Malattie cardiologiche Newsletter

CardioBase.
Cardiologia Update !
 –
Top News / Diuretico Idroclorotiazide & Rischio di carcinoma cutaneo non-melanoma. Il rischio è dose-dipendente

Rischio di tumori cutanei non-melanoma con il diuretico Idroclorotiazide

Studi farmacoepidemiologici hanno evidenziato un aumento del rischio di tumore cutaneo non-melanoma ( TCNM ) ( carcinoma a cellule basali, carcinoma a cellule squamose ) con esposizione a dosi cumulat …

Diabete mellito

Dapagliflozin abbassa i tassi di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca nei pazienti ad alto rischio affetti da diabete mellito di tipo 2

Dapagliflozin ( Forxiga ) somministrato una volta al giorno a una singola dose da 10 mg, non è risultato associato a una maggiore o minore frequenza di eventi avversi cardiovascolari maggiori ( MACE ) …

EMPA-HEART: Empagliflozin riduce la massa ventricolare sinistra

Dallo studio EMPA-HEART il trattamento dei pazienti con diabete mellito di tipo 2 e anamnesi di malattia coronarica stabile, con Empagliflozin ( Jardiance ), un inibitore del co-trasportatore di sodio …

Fibrillazione atriale

Fibrillazione atriale non-valvolare: Rivaroxaban presenta un profilo rischio-beneficio a 2 anni migliore rispetto agli antagonisti della vitamina K

Rivaroxaban ( Xarelto ) ha un profilo rischio-beneficio migliore rispetto agli antagonisti della vitamina K ( VKA ) nei pazienti con fibrillazione atriale non-valvolare nell’arco di 2 anni. I ricer …

Infarto miocardico

Canakinumab riduce le ospedalizzazioni per insufficienza cardiaca nei pazienti con un precedente infarto miocardico: beneficio dose-dipendente

Il trattamento con Canakinumab, un anticorpo monoclonale diretto contro l’interleuchina-1beta [ IL-1beta ] ), dei pazienti con un precedente infarto miocardico ed elevati livelli di proteina C-reattiv …

Insufficienza cardiaca

PIONEER-HF: la combinazione di Sacubitril e Valsartan superiore a Enalapril nell’insufficienza cardiaca acuta scompensata

I pazienti con insufficienza cardiaca acuta scompensata hanno presentato una maggiore riduzione del frammento N-terminale del propeptide natriuretico di tipo B ( NT-proBNP ) quando assegnati alla comb …

 Prevenzione cardiovascolare

Prevenzione primaria con Acidi grassi Omega-3 marini: nessuna riduzione del rischio di eventi avversi cardiovascolari maggiori

La supplementazione con Acidi grassi Omega-3 marini non è risultata associata a una ridotta probabilità di eventi avversi cardiovascolari maggiori ( MACE ) o cancro invasivo rispetto al placebo. I …

Cardiologia.net

Empagliflozin in donne con diabete mellito di tipo 2 e malattie cardiovascolari: analisi di EMPA-REG OUTCOME

L’epidemia globale di diabete mellito di tipo 2 colpisce allo stesso modo donne e uomini; tuttavia, l’impatto relativo sul sistema cardiovascolare…

Intervento coronarico percutaneo e terapia antipiastrinica nei pazienti con fibrillazione atriale in trattamento con Apixaban o Warfarin: studio ARISTOTLE

Sono stati valutati l’uso e gli esiti della terapia antipiastrinica in pazienti sottoposti a intervento coronarico percutaneo ( PCI )…

Edoxaban per il trattamento del tromboembolismo venoso associato al cancro

L’Eparina a basso peso molecolare è il trattamento standard per il tromboembolismo venoso associato al cancro. Il ruolo del trattamento…

 

Malattie cardiologiche Newsletterultima modifica: 2019-08-18T22:52:08+02:00da XagenaMedicina

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.