novembre 2014 da Universo.Blogger




Mai più bimbi disperati perché l'orsacchiotto è
rimasto sul treno!!!


                                        CONTINUA

 
 
 

Ecco come demolire, in dieci secondi, l’allure chic e s€xy che avvolge le celebrities

Post n°429 pubblicato il 28 Novembre 2014 da Universo.Blogger


http://images.vanityfair.it/Storage/Assets/Crops/358025/53/185706/miley-cyrus_980x571.jpg

Liam si presenta come «Waverider», e ha già quasi conquistato due
milioni di followers, in pochissimo tempo, e un ragazzo
neozelandese che si trasforma nei vip...

                                            CONTINUA

 
 
 

Incredibile :“Ha i capelli troppo corti”escluso dalla foto di classe

Post n°428 pubblicato il 28 Novembre 2014 da Universo.Blogger


Escluso dalla rituale foto di classe con tutti i compagni di scuola solo perché secondo i dirigenti della scuola che frequentava aveva i capelli troppo corti.

È quanto capitato ad un bambino britannico di soli 3 anni..


                                                  CONTINUA

 
 
 

Apre servizio professionale di coccole, sommersa di richieste!!

Post n°427 pubblicato il 28 Novembre 2014 da Universo.Blogger
 


http://digilander.libero.it/brigantecalabro_2008/5525252.jpg

In questo periodo dove la crisi si fa sentire un pochino da tutte le parti,
c'e' chi non si perde d'animo e mette in pratica tutto quello che ha
imparato negli anni sulla sua pelle facendolo diventare...


                                                    CONTINUA

 
 
 

Dalle passerelle a "craccolandia", la storia che ha commosso il Brasile

Post n°426 pubblicato il 27 Novembre 2014 da Universo.Blogger



http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/g3.jpeg

Ci sono storie che commuovono e fanno allo stesso tempo pensare, questa è la storia di Loemy Marques la bellissima modella brasiliana che doveva diventare, a detta di molti, la futura Gisele Bündchen, ma cosi non è stato.
Ora gira per le strade di San Paolo muovendosi come un fantasma, senza denti,  prostituendosi per 15 euro al giorno per comperarsi le sue 5 pietre di crack giornaliere.

http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/1g.jpg

La storia di questa modella è venuta a galla quando una nota rivista, Veja, le ha dedicato una copertina, andando a scovarla nel quartiere ribattezzato craccolandia.
Ma prima di giudicarla per il crack dobbiamo sapere anche che non ha avuto un percorso di vita molto facile, ecco perchè il brasile si è commosso con lei.
Da piccola è stata abbandonata e poi in seguito abusata dal patrigno per ben 6 anni, sognava di entrare nel mondo della moda per dimenticare il triste passato.

http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/544210_519767578069411_1408598259_n.jpg

Al giornalista che l'ha intervistata riporta queste parole e il scoccante anedoto: «A 13 anni sognavo di diventare come Gisele», spiega lei stessa e, del resto, bionda, bella, alta, snella ed occhi verdi lo era. «I numeri per sfondare ce li aveva tutti», dice l'agente che l'aveva scoperta, ragazzina, in una piccola città del Mato Grosso. Solo tre anni fa Loemy era una promessa del mondo fashion brasiliano mentre «oggi sono troppo vecchia per fare la modella», sospira mentre si sfrega nervosamente le dita, tutte bruciate dalla pipa con cui ha appena finito di fumare l'ennesima pietra di crack.

http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/g4.gif

Un paradosso la sua «vecchiaia» visto che proprio oggi la Marques compie appena 25 anni. «Mi ricordo benissimo il momento esatto in cui iniziai a fumare crack», continua Loemy, «erano le 4 del mattino del 15 settembre 2012. Stavo camminando in centro rientrando da una serata in discoteca quando due ladri mi rubarono la borsetta dove avevo tutti i miei soldi ed i due cellulari. Ero a terra e stavo piangendo pochi secondi dopo il furto e si avvicinò uno spacciatore. Mi passò una pipetta. "Tieni, rilassati" mi disse e diedi la prima tirata. Da allora la mia vita è un inferno».

http://digilander.libero.it/Universo.Blogger/g2.gif

La madre Elisabeth, umile donna di servizio, (la vedete qui nella foto) ha cercato in ogni modo di farla disintossicare, andando a cercarla di persona nei peggiori quartieri di San Paolo. Tutto inutile perché «la dipendenza da crack è immediata e fortissima, scatenando 10 secondi dopo la prima tirata di fumo una gran quantità di dopamina», spiega Mariana, professione psicologa a San Paolo e che invidia molto le norme del nostro paese. Già perché in Brasile pure quando chi si fa di crack è un bambino di 9 anni, una donna incinta al settimo mese o un uomo con un coltello in mano che dà in escandescenze mettendo a repentaglio la sicurezza sua e degli altri, «la legge non consente quello che in Italia si chiama TSO, ovvero Trattamento Sanitario Obbligatorio».




