Blog
Un blog creato da cile54 il 09/01/2007

RACCONTI & OPINIONI

Pagine di Lavoro, Salute, Politica, Cultura, Relazioni sociali - a cura di franco cilenti

 
 

www.lavoroesalute.org

Chi è interessato a scrivere e distribuire la rivìsta nel suo posto di lavoro, o pubblicare una propria edizione territoriale di Lavoro e Salute, sriva a info@lavoroesalute.org

Distribuito gratuitamente da 33 anni. A cura di operatori e operatrici della sanità. Finanziato dai promotori con il contributo dei lettori.

Tutti i numeri in pdf

www.lavoroesalute.org

 

LA RIVISTA NAZIONALE

www.medicinademocratica.org

MEDICINA DEMOCRATICA

movimento di lotta per la salute

 TUTTO IL CONGRESSO SU

www.medicinademocratica.org

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 181
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

MAPPA LETTORI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cile54olgy120nomadi50zoppeangelogaza64donmichelangelotondoWeb_LondonCherryslvulnerabile14lacartavincente1notterosa2009diogene51iunco1900RomanticPearlthe_oracle73
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« L'ideologia vincente no...Contro la psichiatria di... »

Lorsignori del Fondo Monetario Internazionale hanno scoperto l'acqua calda o godono anche a prenderci per i fondelli?

Post n°8530 pubblicato il 29 Gennaio 2014 da cile54

L'austerity porta disoccupazione

Udite, udite! Il Fondo monetario internazionale, membro della troika responsabile delle politiche economiche che stanno strangolando l'Europa, si è accorto che le terapie sin qui adottate dall'oligarchia finanziaria per fronteggiare la crisi la stanno in realtà aggravando. C'è qualcosa di paradossale nell'allarme con cui Christine Lagarde, direttrice del Fondo, denuncia quasi 20 milioni di disoccupati nel Vecchio Continente. Sentite: "Quando la disoccupazione è alta - dice attingendo a profondità inesplorate del pensiero economico - la crescita è lenta perchè la gente consuma meno e le aziende investono e assumono meno". Dunque - prosegue Lagarde - " la strada più efficace per rafforzare l'occupazione è la crescita perché un punto percentuale di crescita in più nelle economie avanzate ridurrebbe la disoccupazione di metà di un punto percentuale, ovvero fa tornare al lavoro 4 milioni di persone''. Ma come si deve fare per promuovere lo sviluppo così pesantemente inceppato? Qui finisce il 'ravvedimento' del Fmi che torna a riproporre come terapie le stesse ricette che hanno portato alla drammatica implosione economica e sociale dell'Europa. Eccoci serviti: il Fondo ripropone la vecchia litania  dell'eccessivo debito di cui aziende, famiglie e governi si dovrebbero sgravare. Sentite di nuovo Lagarde: "In un contesto di bassa crescita, il trucco è muoversi gradualmente fino a che il mercato lo consente con politiche ancorate all'impegno di un risanamento fiscale sostenuto a un ritmo ragionevole nel medio termine. E il risanamento dovrebbe essere visto come un'occasione per rendere il budget più orientato alla crescita''. Tutto, dunque, si risolve nell'invito a moderare, 'con juicio', strategie che rimangono solidamente ancorate al dogma monetarista.

28/01/2014

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

L'informazione dipendente, dai fatti

Nel Paese della bugia la verità è una malattia

(Gianni Rodari)

 

SI IUS SOLI

 

 

www.controlacrisi.org

notizie, conflitti, lotte......in tempo reale

--------------------------

www.osservatoriorepressione.info

 

 

G8 GENOVA 2011/ UN LIBRO ILLUSTRATO, MAURO BIANI

Diaz. La vignetta è nel mio libro “Chi semina racconta, sussidiario di resistenza sociale“.

Più di 240 pagine e 250 vignette e illustrazioni/storie per raccontare (dal 2005 al 2012) com’è che siamo finiti così.

> andate in fondo alla pagina linkata e acquistatelo on line.

 

Giorgiana Masi

Roma, 12 maggio 1977

omicidio di Stato

DARE CORPO ALLE ICONE