Angolo nascosto

Uno spazio mio dove ricevere pochi amici sinceri e chi passerà di qui.

 

§§§§§

 

 

VOLI*

 

 

ULTIMI COMMENTI

 

DISCORARIO (DA QUANTO SEI QUI)

Surfinia60

Min: :Sec
Gentilmente offerto da
Redazione_blog

 

 

 

31.01.2016

Post n°1648 pubblicato il 25 Aprile 2018 da surfinia60

Lo scrissi qualche anno fa.

Lo ripropongo, tanto il mio pensiero non è cambiato.....

 

La vita scorre

calpestata sotto i nostri piedi indifferenti.

Come sassi che ingombrano la strada

scalciamo via sentimenti e idee.

Tra i nostri migliori propositi

mietiamo vittime

falciando ogni sano principio.

Ogni bimbo abortito

ogni cane abbandonato

ogni vecchio dimenticato

copre di macchie le nostre anime.

E noi, storditi dalla noia e dalla fretta

accecati da fari e semafori,

impietosi,

ingraniamo un' altra marcia

e affondiamo più forte sull'acceleratore

cercando di sfuggire,

frenetici e distratti,

al nostro infausto destino.

 

31.01.2006

 

 

 

 
 
 

Il dito o la luna

Post n°1647 pubblicato il 14 Aprile 2018 da surfinia60

Lenire il dolore, spegnere la rabbia, ingoiare il pianto, camminare fino a sfinirsi, ingannare la mente per non permetterle di andare a guardare dove fa male. Stordirsi, anestetizzare, distrarsi, con ogni mezzo.

Una continua ricerca di fuga dall'ineluttabile. Ha senso, mi chiedo?

Tutto si riduce a questo?

Una volta persi di vista i veri obiettivi, si continua a guardare il dito invece della luna.

 

 
 
 

Citazione

Post n°1646 pubblicato il 08 Aprile 2018 da surfinia60

Dal blog di un amico:


"Alla gran maggioranza di noi si richiede un'ipocrisia costante, eretta a sistema. Ma non si può, senza conseguenze, mostrarsi ogni giorno diversi da quello che ci si sente: sacrificarsi per ciò che non si ama, rallegrarsi per ciò che ci rende infelici. (...) La nostra anima (...) Non si può impunentemente violentarla all'infinito..."

 
 
 

Ipocrisia

Post n°1645 pubblicato il 18 Marzo 2018 da surfinia60

Cosa siamo diventati...

La cultura della "Libertà di fare e di essere tutto ciò che si vuole"...

La mente è aperta, la tolleranza ad ampio spettro, tutti diversi con pari diritti di espressione. Non nascondiamoci più....bla bla bla...

Tutte stronzate.

A dispetto di questo sbandieramento di libertà conquistate e consolidate della modernità, se vuoi insultare qualcuno le parole più gettonate sono sempre "puttana, frocio,negro....".  

Come mai, mi chiedo, se seraficamente tutti dichiarano di essere tolleranti, di larghe vedute e di non scandalizzarsi di fronte alla diversità?

Basta osservare l'atteggiamento dei più giovani, a volte bambini.

Prendono di mira i più deboli fra loro emulando comportamenti osservati nei più grandi, spesso in famiglia. È ciò ricalca ciò che ho detto in premessa.

L'idea che mi sono fatta io è che l'unica cosa che è palesemente cresciuta in questa società moderna è l'ipocrisia. 



 
 
 

Leggerezza

Post n°1644 pubblicato il 13 Marzo 2018 da surfinia60

Ormai mi siedo poco davanti al pc  e quando lo faccio vado in cerca di ispirazione nelle parole degli altri, in qualche blog amico, in qualcuno che virtualmente seguo da tempo.
Ma spesso trovo la mia stessa latitanza, la noia, la mancanza di volonta di confrontarsi. 
Non è una critica, ma un dato di fatto.
E' chiaro che l'argomento del momento è la politica e le sue note dolenti.
E siccome, a torto o a ragione, io mi professo ignorante e totalmente disinteressata alla cosa, 'cambio canale' e vado altrove.
Ho molta stanchezza lavorativa, ormai da tempo, e questo mi causa una scarsa volontà di applicarmi su argomenti di ostica comprensione o che presuppongano un certo approfondimento.
Qualcuno vedrà della superficialità, dell' ignoranza deliberata, in questo mio atteggiamento.
E sia. Ma onestamente non me ne frega nulla di quello che possono pensare i saccenti di turno.
Ho bisogno di serenità, di leggerezza, da non confondere con la frivolezza.
Le amarezze della vita sono tante.
Se cerco di alleviarle con un po' di leggerezza non ci vedo niente di male.
Ecco, questo è il mio pensiero, che sia più o meno condivisibile.


 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: surfinia60
Data di creazione: 31/12/2005
 

XXX

 

MIAOO