homo sum

logos tao aum dharma amor

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: isry
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: RM
 

ANGELI E SANTI

Israfil
Michele
Gabriele

prossimamente
Angeli in viaggio

 
Citazioni nei Blog Amici: 55
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

RISPONDI A ROSSOGERANIO

l'affermazione è incommentabile e mi trova assolutamente contrario
"...L'accumulazione delle cazzate è un segno da paralitici..."
chi vive il problema risponde dalla paralisi si può migliorare con la fisioterapia dall'imbecillità solo con tanta umiltà.
richiedi correzione necessaria laddove insiste questa idiozia

 

 

« L'animale totemNotte fatta per gli uomini »

la criniera del cavallo

Post n°46 pubblicato il 21 Novembre 2008 da isry
 

In quel tempo lontano, quando i cavalli erano piccoli piccoli e solo gli gnomi potevano cavalcarli, c'era un mago bellissimo ma cattivo che faceva stregonerie malvage.
Un giorno gli gnomi accolsero la regina delle fate e il suo consorte nel loro bosco e videro che ella attendeva un bimbo.
si risolsero a farla star bene e le piccole gnome fecero doni bellissimi, meraviglie della natura come corone di fiori, gemme di frutti, raggi di sole sulle vesti...

dopo altri due mesi naque un bambino molto bello e dato che ancora era piccino picciò, gli gnomi lo facevano andare sul cavallo.

Ma il bimbo, non sapendo a cosa aggrapparsi, stringeva il collo della povera bestia che soffocando si imbizzarriva e nel tentativo di respirare scrollava di dosso il piccino.

quando cadeva, però, il piccolo erede del mondo magico, non piangeva anzi...rideva e si metteva sulle incerte due gambine a rincorrere la bestiola che giocava a fuggirgli.

in quella il mago col suo fascino irretiva la regina e si avvicinava sempre più al piccolo, ma il cavallino sentiva la malvagità di quell'essere (come ancora oggi sanno fare molti animali) ed ogni volta che si avvicinava al bimbo il cavallino soffiava dalle narici.

la regina pensava che fosse gelosia e fece rinchiudere il cavallino nel giardino ogni volta che mooreenjò, questo è il nome del mago bello e cattivo, veniva nella reggia a giocare col bimbo.
Ma il cavallino avvisò gli gnomi di stare attenti e gli gnomi chiesero aiuto al mago di castiglia...un vecchietto un pò burbero.
Con l'occhio del sogno egli scoprì le vere intenzioni di mooreenjò ed avvisò subito gli gnomi che corsero dalla regina.
Lei però era diffidente su questa rivelazione e quando seppe chi aveva chiesto questo controllo, cioè il cavallino, diventò ancora più stizzita.
come poteva credere che quel bell'uomo pieno di gentilezze fosse in realtà attirato dalle corone e dalle ricchezze??

Vista la diffidenza della regina gli gnomi insieme al mago di Castiglia tesserono una trappola confidando nel fatto che i malvagi hanno sempre fretta.
sistemarono le cose in modo da far credere a moorenj che la coppia reale si sarebbe trasferita per moooolto tempo così il mago cattivo pensò di rapire il bimbo.
Credeva che fosse facile oramai vista la confidenza con la regina.
Ma non aveva considerato gli gnomi...
Così mentre tentava di portar via il bimbo gli gnomi si pararono davanti a lui ma li abbattè enon riuscirono a fargli lasciare il piccolo.
il cavallino allora saltò il recinto e a morsi e calci allontanò il mago che però, prima di essere sconfitto lanciò un fulmine contro il piccolo erede.
il cavallino si parò al bimbo davanti e lo salvò.
il piccino, vedendo il cavallino a terra iniziò a piangere ma la madre, la regina delle fate, chiamo a sè tutte le fate del mondo e iniziò ad intonare il canto delle stelle:
stelle del cielo...fate luce dove è il buio, fate spazio nello spazio...date forma a questa vita, stelle del cielo ...
e fu così che il cavallino divenne una splendida costellazione, ma la regina della fate fece un'altra magia e fece crescere i peli del collo della bestiola per permettere ai bambini che salivano al cielo di giocare col cavallino senza strozzarlo.

Da allora tutti i cavalli hanno la criniera.

grazie   

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: isry
Data di creazione: 25/04/2008
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paperinopa_1974isryNarciso_Alevenus73carw3n63elektraforliving1963estinetteeIrrequietaDcarezzadellanimaPRONTALFREDOBacardiAndColaalessiosteKatartica_3000sparusola
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

PUSH AND SURPRISE

sing'in

oh happy day

pigia e ascolta

ma prima siediti