Creato da dreaming_cri il 16/07/2008
Ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde (K. Gibran)

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 63
 

Ultime visite al Blog

cassetta2vivi64vtxileoeloisa1952maredinverno0silanzutrampolinotonanteIrisblu55lubopogiorgino41arcaninocara.callagiuliasassetti1987derivalchiarodilunacoluci
 

Entra anche tu nel club .....

Per Gentile Concessione .... di Lucrezia62

 

attestazioni









PREMIO Indissolubilmente Amici

Viene assegnato a siti o blog che si ritengono amici o perlomeno simpatici.

Un grazie a chi ha voluto assegnarmelo, per la stima e/o simpatia che dimostra nei miei confronti.

Fior_da_liso con il suo La posta del cuore

Stellaincielo con il suo Sogni e segreti

Tania.pv con il suo ->>Sole___Luna<<

Virgola.df con il suo @Ascoltando il mare@

 









PREMIO Webloglive

Viene assegnato a siti o blog che risaltano per la brillantezza nel design e nei contenuti.

Un grazie a chi ha voluto assegnarmelo, per la stima e/o simpatia che dimostra nei miei confronti.

Diane_71 con il suo Ok ci provo!

Profumo_di_caffe con il suo Io...Vorrei....

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Tag

 

 

« Post N° 245Post N° 247 »

Post N° 246

Post n°246 pubblicato il 08 Aprile 2011 da dreaming_cri
 

Mai madre è malata. Una di quelle malattie per cui non esiste guarigione, ma solo la possibilità di posticipare l’irrimediabile. Qualche volta vorrebbe lasciarsi andare, abbandonando ogni cura, mentre altre volte sembra voler combattere contro il mondo.
E’ la sua guerra personale. Io posso solo cercare di spronarla e sostenerla con tutta me stessa, ma, ogni giorno che passa, la vedo sempre meno convinta e resistente.
E ripenso al passato. Ripenso  a quando, anni fa,  un’altra persona, dopo una strenua battaglia, si arrese. Lui era un vero combattente. Aveva vinto molte battaglie, ma alla fine ha dovuto arrendersi. Esausto. Quel giorno ero presente,  eravamo tutti presenti.
Ancora adesso, quando rivivo quei momenti, un dolore immenso mi travolge, mi  intristisco, gli occhi si inumidiscono … nello stesso tempo, la mia parte razionale, mi fa provare un senso di sollievo per la fine della sua immensa sofferenza.

Un pezzo del mio cuore che continua a sanguinare.  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog