homo sum

logos tao aum dharma amor

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: isry
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 51
Prov: RM
 

ANGELI E SANTI

Israfil
Michele
Gabriele

prossimamente
Angeli in viaggio

 
Citazioni nei Blog Amici: 55
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

RISPONDI A ROSSOGERANIO

l'affermazione è incommentabile e mi trova assolutamente contrario
"...L'accumulazione delle cazzate è un segno da paralitici..."
chi vive il problema risponde dalla paralisi si può migliorare con la fisioterapia dall'imbecillità solo con tanta umiltà.
richiedi correzione necessaria laddove insiste questa idiozia

 

Messaggi del 02/04/2020

La Grata

Post n°563 pubblicato il 02 Aprile 2020 da isry
 

siccome li carcerati stamo messi /

innocenti der fattaccio che ce accusa /

eppuro ignorando che ‘sta scusa /

la piazzamo ogni vorta che un gran male /

vie’ tosto a bussa’ come dei messi /

de equitaja a la nostra porta /

ma si è quella der vicino che ce importa? /

io manco lo conosco poi quer tale /

e famo comm’a Pietro ar cantagallo /

le rogne sue se gratti ciascheduno /

io manco c’ero per me nun so nisuno /

ma poi infrocia l'occhi dell'amico /

che tenero se limita a guardallo /

allora come un pupo inizia a piagne /

rinasce Uomo e smette co le lagne /

ricorda che nun era er tipo fico /

ma un breccolo der brecciolato sparso /

che mo' è diventato 'n sercio grosso /

che fino a oggi ancora alcuno ha smosso /

nimmanco quanno è stato carcerato /

Guardamo puro noi er monno riarso /

'ndo abbruceno le vite e noi vijiacchi /

se stamo a lamentà der sole a scacchi /

ma er viso dell'amico nun c'ha mosso /

a quer liberatorio ricordare /

che semo come palle der natale, /

se sciojie er gancio e pò finì sì male /

ma senza noi quell'arbero sta spojo, /

pe esse meno bravi a gorgheggiare /

in sopra li barconi a squarciagola /

ma a sta vicini a 'na persona sola /

che sta come na cozza su 'no scojo /

Guardamo er po' de luce che è firtrata /

da la finestra chiusa avanti a noi /

aprimola e diventi un vero “noi”/

che faccia inumidir la secca gola /

guardamola da fora quella grata /

arzamose a guardà quer deportato /

lui sì davero solo e condannato /

che c'ha lassato una comanda sola /

VOLETEVE BENE