Creato da Kastania il 07/06/2006

Sex&City 2013

sempre io

 

 

« Meno unoVuoto mentale »

Zero. E più uno

Post n°225 pubblicato il 30 Luglio 2007 da Kastania
 

Il conto alla rovescia è terminato, anzi. E'iniziato il resto della loro vita,come individui e come coppia. Nubenda ora è la signora Fidanzato, o più realisticamente Fidanzato  il signor Nubenda.

Ma in ogni caso, tutto è andato bene. O quasi.
La serenata, la sera prima, l'ha colta di sorpresa e fatta addirittura piangere. E dire che eravamo stati anche stranamente intonati! in piena notte, poi, ci eravamo trasferiti a casa sua per gli scherzi. Che alla fine, vivaddio, sono stati pochi, innocenti e di buon gusto.

E quindi, arriviamo a sabato mattina..

Quando ho visto entrare la mia dolcissima amica al braccio di suo padre, sempre allegro e scherzoso e invece in quel momento teso e stranamente commosso,bellissima e luminosa, con un sorriso tremante ed emozionato.. lo confesso, ho avuto una fitta.

In un secondo ho rivisto i nostri lunghi dieci anni di buona amicizia. La prima volta che ci siamo parlate a scuola, durante una lezione di ginnastica, perchè eravamo raffreddate tutte e due. Gli scherzi, le risate, le confidenze via via sempre più grandi, più serie. Più adulte. Le sue feste di compleanno. I pomeriggi di ripasso insieme. Le gite, le vacanze al mare. Mano mano che percorreva la navata, ho avuto la sensazione di essere sul punto di perdere una delle mie migliori amiche.

Ma poi la sposa ha raggiunto il suo sposo, che ci ha guardato sorridendo, quasi abbracciando tutti noi amici con lo sguardo.
E allora ho avuto la certezza: non sto perdendo un'amica, sono testimone della sua felicità, e ci sto anzi guadagnando un nuovo amico.

Il matrimonio è scivolato via senza incidenti. Giuro, fino al momento in cui il prete li ha dichiarati legalmente sposati, la paura di vedere Vocalist era tanta. Continuavamo tutti, nervosamente, a spiare la porta.

La cosa più divertente è stata la reazione maschile alla formula, allo scambio degli anelli. Per settimane, loro uomini duri, erano andati avanti a prenderci in giro, quando noi donne dicevamo "non esagero con il trucco, metti mai che poi mi scappi da piangere..". Beh, nessuna di noi ha proprio pianto: me compresa, eravamo tutte con gli occhi lustri e un sorriso enorme.
I signori uomini, invece, hanno avuto bisogno urgentissimo del fazzoletto. Anche più di uno.

L'uscita è stata coreografica e tenerissima, avevamo pianificato un sacco di idee carine che sono andate a buon fine.Poi, tutti in macchina a seguire il corteo.

Appena riaccendo il cellulare, mi trovo un sms di Vocalist.
"Si è sposata?"
Ma si può essere più pirla di così? pensavi veramente che all'ultimo pensando a te ci avrebbe ripensato e si sarebbe messa a correre!?
"Sì, si è sposata. Usciamo proprio adesso.". Tiè.

L'arrivo al ristorante, il pranzo, il discorso, i balli scatenati,le foto con gli sposi.. tutto questo è scivolato via con grazia,nel migliore dei modi possibili. Niente che valga la pena raccontare,tutti i matrimoni senza incidenti credo che si assomiglino.

E si giunge a fine giornata. I parenti sgommano e restano gli amici. Gli sposi e gli amici vanno a fare la spesa ad un enorme supermercato dei dintorni. La gente ci osserva, scuote la testa, grida auguri. Chi crede a uno scherzo, chi pensa che stiano girando un film. Noi donzelle ci occupiamo dello strascico, che spazza l'intero centro commerciale.

La spesa in questione, si sa, è quella anticoncezionale. Sposo e sposa comprano una tale quantità di profilattici da farla bastare, approssimativamente, per il primo anno di matrimonio. Non vi dico la faccia della cassiera e del vecchietto in coda dietro di noi.
Per fortuna Big ha filmato tutto.

La giornata finisce in cremeria,affogati nel gelato. E lì Nubenda mi racconta l'impossibile, mentre siamo chiuse in bagno ad armeggiare coi mille gancetti del vestito da sposa.

Non è riuscita a stare zitta,e alla fine ha confessato al Fidanzato cosa è successo con Vocalist. Senza entrare nei dettagli, ma direi che lo shock è assicurato comunque.
Dice che lui è sbiancato,arrossito, ha chiuso i pugni.Poi le ha dato una risposta pazzesca.

"Sei stata proprio una stronza. Però è anche colpa mia. Nell'ultimo periodo, fra il lavoro, la casa, i preparativi, non ho trovato il tempo di ascoltarti, di capire cosa c'era che non andava. Se pensi che stiamo facendo un errore, domani in chiesa non ci andiamo, punto e basta. Se invece pensi che l'errore l'hai fatto con lui, e che la nostra storia è ancora viva, allora dimentichiamoci tutto e non ne parliamo più."

Insomma, peccato che ormai uno così si è sposato.
Comunque la storia non finisce qui.
Un paio di ore prima che arrivassimo noi con violini e chitarrine a far la serenata, Vocalist è andato sotto casa di lei. Senza sapere che anche Fidanzato era in casa.

Sono scesi entrambi. Appena Vocalist ha intravisto Nubenda nell'androne, ha iniziato a vomitarle addosso che stava facendo un errore, che si stava rovinando la vita, che lui non poteva permetterglielo.

Con calma, Nubenda gli ha chiesto:"Mi stai dicendo questo perchè mi ami?"

Risposta: "No, perchè sei stupida e non sai prendere decisioni per te. Io non ti amo, non mi interessa con chi ti sposi e se ti sposi, ma non puoi farlo con quel cretino."

Il "cretino" a quel punto si è fatto vedere. Vocalist è diventato bianco come un lenzuolo lavato.
Con calma molto british, ha detto semplicemente: "Questa domani sarà mia moglie, se lo vorrà. Se ti becco ancora una volta a venirle a dire questo genere di cose, puoi stare tranquillo che ti spacco la faccia. E ora, se vuoi scusarci, dobbiamo finire di organizzare questo matrimonio."

Solo immaginarmi la faccia di Vocalist davanti a tanta determinazione mi fa venire le lacrime per il gran ridere. Penso che sia sufficientemente furbo da capire che Fidanzato.. oddio, ora lo devo chiamare Marito, non stava affatto minacciando a vuoto. Forse, nei suoi panni, non avrei avuto la forza di trattenermi e la faccia l'avrei spaccata subito.

Io e Big, a fine giornata, sembravamo i reduci di una guerra. Reduci vittoriosi, però.
L'ultimo pensiero che ho avuto, prima di cadere addormentata, è stato: "Speriamo che passino almeno un paio d'anni prima del prossimo matrimonio: ci vuole un fisico bestiale..."

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

CaffettieraSexykimba_tWLapadoveseausdauerSteffffniki312principeazzuroxxxxxslave310Timidoubriacolplay_stationskynet_manPrincipiaMathematicaIrrequietaDfabio1972dglapungi1950_2
 

AREA PERSONALE

 

SHINYSTAT

Contatore sito
 
Citazioni nei Blog Amici: 192
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

TECHNORATI

Add to Technorati Favorites