La copertina di Veja ha dato una seconda chance a Loemy per uscire dal tunnel del crack. Il Brasile intero si è commosso leggendo la sua storia - forse perché lei è bianca, bionda e bella sostengono alcuni critici - ma poco importa. Da oggi quella che doveva essere la nuova Gisele è stata ricoverata con il suo consenso in una clinica, con la speranza che ne esca e divenga un nuovo simbolo per la lotta contro il crack che in brasile conta 1,2 milioni di abitanti... circa 1 ogni 200 è dipendente dal crack.



Per ora ha partecipato ad un noto evento televesivo, la vediamo nella foto con la madre...  dove ha raccontato la sua triste storia, e la lotta interiore che sta facendo per uscirne, con questa partecipazione spera di essere d'aiuto a chi vuole uscire dal tunnel.


                                     Universo.Blogger

 
 
 

Arriva il Natale ed io vado in crisi

Post n°425 pubblicato il 27 Novembre 2014 da Universo.Blogger


http://www.flairplc.co.uk/thumbnailgenerator.ashx?id=178441&width=470&height=364&method=FitCentred&background=FFFFFFFF&corners=0&cornerradius=0&type=Jpeg&quality=100&h=1B914B9F12C66E6CDE2482DCC4991E61&units=Pixel

Come ogni anno arriva il Natale e mio nipote mi mette in crisi,
non bastava l'orribile e diseducativa Peppa Pig...
a seguire le tartarughe ninja, quest'anno tocca a questo cosetto
particolarmente bruttino che risponde al nome di Xeno.



Non sarebbe nemmeno tanto brutto, se non fosse per il
"moccolo al naso",
vabbè... questo vuole e questo avrà,
è il mio unico nipotino posso mai dirgli di no ???

La cosa carina di questo giocattolo sono gli occhi, con schermi a cristalli liquidi sono esperessivi e comunicano i suoi  stati d'animo...

Io sono rimasta al vecchio "cicciobello" che frignava e sbatteva le palpebre... 
ma questa è l'era moderna,
dove il moccolo fa tendenza tra i più piccoli.

E quindi... forza zia, sbattiti un pò al telefono per vedere in
quale negozio trovare il piccolo Xeno !!!


Perchè detto tra noi e cuore di zia,
vedere brillare gli occhi del proprio nipotino di gioia
"non ha prezzo".


                                        Universo.Blogger

 
 
 

Donne brutte che inspiegabilmente sono considerate belle

Post n°424 pubblicato il 26 Novembre 2014 da Universo.Blogger

 

Riprendo un post letto nel web che mi ha fatto sorridere e anche riflettere, l'ho letto nel blog ZONA SAN SIRO. Hanno stillato la classifica delle 10 donne pià brutte ma che son considerate belle dai comuni mortali.

C’è chi è arrivato a definirle anche sexy. Alcune sono diventate vere e proprie delle icone. Attenzione però, qui non si tratta soltanto di estetica: alcune di queste donne infatti hanno una bruttezza percepita molto più alta di quella reale a causa dei loro comportamenti ridicoli da femmes fatales, da auto-nominate regine della femminilità, da arbiter elegantiarum, da bombe sexy irresistibili.

Donne spesso considerate belle ma non realmente belle,
avranno altri pregi... ma di sicuro non la bellezza.


1. Sarah Jessica Parker



Salita alle stelle per il telefilm sex in the city...
non si può certo dire che sia una bellezza mozza fiato,
credo che la bellezza in questo caso sia riferita solo ed
esclusivamente al suo guardaroba... nonchè
alle meravigliose scarpe che indossa solitamente,
sogno di tutte le donne.

