homo sum

logos tao aum dharma amor

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: isry
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 48
Prov: RM
 

ANGELI E SANTI

Israfil
Michele
Gabriele

prossimamente
Angeli in viaggio

 
Citazioni nei Blog Amici: 55
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

RISPONDI A ROSSOGERANIO

l'affermazione è incommentabile e mi trova assolutamente contrario
"...L'accumulazione delle cazzate è un segno da paralitici..."
chi vive il problema risponde dalla paralisi si può migliorare con la fisioterapia dall'imbecillità solo con tanta umiltà.
richiedi correzione necessaria laddove insiste questa idiozia

 

 

« Mi son maratoThe War is out »

Arkejido

Post n°136 pubblicato il 31 Gennaio 2010 da isry
 


Nel paese di Gnescio
ci stavano una marea di elfi di ogni tipo.
Gramuth il fabbro...
che colpiva con la mano aperta il ferro
per farne oggetti.
Ramith la memoria del villaggio
ricordava anche cose del secolo precedente.
Bruhnilla la maestra del villaggio
(i bambini la adoravano)
che insegnava filastrocche
come quella del lavadenti.
“un piccolo dentino/
un giorno soleggiato/
disse sono assai bellino/
ma sono un po' macchiato/
e per tornar pulito/
incominciò ad urlare/
fin quando fu sentito/
siamo tutti da lavare/
e urlando con terrore/
tutti s'erano arrossiti/
fecero un gran dolore/
finché furono puliti/

in questo villaggio viveva Arkejido
un elfino tutto fare
che in effetti faceva tutto
elettricista pompiere parrucchiere
ceramista cameriere e molto altro...
Arkejido non sapeva
di essere ammalato
della terribile elfosi
iniziò con un dolore al braccio
poi il braccio si bloccò
e rimase con un braccio solo...
ma Arkejido non si diede per vinto
e con difficoltà
continuava a far mille cose
Ma un brutto giorno
anche l'altro braccio si bloccò
eppure non si fermava e insegnava
ogni cosa che sapeva.
Parlava dirigeva con la voce
e correva da un posto all'altro.
racconta 

Anche quando una gamba si bloccò
e poteva solo zoppicare.
Anche allora saltellando
cercava di essere presente
ovunque fosse utile
Ma era stanco e iniziava a disperare
anche se tutti intorno
pareano non dar peso alla cosa
anzi volevano vederlo ancor più
stargli vicino... averlo accanto
Arkejido si domandava
cosa sarebbe stato del suo futuro
come avrebbe potuto continuare quando
anche l'altra gamba si fermò.
Era fermo!
Eppure non lo era...
Mise a punto un progetto
aiutato costruì una carrozzina
e manteneva la sua presenza
aveva vicino molti ma...
la notte lo vedeva solo.
Nel buio da solo le lacrime
avevano la forza di una cascata.
Questa forza la mattina
si mutava in battute e in sorriso.
Ma se aveste visto il cuore
avreste visto come un dipinto
stracciato in molle pezzi.
Arrivò il giorno della paresi.
Tutto era fermo.
Ma Arkejido non si diede per vinto
conosceva l'alfabeto morse

. _ .

punto linea punto
chiudeva un occhio oppure entrambi
e si faceva capire anche senza parole.
Infine anche gli occhi lo lasciarono solo.
Era passato tanto tempo eppure poco
Ma nessuno degli amici di Akejido
per quanto lontano o vicino...
neppure uno si dimenticava di lui.
Ramith racconta ancora oggi
la nuova vita di Arkejido.
Quando non smetteva di pensar a tutti loro
Quando li portava nel cuore
e sapeva cosa fosse nel loro.
Quando tutto sembrava spento
il nostro elfo
aveva scoperto un mondo
inaccessibile a chi si agita e fa
conosciuto da chi si ferma ad ascoltare
vissuto da chi è nel dolore.
Gli rimase di pregare per loro
e lo faceva ogni giorno.
In quel mondo dove parlava
solo la voce del silenzio
un bel giorno sentì le gambe e le mani
___

 

ogni giorno incontriamo il dolore
non voltiamo lo sguardo
e scopriremo un mondo nuovo
dove rinasce un Arkejido
dove rinasce un CUORE a pezzi
Isry 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: isry
Data di creazione: 25/04/2008
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paperinopa_1974isryNarciso_Alevenus73carw3n63elektraforliving1963estinetteeIrrequietaDcarezzadellanimaPRONTALFREDOBacardiAndColaalessiosteKatartica_3000sparusola
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

PUSH AND SURPRISE

sing'in

oh happy day

pigia e ascolta

ma prima siediti