Creato da: NoRiKo564 il 02/02/2011
piccole pieghe e grandi magie....
 
Citazioni nei Blog Amici: 67
 

Le immagini e alcuni testi
presenti in questo blog
sono tratti dal web, chiunque
ritenesse il loro uso improprio
è pregato di comunicarmelo e
provvederò alla loro immediata
rimozione.
I testi in cui non viene citato
l'autore sono di proprietà
dell'autrice del blog, e pertanto
il loro uso deve essere
autorizzato dalla stessa.

 

 

 

Assembramenti...

Post n°650 pubblicato il 19 Giugno 2021 da NoRiKo564

 

Gli incontri avvengono sempre nei momenti in cui

la mente è libera o molto affollata:

nel primo caso avvengono per donare alla nostra anima qualcosa di nuovo,

nel secondo per liberare la nostra vita da qualcosa di sbagliato.

 

(Osho)

 

Siccome la mia mente è molto affollata,

chissà di chi mi devo liberare...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Speranze...

Post n°649 pubblicato il 17 Giugno 2021 da NoRiKo564

Perché non vieni da me?

Lo chiedeva da tanto tempo, lo attendeva come un regalo tanto desiderato.

Poi si ricordava dei suoi limiti e si consolava dicendosi che sarebbe arrivato quel giorno...

Poi...iniziò a realizzare che il vero piacere era proprio l'attesa di quel giorno che, forse, non sarebbe arrivato mai.

Era molto bello avere quella speranza, pur sapendo che i miracoli per lei non erano previsti, ma voleva crederci...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

In un altra vita...

Post n°648 pubblicato il 15 Giugno 2021 da NoRiKo564

 

 

Tanto tanto tempo fa, c'era una ragazza che amava scrivere storie,
la sua immaginazione era così fervida, che ogni spunto era buono
per tessere un racconto.
Un persona incontrata per caso da qualche parte, un episodio di
vita giornaliera, accadimenti apparentementi semplici,
che nelle sue mani diventavano, storie o favole.

Era un capacità che aveva scoperto per caso,
dopo aver letto tanti libri, tante storie e tante avventure,
tutto si materializzava in parole che fluide scorrevano sui 
tasti del pc e diventavano splendidi post.

Ora la ragazza è un po' meno ragazza,
la sua immaginazione si è seccata letteralmente,
nella sua testa non si materializzano più storie,
ma incubi che tormentano i suoi sonni...

...e visse infelice e scontenta per il resto dei suoi giorni.

 

FINE

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

La nuova collega...

Post n°647 pubblicato il 11 Giugno 2021 da NoRiKo564

Finalmente ne ho una!

Dopo due anni di assillanti richieste, si sono convinti che non sono una santa e non faccio miracoli.

Il suo arrivo mi ha fatto nascere una riflessione: la vita ti fa incontrare le persone di cui hai bisogno, quando è  il giusto momento.

A parte le qualità professionali che sono state il motivo della scelta, questa donna è letteralmente "l'inno alla gioia"

Sempre sorridente, di buon umore con un'ironia che ti risolleva il morale.

Ha conquistato tutti, anche me!

Mi serviva avere vicino per quasi tutto il giorno una persona cosi solare e allegra.

Mi ha alleggerito oltre che nel lavoro anche nello stato d'animo.

Oggi le ho detto:"Tu hai sbagliato lavoro, dovevi fare la cabarettista a Zelig!" :-)

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Giornate storte...

Post n°646 pubblicato il 08 Giugno 2021 da NoRiKo564

Considerando che le giornate dritte le posso contare sulle dita di una mano, il fatto che oggi non sia stata una giornata esaltante, non mi stupisce.

Mi stupisce invece l'accanimento con cui la sfiga, si abbatte sulla mia bella testolina di capelli mafaldini e continua imperterrita a propormi giornate da dimenticare.

Ieri pomeriggio, finalmente arrivo a fare il vaccino, un'unica dose, perchè io il Covid già me lo sono fatto amico a Natale, abbiamo anche intrattenuto un'intensa relazione medico affettiva per quasi un mese e mezzo e quindi sono arrivata già piena di anticorpi da far paura.

Fatto il vaccino, atteso i famigerati 15 minuti, non mi sono spuntate le orecchie a punta, i capelli non sono diventati verdi (e dire che l'infermiera che mi ha punzonato li aveva verdi pure lei!), sono tornata a casa felice come una Pasqua, nessun malessere, in forma più che mai....fino a stanotte: momento in cui il braccio ha pensato bene di ricordarmi che qualcosa nel pomeriggio precedente era successo, una bazzeccola eh, ma che comunque aveva il suo bel peso specifico...

Morale: nottata insonne, senza sapere dove posizionare il braccio, fatto tutte le posizione di yoga sdraiato che conoscevo: niente!

Stamattina vado al lavoro come sempre, arrivo e non trovo quasi nessuno in azienda.Vuoi vedere che mi sono sbagliata e sono venuta giù un'ora prima?
Invece no, orario solito, mi si fa incontro una collega che mi bisbiglia:"La sai la novita? Ci sono due positivi al Covid"

Eh??? Nooo, io un altro tampone non lo faccio! Poi mi sono appena vaccinata, guarda qua ho ancora il cerotto e un male cane...
No no carina, tu lo fai perchè il tuo vaccino entra in azione tra due settimane (e ti pareva!)

Vamos...

Soprassediamo sul fatto che alcuni operatori sanitari, ti infilano il tampone e ravanano alla ricerca dell'amor perduto e ti fanno vedere le stelle e il cielo a pois, soprassediamo che il tampone orofaringeo è un invito a vomitare allo stato puro...il dubbio di averlo contratto ce l'hai, poi devi isolarti in attesa dell'esito, disdire un appuntamento che avevi preso (due mesi di attesa), dove per entrare dichiaravi che non eri in attesa di esito tampone (e possiamo dire le bugie? Eh No), iniziare a pensare ad una nuova quarantena...etc...etc..

Insomma alle 17, ti arriva il famigerato esito e tirando un sospiro di sollievo pensi:

ma vaffanculo va!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »