Creato da ninograg1 il 16/01/2006

XXI secolo?

Vivere e sopravvivere nel nuovo medioevo italiano

Get the Radio DgVoice verticall no autoplay widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 

STO LEGGENDO E RACCOMANDO

 

 

siti

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ninograg1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 59
Prov: MS
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 197
 
 

SHINY STATS; TROLLS

DIRECTORY

 

TCPA;OIPA

 
Leggi a questo link

 

      aumenta page rank

 

MOTORI

 immagine Best blogs ranking

 

 

XML, PULIZIA

 Basta! Parlamento pulito  Feed XML offerto da BlogItalia.it  immagine immagine Iscriviti I heart FeedBurner 

 

LIST

  Blogarama - The Blog Directory Powered by FeedBurnerIscriviti a RSS aggiornamenti dal titolo: Powered by FeedBurnerSono membro della AM Blog directory

 

GREENPEACE & ARCOIRIS

immagine immagine BlogGoverno    Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini  

 

 

MATRIX 1

un mondo senza regole e senza confini 

Il Fatto Quotidiano

http://www.ilfattoquotidiano.it/

Scudo della Rete

BlogNews

 

NESSUNO TOCCHI CAINO; PACS

immagine   immagine

 

VARIA GRAFICA

immagineDirectory dei blog italiani

 

BLOGITALIA

          BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Brexit, Boris Johnson st...Quel dato che accomuna l... »

I ghiacci in Groenlandia si sciolgono. Aspettiamo uno tsunami per preoccuparci?

Fonte: Il Fatto Quotidiano Ambiente & Veleni | 24 Giugno 2019 

 

Ha fatto il giro del mondo la foto della slitta tirata da cani che viaggia in mezzo all’acqua in Groenlandia, dove prima c’era uno strato di ghiaccio. Contemporaneamente, il National Snow and Ice Data Center ha diffuso i dati di un improvviso aumento della velocità di fusione del ghiaccio in Groenlandia. Cosa sta succedendo? Ci dobbiamo preoccupare?

La risposta è che sì, ci dobbiamo preoccupare, anche se non per questo evento in particolare. La perdita di ghiaccio in Groenlandia del 17 giugno è stata di circa 4 Gt (gigatonnellate, ovvero miliardi di tonnellate). E’ stato un fenomeno anomalo, certamente, ma simili perdite si erano già viste nel 2012, anche se non così presto nella stagione estiva. Possiamo comparare questo dato con la massa totale della calotta di ghiaccio della Groenlandia che si stima come 2,5 milioni di Gt. Ovvero, la perdita di un giorno è stata circa un milionesimo del totale. Sappiamo che ci vuole la fusione di circa 400 Gt di ghiaccio per alzare il livello del mare di un millimetro e, secondo un articolo recente, la perdita totale di ghiaccio dalla Groenlandia dal 1972 a oggi ha contribuito per circa 14 millimetri. E’ chiaro che a questi ritmi non rischiamo di vederci arrivare addosso uno tsunami a breve scadenza.

Ma, come dicevo, c’è comunque da preoccuparsi. Sapete la storia di quello che era caduto dal 20esimo piano di un palazzo? Pare che le sue ultime parole prima di schiantarsi sul marciapiede siano state “fin qui, tutto bene”. Con il cambiamento climatico è un po’ la stessa cosa. Fin qui, tutto bene: per ora non sta succedendo niente di spaventoso in Groenlandia o altrove. Il problema è se prima o poi andremo a schiantarci contro l’equivalente climatico di un marciapiede.

E’ certo che la calotta di ghiaccio della Groenlandia si sta fondendo per effetto del riscaldamento globale e non solo, e si sta fondendo a ritmi sempre più rapidi. Se la calotta sparisse completamente causerebbe un aumento medio del livello dei mari di almeno 6 metri. Questo per non parlare della possibilità della fusione dei ghiacci antartici: in quel caso si parla di qualcosa come 60 metri di aumento del livello del mare.

