Creato da Kastania il 07/06/2006

Sex&City 2013

sempre io

 

 

« Divorzianda?Quando si dice la fortuna.. »

Carrie docet: senza mezze misure

Post n°306 pubblicato il 24 Giugno 2008 da Kastania
 

Miranda: guarda questo posto.. è come se fosse esplosa una bomba piena di modelle.A parte me non c’è una donna che pesi più di 50 chili

Skipper: Già,sembra un ritrovo di Anoressici Anonimi.

Miranda: Secondo me gli uomini odiano le belle ragazze perchè gli ricordano quelle che non li filavano al liceo.

Skipper: Comunque, anche se una non fa parte della squadra olimpica della bellezza può sempre essere una persona interessante.

Miranda: Vuoi dire che non sono abbastanza carina?

Skipper: No no no, lo sei, lo sei..

Miranda: Quindi, ipso facto, non posso essere interessante?Le donne si dividono in due categorie?

Belle e noiose o bruttine e interessanti?

 La dicotomia che uccide il sesso femminile.

Gli uomini ne sono profondamente convinti.

Vai a spiegare che Sharon Stone ha un QI di 140. Non ci credono. Da una che mentre gira un film si dimentica di mettere perfino le mutande, non ci si aspetta certo la scintilla del genio.

Contribuisce a questo anche il diffuso pregiudizio sulle bionde.

Cosa fanno una bionda e due oche? Tre oche. Cos’è una bionda tinta di bruno?Intelligenza artificiale.

Intanto, secondo me, andrebbe rettificato un punto. Ci sono bionde e ...bionde. , come fa ad essere un punto a tuo sfavore essere nata con i capelli chiari? Come gli occhi, la pelle. E’genoma umano. E lo dico da bruna.

Se sei bionda naturale.

E poi, ci sono alcune castane che stanno magnificamente post tinta platino.Se sei bionda del secondo tipo a volte il discorso in effetti cambia. Cambia se ti tingi i capelli perchè ti piaci bionda (sacrosanto), o se ti tingi bionda per piacere altrui (motivo un po’ imbecille). Un mare di differenza. Un conto è migliorare il proprio aspetto per sè stesse, un conto è platinarsi perchè "gli uomini preferiscono le bionde", perchè è un colore che in tv dona di più quando si va a fare le ospitate dalla Maria nazionale (giuro, l’ho sentito dire in tram), perchè la bionda nell’immaginario collettivo è quella "facile" e così "magari trovo qualcuno che mi fila/mi lancia in tv" (si spera non letteralmente).
Se sei bella, sei un’oca. E se sei brutta, che Dio ti aiuti, speriamo almeno che tu abbia un cervello..

Comunque, vista il tasso altissimo di more imbecilli che sta popolando gli schermi, anche il primato delle bionde sta per essere scalzato via di brutto. E lo dico sempre da mora.

Il punto è: se fra noi donne ci scanniamo sull’aspetto fisico, malignando sulla cellulite della vicina, sulla sua ricrescita, sulla depilazione non proprio perfetta o sui rotolini che le spuntano dai jeans, come possiamo aspettarci che gli uomini non utilizzino il parametro fisico della perfezione per scegliere fra noi?

Siamo noi a dar loro l’illusione di poter essere perfette. Come se essere belle fosse solo una questione di impegno. E’vero, con l’impegno possiamo tenerci in forma, curare e limare alcune zone della nostra immagine. Ma se nasciamo con il naso a patata, a meno di scrivere un luuungo assegno a un bravo chirurgo plastico, l’impegno non ci aiuterà certo ad avere il nasino della Pfeiffer (e giusto per avvalorare la tesi della malignità femminile, cui non sfuggo nemmeno io: quel nasino è stato rifatto. La Michelle ne parlò come "del suo miglior investimento in borsa")

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

keaton2006CaffettieraSexykimba_tWLapadoveseausdauerSteffffniki312principeazzuroxxxxxslave310Timidoubriacolplay_stationskynet_manPrincipiaMathematicaIrrequietaDfabio1972dgl
 

AREA PERSONALE

 

SHINYSTAT

Contatore sito
 
Citazioni nei Blog Amici: 192
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

TECHNORATI

Add to Technorati Favorites