Mio padre aveva ragione, bisogna studiare..altro che favole!!!

Immagine correlata

 

 

 

Conosciamo la favola di tante maschere diventate dall’essere

lette su libri fantastici con copertine di cartone plastificate

meravigliosa la cura,mia nonna mi fece questo dono

per la mia prima Comunione,24 volumi di favole,

di Principesse,Regine malvagie,Guerrieri,Cavalieri,

Re,e Bellissimi Principi non tutti di colore azzurro..

Cresciuta ho visto al cinema le stesse favole

su film di cartoni animati, e ricordo che mio padre

non voleva che vedessi quei film,perché entravano

in contrasto con lo studio,e bisognava credere nel progetto

della propria vita,non credere a Principesse, fate turchine,

e Principi di qualsiasi colore e nazionalità.

Infatti,sono uscita dalle favole ora riposte in una libreria

ben protette dall’essere lette da mia figlia.

La mia bis bis..nonna  essendo nata e cresciuta in anni

dove pochi avevano la radio,la tv ,le ragazze leggevano favole,

parlo di ragazze che appartenevano a ceti alti e che studiavano

con un insegnante privato.

Mia nonna ebbe in eredità molti libri fantastici preziosissimi e di valore,

e  credendo di regalarmi dei sogni me ne fece dono..

Mio padre aveva ragione, bisogna studiare per migliorare questa terra,

non sognare personaggi,inventati e non,creati da una filosofia di molti..

Da racconti di popolo,come una religione che da qualche tempo

sta scomparendo identica ad una medicina scaduta ..

Molte volte quando mi trovo delle persone a cui chiuderei una porta in

faccia,  mi tornano in mente racconti di vecchie streghe,

di lupi feroci e belve nell’ombra,come nella favola di Cappuccetto rosso..

rosso sangue,una nonna mangiata ,altro che favola,si certo poi arriva il

cacciatore spara al lupo apre poi la pancia e oplaaaaa escono fuori la

nonna e cappuccetto rosso,neppure masticate con i vestiti senza una

piega,e vissero tutti felici e contenti..

Magari anche se sono finiti nella storia su un sito di sadomaso!!!

 

Io voglio scrivere le mie sgrammaticate frasi,nei blog che

gestisco..come asseriscono uno e

più stufi che scrivono alle donne e poi si rigirano i fatti perché bloccati e

mandati a quel paese, ma certo facile usare il torto per chi non

conoscete,quando fatti simili avvenivano prima di molti di noi ci siamo

iscritti,strano no?molto facile ma sul serio troppo facile e normale che

si presenta un esposto per note lasciate su blog e su mail con l’invito da

qualche incivile per non giudicare in altro modo???

 

 

 

 

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr