Creato da Kastania il 07/06/2006

Sex&City 2013

sempre io

 

 

« Amore, bugie e calcettoCarrie docet: date di scadenza »

Un regalo

Post n°288 pubblicato il 10 Aprile 2008 da Kastania
 

E alla fine è successo. Ormai sono quasi disposta a credere nei miracoli.

Big ed io stiamo di nuovo insieme, e senza interruzioni (quelle che molto a lungo, in passato, ci hanno salvato, tanto per intenderci) da due anni.

Due anni. Il tempo di uno svezzamento completo. La gestazione di un elefante. Un biennio di scuola.

E dulcis in fundo, lui l'altra sera si presenta con un fascio di rose bianche, le mie preferite, e il più straordinario anello che abbia mai visto.

Un anello.

Inutile negarlo, nonostante la felicità e la normale attraenza che suscitano in me le pietre preziose, una certa fifa mi scuote.

L'unico ragazzo che mi ha mai regalato un anello, e si trattava poi solo di una semplice fedina d'argento visto che eravamo entrambi molto minorenni e molto squattrinati, mi aveva in pratica chiesto di sposarlo.. di lì a qualche anno, of course.

Big non mi ha chiesto niente, naturalmente. Non è nel suo stile, non è assolutamente il momento, nessuno dei due pensa al matrimonio come a un'ipotesi verificabile.

Ma intanto l'anello è lì, splendido e un po'pesante, forse. Non l'anello, ma le mie riflessioni sì.

Un anello è un anello. Quando a Natale mi ha regalato degli orecchini (peraltro in pandant con il suddetto anello..), tutta questa marea di pensieri catastrofico-nuziali mica mi ha sommerso. I gioielli sono gioielli, e non c'è donna che non li ami quanto meritano di essere amati.

Ma in fondo a una microsinapsi del mio povero cervello, l'idea di cosa hanno sempre rappresentato gli anelli non si schioda.

Due anni per noi rappresentano davvero una vita. Siamo sempre stati impulsivi, emotivi, pronti a prendere la porta e sparire per un nonnulla. Se ora non lo facciamo quasi più, se riusciamo anche a litigare in maniera piuttosto costruttiva, se anche quando ci feriamo più o meno involontariamente non pensiamo più alla fuga come prima e unica soluzione.. cosa vuol dire?

C'è un tasto reset, per smettere di crucciarmi e godermi solo il traguardo raggiunto? (alludo ai due anni, non all'anello!)

E poi, sarò normale a farmi tutti 'sti problemi invece di godermi il regalo e basta? (e qui invece parlo proprio dell'anello..)

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

CaffettieraSexykimba_tWLapadoveseausdauerSteffffniki312principeazzuroxxxxxslave310Timidoubriacolplay_stationskynet_manPrincipiaMathematicaIrrequietaDfabio1972dglapungi1950_2
 

AREA PERSONALE

 

SHINYSTAT

Contatore sito
 
Citazioni nei Blog Amici: 192
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

TECHNORATI

Add to Technorati Favorites