Qualcosa del genere potrebbe davvero succedere? Non è impossibile: la Terra è stata priva di calotte glaciali per lunghi periodi nella sua storia passata, quelle attuali hanno cominciato a formarsi qualche decina di milioni di anni fa. Non che oggi ci aspettiamo di vedere sparire di nuovo le calotte glaciali a breve scadenza, ma sappiamo che la liquefazione del ghiaccio alla base della calotta ha un effetto lubrificante che fa fluire il ghiaccio più velocemente, generando perdite ben più importanti di quelle che derivano dalla fusione superficiale. Se le calotte dovessero subire una perdita considerevole del loro volume nei prossimi decenni, le conseguenze sarebbero spaventose: perdita di suolo fertile, migrazioni di massa, abbandono dei porti e delle città costiere e altri effetti, tutti spiacevoli.

Nessuno può dire quando la fusione dei ghiacci continentali potrebbe cominciare a farci gravi danni, anche se possiamo ragionevolmente sperare che non succeda niente in tempi brevi. Ma l’accelerazione del cambiamento climatico la vediamo non solo con i ghiacci continentali ma in tutti i campi, in particolare con le temperature medie terrestri. L’ondata di calore che ci sta arrivando addosso in questi giorni è solo un altro episodio di un processo in continuo movimento.

Con il riscaldamento globale, abbiamo messo in moto forze gigantesche che si stanno cominciando a manifestare e che si manifesteranno sempre di più nel futuro. Ma, per il momento, continuiamo a pensare che i nostri piccoli litigi quotidiani siano più importanti. L’episodio di fusione dei ghiacci di giugno è apparso brevemente sui media ma è stato subito dimenticato. Dovremo aspettare che ci arrivi veramente addosso uno tsunami prima di renderci conto dei danni che stiamo facendo?

Ambiente & Veleni | 24 Giugno 2019

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Karamazov/trackback.php?msg=14503754

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
maresogno67
maresogno67 il 25/06/19 alle 22:05 via WEB
paradossalmente penso che piu' il problema climatico assume caratteristiche catastrofiche e piu' rimaniamo impietriti
 
 
ninograg1
ninograg1 il 26/06/19 alle 21:42 via WEB
maresogno67 il 25/06/19 alle 22:05 via WEB si ma non c'è più tempo...
 
jigendaisuke
jigendaisuke il 25/06/19 alle 22:57 via WEB
La Groenlandia rischia di tornare ad essere quella "scoperta" dai danesi qualche secolo fa, proprio alla presenza di "verde" deve il suo nome. Francamente non mi sembra una cosa molto positiva. Comunque, come in inverno gli impianti di riscaldamento casalinghi sono tarati in maniera tale che gli inquilini stanno in casa in maniche corte e con le finestre aperte, così i condizionatori lavoreranno molto quest'estate. Salvo poi lamentarci delle bombe d'acqua di cui NOI col NOSTRO comportamento, siamo corresponsabili. Ma... sono sempre gli altri a dover fare qualcosa.
 
 
ninograg1
ninograg1 il 26/06/19 alle 21:43 via WEB
jigendaisuke il 25/06/19 alle 22:57 via WEB esatto, e dobbiamo anche fare i conti con l'estate più calda dal 2003 a oggi.... un cerchio che si chiude? si certo e con noi in mezzo prigionieri di noi stessi e dei nostri errori!!!
 
woodenship
woodenship il 26/06/19 alle 04:12 via WEB
America first o Italia first, oppure Groelandia first?...
 
 
ninograg1
ninograg1 il 26/06/19 alle 21:56 via WEB
woodenship il 26/06/19 alle 04:12 via WEB per quanto mi riguarda? sopravvivenza first.. ma solo di chi se la merita davvero e non dei piagnoni
 
   
woodenship
woodenship il 27/06/19 alle 04:49 via WEB
Ti ergi a giudice? ahi ahi ahi!.....
 