2. Lady Gaga



Definita da sempre la brutta copia di Madonna ha solo una fortuna
avere un buon manager che sa fare bene il suo lavoro e il marketing.

3. Mec Ryan



Certamente non la si può defenire bellissima,
ma almeno prima di riempirsi di botulino era almeno carina... :(

4. Kyra Sedgwick



Non riesco a capire come sia possibile che una con una faccia e un tipo di recitazione così fastidiosi possa lavorare a quei livelli e con quei ruoli nel mondo della tv e del cinema. Potenza del network di contatti evidentemente.

5. Tori Spelling



L'abbiamo vista adolescente nella serie televisiva  Beverly Hills 902010,
e solo perchè era la figlia "viziata" del produttore...

6. Penelope Cruz



Viene definita la bellezza europea che sbarca a Hollywood !!!
Dove sta qui la bellezza ???

7. Rosanna Arquette



Una delle attrici più interessanti degli ultimi decenni,
un’attrice meravigliosa che ha interpretato film memorabili, anche se non bellissima.
Ma che decade con il suo modo di comportarsi ed atteggiarsi a famme fatale.

8. Noomi Rapace



Questo è un altro mistero...
La protagonista del film  Prometheus sta tra le più belle di Hollywood,
che sia merito del premiato film ??? Mah...

9. Anne Hathaway



Avrà anche un sorriso che ispira tanta simpatia, ma tutto il resto davvero non riesco a capirlo. Anonima, con uno sguardo che quando fa le pose sexy sembra quello di un pesce lesso... ma anche lei considerata una delle 10 bellissime di Hollywood.

10. Julia Roberts



Non poteva mancare lei,
visto che ci tormenta da ben 25 anni con il suo sorriso...


Ora mi chiedo... non è un contro senso chiamarle icone della bellezza ???

Per carità, avranno mille e mille pregi, ma di sicuro non la bellezza.
Questo ci fa capire come siamo manipolati dai media...
o dai giornali, se guardo mia mamma la mattina appena sveglia è
molto più bella di certe attrici viste in queste immagini...
Ma si sà... il trucco e photoshop fanno miracoli !!!

                                        Univeros.Blogger

 

 
 
 

* Multa di 168 euro al barista: la ciotola per cani non è in regola**

Post n°423 pubblicato il 26 Novembre 2014 da Universo.Blogger
 


alberto sordi, il vigile

Alberto sordi ne "Il vigile", 1960


La  storia , che  ha dell'incredibile, sta scatenando  polemica a Vigevano:
una zelante vigilessa, in servizio in Corso Vittorio Emanuele,
si è trovata di fronte al Bar Grecale e lì ha deciso di...

                                              CONTINUA

 

 
 
 

E tutto appare labile, flebile,effimero...

Post n°422 pubblicato il 26 Novembre 2014 da Universo.Blogger
 




L'emozioni e i sentimenti sono bolle di sapone e i sogni costosi ,
adagiati nelle vetrine, sono   riflessi nelle bolle che volteggiano sotto
la volta della Galleria S. Federico di Torino...

                                 CONTINUA

 
 
 

L'ospedale pediatrico per baby pippistrelli

Post n°421 pubblicato il 26 Novembre 2014 da Universo.Blogger




Da sempre, vuoi per la loro "non eccessiva bellezza", un pò perchè
assomigliano a dei topini o ancor peggio perchè associati al
famoso Dracula e di conseguenza...

                                                CONTINUA

 
 
 
Successivi »
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

channelfynuotatore_gemerlinobongichiaracomeilsole1sagredo58conand1973gas.o0EllaVidesprella72ITALIANOinATTESAScageratstanco0dgllicsi35pemel781annapiottigeranzani
 

ULTIMI COMMENTI

Il fascino è di gran lunga superiore alla mera bellezza......
Inviato da: gas.o0
il 28/04/2017 alle 16:27
 
La vita nasce per essere vissuta e per godere mon trovi?...
Inviato da: chiarapertini82
il 05/02/2016 alle 21:16
 
Il 2014 ci sta lasciando, e questo è ormai scontato, e...
Inviato da: angelheart_2014
il 31/12/2014 alle 13:31
 
SI!! Perchè ferma?? auguriiii
Inviato da: avvbia
il 29/12/2014 alle 13:20
 
bellissimo.
Inviato da: tanmik
il 09/12/2014 alle 09:24
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Universo.Blogger
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 44
Prov: EE