     
ninograg1
ninograg1 il 30/06/19 alle 20:56 via WEB
woodenship il 27/06/19 alle 04:49 via WEB ti farei presente che viviamo in una società di mercato la cui idea-forza di base (risalente a Bentham e al suo homo homini lupus e a Smith e alla sua ricchezza delle nazioni con annessa manina invisibile che esortava i governi a NON intervenire per mantenere i poveri che fanno troppi figli.. dovresti leggere un pò di più, sai) prevede esattamente questo: il più forte, non il più capace, ce la fa...
 
twister007
twister007 il 26/06/19 alle 12:25 via WEB
A cosa siano servite i tantissimi comizi della ragazzina Svedese Greta nessuno lo sa dato che i capi di stato continuano ad agevolare i vari petrolieri mentre già potremmo avere una diminuzione di CO2 se le macchine non andassero con i vari prodotti petroliferi.
 
 
ninograg1
ninograg1 il 26/06/19 alle 21:57 via WEB
a cosa son serviti? A fare pubblicità e a lavare le coscienze di quelli che sono al potere, quello vero..
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ninograg1shadow_15124hfukrlSono44gattinfilax6.2lucica2elyravprincipe69_9woodenshipjigendaisukearen.13maresogno67prefazione09ossimoratwister007le.sibille
 

I MIEI BLOG AMICI

- The BoNny
- piazza alimonda
- considerazioni
- Giovani e politica
- vivazapatero
- montagneverdi...
- melodie dell'anima
- bruno14
- *Serendipity*
- Di tutto, di piu'
- Ali Rosse...
- La dea Artemide
- ora ci penso..
- solo per satira; ogni tanto guardo e nn c'era il tuo profilo....
- sterminatore1986
- ossevatorio politico
- blog dedicato ai fumetti: wow!
- neverinmyname
- SOLI CONTRO LA MAFIA
- Gira e Rigira
- Prodi vs SilvioB 3-0
- (RiGiTaN's)
- Job interview
- l'edicolante
- ricambio generazione
- BLOGPENSANTE
- Geopoliticando
- Frammenti di...
- EARTH VIRTU'
- Reticolistorici
- BLOG PENNA CALAMAIO
- Lapiazzarossa
- Il mondo di Valendì
- Italia democratica
- piazza carlo giuliani
- In Equilibrio..
- PENSIERI IN LIBERTA
- MOSCONISMO
- GIORNALE WOLF
- ETICA & MEDIA
- siderurgika
- Il mondo per come va
- lecosistema...
- MONDO NOSTRUM
- IlMioFavolosoMondo
- *STAGIONI*
- LA VOCE DI KAYFA
- NO-global
- hunkapi
- Writer
- alba di nina ciminelli
- imbrogli i
- ippogrillo
- PENSIERO LIBERO
- Perle ai Porci
- ROBIN HOOD
- Un blog demo_cratico
- Aderisci al P.G.M.I.
- rinnegata
- RESPIRA PIANO
- Anima
- Cose non dette
- PersoneSpeciali
- diario di un canile
- Sassolininellascarpa
- disincanto.....
- Dolci note...!
- STAIRWAY- TO- HEAVEN
- vivere è bello
- bijoux
- mecbethe
- my goooddd....
- ...riflettendo.
- BOBO E ZARA
- la Stella di Perseo
- forever young
- ECCHIME
- Regno Intollerante
- io solo io
- MONICA
- coMizia
- Femminilita
- @Ascoltando il Mare@
- nel tempo...
- Non vinceranno!
- Doppio Gioco
- cigarettes & Coffee
- MOONCHILD
- Avanguardia
- Il Diavolo in Corpo
- Angolo Pensatoio
- Assenza di gravità
- cera una volta
- DI TUTTO E DI PIU
- ORMALIBERA
- FATAMATTA_2008
- TUTTOENIENTE
- ZELDA.57
- Triballadores
- club dei cartoni
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

NON LASCIAMOCISOLI & CHE

O siamo Capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, O DOBBIAMO lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza,perchè questo blocca il libero Sviluppo dell'intelligenza "
Ernesto Che Guevara
  

XXI secolo?

↑ Grab questo Headline Animator

 

IDEOGRAMMA DI PACE; EMERGENCY

GRILLO

  No TAV